Come l'economia degli oligarchi ha portato al peggior disastro ambientale nel nord della Russia


Il 2020 è passato solo a metà, ma si è già rivelato ricco di eventi estremi, esponendo il sistema di gestione domestico nella luce più poco allettante. Si tratta della "guerra del petrolio", durata sei settimane anziché sei anni, e della pandemia di coronavirus, nell'ambito della lotta contro la quale, al posto di un regime di emergenza, è stata introdotta una sorta di "autoisolamento". L'incidente al Norilsk CHPP-3 è essenzialmente un anello della stessa catena.


Vi ricordiamo che il 29 maggio il fondo del serbatoio CHPP-3 è letteralmente "strappato via", e c'è stata una perdita di 21mila tonnellate di gasolio, che ha inquinato il suolo e l'acqua dei fiumi Ambarny e Daldykan. Al momento, questo è probabilmente il più grande disastro ambientale nell'estremo nord. Il "colpevole" è già stato trovato: un certo Vyacheslav Starostin, il capo del negozio CHPP-3, che alla fine risponderà nella massima misura. È accusato di negligenza per il fatto che le autorità non sono state tempestivamente informate dell'incidente.

Ebbene, la responsabilità di un funzionario non può essere negata, ma è solo una cosa? Proviamo a tracciare l'intera catena logica dall'inizio alla fine.

Durante l'era sovietica, l'estremo nord era il luogo in cui molti cercavano di arrivare e lavorare, nonostante il clima rigido. La regione industriale di Norilsk ha dato al paese nichel, rame, cobalto, platinoidi. I lavoratori ricevevano salari elevati e venivano fornite condizioni di vita abbastanza confortevoli per la regione. La "bomba atomica" è stata piazzata nel 1993, quando il presidente Eltsin ha firmato un decreto che trasforma la società statale Norilsk Nickel in una società per azioni russa. Quindi, attraverso l'asta dei prestiti per azioni, l'impresa unica, invece del suo collettivo di lavoratori, è caduta nelle mani di ONEXIM-Bank per $ 170 milioni.

È così che sono apparsi due importanti oligarchi russi: i signori Vladimir Potanin e Mikhail Prokhorov. Successivamente, Prokhorov fu sostituito dall'oligarca Deripaska, noto per la sua vicinanza al Cremlino, e anche Roman Abramovich prese parte al destino dell'impresa. Oggi, la figura chiave di Norilsk Nickel è il miliardario Vladimir Potanin, l'uomo più ricco della Russia dal 2020 secondo Forbes, che ha dovuto rispondere al presidente Putin per il disastro ambientale.

Se torniamo all'emergenza, è avvenuto quanto segue: lo stoccaggio del CHPP-3 è stato depressurizzato (compare la dicitura “il fondo si è staccato”), decine di tonnellate di carburante sono state versate nel suolo e nei fiumi adiacenti. Il responsabile del negozio, Starostin, è accusato di non aver notificato in tempo lo sversamento ai servizi speciali, per aver mostrato negligenza. La causa della tragedia si chiama "cambiamento climatico", che ha portato allo scongelamento del permafrost e alla violazione della forza delle strutture. È curioso che inizialmente ci fosse persino una versione di una certa macchina che presumibilmente si schiantò contro il serbatoio, causando l'incidente. Poi è stato confutato.

Sì, la notifica prematura di un'emergenza al Ministero delle situazioni di emergenza e alle autorità è un vero e proprio "stipite" del direttore del negozio, ma ci sono due contro domande.

In primo luogo, in quali condizioni si trovava questo serbatoio in generale, qual era il grado di usura, dove cercavano il "proprietario privato effettivo" ei suoi "manager efficaci"?

In secondo luogo, dove cercavano le numerose autorità di controllo? Per non notare il deterioramento della struttura, fonte di accresciuto pericolo, e lo scioglimento del permafrost, bisogna guardare da qualche parte a lato. Il fatto che il capo dello stato abbia appreso dell'incidente dai social network può indicare o l'incoerenza dei funzionari con le loro posizioni, o un tentativo di nascondere lo stato di emergenza.

