Potrebbe verificarsi la prima collisione militare al mondo del Su-30 e dell'F-16


Tra le crescenti tensioni tra Cina e Stati Uniti, un aereo militare statunitense Boeing C-40A è entrato nello spazio aereo di Taiwan il 9 giugno. Su-30 cinesi volarono verso il trasportatore statunitense. Lo scrive l'edizione americana di Military Watch.


Il Boeing C-40A è decollato dalla base aerea di Okinawa e, dopo aver sorvolato le città taiwanesi, si è diretto verso lo stretto di Bashi. Il volo dell'aereo dell'aeronautica militare statunitense arriva tra le crescenti richieste negli Stati Uniti di supporto diretto a Taipei per garantire la sua continua indipendenza dalla Cina continentale.


Gli Stati Uniti sostengono il loro alleato con la fornitura di armi. Ad esempio, nel 2019, le autorità taiwanesi hanno effettuato un importante acquisto di carri armati pesanti Abrams M1A2 e caccia F-16V. L'importo dell'ultimo accordo è di circa $ 10 miliardi.

In risposta alle manovre americane, l'Air Force della RPC ha schierato pesanti caccia Su-30MK nelle isole dello Stretto di Taiwan. L'aereo ha radar più potenti e missili a lungo raggio rispetto agli aerei da combattimento dell'aeronautica militare taiwanese. Sono anche significativamente più veloci e possono volare ad altitudini più elevate rispetto all'F-16A taiwanese e al Mirage 2000.

Date le crescenti tensioni nella regione, così come ulteriori piani statunitensi per rafforzare le difese di Taiwan, forse nel prossimo futuro assisteremo al primo scontro di combattimento di F-16 e Su-30.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. I nostri essiccatori strapperanno l'efki come una borsa dell'acqua calda!
    1. selvaggio1976 Офлайн selvaggio1976
      selvaggio1976 10 June 2020 13: 15
      +3
      La cosa principale è che la decisione sul loro utilizzo è stata presa prima dell'abbattimento del primo Drying. Si spera che la Cina non giocherà a operatori di pace.
    2. hydrox Офлайн hydrox
      hydrox (idrossido) 11 June 2020 07: 14
      +1
      Sushki Feshek può rompere qualcosa, ma per questo ci deve essere prima qualcuno che darà l'ordine di unirsi alla battaglia, e penso che non sarà un cinese.
      I cinesi, francamente, non sono grandi maestri di guerra che usano mezzi ad alta tecnologia (semplicemente non c'è un livello così alto di miglioramento continuo delle pratiche militari come il nostro) e non oseranno combattere a livello moderno se non hanno un corpo di consiglieri russi dietro di loro e istruttori.
  2. Roarv Офлайн Roarv
    Roarv (Roberto) 10 June 2020 13: 18
    -1
    Vola dove vuoi, ma Taiwan inghiottirà la Cina ...
    È divertente e stupido guardare un coyote a strisce che corre tra le gambe del drago, abbaiando a qualcosa.
  3. Miron_1 Офлайн Miron_1
    Miron_1 (Myron 1) 11 June 2020 04: 19
    -1
    Per l'F-16, nel manuale operativo, è evidenziato in grassetto, alla vista del Su-27 e dei suoi figli, scappare verso il campo d'aviazione di casa.
  4. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 11 June 2020 12: 55
    +2
    E la storia si ripeterà, come con le conchiglie in Libia e Siria. Qualunque sia l'arma perfetta, le persone stanno combattendo. E gli arabi e i cinesi sono così così combattenti. Là gli indiani guidavano gli F-21 pakistani in vecchie "balalaikas" (MiG-16). Nel primo iracheno Abrams ha strappato tutti. Nella seconda, quando non c'era l'aviazione, le cose non erano più così divertenti. Ora Abrasha è fatto da tutti coloro le cui mani crescono dal posto giusto. Tutto è relativo.