La Turchia e gli Stati Uniti stanno preparando una risposta all'espansione della presenza russa in Siria


Il 5 marzo 2020, i presidenti Putin ed Erdogan sono riusciti a prevenire uno scontro diretto tra l'esercito russo e quello turco nel nord della Siria. Come risultato dei negoziati, fu conclusa una tregua e la provincia di Idlib fu de facto divisa tra Ankara e Damasco.


Nonostante ciò, la pace non è mai arrivata. Diverse fonti mediorientali riferiscono di bombardamenti regolari l'uno accanto all'altro, a causa dei quali le persone continuano a morire.

Su Secondo RIA "notizie”, Gli ospedali di Aleppo sono pieni di soldati siriani gravemente feriti. Abdurhamid il-Agha, medico capo per le ferite da combattimento, lamenta che anche dopo la "tregua" non hanno ricevuto tregua:

Ora ancora più persone vengono portate in ospedale. Solo durante la tregua abbiamo già circa 80 feriti in condizioni estremamente gravi. E 25 persone sono morte.


Ogni giorno arrivano 2-3 combattenti con ferite lievi, il resto riceve ferite gravi dal fuoco dei cecchini, il 90% di loro muore in seguito. Recentemente, il nemico ha ricevuto potenti fucili da cecchino in grado di colpire a una distanza di 2 chilometri. In risposta, i siriani colpiscono i militanti che controllano i villaggi di confine. Al-Masdar News riporta l'attacco dei militari turchi nella parte occidentale della provincia di Aleppo.

Finora gli scontri sono limitati, di natura locale, ma è evidente un trend negativo. Qual è il motivo di un tale aggravamento della situazione?

In primo luogo, l'intensificazione delle azioni dei militanti contro Damasco e la ricezione da parte loro di moderni fucili da cecchino potrebbe essere il primo passo di ritorsione da parte di Turchia e Stati Uniti contro il rafforzamento della presenza militare della Russia in Siria. Ricordiamo che, pochi giorni fa, il presidente Putin ha annunciato che era stata presa la decisione di espandere le infrastrutture del ministero della Difesa della RF nella RAS. noi suggeritoche si può parlare non solo di Tartus e Khmeimim, ma anche dell'aeroporto nella provincia di Al-Kamyshly, che ora è occupato dalle forze aerospaziali russe.

Impiegando combattenti ed elicotteri d'attacco lì e coprendo i cieli sopra di loro con sistemi di difesa aerea S-400, Mosca potrebbe creare una fonte di minaccia per l'esercito americano che ha occupato i giacimenti petroliferi a Deir ez-Zor, o addirittura di stanza nel vicino Iraq. È chiaro che un tale rafforzamento del raggruppamento russo non è redditizio né per la Turchia né per gli Stati Uniti. La loro risposta indiretta potrebbe essere un aumento della pressione di confine sugli alleati siriani del Cremlino nel nord della Siria.

In secondo luogoL'escalation a Idlib e Aleppo potrebbe far eco alla lontana guerra libica. Da un lato c'era информация che gli Emirati Arabi Uniti hanno offerto a Damasco 3 miliardi di dollari per la ripresa dei combattimenti a Idlib per distogliere l'attenzione della Turchia dal Nord Africa. D'altra parte, la stessa Ankara è abbastanza in grado di "trasmettere calorosi saluti" al Cremlino attraverso i suoi alleati siriani per l'apparizione di "aerei sconosciuti" nei cieli della Libia, di cui noi in dettaglio detto in precedenza.

