Scienziati cinesi: il Coronavirus è solo la "punta dell'iceberg"


Il principale scienziato cinese Shi Zhengli, specializzato nella trasmissione del virus dai pipistrelli, ha avvertito che il nuovo coronavirus è solo la "punta dell'iceberg", riporta il canale di notizie americano Fox News. In futuro, l'umanità corre il rischio di affrontare una minaccia molto più seria.


Secondo una donna cinese dell'Istituto di virologia di Wuhan (WIV), diventata famosa durante la pandemia di COVID-19, se non si studiano i virus, si verificheranno regolarmente focolai di infezioni pericolose.

Se vogliamo che le persone non soffrano del prossimo focolaio di una malattia infettiva, dobbiamo conoscere in anticipo questi virus sconosciuti trasportati dagli animali selvatici in natura e avvertire tutti in anticipo

- ha dichiarato Shi Zhengli il 25 maggio 2020 in un'intervista al canale televisivo cinese CGTN.

La stampa ha soprannominato Shi la "Batwoman" a causa delle sue ricerche. È vicedirettore del Laboratorio P4 WIV, istituito dall'Accademia cinese delle scienze e dall'azienda bioindustriale francese Institut Merieux.

Il coronavirus ha già ucciso più di 345 persone in tutto il mondo da quando è emerso per la prima volta a Wuhan, in Cina, alla fine del 2019. Allo stesso tempo, il laboratorio specificato è stato sospettato di diffondere accidentalmente il COVID-19 e le autorità cinesi sono state accusate di non aver risposto rapidamente alla minaccia. A sua volta, Shi nega che il suo laboratorio sia stato la causa della pandemia. Afferma che i ceppi che ha studiato sono diversi da COVID-19.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Misterfin Офлайн Misterfin
    Misterfin 26 può 2020 18: 46
    +4
    Vorrei sentire il capo del dipartimento dei trasporti, cioè "scienziati britannici". Ho capito bene che da milioni di anni l'uomo non è stato in contatto con animali selvatici e quindi non ha avuto paura dei virus?
    1. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
      Egor 7b7 27 può 2020 13: 32
      +1
      L'umanità non poteva contattare fisicamente i virus, perché la storia dell'umanità ha appena 50 anni, mentre i virus vivono sul pianeta Terra da più di 000 milioni di anni.
  2. Il commento è stato cancellato
  3. Arkharov Офлайн Arkharov
    Arkharov (Grigory Arkharov) 26 può 2020 19: 30
    -2
    Lei sa meglio...
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 può 2020 21: 02
    -1
    Mi è piaciuto il video del biologo Alexander Panchin sull'origine del coronavirus.
    Lì ha confrontato direttamente le sue catene genetiche con specie diverse.
  5. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
    Cittadino Mashkov (Sergѣi) 26 può 2020 23: 51
    +5
    Per cominciare, i cinesi (e non solo loro) devono smettere di mangiare tutto ciò che si muove solo.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 27 può 2020 13: 55
      +5
      Non posso mangiare un pipistrello o una rana. È disgustoso. Ma i francesi sono considerati buongustai e i cinesi sono selvaggi.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 27 può 2020 13: 56
        +2
        Oh si. Ho dimenticato. E i coreani mangiano i cani...

        PS A proposito, le rosse sono più gustose.
  6. Funt Офлайн Funt
    Funt (Alessandro) 27 può 2020 04: 40
    +2
    Puoi mangiare tutto ciò che corre, salta, vola, salta, ecc., ecc. Hai solo bisogno di sapere come cucinare. risata
  7. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 27 può 2020 08: 51
    +4
    La ricerca sui virus da parte di scienziati americani e britannici è una garanzia di generazione di nuove pandemie...
  8. lavoratore dell'acciaio 28 può 2020 12: 33
    -2
    Riesci a immaginare che la Cina apra una specie di laboratorio biologico in Messico vicino al confine con gli Stati Uniti? Oppure un laboratorio simile sarebbe apparso vicino ai confini di Israele. E Putin ha dato il via libera all'apertura di un gruppo di tali laboratori intorno al perimetro della Russia. Sicuro. Affronta COVID-19: apparirà sicuramente qualcos'altro.
  9. procore Офлайн procore
    procore (Vyacheslav Shpilyun) 22 June 2020 21: 13
    +1
    È necessario porre sotto stretto controllo internazionale tutte le ricerche nel campo della genetica e della microbiologia creando un'apposita commissione internazionale per monitorare tale ricerca.