La Polonia intende conquistare il mercato petrolifero dell'Ucraina e della Bielorussia dalla Russia


Le raffinerie di petrolio polacche Orlen e Lotos intendono sviluppare la direzione orientale della fornitura di prodotti petroliferi. Pertanto, intendono conquistare il mercato petrolifero dell'Ucraina e della Bielorussia dalla Federazione Russa. Scrive di questa edizione locale Biznesalert.


La domanda di prodotti petroliferi in Ucraina nel 2018 è stata di circa 10 milioni di tonnellate e solo un quinto di questo volume potrebbe essere coperto dalle raffinerie di petrolio locali. L'industria petrolifera ucraina è in declino: delle sei raffinerie situate lì, solo due sono operative. Gli investimenti diretti nel settore non hanno molto senso a breve termine poiché occorrerà molto tempo per essere ripagati.

La situazione è diversa in Bielorussia. Ci sono due raffinerie lì, ed entrambe competono con successo nel mercato europeo con i prodotti di Danzica o Plock. Le raffinerie bielorusse sono controllate dalle autorità di Minsk, che, a seconda economico situazione nel paese può, se necessario, vendere le proprie azioni.

Secondo Biznesalert, Orlen e Lotos potrebbero acquistare azioni della raffineria petrolifera Mozyr, per la quale la Bielorussia è alla ricerca di fonti di approvvigionamento alternative. Compreso l'utilizzo del porto petrolifero di Danzica, i cui azionisti sono Orlen e Lotos.
  • Foto utilizzate: Radosław Drożdżewski / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Arancione grande Офлайн Arancione grande
    Arancione grande (Massimo) 18 può 2020 18: 09
    +5
    Trovato petrolio in Polonia? assicurare Nella pipeline dell'amicizia? occhiolino Allora tutto è possibile.
  2. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 18 può 2020 18: 57
    +3
    Non è realistico aumentare le forniture dalla Norvegia e sono appena sufficienti per la stessa Polonia. Non c'è petrolio in Polonia e le forniture dagli Stati Uniti non sono economiche ... Quindi, i sogni dei polacchi rimarranno sogni ...
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 19 può 2020 09: 18
      +2
      Non è realistico aumentare le forniture dalla Norvegia e sono appena sufficienti per la stessa Polonia. Non c'è petrolio in Polonia e le forniture dagli Stati Uniti non sono economiche ... Quindi, i sogni dei polacchi rimarranno sogni ...

      Non ce n'è bisogno, venderanno russo, ma con il pretesto di americano e, naturalmente, più costoso. Ricorda, l'indipendenza deve essere pagata, guerre ibride, molecole di libertà, Rotterdam +. Lo schema è lo stesso.
  3. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 18 può 2020 22: 14
    +2
    Lascia che i bielorussi comprino petrolio polacco se lo vogliono! Solo i bielorussi devono ricordare in quale paese guadagnano valuta! .... Lascia che vendano i loro prodotti alimentari e industriali in Polonia!)
    1. Alexey Ushakov Офлайн Alexey Ushakov
      Alexey Ushakov (Alexey Ushakov) 19 può 2020 12: 04
      -2
      Ehh, e vorrei comprare "prodotti alimentari bielorussi" ... mmmmm ... stufato bielorusso o latte condensato.
  4. Il commento è stato cancellato
  5. astronauta Офлайн astronauta
    astronauta (San Sanych) 18 può 2020 23: 25
    +2
    Secondo Biznesalert, Orlen e Lotos potrebbero acquistare azioni della raffineria di petrolio Mozyr, per la quale la Bielorussia è alla ricerca di fonti di approvvigionamento alternative.

    Solo le persone che ignorano il mercato dei prodotti petroliferi bielorussi possono ragionare in questo modo. In primo luogo, Batka non venderà mai azioni nelle sue raffinerie, e in secondo luogo, come sempre, dopo ogni sorta di dichiarazioni politiche di Lukashenka, il petrolio arriverà dalla Russia, a proposito, sta già arrivando -

    https://teknoblog.ru/2020/04/26/105189

    - quindi tutte queste conversazioni sono solo desideri polacchi.
  6. Wladimir molendor Офлайн Wladimir molendor
    Wladimir molendor (Wladimir Molendor) 19 può 2020 00: 57
    +2
    Le azioni dei polacchi per conquistare l'industria petrolifera della Bielorussia e dell'Ucraina sono i problemi di questi paesi, che sono abbastanza a loro agio. Si ha l'impressione che la Russia stia volgendo sempre più ad Est, che alla fine non sarà il risultato più positivo per i Paesi europei.
  7. Alexey Grigoryev Офлайн Alexey Grigoryev
    Alexey Grigoryev (Alexey Grigoriev) 20 può 2020 11: 06
    0
    La Polonia è diventata un gigante del petrolio?
  8. Dmitry Suslov Офлайн Dmitry Suslov
    Dmitry Suslov (Dmitry Suslov) 20 può 2020 14: 24
    0
    C'è un Dio! Conquista più velocemente ... Qui prenderanno gli acquirenti !!!