"Non c'è niente per intercettare i bombardieri": gli Stati Uniti invidiarono il MiG-31 russo


Quanto bene gli Stati Uniti possono intercettare bombardieri strategici da altri paesi, l'edizione americana di Military Watch ha deciso di scoprirlo.


La pubblicazione riporta che dal 28 maggio al 31 maggio 2020, il North American Aerospace Defense Command (NORAD) sta conducendo esercitazioni su larga scala nell'Atlantico per esercitarsi a intercettare bombardieri a lungo raggio da un potenziale nemico. Le manovre di questo livello erano piuttosto rare anche durante la Guerra Fredda. Si stanno verificando in un contesto di crescenti tensioni con avversari quasi uguali: Russia e Cina.

Allo stesso tempo, la Russia e gli Stati Uniti rimangono gli unici stati del pianeta ad avere bombardieri a gittata intercontinentale. Ma la Cina ha equipaggiato i suoi bombardieri Xian H-6, che sono copie autorizzate dei bombardieri a reazione sovietici Tu-16, con nuove munizioni a raggio esteso, che consente loro di minacciare obiettivi negli Stati Uniti. Inoltre, tutti e tre i paesi hanno programmi ambiziosi per sviluppare una nuova generazione di bombardieri intercontinentali.

Secondo la pubblicazione, entro la fine del decennio, la Cina avrà una flotta impressionante di bombardieri H-20 di prossima generazione. Gli Stati Uniti stanno creando il proprio bombardiere B-21 e la Russia sta creando un promettente complesso per l'aviazione a lungo raggio (PAK DA), modernizzando contemporaneamente i bombardieri esistenti. Ma oggi il bombardiere più pericoloso per gli Stati Uniti è il Tu-160 russo.

Chiarisce inoltre che la Russia ha investito molto nella modernizzazione degli intercettori MiG-31 alla versione BM al fine di proteggere meglio il proprio territorio dai bombardamenti. Il MiG-31BM ha capacità di volo che nessun altro caccia negli Stati Uniti ha.

Gli Stati Uniti non hanno praticamente nulla con cui intercettare gli attentatori. Il Pentagono non investe in aerei di questa classe da molti anni. L'F-14D Tomcat era il più adatto a questi scopi, ma dal 2006 sono stati tutti "ritirati"

- invidiava la pubblicazione del MiG-31 russo.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 31 può 2020 12: 36
    -6
    E per cosa? Già con 11 "Cigni Bianchi" in qualche modo ... Dobbiamo intercettarne 70-100 in Istanti ...
    1. Peter Rusin Офлайн Peter Rusin
      Peter Rusin (Peter Rusin) 31 può 2020 19: 47
      0
      Contabile-Wotruba!
    2. Arancione grande Офлайн Arancione grande
      Arancione grande (Massimo) 1 June 2020 16: 54
      +1
      Citazione: Sergey Latyshev
      E per cosa? Già con 11 "Cigni Bianchi" in qualche modo ... Dobbiamo intercettarne 70-100 in Istanti ...

      Bene ammettiamolo.

      Solo sei dei 61 bombardieri B-1 dell'Air Force sono pienamente capaci di missioni, ha dichiarato il 30 luglio il senatore del South Dakota Mike Rounds.

      A loro avviso, nella situazione attuale, è ovvio che il B-1 B non gode di alcuna priorità da parte del comando dell'Aeronautica Militare, non si ha una chiara comprensione della sua applicazione, inoltre la maggioranza assoluta degli equipaggi, a causa dei prolungati tempi di fermo degli aeromobili a terra, sono stati sciolti e trasferiti in servizio in altre unità.

      https://newsland.com/user/4297772372/content/senator-tolko-shest-bombardirovshchikov-b-1v-polnostiu-boesposobny/6829854