Il risultato è una catena logica antiestetica: "proprietario privato efficace" + "manager efficaci" + funzionari inefficaci = una sorta di formula media per una catastrofe. È interessante notare che l'onere principale di ripulire le conseguenze dell'incidente è ora a carico dello Stato, nonostante le assicurazioni dell'oligarca Potanin.

Purtroppo questa emergenza non è qualcosa di unico. Vorrei ricordarvi l'incidente alla centrale idroelettrica Sayano-Shushenskaya nel 2009, che ha provocato la morte di 75 persone. Sarà utile ricordare le conclusioni della Commissione Parlamentare sulle sue motivazioni:

L'incidente alla SSHHPP con numerose vittime umane è stato il risultato di una serie di ragioni legali tecniche, organizzative e normative. La maggior parte di queste ragioni sono di natura multifattoriale sistemica, tra cui una responsabilità inaccettabilmente bassa del personale operativo, una responsabilità e professionalità inaccettabilmente basse della gestione dell'impianto, nonché l'abuso della posizione ufficiale da parte della direzione dell'impianto. Il monitoraggio costante delle condizioni tecniche delle apparecchiature da parte del personale operativo e di riparazione non è stato adeguatamente organizzato.


Sono passati 11 anni da allora, ma, a quanto pare, non sono state tratte assolutamente conclusioni. Resta solo da indovinare dove verrà fuori il fondo la prossima volta.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Brancodd Офлайн Brancodd
    Brancodd 8 June 2020 14: 13
    +1
    Non discuto le affermazioni nell'articolo sull '"irresponsabilità", ecc. Ma c'è motivo di credere che il problema sia molto più serio. Problema del permafrost. E la nostra infrastruttura su di esso. Qui qualsiasi autorità di controllo e anche la forma di proprietà sarà impotente.
  2. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
    selvaggio1976 8 June 2020 16: 38
    0
    E dopo quanti giorni il sistema più efficace (socialista-comunista) ha informato i cittadini del suo paese e del mondo del disastro di Chernobyl? Hai provato a nasconderti? Chi c'era da incolpare? Mancanza di potere, nepotismo, inefficienza del sistema di gestione? Bassa responsabilità e professionalità della gestione della stazione? La stessa cosa è successa in un numero enorme di altre emergenze, incidenti e disastri. Cioè, infatti, non è cambiato nulla sul territorio di 1/6 del territorio. E anche in tutto il mondo.
    1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 9 June 2020 09: 24
      +2
      Chernobyl è avvenuta grazie a Gorbaciov, Andropov e altri lacchè degli Stati Uniti ed è possibile che sia stato fatto apposta da loro ...
      1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
        selvaggio1976 9 June 2020 11: 49
        -1
        L'incidente di Kyshtym a Mayak nel 1957 fu anche Gorbaciov? Si possono citare molti altri esempi, dalla distruzione da parte dell'esercito sovietico di aerei passeggeri con cittadini sovietici durante il tiro di addestramento alla difesa aerea, agli incidenti a sottomarini nucleari, gasdotti, navi. Ma a quanto pare, gli incidenti comunisti, secondo te, sono innocui, sicuri e vantaggiosi per le persone e la natura.
        1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
          Sapsan136 (Sapsan136) 9 June 2020 14: 10
          +3
          Nel 1957, le tecnologie atomiche erano appena state padroneggiate, all'ORA erano impegnati in esperimenti più che dubbi, con un malfunzionamento parziale della centrale nucleare stessa, queste sono cose diverse ... E nel 1957 l'URSS era governata da Krusciov, un nemico del popolo e della Russia, di cui c'è molto per ciò che è possibile e necessario era impiccare e non inviare una pensione ... Per quanto riguarda la distruzione della difesa aerea dell'URSS di aerei civili, non essere ridicolo. .. il Boeing-707, sbarcato in Carelia, è stato pilotato da un equipaggio militare e ha deliberatamente ignorato gli ordini della difesa aerea sovietica ... Ciò che agli Stati Uniti piace coprire le missioni dei suoi servizi segreti da parte dei civili, questi non sono problemi dell'URSS, si parla solo di quanto marcio ci fosse sempre a Washington ... Il Boeing-747, abbattuto nella regione di Sakhalin, aveva anche un equipaggio militare e deviato deliberatamente dalla sua rotta di oltre 1000 km ... modo, la storia con quest'ultimo è oscura e per molti aspetti ancora classificata ... Ci sono informazioni che in quel giorno gli Yankees persero 3-4 dei loro aerei da ricognizione, e il Boeing 747 fu abbattuto dalla Marina degli Stati Uniti, o deliberatamente , in modo che almeno About dare la colpa all'URSS per i suoi aerei da ricognizione persi quel giorno, o un missile lanciato su un intercettore sovietico è andato per errore a un Boeing-747 ... Il fatto è che anche in Occidente ci sono record che confermano che lo stesso Boeing-747, con i passeggeri a bordo, hanno contattato i dispatcher di terra almeno due volte, dopo il momento della sua distruzione ufficiale della difesa aerea dell'URSS ... e non hanno segnalato alcun problema a bordo.
          1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
            selvaggio1976 9 June 2020 15: 37
            -2
            In generale, mi riferivo ad altri incidenti con aerei, ad esempio:

