Dopo il coronavirus, la cantieristica russa dovrebbe diventare un motore di crescita


La nuova pandemia di coronavirus ha inferto un duro colpo l'economia paesi diversi. La Russia non ha fatto eccezione.


Nonostante nel rapporto di aprile alcuni settori dell'industria nazionale abbiano mostrato una crescita, e quello di maggio dovrebbe essere più positivo, la situazione nel settore dei servizi rimane disastrosa. Pertanto, l'indice dell'attività imprenditoriale era a un livello al quale non era sceso dal 2001. E questo è un indicatore importante a cui prestare attenzione.

Per quanto riguarda l'industria, una delle direzioni principali in Russia oggi è la costruzione navale. E questa non è una coincidenza. Il fatto è che il ciclo di produzione in questo settore dura in media 5 anni. Di conseguenza, il processo, avviato sulla base di decisioni prese diversi anni fa, non si ferma nemmeno in tempi di crisi, salvando posti di lavoro e salari.

Inoltre, la cantieristica russa è quasi interamente focalizzata sulla domanda interna. Ed è proprio questo il fattore importante che ha permesso all'industria di “sopravvivere” alla pandemia con i suoi limiti in modo quasi indolore.

Allo stesso tempo, il potenziale del mercato interno domestico è enorme. Alla Russia oggi manca letteralmente tutto, dalle navi portacontainer al trasporto fluviale. Pertanto, per soddisfare solo le esigenze domestiche, la nostra industria navale può essere carica di lavoro per i decenni a venire.

Ma torniamo alla pandemia. Da tutto quanto sopra, diventa ovvio che il governo dovrebbe dare la priorità al supporto per le industrie sistemiche. Quindi, un posto di lavoro creato nella costruzione navale dà fino a 8 posti di lavoro nei settori correlati (metallurgia, ingegneria meccanica, ecc.). E più lunga è una catena cooperativa di questo tipo, meglio è per l'economia.

Allo stesso tempo, l'attuale crisi ha dimostrato che la scommessa sul settore dei servizi come motore di crescita è sbagliata. Ciò significa che ora abbiamo un'opportunità unica per ridistribuire le risorse accumulate in modo tale da rendere l'economia domestica più equilibrata e affidabile. E se un fabbro in un cantiere navale ha un lavoro e uno stipendio stabile, il settore dei servizi non morirà mai.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 3 June 2020 13: 42
    -2
    Quelli in cima che "avrebbero dovuto" perdonare tutti per molto tempo ...
    Mai stato e ora di nuovo!