Perché i bombardieri Rockwell B-1B Lancer volarono in Crimea direttamente dagli Stati Uniti?


L'aviazione della NATO continua a danzare in Crimea. Gli aerei antisommergibili americani R-8A Poseidon sono stati a lungo ospiti non invitati vicino ai confini russi. Ora sono stati raggiunti dalla ricognizione aerea britannica Raytheon Sentinel R.1.


A cosa interessano gli anglosassoni della penisola?

Alla fine dello scorso anno, due bombardieri strategici dell'aeronautica statunitense B-52H Stratofortress sono decollati da una base aerea nel Regno Unito, sono volati nel Mar Nero e lì uno di loro ha imitato un attacco nucleare in Crimea. Non lontano nel cielo, l'aereo da ricognizione P-8A Poseidon stava girando.

Ora la situazione si è ripetuta, ma su larga scala. Un paio di bombardieri supersonici Rockwell B-1B Lancer sono decollati dall'aerodromo statunitense nel Dakota del Sud e hanno effettuato un volo diretto nel Mar Nero. Sul territorio della Polonia, gli aerei americani sono stati scortati da caccia F-16C / D e MiG-29 forniti da Varsavia, oltre l'Ucraina - Su-27 e MiG-29. Inoltre, sul territorio turco, la loro sicurezza è stata garantita dall'F-16C / D, e il rifornimento è stato effettuato anche in volo. La Romania ha assegnato i suoi F-16AM / BM e MiG-21 per la scorta. I bombardieri sono riusciti a tornare negli Stati Uniti dopo un secondo rifornimento aereo.

Sembrava piuttosto impressionante, la domanda è: cosa voleva ottenere il Pentagono con questo passo?

In primo luogo, sul territorio della Crimea, la cui affiliazione è contestata dall'Ucraina, che si sforza di aderire alla NATO, si concentra un grande raggruppamento militare del Ministero della Difesa della Federazione Russa, così come è di stanza la nostra Flotta del Mar Nero. Con ciascuna di queste visite indesiderate, il sistema di difesa aerea della penisola è costretto all'azione. Il vicino americano R-8A Poseidon, e ora il britannico Raytheon Sentinel R.1, registrano come reagiscono i radar russi a lungo e medio raggio, ci sono "buchi" nel sistema di difesa aerea, qual è la velocità di risposta del Squadroni dell'aeronautica militare RF sollevati per "scacciare" »Aerei di un potenziale nemico. Tutto questo è un'informazione militare molto preziosa, ed è molto spiacevole che anche la Gran Bretagna abbia partecipato attivamente a questi giochi, che è chiaramente infestata dagli ex allori della "padrona dei mari".

In secondo luogo, questa visita indesiderata ha chiaramente lo scopo di "radunarsi e unirsi" all'interno della NATO, dei paesi dell'Europa orientale e dei candidati all'adesione all'alleanza. Se posso metterla in questo modo, Washington cerca di "sorvolare su tutti".

In terzo luogo, un tale volo senza scalo sulla Crimea direttamente dal territorio degli Stati Uniti dovrebbe dimostrare chiaramente quanto "lunghe armi" abbia l '"egemone". Per così dire, per l'intimidazione psicologica dei deboli di spirito.

In generale, tutto questo è spiacevole. C'è una graduale e costante escalation della tensione militare da parte della NATO intorno alle aree più difficili: la Crimea, così come Kaliningrad, un altro punto problematico sulla mappa. Gli stessi Stati Uniti stanno provocando la Russia a rafforzare ulteriormente i suoi avamposti meridionali e occidentali.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Generale Black Офлайн Generale Black
    Generale Black (Gennady) 1 June 2020 15: 57
    +3
    Perché hai volato? Morire in compagnia dei miei amici malati, quando si presenta l'occasione giusta.
  2. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 1 June 2020 16: 21
    0
    In questo modo, gli americani potrebbero finire male al punto che uno o anche più aerei americani verranno abbattuti, e dopo lasceranno che provino a contrarsi. Dopotutto, non siamo noi che sfacciatamente "pascoliamo" proprio ai confini americani, sono loro che, nel modo più arrogante e provocatorio, si arrampicano fino ai confini legali del nostro stato. Se si spingono troppo oltre, otterranno sicuramente ciò che si meritano e sono quasi andati troppo oltre. In questa situazione si chiama giocare con il fuoco !!!
  3. letinant Офлайн letinant
    letinant (Alex) 2 June 2020 12: 14
    +1
    Ma per me è tutto chiaro. Hanno in programma di combattere in Europa, nel vero senso della parola. Dopo che tutti gli aeroporti e le basi aeree sono spariti. Non hanno altra scelta che attraversare l'Atlantico con una petroliera.