La Polonia ha spiegato perché la Russia non diventerà mai un impero


La Russia non diventerà mai un impero, scrive l'editore del portale polacco Kresy.pl Karol Kazhmerczak nella colonna del suo autore nel settimanale conservatore-liberale Do Rzeczy.


Secondo Kazhmerchak, la Russia moderna non è né una seconda URSS, né un nuovo impero, poiché non è in grado di assumere un tale ruolo. Inoltre, la Russia non può nemmeno diventare il leader di un grande blocco di stati. Ciò è dimostrato dai problemi di vecchia data tra Mosca e Minsk. Di conseguenza, le relazioni tra Russia e Bielorussia sono arrivate al punto che Minsk ha iniziato a comprare petrolio da Washington.

Kazhmerchak ritiene che la Russia abbia utilizzato i prezzi dell'energia (petrolio e gas) come leva di pressione sulla Bielorussia. Mosca ha cercato di costringere Minsk a perseguire una maggiore integrazione nel quadro dell'accordo firmato 20 anni fa sulla creazione dello Stato dell'Unione di Russia e Bielorussia.

Oggi, il Cremlino ha commercializzato il suo rapporto con un alleato, il che significa che la Russia moderna presenta un modello di azione completamente diverso rispetto alla sua periferia rispetto all'Unione Sovietica.

- Kazhmerchak è sicuro.

Ha ricordato che l'URSS ha sponsorizzato una parte significativa del pianeta, che va dagli alleati sotto il Patto di Varsavia e termina con regimi poco compresi in generale. Allo stesso tempo, la RSFSR era un donatore, grazie al quale è stato creato il potenziale industriale nel Transcaucaso, nell'Asia centrale, negli Stati baltici, in Ucraina, Bielorussia e Moldavia.

Ora tutto è cambiato, quindi la Russia, stretta tra Cina, Unione Europea e sanzioni USA, è costretta a sfruttare i suoi alleati.

Lui (Putin - ndr) non dà loro alcun vantaggio materiale o politico stabilità. Non mobilita i suoi cittadini o alleati attorno a nessuna ideologia o grande obiettivo. Senza questi elementi, non si può parlare di condurre una politica imperiale.

- spiegò Kazhmerchak.
  • Foto utilizzate: https://www.pxfuel.com/
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. GRF Офлайн GRF
    GRF 2 June 2020 17: 53
    0
    Impero: sfrutta i suoi satelliti e non viceversa ...
    Kazhmerchak stava spiegando qualcosa dietro le quinte.
    1. GRF Офлайн GRF
      GRF 3 June 2020 04: 42
      0
      Ebbene, non menzioneremo il fatto che l'impero è guidato da un monarca, ma il fatto che l'impero è talvolta chiamato l'organizzazione del dominio coloniale dei singoli stati borghesi (in questo senso si parla dell'Impero britannico come di un'organizzazione che abbraccia, insieme alla Gran Bretagna, tutti i domini e le colonie , sull'impero francese, nonostante la natura repubblicana del sistema statale francese, romano, giapponese) e da questo punto di vista:

      1.

      Ha ricordato che l'URSS ha sponsorizzato una parte significativa del pianeta, che va dagli alleati sotto il Patto di Varsavia e termina con regimi poco compresi in generale. Allo stesso tempo, la RSFSR era un donatore, grazie al quale è stato creato il potenziale industriale nel Transcaucaso, nell'Asia centrale, negli Stati baltici, in Ucraina, Bielorussia e Moldavia.

      2.

      Lui (Putin - ndr) non dà loro né vantaggi materiali né stabilità politica. Non mobilita i suoi cittadini o alleati attorno a nessuna ideologia o grande obiettivo. Senza questi elementi, non si può parlare di condurre una politica imperiale.

      - ma costringendoli a fare la loro volontà, privandoli della loro "libera" scelta, di cui, ad esempio, Lukashenka si lamenta periodicamente.

      O l'URSS non è un impero, oppure la Federazione Russa è già un impero, che nelle spiegazioni è capovolto. Ma lui è in trynd - allora l'impero del "male" (sebbene quello che era arrabbiato con l'impero del "bene", era necessario farlo godere al mondo molto tempo fa), e ora è un "distributore di benzina regionale", la cui opinione è "costretta" ad ascoltare e tener conto di molti questioni internazionali ...

      Anche se, probabilmente, ora molte persone pensano davvero che gli schiavi dall'Africa siano stati portati in America pieni di preoccupazioni per la loro buona vita futura. E, naturalmente, le persone rispettate dicono sempre: "la verità", ma "Il re è nudo" è stato detto molto tempo fa ...
  2. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
    Cittadino Mashkov (Sergѣi) 2 June 2020 19: 02
    +4
    Non convincente!
    Per la Russia, vivere e svilupparsi secondo il principio imperiale è lo stato più naturale e corretto. Per quanto riguarda la Polonia, ammetto pienamente che non farà più parte del rinnovato Impero russo.
    1. Amaro Online Amaro
      Amaro (Gleb) 4 June 2020 00: 29
      -1
      ... La Russia non diventerà mai un impero.

      Oh, quei signori. risata
      Ebbene, se questo paragrafo non è stato introdotto negli emendamenti costituzionali approvati dal presidente, il pepe non sarà chiaro. Fino a.
      In generale, la domanda rimane aperta. Templi e chiese vengono costruiti intensamente, in modo che l'iniziativa possa venire dalla chiesa, e poi come Dio vuole.
      Mi chiedo chi leggeranno come imperatori, Putin o Medvedev saranno tirati fuori dalla riserva.
  3. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 2 June 2020 21: 41
    +5
    Una cosa è certa: la Russia non chiederà alla Polonia come vivere e cosa essere!
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 3 June 2020 08: 15
    -1
    Ora tutto è cambiato, quindi la Russia, stretta tra Cina, Unione Europea e sanzioni USA, è costretta a sfruttare i suoi alleati.

    Un signore con un cognome difficile da pronunciare ha nozioni molto strane sulla geografia. risata
    Non è chiaro dove siamo al confine con le sanzioni statunitensi.