In Turchia, indignato dal volo dei bombardieri statunitensi sul Mar Nero


Dopo che due bombardieri strategici B-1B Lancer della US Air Force hanno sorvolato il Mar Nero e la nave cisterna turca KC-135R li ha riforniti di carburante in aria, il pubblico turco ha iniziato a risentirsi ea fare domande, scrive il quotidiano turco Cumhuriyet.


Cosa hanno dimenticato gli Stati Uniti nel Mar Nero? Perché inviare aerei militari nello spazio aereo sul Mar Nero? Gli Stati Uniti, che vogliono avere una base permanente qui ed essere presenti nel Mar Nero aggirando la Convenzione di Montreux sullo Stretto, non stanno cercando di minare la loro inviolabilità, causando alla Turchia le maggiori difficoltà? È stato un caso che i marinai che hanno resistito alle iniziative statunitensi sul Mar Nero durante la guerra russo-georgiana del 2008 siano finiti nella prigione di Silivri? Considerando che Turchia, Bulgaria e Romania, di fronte al Mar Nero, sono già membri della NATO, il desiderio degli Stati Uniti di includere Georgia e Ucraina nell'Alleanza non può disturbare la Russia? E questo non aumenterà ancora di più la pressione sulla Turchia? La Turchia non è uno degli obiettivi degli Stati Uniti nel Mar Nero?

- l'esperto Bashir Doster pone le domande.

L'analista ha richiamato l'attenzione sul fatto che la situazione nella regione dipende in larga misura dalla posizione della Turchia, che occupa una posizione geografica vantaggiosa. È fiducioso che il tempo della Guerra Fredda sia passato e un tentativo di far rivivere l'era passata si trasformerà in seri problemi per la Turchia.

Tuttavia, Ankara, a causa della sua incoerenza, è rimasta invischiata nelle relazioni tra Mosca e Washington. Ad esempio, la Turchia ha acquistato l'S-400 dalla Russia, rischiando di rovinare le relazioni con gli Stati Uniti e ora non sta mettendo in funzione questo sistema di difesa aerea. Allo stesso tempo, Ankara riesce a inviare regolarmente segnali sulla questione siriana a Mosca o Washington.

L'esperto è stato indignato dal fatto che la Turchia sia sotto varie pressioni e attacchi da parte degli Stati Uniti. Allo stesso tempo, Ankara continua a chiamare il presidente degli Stati Uniti "amico" e sostiene che i rapporti con Washington sono al livello di una "alleanza strategica". Di conseguenza, è giunto alla conclusione che, poiché la vera minaccia di fronte all'URSS e alla Direzione degli affari interni è scomparsa davanti agli Stati Uniti e alla NATO, l'Alleanza è freneticamente alla ricerca di una "minaccia" e di "nemici", a volte creandoli artificialmente per prolungarne l'esistenza.

L'unione tra stati grandi e piccoli è come l'amicizia di un lupo e di un agnello. Di conseguenza, il lupo mangia l'agnello.

- ha concluso l'esperto con le parole dell'ex leader egiziano Gamal Abdel Nasser.
  • Foto utilizzate: https://www.pikist.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nablyudatel2014 Офлайн Nablyudatel2014
    Nablyudatel2014 4 June 2020 20: 40
    0
    In Turchia, indignato dal volo dei bombardieri statunitensi sul Mar Nero

    Probabilmente, alla Turchia non piace rifornire di carburante i bombardieri statunitensi sul Mar Nero ..
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 4 June 2020 20: 45
    +5
    L'unione tra stati grandi e piccoli è come l'amicizia di un lupo e di un agnello. Di conseguenza, il lupo mangia l'agnello.

    "Lamb" capisce tutto, ma per tanti anni non è cambiato nulla. Secondo me, è già cresciuto e ora viene chiamato in modo un po 'diverso.
  3. Il commento è stato cancellato
  4. Caro esperto di divani. 5 June 2020 22: 57
    +2
    Turchi e americani non hanno amicizia e non possono esserlo. L'appartenenza di entrambi i paesi al blocco NATO non significa ancora nulla. Gli americani sono molto arroganti verso tutti i loro partner della NATO, ei turchi non fanno eccezione.
  5. Winnie Офлайн Winnie
    Winnie (Vinnie) 6 June 2020 03: 44
    -3
    Perché i turchi dovrebbero preoccuparsi? Lascia che Putin si preoccupi nella sua residenza.
  6. Rashid116 Офлайн Rashid116
    Rashid116 (Rashid) 6 June 2020 12: 50
    0
    Non mi fido né dell'uno né dell'altro. (Ma questa è la mia opinione personale). Anche se i turchi e io ci capiamo senza un interprete.
    1. Michael1950 Офлайн Michael1950
      Michael1950 (Michael) 22 September 2020 11: 49
      0
      - Quindi, in questo caso, non ti separeresti dalla Russia e ti uniresti alla Turchia ?! risata Da quando vai nella stessa moschea? lol O stai aspettando il D-day e l'H-time?
      1. Rashid116 Офлайн Rashid116
        Rashid116 (Rashid) 13 October 2020 10: 53
        0
        E perché siamo in Turchia? Lasciateli venire da noi, le colonie non danneggeranno e non torneranno più gli stretti. Voi ebrei ci avreste nuotato sopra in modo casuale))).