Guardian: Le azioni di Putin hanno minato l'immagine di un leader senza paura


Solo pochi mesi fa, il presidente russo Vladimir Putin sembrava un politico incrollabile. Gli esperti di Gardian ritengono che i recenti eventi con la dilagante epidemia di coronavirus in Russia abbiano minato la sua immagine di leader senza paura.


Nei primi giorni della malattia, in Russia si parlava solo di "riforme" costituzionali che avrebbero effettivamente reso Putin il capo di stato a vita. Questi piani sono ora sospesi, forse per sempre. La decisione del presidente della Federazione Russa di proteggersi, isolandosi dai problemi dei residenti di Mosca, ha notevolmente minato la sua immagine di leader senza paura e rimprovero.

Dopo diverse settimane di compiacenza, la Russia è al secondo posto in termini di diffusione dell'epidemia. Anche il primo ministro Mikhail Mishustin e il segretario stampa presidenziale Dmitry Peskov sono stati infettati dal nuovo virus. Nelle videoconferenze che discutono della crisi, Putin sembra più annoiato che interessato. L'empatia non è mai stata il suo forte, gli inglesi ne sono certi.

Questo comportamento del presidente può avere vasta portata politico effetti. Nel tentativo di evitare la colpa personale per la salute dei russi e per i loro problemi finanziari, Putin, secondo il Guardian, ha spostato la responsabilità della lotta contro la crisi a regioni che sono in realtà lasciate a se stesse. L'immagine del leader decisivo del Paese si sta indebolendo e sciogliendo davanti ai nostri occhi.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Misterfin Офлайн Misterfin
    Misterfin 18 può 2020 11: 58
    -5
    Non solo l'immagine di Putin è stata minata, ma anche della Russia nel suo insieme. Il rifiuto di celebrare il 9 maggio e il triste sedere in gabbia con la museruola è la sorte dei russi. Quale dei vicini ha bisogno di un centro così impotente del presunto mondo russo?
  2. vera21061996 Офлайн vera21061996
    vera21061996 (fede fede) 18 può 2020 16: 39
    +2
    Sì, dal tasso di infezione, ma dal tasso di mortalità? Dopotutto, questo indicatore è il più importante!
    1. cmonman Офлайн cmonman
      cmonman (Garik Mokin) 18 può 2020 23: 46
      -1
      Il fatto è che Russia e Stati Uniti contano i morti in modi diversi.
      Negli Stati Uniti, si ritiene che se è infetto dalla corona e muore per infiammazione dei polmoni, del cuore, dei reni / fegato, il virus è responsabile della malattia di tutte queste parti del corpo. Ha provocato e gli danno la colpa. In Russia pensano diversamente. Se hai un virus e muori di cuore, polmoni, reni / fegato, la colpa è di cuore / polmoni / reni / fegato. Se guardi le statistiche sulla mortalità russe in generale, puoi vedere un salto. Ma se ti faranno vedere è una domanda.
      1. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 18 può 2020 23: 58
        +3
        Citazione: cmonman
        Il fatto è che Russia e Stati Uniti contano i morti in modi diversi.

        Garik, il fatto è che negli USA la medicina non è per tutti, ma per chi ha i soldi.
        Hai statistiche su chi è morto? Non sarei sorpreso se la percentuale di "neri" morti fosse molto più alta.
        cmonman, è difficile pubblicizzare un prodotto viziato?
      2. isofat Офлайн isofat
        isofat (isofat) 19 può 2020 00: 49
        0
        https://edition.cnn.com/2020/04/07/health/us-coronavirus-tuesday/index.html

        ... A Chicago, il 72% delle persone morte a causa del coronavirus è nero, ovvero il 30% della popolazione. In Louisiana, dove quasi il 33% della popolazione è afroamericana, questi residenti rappresentano il 70% dei decessi per coronavirus ...
  3. Il commento è stato cancellato
  4. GRF Офлайн GRF
    GRF 19 può 2020 06: 27
    +1
    L'elefante è illuminato in qualche modo unilaterale. Apparentemente, esperti senza paura si stanno rannicchiando insieme in modo poco professionale, "fa cenno, chiama, chiama una giostra". A proposito, anche le mosche ...
    Finiamo l'argomento: i leader senza paura, con i loro governi, sono solo quelli che governano anche in esilio, però da Londra ...
  5. Serge Tixiy Офлайн Serge Tixiy
    Serge Tixiy (Serge Tixiy) 19 può 2020 08: 28
    +1
    Potrebbe essere senza paura (che per uno statista, diciamo, non è una caratterizzazione brillante, non la più adatta), ma Putin non è certamente una persona stupida.
  6. radiootdel4 Офлайн radiootdel4
    radiootdel4 (Vladimir) 19 può 2020 16: 34
    0
    Articolo tutto profetico, ma alla fine per qualche motivo non ho visto la frase "Bene, questo è TUTTO".
    Ma prima che questi sognatori dei Guardiani mi deliziavano con la loro indomabile immaginazione e le conclusioni strabilianti su Petrov e Bashirov. J.K. Rowling sta riposando. E ora, in qualche modo, senza scintilla, senza entusiasmo ...
  7. Avtaev Dmitry Evgenievich (Dmitry Evgenievich) 20 può 2020 10: 22
    +1
    Vladimir Vladimirovich non ha minato nulla. Delirio. Lui, come un combattente esperto sul tatami, fece un passo indietro e si raggruppò, costringendo l'avversario a fare un passo avanti e perdere l'equilibrio. Il nostro Presidente non ha paura di nulla, ma come persona sana di mente, ha paura. Non importa cosa dicono gli esperti, non ci interessa la loro opinione "autorevole". Sì, è stato possibile tenere una parata il 9 maggio e in futuro ottenere un forte e grande salto nell'incidenza. Per me personalmente, il Giorno della Vittoria è una vacanza, ma "con le lacrime agli occhi", quindi non mi sono arrabbiato e sono orgoglioso dell'azione del nostro Presidente. Con la sua decisione, ha salvato un gran numero di persone dalla malattia, e forse dalla morte. Grazie, Vladimir Vladimirovich. E terremo sicuramente la Victory Parade quando la situazione lo permetterà.