"Solida delusione": i media tedeschi nell'anniversario della presidenza di Zelenskyj


Guerra e corruzione continuano a dominare l'Ucraina. Dopo un anno di governo del presidente Volodymyr Zelensky, diventa chiaro che non sarà in grado di mantenere le sue promesse elettorali, scrive il quotidiano tedesco Süddeutsche Zeitung.


Centinaia di esplosioni e spari ogni giorno, case distrutte, morti e feriti. Così gli osservatori dell'Osce descrivono la situazione nel sud-est dell'Ucraina, secondo la quale nulla è cambiato con l'arrivo di Zelensky.

L'affermazione di Zelensky secondo cui avrebbe potuto porre fine alla guerra in Donbass in contatto personale con il presidente russo Vladimir Putin sembrava un ottimismo infondato anche allora (un anno fa). Dopotutto, la priorità del Cremlino resta l'indebolimento dell'Ucraina.

Anche promesse di riforma o un appello a infrangere il dominio degli oligarchi in l'economia и politica suscitato scetticismo. Questo perché Zelensky deve gran parte della sua carriera al miliardario Igor Kolomoisky, grazie al cui sostegno è diventato presidente.

Gli scettici, purtroppo, avevano ragione. Sotto Zelenskij, miliardari come Akhmetov, Kolomoisky e altri sono rimasti influenti come sempre. Come i precedenti presidenti dell'Ucraina, da Leonid Kuchma e Viktor Yushchenko a Petro Poroshenko, Zelenskiy non ha mostrato la volontà di una vera ristrutturazione. I riformatori sono stati nuovamente licenziati e Kiev continua a governare secondo il principio del nepotismo.

Per i milioni di ucraini che hanno puntato su una nuova ascesa nel loro paese e hanno votato per Zelenskiy un anno fa, l'anniversario dell'inaugurazione è stato una completa delusione. Attualmente, ci sono poche indicazioni che le speranze di queste persone sotto il presidente Zelenskiy possano essere giustificate.
  • Foto utilizzate: L'ufficio presidenziale dell'Ucraina
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 21 può 2020 11: 53
    +3
    Con ogni nuovo presidente, l'Ucraina è diventata più povera, ora, con ogni nuovo presidente, l'Ucraina sta diventando più piccola. (Penso che sotto Zelensky i territori partiranno ancora). La natura bilancia tutto.
    Quando la ricca Ucraina "afferrò" i territori nel 1991, anche allora era molto dubbio che questo "pezzo" si sarebbe insinuato nella sua gola stridula. Finché l'Ucraina aveva denaro, che svolgeva il ruolo di "cemento" di territori eterogenei, i territori si tenevano. Non appena il denaro scarseggia, il fattore deterrente si indebolisce (e la coltivazione del fascismo non fa che esacerbare la situazione, equiparando per sempre le parole "fascista" e "ucraino").
    Anche le previsioni più ottimistiche non promettono abbondanza in Ucraina nei prossimi anni. Per il territorio, che si è formato sull'idea di "soddisfare la vita" - questa è una frase.
  2. GRF Офлайн GRF
    GRF 21 può 2020 12: 03
    +2
    La Russia beneficia di un indebolimento dell'Ucraina.

    - accusa infondata contro i media "rispettati". A questo proposito dubito della sincerità dell'edizione tedesca nel prendersi cura del popolo ucraino, vista la dinamica delle quote sul mercato tedesco per i prodotti ucraini.
    Dov'è l'appello/richiesta di pace? Quindi pacificano - "purtroppo, non cambierà nulla, le esplosioni continueranno, accetteranno ..."
    Ebbene, chi sta qui indebolendo l'Ucraina con la sua connivenza con il suo regime?
    "Pura delusione" - nell'obiettività dei media tedeschi ...
  3. antibi0tikk Офлайн antibi0tikk
    antibi0tikk (Sergey) 21 può 2020 13: 59
    +2
    Invano è arrivato alla presidenza e in generale alla politica. Era un bravo attore e sceneggiatore. Mi piacciono molto i suoi "Matchmaker". Sì, e lui stesso ha interpretato il ruolo in modo famoso. E come è entrato in politica, si è sporcato - non per lavarsi ...
    1. pischak Офлайн pischak
      pischak 21 può 2020 15: 38
      +3
      Citazione: antibi0tikk
      Invano è arrivato alla presidenza e in generale alla politica. Era un bravo attore e sceneggiatore. Mi piacciono molto i suoi "Matchmaker". Sì, e lui stesso ha interpretato il ruolo in modo famoso. E come è entrato in politica, si è sporcato - non per lavarsi ...