      I risultati sono stati pubblicati sulla rivista americana Air Force Magazine, che riporta che delle unità 61 del Lancer B-1, solo gli aerei 6 sono attualmente adatti per le missioni di combattimento.
      Dal materiale:
      I bombardieri pesanti 15 sono sottoposti a manutenzione negli hangar di fabbrica, gli aerei 39 sono chiusi per ispezione per vari motivi.
      Un altro bombardiere è elencato su carta ed è ancora "cercato".
      Cioè, lo stato degli aerei 39 non può essere verificato e un bombardiere strategico negli Stati Uniti è stato generalmente "perso".
      Rounds, rilevando i risultati degli oratori, ha affermato che la maggior parte della flotta "è in fase di intenso lavoro di manutenzione". Allo stesso tempo, il Senato ha osservato che una percentuale così alta di bombardieri pesanti inviati simultaneamente per la manutenzione non è accettabile.
      In risposta, il generale Timothy Ray, che è stato capo del Global Attack Command della US Air Force, ha dichiarato che "la flotta di B-1 Lancer sta invecchiando e quindi l'ammortamento è troppo grande".
      Generale Ray:
      Questi sono aerei più vecchi. Siamo sempre più di fronte a un elevato grado di deterioramento.
      Per riferimento: lo "stratega" supersonico B-1 è decollato per la prima volta 45 anni fa, mentre l'inizio delle sue operazioni nell'aeronautica americana è avvenuto solo dieci anni dopo il primo volo - nel 1984. L'ultima auto di questo tipo negli Stati Uniti è stata prodotta più di 30 anni fa, nel 1988.

      https://topwar.ru/160745-komissija-vvs-ssha-v-boevom-sostojanii-nahodjatsja-shest-b-1-lancer-iz-61.html

      In totale, 6 operai В-1В, 15 В-1В per la manutenzione, poiché le macchine sono vecchie e logore. 39 В-1В chiuso per ispezioni (perché dovrebbe?) Sospetto, già incapace di volare, esausto, pezzi di ricambio da cui andare a riparare quegli stessi 15 В-1В che sono in manutenzione. Di conseguenza, dopo tutte le riparazioni, avranno 21 B-1B, che è in linea con i piani per cancellare 40 B-1B, che attualmente sono donatori di pezzi di ricambio e sono inclusi solo nella composizione, ma in realtà sono legna da ardere. Abbiamo 16 Tu-160 in servizio, più nuovi Tu-160M2 sono ancora in costruzione. Totale, tra B-1B e Tu-160, più o meno parità. E non come scrivi dei mitici bombardieri a reazione 70-100, che nell'aeronautica americana sono solo B-1B.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 1 June 2020 19: 55
        -1
        Hai assolutamente ragione.
        Solo per questi modelli: 16 Tu-160, + 1 -10 unità, che promettono di costruire un giorno.
        Contro, 61 bombardieri B-1, che, come, non sono pronti (o come esploratori, dove l'ispezione non è consentita).

        + 60 Tu-22 + 60 Tu-95, anche se fottuto, non hai davvero bisogno di raggiungerli.
        -19 B-2, 60 B-52, che devi ancora recuperare.

        Quindi sì, hai ragione.
  2. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) 31 può 2020 13: 23
    -2
    Non c'è niente per intercettare i bombardieri

    - dillo ai turchi questo!
  3. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 31 può 2020 13: 57
    -4
    Stampa 20 lardi di denaro americano e avrai un nuovo intercettore in cinque anni al massimo. Gli Stati Uniti si difenderanno dai nostri insidiosi piani con i cinesi di bombardare gli Stati Uniti. lol È diventato molto forte per qualcuno negli Stati Uniti padroneggiare un sacco di soldi americani.
  4. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 31 può 2020 15: 27
    0
    Non c'è niente per intercettare i bombardieri ...

    Il più efficace "intercettore" in servizio da molto tempo, si chiama dollaro.


    Ciò che vuoi fermare o viceversa può accelerare.
  5. Winnie Офлайн Winnie
    Winnie (Vinnie) 1 June 2020 10: 26
    -1
    "Non c'è niente per intercettare i bombardieri"

    L'F-14D Tomcat era il più adatto a questi scopi, ma dal 2006 sono stati tutti "ritirati"

    L'F-14 è stato ritirato dalle forze armate statunitensi nel 2006 e sostituito dall'F / A-18E / F Super Hornet. lingua