Media polacchi: possiamo trasformare il Nord Stream 2 in rovine


"Possiamo trasformare il gasdotto Nord Stream 2 in rovina, ma il motivo non saranno le sanzioni statunitensi, ma la direttiva sul gas dell'UE, adottata grazie agli sforzi di Varsavia".

- scrive la pubblicazione economica polacca Biznes Alert.

Secondo gli americani, nel prossimo futuro, saranno imposte sanzioni alla nave russa per la costruzione di gru e tubi Akademik Chersky, l'unica nave di questo tipo in grado di completare il gasdotto Nord Stream-2 nelle condizioni attuali. Inoltre, nessuno assicurerà "Akademik Chersky" ei russi devono ancora richiedere un nuovo permesso all'Agenzia danese per l'energia per entrare nelle acque territoriali della Danimarca. Ma a causa della deposizione delle uova di merluzzo nel Baltico, ciò può essere fatto solo a settembre 2020. Quindi, se i russi iniziano a lavorare in autunno, il Nord Stream 2 sarà pronto per la messa in servizio nella prima metà del 2021.

Ma anche allora, Nord Stream 2 non potrà iniziare a lavorare grazie alla già citata direttiva gas dell'UE. Nord Stream 2 AG dovrà ancora trovare un operatore indipendente da PJSC Gazprom, che si assumerà la responsabilità delle forniture di gas. Quindi la direttiva sul gas dell'UE è stata un duro colpo per questo progetto più potente dei problemi con la posa dei tubi lungo il fondo del Baltico.

Inoltre, la Germania deve ora fare i conti con le crescenti critiche al Nord Stream 2 nell'UE. I polacchi hanno ripetutamente avviato modifiche nella legislazione dell'UE volte a ridurre la dipendenza dal gas dalla Russia. Queste realtà possono costringere la Germania a fare i conti, forse anche con il "congelamento" del progetto.

Da parte nostra, aggiungiamo che il “grande rovesciamento” dei polacchi sul fronte della lotta al gasdotto russo non ha nulla a che fare con la realtà. La Germania, e personalmente il cancelliere Angela Merkel, hanno chiarito più di una volta che Berlino ha bisogno del Nord Stream 2 e sarà completato a tutti i costi. Le azioni di Varsavia sono comprensibili: oggi la Polonia è il principale protetto degli Stati Uniti in Europa, trasformandosi in una roccaforte di sfacciata russofobia e vera e propria follia politica. Tuttavia, per quanto i polacchi si sforzino, non saranno in grado di fermare il progetto energetico russo.
  • Foto utilizzate: gazprom.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
    nov_tech.vrn (Michael) 2 June 2020 12: 42
    +5
    Non lasciano andare i dolori fantasma nella Grande Polonia, ma i tedeschi non accettano di essere guidati dai cortili dell'Europa secondo le istruzioni dei loro proprietari. I polacchi possono cavalcare un rastrello quanto vogliono, ma i soldi sono stati ricalcolati e il gas a buon mercato è già incluso nel saldo.
  2. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 2 June 2020 13: 44
    +3
    I polacchi vogliono ancora fare da questa Polonia, la Polonia della fine del 1939.
  3. nnz226 Офлайн nnz226
    nnz226 (Nicholas) 2 June 2020 15: 39
    +1
    Se nell'UE tutte le decisioni vengono prese dopo un voto unanime dei partecipanti, in che modo la FRG ha consentito l'adozione di eventuali emendamenti che gli psheks hanno apportato contro l'SP-2 ???
  4. lev1759 Офлайн lev1759
    lev1759 (Eugene) 2 June 2020 23: 06
    +2
    Media polacchi: possiamo trasformare il Nord Stream 2 in rovine

    E possiamo trasformare la Polonia in rovine ...