Il transito del gas russo attraverso la Polonia si è praticamente interrotto


Il transito del gas naturale russo attraverso la Polonia attraverso il gasdotto Yamal-Europe si è quasi fermato, scendendo quasi a zero. Lo dimostrano i dati dell'operatore tedesco Gascade Gastransport GmbH, che riceve materie prime in Germania.


La mattina del 25 maggio, il volume di gas prodotto nella stazione di compressione di Mallnow al confine polacco-tedesco è stato di 461,468 mila kWh, che si è rivelato 100 volte inferiore a quanto indicato nella domanda di pompaggio. Prima di allora, il 24 maggio, sono stati pompati 9 milioni di kWh e una settimana prima - 20-30 milioni di kWh. Per chiarezza, 1 cc. m di gas naturale (gasdotto, G20) durante la combustione rilascia 34,02 MJ o 9,45 kWh di energia.

Vi ricordiamo che la Polonia Ha rifiutato dall'accordo di transito sul gas russo. Allo stesso tempo, il rappresentante ufficiale di Gazprom, Sergei Kupriyanov, ha affermato che l'accordo di transito non sarà esteso, ma il transito stesso continuerà.

Ora, dal 17 maggio 2020, Gazprom deve prenotare le strutture di transito dall'operatore polacco Gaz-System tramite aste. Il 24 e 25 maggio, Gazprom ha prenotato solo 4 milioni di kWh sui 38,3 milioni di kWh disponibili.

Va chiarito che il 17% - 18% delle capacità sono state prenotate rispettivamente dal 59 al 66 maggio. Allo stesso tempo, il 2020% delle capacità della sezione polacca è già stato riservato per giugno 94.
  • Foto usate: pixabay.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. GRF Офлайн GRF
    GRF 26 può 2020 10: 01
    +1
    Il prossimo articolo sarà a giugno: "Il transito del gas russo attraverso la Polonia è praticamente ripreso".
  2. Caro esperto di divani. 26 può 2020 10: 16
    0
    Bene, tutto ciò che viene fatto è a beneficio di "Sev. flusso-2 ".
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 può 2020 10: 20
    -1
    Non hanno scritto nulla, ma chi ha prenotato questa "capacità del 94%" ??? Gazprom o no?
    In qualche modo è scritto in modo strano.
  4. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 26 può 2020 11: 43
    +1
    Transito prenotato per il terzo trimestre luglio-settembre. 80% della capacità prenotata. Se i polacchi non hanno bisogno di soldi per il transito, allora questo è un loro problema. Per il resto del tempo, non esiste un accordo di transito e la Polonia non riceve denaro per il transito. Va bene.

    Inoltre. Il contratto per le forniture di gas alla Polonia scade nel 2022. La Polonia non lo rinnoverà. E GazProm semplicemente non ha senso concluderlo. Penso anche che questa sia una buona notizia.