Nord Stream 2: il gasdotto che gli Stati Uniti temono più di missili e aerei


Il gasdotto Nord Stream 2 rappresenta "una minaccia critica per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti e non dovrebbe essere completato". Questo è esattamente ciò che ha detto l'influente senatore del Texas Ted Cruz. La minaccia è un gasdotto.


Non missili a medio e corto raggio, dai quali gli Stati Uniti amano così tanto ritirarsi unilateralmente dai trattati. Non un accumulo da parte della Russia di forze aeree e di terra in Medio Oriente. Non una mitica interferenza nelle elezioni americane, così democratiche che il candidato con il minor numero di voti potrebbe vincere. E nemmeno il ritorno della Crimea al suo porto natale, che per qualche motivo è così importante per i nostri partner americani da essere pronti a costringere l'UE a prolungare all'infinito le sanzioni e ricevere in risposta misure speculari dalla Russia. No, adesso è tutto passato.

Oggi una nuova nuvola nera è appesa al volto luminoso dello zio Sam, minacciando di scoppiare con un terribile tuono. Perché, gli insidiosi russi hanno deciso di finire la costruzione del gasdotto. Sul territorio di de jure indipendente dai paesi europei USA. Un gasdotto le cui scadenze per la costruzione interesseranno principalmente i consumatori europei.

In generale, questa è una domanda filosofica piuttosto curiosa, che, senza dubbio, viene posta negli oscuri stagni dello stato profondo americano: dov'è il limite? Ebbene, questo è, naturalmente, cos'altro permetteranno agli Stati di fare con loro?

L'ascolto dei leader dei più grandi stati europei è fatto.
Costringere i paesi dell'UE a svolgere un'azione esterna sfavorevole politica di - fatto.
Propendere ad acquisti economicamente ingiustificati di vettori energetici - fatto.

Il gas liquefatto americano, ovviamente, si riscalda più caldo del gas naturale russo. Sicuramente, è tutta una questione di miasma di libertà che rilascia durante la combustione.

La libertà è generalmente un concetto sciolto. Può un'azienda svizzera operare in maniera eccezionale economico zona della Danimarca? Forse non ci sono ostacoli legali. Può questa stessa compagnia posare, diciamo, tubi lì? Forse con il permesso delle autorità danesi. Che ne dici di questi tubi che fanno parte di un gasdotto dalla Russia alla Germania? Tutto è assolutamente trasparente e legale, sia dal punto di vista del diritto internazionale che del diritto comunitario.

Ma se aggiungiamo all'equazione solo una nuova variabile di fronte agli interessi americani, e vediamo come gli svizzeri neutrali stanno limitando le loro attività, ei danesi stanno iniziando a ritardare con i permessi. Come scriveva il classico, "c'è molto nel mondo, amico di Orazio, che i nostri saggi non hanno mai sognato". I saggi danesi potrebbero non averlo sognato, ma i funzionari devono inventare ragioni per ritardare il rilascio dei permessi nella realtà.

Forse un giorno in Europa ci sarà ancora la consapevolezza che il tempo dei satelliti è passato con la fine della Guerra Fredda, ed è ora di iniziare a pensare con la tua testa. Nel frattempo, dietro ogni onda della bandiera dell'UE, non sono visibili solo le stelle, a simboleggiare il numero in diminuzione dei paesi partecipanti. Le strisce sono sempre più distintamente distinte lì. Rosso e bianco. Americano.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 7 June 2020 15: 12
    +1
    La Russia deve completare la costruzione del gasdotto SP-2, indipendentemente dai desideri degli Stati Uniti, per dimostrare che la Russia è uno stato sovrano ...
    E il profitto e il rimborso di SP-2 saranno ancora lì, su questo non ci sono dubbi.
    1. SASS Офлайн SASS
      SASS (Sasso) 7 June 2020 17: 57
      0
      DESTRA!!! Così sarà, anche se qui metteranno le antipatie. Non me ne frega niente di questi ...!
  2. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 7 June 2020 18: 25
    +1
    E perché gli Stati Uniti non dovrebbero uscire unilateralmente da tutte le sanzioni che hanno imposto - sarebbe uno scherzo!
  3. Artyom76 Online Artyom76
    Artyom76 (Artem Volkov) 8 June 2020 06: 59
    0
    Oh, l'autore, il virtuoso è diretto, poiché ha detto qualcosa di bello. In un buon modo. Ben fatto, solo per questo è già un plus.