            Il 17 dicembre 1961, durante un volo sopra la regione di Rostov, l'aereo Il-18 B perse improvvisamente il controllo e collassò in aria. Ufficialmente, il motivo non è nominato, la versione non ufficiale è che l'aereo è stato abbattuto da un missile sparato vicino al campo di addestramento di Kapustin Yar. 51 persone sono morte.

            и

            Il 30 giugno 1962, vicino a Krasnoyarsk, un missile antiaereo abbatté per errore un aereo passeggeri Tu-104 sulla rotta Khabarovsk-Mosca. 84 persone sono morte.

            - ma nel complesso è chiaro che Krusciov è un nemico del popolo, Gorbaciov e Andropov sono nemici del popolo, Stalin è anche nemico del popolo, con lui, almeno, la carestia avvenne negli anni '30. Anche Breznev è nemico del popolo, è in sua presenza il 30 dicembre 1967 sul rompighiaccio nucleare "Lenin", attraccato a Murmansk, c'è stato un grave incidente: lo scioglimento del reattore, il rilascio di prodotti radioattivi a causa di un perdita nel 3 ° circuito. Si ritiene che circa 30 marinai siano morti. Il reattore di emergenza è stato successivamente scaricato nel mare di Kara. Ma è il governo moderno che ha tutte le catastrofi e le tragedie dalla struttura oligarchica, dalla sciatteria, dall'incompetenza e da altri piaceri. Ma per altri, tutti i disastri sono proprio per il bene di migliorare la vita delle persone comuni o per uno sviluppo insufficiente delle tecnologie. E nel 1969, il 26 agosto, mentre si avvicinava all'aeroporto di Vnukovo (Mosca), un aereo Il-18 B si schiantò (l'equipaggio si dimenticò di rilasciare il carrello di atterraggio). 16 delle 102 persone a bordo sono state uccise. Da cosa proviene? Mancanza di potere e incompetenza? Allora quando c'è stato un governo competente e non sciatto nel nostro paese?
            1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
              Sapsan136 (Sapsan136) 9 June 2020 15: 40
              +2
              E il governo moderno fa molto, ma per quanto riguarda gli affari, è tutt'altro che Breznev ...
  3. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 8 June 2020 17: 36
    +6
    Durante i miei quasi trent'anni di lavoro all'NMMC, ho installato più di uno di questi pezzi, ma solo non più di 5mila metri cubi, perché le condizioni locali non ne permettevano di più, e non parlo di 20mila. Particolare attenzione è stata prestata al cuscino per il serbatoio stesso: in inverno, un posto nel terreno indagato è stato ripulito, quindi è stato fatto un sandwich di pietrisco, sabbia, pietrisco, sabbia, rinforzo, cemento e bitume, e tutto questo è stato fatto a -25-35 gradi di gelo, quindi il fondo stesso si adagiava e su di esso era già posizionato un rotolo di un carro armato con un albero, con il suo graduale dispiegamento da parte di bulldozer e chiodini sul fondo. Solo i saldatori certificati con il proprio marchio erano autorizzati a saldare. Dopo aver srotolato l'intero rotolo con chiodini capitali, hanno messo la volta della vasca, un tetto di molti segmenti, e solo dopo un'intera squadra di saldatori ha saldato l'intera vasca, che ha impiegato almeno 10 giorni, dopodiché ogni singola cucitura è stata esposto alla transilluminazione e al vuoto, ha realizzato tubi antischiuma e di irrigazione, e dopo tutte queste procedure, un atto di accettazione era già firmato ... Il video girato da