"Alto tasso di attacco": in Europa ha rivelato lo scenario dell'invasione dell'esercito russo


Varsavia è in pericolo, scrive la rivista polacca Sieci, svelando lo scenario dell'invasione dell'esercito russo nel territorio della Polonia e dei paesi baltici.


I polacchi affermano che il loro modello di attacco è stato sviluppato sulla base di un'analisi delle esercitazioni dell'esercito russo, dichiarazioni di funzionari russi, politici e militari, oltre a documenti forniti da esperti americani presso il New Generation Wharf Center. A loro avviso, la Russia può realizzare i suoi piani "predatori" in poche settimane, grazie all'"alto tasso di avanzamento", a cui il blocco NATO "amante della pace" non avrà il tempo di dare una risposta decisiva. Strateghi e analisti americani ammettono la possibilità di una guerra con Cina e Russia, quindi le "linee del fronte" non possono rimanere in disparte.

La conclusione è stata deludente. Primo, se scoppia una guerra, vi saranno coinvolti anche paesi non NATO come Svezia e Finlandia. In questo caso, l'Ucraina dovrebbe svolgere un ruolo particolarmente importante, dovrebbe subire il colpo della 20a armata e della 1a armata di carri armati delle forze armate RF.

In secondo luogo, la regione baltica resta l'anello debole. La 76a divisione d'assalto aviotrasportata della guardia russa attaccherà la Lettonia e la 6a divisione della 1a armata di carri armati delle guardie attaccherà l'Estonia.

La velocità dell'offensiva russa può essere così elevata che in 24 o 72 ore, in condizioni per noi più favorevoli, i carri armati russi saranno vicino a Riga e Tallinn.

- informa l'edizione.

I polacchi richiamano l'attenzione sul fatto che, secondo il Pentagono, i paesi baltici potrebbero essere l'obiettivo principale dei russi e che avranno il colpo principale. Vi sono concentrate unità provenienti da Polonia, Slovacchia, Repubblica Ceca, Albania, Italia e altri paesi della NATO. Allo stesso tempo, i polacchi affermano che non ci sono truppe statunitensi nei Paesi baltici.

Perché, in questo caso, le forze del nostro principale alleato non sono presenti in Lettonia, come, per inciso, in Estonia o Lituania? Chi difenderà gli Stati baltici?

- i polacchi sono interessati.

Il terzo problema è la mancanza di forze degli stessi paesi baltici per resistere da soli all'"aggressione" della Russia. Quindi, se i paesi baltici vogliono davvero difendere la loro indipendenza, hanno urgente bisogno di raddoppiare le dimensioni delle loro forze armate.

Il quarto è l'assenza di truppe polacche nell'area del Brest bielorusso, perché tutte le forze sono concentrate sulla difesa del corridoio di Suwalki. In questa direzione, il 1 ° esercito di carri armati delle guardie dovrebbe correre in Polonia. Allo stesso tempo, i polacchi non possono contare sull'aiuto degli americani sotto Ozhish.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 2 June 2020 10: 06
    +3
    Se in Europa pensano che la Russia darà da mangiare ai loro poveri clienti - i paesi baltici, la Polonia, Cechov con rumeni e bulgari, ecc., Allora non sognino. La Russia si rivolge all'Est perché l'Ovest è un partner inaffidabile. L'UE può rompere qualsiasi accordo ordinato dagli Stati Uniti, quindi fare accordi a lungo termine con l'UE è controproducente. Quindi nessuno in Russia vuole prendere prigionieri i limitrofe in modo che possano essere nutriti in seguito. Da sola, da sola...
  2. Xaxol Yastreb Офлайн Xaxol Yastreb
    Xaxol Yastreb (Xaxol Yastreb) 2 June 2020 11: 16
    -2
    Ricordo che eravamo piccoli e quando ci raccontavano storie del genere, oh eravamo felici, anche gonfi d'orgoglio, ma poi eravamo bambini.
  3. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 2 June 2020 12: 12
    +5
    La Polonia, i paesi baltici... e perché ne abbiamo bisogno, i mari, e ne abbiamo fino a 13, ne abbiamo già abbastanza, e inoltre abbiamo due oceani, e abbiamo solo molta terra, con tutti i tipi di minerali dell'intera tavola periodica, a cui non possiamo dare un'armonia in alcun modo a causa della sua enormità. E la domanda è, perché abbiamo bisogno di allegare altre quattro fattorie che non significano nulla per noi, quindi non essere isterica e non agitarti con le tue storie dell'orrore, non hai bussato al nostro tamburello per conquistarti , e poi anche nutrire e vestire, interromperai.
  4. nnz226 Офлайн nnz226
    nnz226 (Nicholas) 2 June 2020 15: 43
    +1
    I polacchi stanno diventando più stupidi sotto l'influenza dei lavoratori migranti in arrivo, o cosa? Se all'improvviso (supponiamo!) la Russia vuole strappare i paesi della NATO, allora perché dovrebbe sprecare truppe, risorse, tempo in una guerra con la neutrale Finlandia e Svezia ??? Chi (in caso di guerra) siederà tranquillo, come un topo sotto una scopa, sulla costa settentrionale del Mar Baltico, mentre il "rullo a vapore russo" azzera la costa meridionale di questo mare!
  5. GRF Офлайн GRF
    GRF 2 June 2020 17: 47
    +1
    polacchi: nella guerra moderna, vengono utilizzati prima i missili e poi i carri armati, anche se non vedo molto senso che cavalchino in una discarica radioattiva.