      Il perfido Zeltz era un mediocre artista autodidatta, recitava i suoi "ruoli" con la "C", "nei suoi pensieri" era confuso e "con parole sue", senza che gli fosse scritto un "cheat sheet", lui non era in grado di dire nulla di intelligibile, come improvvisare in movimento (tranne la banale fuga "tra i rivoli".... ce l'ha mentre risulta), e si sporcava - per non lavarsi, anche quando si esibiva con i "concerti del patrono" di fronte ai banderonatsik punitivi nel Donbass e, adulando questo bandot omicida e predone, chiamava pubblicamente i donettani uccisi dalle forze armate dell'Ucraina "feccia" e portava altra sporcizia simile!

      Nell'antitesi con gli odiati Giblets, nel nostro voto di protesta solidale contro il colpo di stato di Maidan e i suoi scagnozzi, nelle "elezioni senza scelta" quasi "democratiche" ispirate dai neocolonialisti di Washington, la maggioranza della nostra popolazione multinazionale ucraina generosamente ha dato al povero pagliaccio un'opportunità unica di riformare e "ripulire" il "tuo sporco" karma "- una possibilità di diventare un uomo in piedi, di adempiere alla tua" frase "-" di piantare Petruska "e porre fine alla sanguinosa guerra civile in Ucraina!
      Ma, ahimè, Vazelin non lo capì e si mostrò lo stesso putrido "w / Bandera" del suo "patron"! ingannare
      Non so nemmeno se il "pagliaccio malvagio" riuscirà a rimanere nel suo "ufficio" fino alla fine del "periodo presidenziale" o verrà "spazzato via" prima, come Yanukovich, che si suppone anche lui "non un ventosa” e “non uno scemo”, che vilmente tradivano, si asciugavano spavaldamente i loro "sandali di struzzo" su di noi, i loro elettori - la maggioranza della popolazione ucraina, e con forza e imprecazioni striscianti di fronte al Bandera occidentale che non ha votarlo (e in ogni modo possibile diffamarlo agli occhi). richiesta
  4. 69P Офлайн 69P
    69P 22 può 2020 06: 56
    +1
    Questa è una copia nana di Khazanov, l'immagine sputata del pappagallo di Kesh dal cartone animato. Personalmente, non credo a simili coincidenze, questo è destino.
  5. Serge Tixiy Офлайн Serge Tixiy
    Serge Tixiy (Serge Tixiy) 22 può 2020 07: 03
    +2
    Sembra che questo sia stato scritto non sulla base dei materiali dei media tedeschi, ma secondo quelli americani. Lo stesso aplomb e pretese di infallibilità, e esattamente la stessa stupidità. L'Occidente stesso ha creato la situazione in Ucraina, ha portato al potere funzionari corrotti e sostenitori del fare soldi "sul sangue". L'Occidente inizialmente assecondò tutti questi Akhmetov, Kolomoisky, Firtash e altri poroshenko. È stato l'Occidente a ottenere l'abbandono da parte dell'Ucraina dei mercati di vendita in Russia e, di conseguenza, la deindustrializzazione. È stato l'Occidente a trasformare l'Ucraina in una repubblica delle "banane" di tipo africano. Le pubblicazioni dei media tedeschi non possono essere chiamate altro che "lacrime di coccodrillo".
  6. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 22 può 2020 20: 08
    -1
    Credo che Ze sia un meraviglioso presidente dell'Ucraina, sotto di lui si sta muovendo a passi da gigante verso l'autodistruzione, quindi buona fortuna, Pan Zeltz.