I cechi comuni hanno reagito all'espulsione dei diplomatici russi dal paese


Gli utenti cechi del World Wide Web hanno commentato la notizia dell'espulsione di due diplomatici russi dal loro paese. In particolare, più di 1700 commenti sono stati lasciati sul sito iDNES.cz sotto la pubblicazione su questo argomento.


Per lo più, i lettori hanno chiesto di ridurre in modo significativo il numero di lavoratori diplomatici dalla Russia (o addirittura di espellerli tutti), o, al contrario, hanno prestato attenzione all'irresponsabilità e all'incompetenza del proprio governo.

Alcuni commenti dei lettori:

Il problema è che non possiamo espellere gli agenti più pericolosi, perché hanno la cittadinanza ceca e l'immunità parlamentare.

La Russia deve solo ricevere informazioni chiare sul fatto che non siamo più i suoi vassalli.

Riduciamo il numero dei diplomatici russi nella Repubblica Ceca al numero dei nostri in Russia.

Praga ha una quinta colonna russa così grande che possono creare la propria città. Lasciali andare a casa. Libereremo immediatamente appartamenti, locali commerciali per affari ...

A parte la vodka e il caviale, niente di buono è arrivato dalla Russia ...

Decine di migliaia di Ivanov si stabilirono a Praga, la maggior parte dei quali dimostra chiaramente il proprio disprezzo per noi. Perché non rimandarli a casa?

Ci piace vivere senza invasori e occupanti, e chiaramente non abbiamo bisogno della Russia ... ma lei non vuole lasciare il suo oligarchico bolscevico politica [...]

Ora immaginiamo che non saremmo nella NATO [...]

Non capisco perché la Russia dovrebbe avere un'enorme ambasciata con così tanti diplomatici nella piccola Repubblica Ceca. Hanno lavoratori per ogni capoluogo della Repubblica?

Abbiamo costantemente sputato sulla monarchia, sui nazisti, sui comunisti, anche se li abbiamo serviti tutti prima. Ora gli Stati Uniti sono dietro di noi, quindi possiamo sputare impunemente sulla Russia.

Quindi sono stati deportati per informazioni fittizie sulla ricina?

Metterei un limite di 20 dipendenti per le ambasciate di tutti i paesi della Repubblica Ceca. Dovrebbe bastare.

La Russia vuole costruire reattori nucleari nel nostro paese. Questo problema viene seriamente sottoposto a pressioni. Hanno bisogno di quest'ordine. E assolutamente necessario. Se i nostri politici ne approfittassero, potrebbero correggere la differenza di numero di "diplomatici".

Ancora una volta, è stato dimostrato che un ministro degli Esteri completamente incompetente è dannoso per gli interessi a lungo termine della Repubblica ceca.

Ebbene, quelli che vogliono combattere con la Russia devono avere dei veri "mecenati", e ovviamente noi non li abbiamo. Quindi saremo di nuovo degli stupidi. È solo un classico ceco.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 7 June 2020 10: 44
    +5
    Perché abbiamo bisogno di diplomatici in paesi che ci odiano, ci cagano addosso, ci impongono sanzioni? Se non proprio niente, lascia il minimo. Lavrov ora penserà per un mese a come rispondere all'espulsione dei nostri diplomatici. Tante volte i nostri sono già stati espulsi, la risposta dovrebbe già essere elaborata all'automatismo. E Lavrov pensa a come rispondere e in modo che i bambini e la proprietà non soffrano nell'UE !! Vergognoso !!
    1. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
      Syoma_67 (Semyon) 7 June 2020 18: 15
      -4
      Nei paesi che ci odiano ...

      - cita almeno un paio di paesi in cui è vero il contrario.
      1. RFR Офлайн RFR
        RFR (RFR) 7 June 2020 21: 40
        0
        Sì, tutti i paesi normali, tranne il Gomosyat West ..
    2. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
      Egor 7b7 8 June 2020 08: 39
      -1
      Citazione: acciaio
      Perché abbiamo bisogno di diplomatici in paesi che ci odiano, ci cagano addosso, ci impongono sanzioni? Se non proprio niente, lascia il minimo. Lavrov ora penserà per un mese a come rispondere all'espulsione dei nostri diplomatici. Tante volte i nostri sono già stati espulsi, la risposta dovrebbe già essere elaborata all'automatismo. E Lavrov pensa a come rispondere e in modo che i bambini e la proprietà non soffrano nell'UE !! Vergognoso !!

      Lavrov semplicemente non pensa. Lavrov soddisfa solo la sua volontà.
  2. sharp-lad Офлайн sharp-lad
    sharp-lad (Oleg) 7 June 2020 11: 14
    +5
    E cos'è la Repubblica Ceca?
  3. Perfezionista Офлайн Perfezionista
    Perfezionista 7 June 2020 12: 03
    +2
    Ora gli Stati Uniti sono dietro di noi, quindi possiamo sputare impunemente sulla Russia.

    Presto non te ne frega niente degli USA, rimarrai senza pantaloni. Gli ucraini hanno già sputato.
  4. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 7 June 2020 15: 14
    +6
    Chi ha bisogno di questa Repubblica Ceca?
    È necessario espellere i cechi dalla Russia e distruggere TUTTI i monumenti ai cechi bianchi in Russia: erano gli occupanti della Federazione russa e gli assassini dei russi.
  5. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 7 June 2020 20: 25
    +3
    Ora facciamo finta di non essere nella NATO

    E cosa potete immaginare, la Finlandia ha fatto a meno della NATO dal 1949. E cosa, è un male per loro?
    E la Svezia, l'Austria?
  6. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
    Egor 7b7 8 June 2020 08: 55
    +3
    Citazione: Syoma_67
    Nei paesi che ci odiano ...

    - cita almeno un paio di paesi in cui è vero il contrario.

    Venezuela, Cuba, Argentina, Cina, India, Iran, Vietnam, Indonesia ...
  7. Dmitry G. Офлайн Dmitry G.
    Dmitry G. (Dmitry) 8 June 2020 19: 58
    +3
    Consideravo la Skoda Kodiak come un'auto di famiglia! Insomma, ieri ho acquistato PV Tiguan! Konev è stato demolito! Non considero Cechov come slavi, biancheria da letto americana!
  8. 1536 Офлайн 1536
    1536 (Eugene) 16 June 2020 19: 10
    +2
    Perché ci sono così tanti "diplomatici" cechi a Mosca? Un paese con il naso da gulkin, vassallo degli Stati Uniti, e lì ha anche la sua ambasciata. Questo disturbo è una reliquia del passato.