testimoni oculari ha mostrato chiaramente come il flusso di carburante ha lavato via il bassissimo e basso terrapieno del serbatoio, che, secondo SNiPU, avrebbe dovuto mantenere l'intero fossato del serbatoio una volta e mezza superiore alla capacità del serbatoio stesso, ma il terrapieno realizzato a caso è stato immediatamente lavato via, e ora abbiamo quello che abbiamo. ... Sì, prima del deriban di tutta l'Unione, anche prima dei tempi di Gorbaciov-Eltsin, Norilsk era uno stato nello stato, e tutto andava per i binari socialisti: abbondanza di cibo, tutti i beni di consumo, appartamenti gratuiti, medicine , educazione, cure termali, degno di salari e pensioni, il programma di reinsediamento dei settentrionali nella "terraferma" e l'ecologia erano migliori, e ora ... stanno spremendo l'ultimo succo e forza dalle viscere e dalla gente, e tutte le autorità no preoccupati: Norilsk si è gradualmente trasformata in una città fantasma.
  4. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
    Cittadino Mashkov (Sergѣi) 8 June 2020 19: 20
    +1
    Tali oggetti dovrebbero essere di proprietà e gestiti dallo Stato, non dagli oligarchi.
  5. lavoratore dell'acciaio 8 June 2020 20: 30
    +1
    Così ora ovunque nelle imprese private. E non essere sorpreso di questo. Fino a quando non si rompe, nessuno interromperà la produzione. E lo riparano a spese delle persone. Pagano solo meno stipendio. Tutte le norme e i GOST sono stati cancellati dal governo molto tempo fa. Putin stesso dà il comando in modo che l'attività non debba essere tormentata dagli assegni (ricordate Winter Cherry). Un'altra cosa è sorprendente. Come con tale operazione di apparecchiature, abbiamo così pochi disastri e incidenti causati dall'uomo. E poi Putin ricompenserà anche Potanin, per aver eliminato l'incidente. Vedrai!
  6. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) 8 June 2020 22: 09
    +3
    Le regole di sicurezza industriale, SNiP, ETR, ENiR, GOST sono stati cancellati, nulla è stato introdotto in nuovi livelli di supervisione e controllo su strutture pericolose, quindi viene fuori ...
    Come dice il "Master-Oligarca", la produzione lavora con le violazioni. Questa non è la prima volta, questo è un sistema già costruito sotto Putin, 20 anni di controllo manuale, sarà sicuramente ripetuto molte altre volte ...
    Sicurezza industriale nella produzione pericolosa a discrezione della coscienza
    proprietario - il proprietario non può essere ceduto.
    La coscienza nel cervello del proprietario è sostituita da un desiderio di profitto ....
    1. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
      Cittadino Mashkov (Sergѣi) 9 June 2020 01: 44
      -1
      Questa è la vera svolta di Putin.
  7. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 9 June 2020 09: 16
    +2
    Metteranno un altro centralino ... Sì, nella stessa Voronezh, la maggior parte delle caldaie è in uno stato molto fatiscente, l'automazione nella maggior parte di loro non funziona da molto tempo, o funziona parzialmente, e nessuno se ne frega finché non fa caldo da qualche parte ..., di nuovo inizieranno a giocare in modo intelligente in TV e cercheranno l'estremo ...
  8. Cheburgen Офлайн Cheburgen
    Cheburgen 9 June 2020 15: 44
    +1
    Citazione: San Valentino
    Norilsk si trasformò gradualmente in una città fantasma

