Il diplomatico ha parlato della retribuzione della Russia per le ambizioni energetiche in Asia


La Russia negli ultimi decenni si è rafforzata economico legami con la Cina. Con il calo della domanda di energia in Europa, la Cina dinamica è diventata un mercato critico per il complesso energetico della Russia. Il Diplomat analizza le prospettive economiche di Europa, Cina e Russia ed esprime un'idea sulla possibile vendetta della Federazione Russa per le sue ambizioni energetiche in Asia.


La Cina ha aumentato la sua domanda di petrolio dal 2008 e nel 2018 ha superato l'UE, consumando poco meno di 14 milioni di barili al giorno. L'anno scorso, la Russia è diventata il più grande fornitore di prodotti petroliferi della RPC. Tuttavia, la capacità della Cina di compensare le perdite dovute al calo della domanda europea si è indebolita a causa del rallentamento dell'economia cinese, dei severi standard di emissione e della guerra commerciale con gli Stati Uniti: questi fattori hanno iniziato a mettere sotto pressione la domanda di petrolio nel Medio Regno .

Anche prima del COVID-19, la domanda di "oro nero" in Cina avrebbe dovuto dimezzarsi nel 2020 rispetto a un anno prima. La Cina ha aumentato gli investimenti nell'esplorazione dei suoi principali giacimenti petroliferi lo scorso anno di circa il 20% per ridurre la sua dipendenza dalle importazioni. I dati di aprile hanno mostrato una continua crescita della produzione dello 0,8 per cento anno su anno. Questi dati sarebbero stati ancora più alti se i prezzi del petrolio non fossero aumentati dopo gennaio.

Così, secondo gli esperti di The Diplomat, la scommessa del Cremlino sul mercato cinese potrebbe giocare uno scherzo crudele sul bilancio russo, una parte significativa del quale è costituita dalle entrate del petrolio e del gas.
  • Foto utilizzate: https://pxhere.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 22 può 2020 15: 49
    -1
    Così, secondo gli esperti di The Diplomat, la scommessa del Cremlino sul mercato cinese potrebbe giocare uno scherzo crudele sul bilancio russo, una parte significativa del quale è costituita dalle entrate del petrolio e del gas.

    Non posso no Il Cremlino non ha voglia di scherzare, anzi preferisce fare il proprio gioco.
    Il diplomatico lo sa

    Nel 2019 le esportazioni di petrolio dagli Stati Uniti alla Cina sono diminuite del 43% a 133mila barili al giorno. Lo afferma il rapporto dell'Energy Information Administration (EIA) del Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti.

    Ora, secondo i termini dell'"accordo", sembra che debba aumentare drasticamente gli acquisti dagli Stati Uniti, ma per qualche ragione non ha fretta di farlo. sentire
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 22 può 2020 17: 29
    -5
    Il diplomatico ha parlato della retribuzione della Russia per le ambizioni energetiche in Asia

    Così, secondo gli esperti di The Diplomat, la scommessa del Cremlino sul mercato cinese potrebbe giocare uno scherzo crudele sul bilancio russo, una parte significativa del quale è costituita dalle entrate del petrolio e del gas.

    - Sfortunatamente, questo "Diplomatico" ha assolutamente ragione ...
    - Personalmente, sono solo stanco di scrivere su ... quanto sia distruttiva per la Russia tale "cooperazione" con la Cina ... - e tutte queste "Forze della Siberia"; il cui potere è finalizzato esclusivamente all'indebolimento, alla schiavitù e all'impoverimento della Russia e al rafforzamento e alla prosperità della Cina...
    - E questo sta già cominciando a mostrarsi in tutto il suo splendore...
    1. Il commento è stato cancellato
  3. bear040 Офлайн bear040
    bear040 22 può 2020 21: 44
    +3
    Si potrebbe pensare che nell'UE, a causa di questo virus e di una serie di altri motivi, l'economia non abbia rallentato ... Beh, almeno c'è la Cina, il commercio con il quale rende la Federazione Russa meno dipendente dai capricci della NATO L'Europa, che sta sotto gli Stati Uniti, e non c'è assolutamente nulla da aspettarsi dagli Yankees della Federazione Russa, niente di buono!