A quanto pare, la "tregua" nel nord della RAS sarà di brevissima durata.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 3 June 2020 13: 58
    0
    La Turchia e gli Stati Uniti stanno preparando una risposta all'espansione della presenza russa in Siria

    "Turchia e Stati Uniti .... Turchia e Stati Uniti" ... - Ecco ... qui ... - finalmente si parla di un vero ...
    - E poi dove non buttare; "Russia e Cina .... Russia e Cina" ... - Sì, la Cina non si preoccupa così tanto della Russia; che la Cina è sempre pronta a "condividere la Russia" con gli Stati Uniti ... - a dare agli Stati Uniti la Russia che è agli Urali; e quella Russia che è dagli Urali a Dal. Oriente - per prenderlo per te, per il tuo "eterno uso cinese" ...
    - E poi ... "Russia e Cina" ... - presenterà lo stesso ...
    - Sosterrò l'autore - il mio vantaggio ...
  2. lavoratore dell'acciaio 3 June 2020 14: 12
    +2
    Tutti i problemi vengono risolti quando vengono posti a bruciapelo. La tregua si conclude quando non si vogliono sollevare questi problemi, figuriamoci decidere. Pertanto, le persone verranno uccise. Un aggressore non può essere placato da una tregua.
  3. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 3 June 2020 14: 41
    +1
    In questo caso non sono in vista soluzioni pacifiche. O mettiamo decisamente un punto grosso in Siria, o rimarremo bloccati lì per molto tempo, ed è questo che gli americani stanno cercando di ottenere !!!
    1. Alexey Grigoryev Офлайн Alexey Grigoryev
      Alexey Grigoryev (Alexey Grigoriev) 3 June 2020 17: 30
      0
      Svegliati, la Russia è in Siria per i prossimi 50 anni, accordi del genere.
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 4 June 2020 09: 57
        +1
        La Russia in Siria per i prossimi 50 anni, un tale accordo.

        Non si tratta di niente, l'accordo è una questione misteriosa. che cosa
        Trent'anni fa, nessuno avrebbe potuto immaginare che una grande potenza, a livello internazionale, avrebbe "segnato" tutti gli accordi e avrebbe iniziato a spargere cenere e altra merda sulla testa del suo popolo. Generalmente taceremo sugli ex alleati in Europa, sono stati semplicemente venduti all '"occidente collettivo".
        Ciò significa che in qualsiasi momento la Russia può fare un'inversione a U in qualsiasi direzione, e anche lì in Siria, "l'est è una questione delicata" può essa stessa fare qualsiasi capovolgimento politico.
  4. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 3 June 2020 18: 08
    +1
    Sembra che la maratona della resistenza finanziaria continui. Ad esempio, solo un'ora di volo di un moderno aereo da combattimento costa circa $ 50000. Sia i razzi che il carburante per carri armati e veicoli da combattimento di fanteria hanno il loro prezzo, fino al. E più in basso nell'elenco. La Russia sotto questo aspetto è più forte della Turchia, ovviamente, ma più debole degli Stati Uniti. PIL USA - 15 trilioni, RF 1,2 trilioni, Cina -16 trilioni. Questo è in numeri assoluti, ovviamente. Se pro capite, l'America è in testa. La corsa agli armamenti è in corso. Ogni guerra è, come sapete, una continuazione dell'economia. La brillante vittoria del Giappone nel raid di Pearl Harbor si trasformò nelle famigerate sconfitte di Tokyo a Midway e Leyte. In tre mesi, gli Stati Uniti hanno lanciato una portaerei. La battaglia è andata al cantiere navale. Quindi è qui. Tutto dipende da quanti soldi ha qualcuno. L'Afghanistan ne è la prova. Ma la situazione è confusa. Negli Stati Uniti è inquieto, Pechino e Washington sono ai ferri corti. La palla è divisa. Questi sono vantaggi per la Federazione Russa. Ma come si svolgeranno gli eventi per Mosca in Siria e Libia, tenendo conto degli interessi nel Donbass, è una domanda. E grande.
  5. Lo zio Sam non sarà in grado di occuparsi della Siria presto!
  6. Porto Офлайн Porto
    Porto 4 June 2020 09: 42
    0
    È necessario bombardare la produzione di petrolio, altrimenti non rimarranno indietro.