    Si è trasformato in una piccola Baku.
  9. Cheburgen Офлайн Cheburgen
    Cheburgen 9 June 2020 15: 49
    0
    Citazione: Sapsan136
    quindi è lontana persino da Breznev ...

    Non lontano, saranno accettati solo emendamenti e ciao, caro Leonid Ilyich.
  10. aleksandrmakedo Офлайн aleksandrmakedo
    aleksandrmakedo (Dubovitsky Victor Kuzmich) 17 June 2020 23: 34
    +3
    Citazione: Brancodd
    Non discuto le affermazioni nell'articolo sull '"irresponsabilità", ecc. Ma c'è motivo di credere che il problema sia molto più serio. Problema del permafrost. E la nostra infrastruttura su di esso. Qui qualsiasi autorità di controllo e anche la forma di proprietà sarà impotente.

    La domanda in realtà non è risolta in modo così complicato. Il governo della Russia moderna deve dimostrare la sua innocenza a un simile incidente e agli incidenti futuri, spostando TUTTI i costi per correggere la situazione e, senza la minima indulgenza, nemmeno una virgola, sul colpevole del disastro. Solo per il suo bottino, arrestando tutti i conti, privandoli della possibilità di prelievo e controllando qualsiasi, il più piccolo movimento di fondi nei conti della società. Applicando il controllo esterno manuale.
    In precedenza, in URSS, questo non sarebbe potuto accadere in linea di principio, poiché tutte le imprese erano di proprietà statale e il fallimento di qualsiasi colpevole è un duro colpo per se stessi. Oggi la situazione è diversa. Coinvolgimento dello Stato nell'incidente? No. Solo sciatteria privata. Il colpevole deve pagare per intero, e questo sarà un esempio per tutti. Ciò PROVA il non coinvolgimento dello Stato e la mancanza di dipendenza dello Stato dall'oligarca.
    Dopodiché, chiunque e tutti faranno TUTTO per evitarlo. Sarà solo più economico.
  11. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
    Egor 7b7 18 June 2020 13: 58
    +1
    Citazione: Citizen Mashkov
    Tali oggetti dovrebbero essere di proprietà e gestiti dallo Stato, non dagli oligarchi.

    E non abbiamo uno stato, ma un'oligarchia guidata da un annullato ...
  12. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
    Egor 7b7 18 June 2020 14: 04
    0
    Citazione: aleksandrmakedo
    La questione è effettivamente risolta in un modo meno complicato. Il governo della Russia moderna deve dimostrare la sua innocenza a un simile incidente e agli incidenti futuri, spostando TUTTI i costi per correggere la situazione e, senza la minima indulgenza, nemmeno una virgola, sul colpevole del disastro. Solo per il suo bottino, arrestando tutti i conti, privandoli della possibilità di ritiro e controllando qualsiasi, il più piccolo movimento di fondi nei conti della società. Applicazione del controllo esterno manuale ...

    Quindi, per dare un colpo al concetto stesso di "oligarchia", che è custodito dal cosiddetto "governo della Russia".