I giochi tattici di Erdogan: il tedesco Die Zeit ha trovato una soluzione al problema dell'S-400


Nel 400 è stato firmato un accordo per la fornitura di sistemi missilistici antiaerei russi S-2017 alla Turchia. I sistemi di difesa aerea sono già stati acquistati da Ankara, ma Erdogan non ha fretta di utilizzare i sistemi d'arma russi. Gli esperti dell'edizione tedesca Zeit hanno capito i motivi per cui la Turchia non ha ancora messo in allerta l'S-400.


La cooperazione russo-turca in Siria è ostacolata dal desiderio di Assad di riprendere il controllo dell'intero territorio del Paese. Aerei russi e siriani sparano contro militanti sostenuti dalla Turchia a Idlib e, a febbraio, uno di questi attacchi ha ucciso più di due dozzine di soldati turchi. Forse per il temporaneo mancato utilizzo dell'S-400, Erdogan allude al disaccordo di Ankara con le azioni di Mosca in Siria.

Ma, secondo Zeit, le relazioni tra Turchia e Stati Uniti sono più importanti in questo contesto.

Il Congresso degli Stati Uniti ha imposto severe sanzioni contro la Turchia, che non sono ancora entrate in vigore. Trump ha chiarito a Erdogan che non bloccherebbe più le misure di embargo se il presidente turco adottasse l'S-400

- sottolineato in Zeit.

Le sanzioni statunitensi contro la Turchia possono essere molto dolorose per economia paesi - le autorità della Repubblica di Turchia hanno bisogno di denaro affinché il paese non scivoli in una recessione e sia in grado di pagare i debiti esterni.

Erdogan non è interessato alla forte influenza degli Stati Uniti nella regione, ma non vuole nemmeno la dipendenza dalla Russia e dalle sue armi. Così, il capo della Turchia sta iniziando partite tattiche con la Federazione Russa e gli Stati Uniti per raggiungere i suoi obiettivi.

In questa situazione, quando i sistemi antiaerei erano nel limbo, potrebbe esserci ancora una soluzione. 20 anni fa, i greci acquistarono i sistemi di difesa aerea russi S-300, originariamente appartenuti a Cipro. Questi sistemi di difesa aerea erano usati dall'esercito greco solo per scopi di addestramento e ora stanno arrugginendo in una delle basi militari dell'isola di Creta. Se Erdogan avesse seguito l'esempio e avesse inviato l'S-400 al "cimitero dei razzi", la Turchia si sarebbe sbarazzata di molti problemi.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 5 June 2020 15: 50
    +1
    La Turchia non ha nulla da ottenere in cambio dell'S-400. I patrioti americani, anche se entreranno in servizio con l'esercito turco, non potranno essere utilizzati al massimo, poiché rimarranno sotto il controllo programmatico degli Stati Uniti. Sì, e secondo quelli. le loro caratteristiche sono significativamente inferiori ai nostri sistemi di difesa aerea S-400, quindi la Turchia dovrà fare una scelta difficile, quale sarà - il tempo lo dirà !!!
  2. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 5 June 2020 18: 18
    +1
    Imbavagliato, malato - il culo con la soffitta è andato fuori sincrono !!!
  3. olpin51 Офлайн olpin51
    olpin51 (Oleg Pinegin) 6 June 2020 10: 01
    +1
    Ho mandato l'S-400 al “cimitero dei razzi ... mi chiedo se hai dato i soldi? Se lo hai dato ...
    Bene, ho. Allora non abbiamo perso nulla. A parer mio