La Russia ha provocato gli europei a esportare oro dagli Stati Uniti


Apparentemente, una "grande revisione" è prevista nei depositi d'oro degli Stati Uniti. Secondo il quotidiano cinese Sohu, altri 13 paesi dell'UE sono pronti a porre la questione di restituire le loro riserve auree all '"egemone". Tuttavia, ci sono grandi dubbi che Washington abbia qualcosa da mostrare ai suoi alleati della NATO. Può essere molto "scomodo".


A un passo così radicale, il Vecchio Mondo sta spingendo il mondo in crescita economico la crisi. Il felice rapporto con l'Europa era stato precedentemente rovinato dal presidente Trump con il suo attivo protezionista politica... Poi, contemporaneamente, è arrivata la "guerra del petrolio", che ha fatto crollare le quotazioni di "oro nero", e la pandemia di coronavirus, che ha colpito il volume della domanda e della produzione di beni e servizi. Le persone ragionevoli capiscono che questo è ben lungi dall'essere la fine, ma piuttosto l'inizio di un confronto ancora più feroce per i mercati e le risorse. In una situazione del genere, l'interesse per attività di protezione affidabili, che tradizionalmente include l'oro, è in forte aumento.

Il leader mondiale nelle riserve di questo metallo prezioso sono gli Stati Uniti. Sono seguite da Germania, Italia, Francia, Russia e Cina. Il nostro paese ha attivamente accumulato le sue riserve auree negli ultimi anni. Inoltre, la Russia mantiene riserve auree sul suo territorio, il che non si può dire di altri paesi. Tutto ciò ha spinto gli europei a esportare il metallo prezioso dagli Stati Uniti. Come si suol dire, un cattivo esempio è contagioso, con l'unica differenza che non è affatto male.

Ad esempio, l'oro tedesco è stato a lungo nelle mani degli anglosassoni. Nel 2017 Berlino ha faticato a recuperare 1710 tonnellate di metallo prezioso, ma altre 1236 tonnellate sono rimaste negli Stati Uniti e 432 tonnellate nel Regno Unito. I successivi tentativi di ottenere il proprio si sono rivelati infruttuosi: la Germania ha ricevuto solo 5 tonnellate d'oro, ai suoi rappresentanti non è stato permesso di entrare nella struttura di stoccaggio per ispezionare i lingotti e dopo che la leadership tedesca ha completamente abbandonato i loro piani, affermando che non c'era motivo di non credere a Washington e al trasporto dell'oro attraverso l'oceano sarà incredibilmente costoso. Questa storia ha fatto riflettere molti, soprattutto considerando che le barrette restituite non corrispondevano alle precedenti, essendo ovviamente prodotte di recente.

Un'altra "storia meravigliosa" è accaduta nel 2010, quando il Tesoro degli Stati Uniti ha venduto 5600 lingotti d'oro alla Cina. La parola è stata presa tra virgolette, poiché si è scoperto che era un falso: i lingotti di tungsteno erano semplicemente dorati in cima. Le indagini hanno rivelato che i lingotti erano etichettati in modo appropriato e abbastanza ufficialmente conservati a Fort Knox. Quindi pensa a te stesso che tipo di "oro" è nelle mani degli Stati Uniti e dove è andato il presente.

Sorge spontanea una domanda su come i paesi dell'UE intendono restituire le proprie riserve auree. Il presidente de Gaulle una volta inviò un incrociatore carico di banconote americane negli Stati Uniti e minacciò di espellere le basi NATO dalla Francia. Ha raggiunto il suo obiettivo, ma gli è costato una poltrona e, appena un anno dopo le sue dimissioni, è morto improvvisamente. A quanto pare, gli Stati Uniti hanno risolto il problema con la Germania dietro le quinte. Ma ora le affermazioni possono essere fatte subito dalla "dannata dozzina" di paesi europei. È curioso vedere come Washington esce questa volta.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 10 June 2020 13: 28
    +4
    Dopo che gli Stati Uniti fanno senza problemi "kerenki" dal dollaro, stampando nuove banconote in vagoni, l'unico pagamento affidabile sarà l'oro e altri metalli preziosi e strategici. Non sorprende che tutti i paesi adeguati abbiano iniziato a raccogliere oro sul proprio territorio. È sorprendente che questo metallo prezioso sia stato autorizzato ad essere esportato dalla Russia prima del suo aumento di prezzo ancora maggiore.
  2. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 10 June 2020 16: 14
    -9
    Non mi aspettavo un articolo così assurdo da Marzhetsky. Voci, speculazioni e delirio totale sono simili a Donald Cook. E il nome ... nella migliore delle ipotesi, SITUAZIONE implica una maggiore attenzione all'oro, e non alla Russia.
    1. Peter Rusin Офлайн Peter Rusin
      Peter Rusin (Peter Rusin) 11 June 2020 20: 27
      0
      Molto probabilmente non c'è oro lì! Devi pagare per una bella vita! Quindi gli americani hanno pagato con l'oro di qualcun altro: sono vassalli! Ma gli schiavi non dovrebbero! Pagato per il banchetto))
  3. Cittadino Mashkov Офлайн Cittadino Mashkov
    Cittadino Mashkov (Sergѣi) 11 June 2020 22: 21
    +2
    Cosa c'entra la Russia? È la Russia che ha fatto degli Stati Uniti una polveriera?
  4. aleksandrmakedo Офлайн aleksandrmakedo
    aleksandrmakedo (Dubovitsky Victor Kuzmich) 15 June 2020 21: 09
    +2
    La modestia dei tedeschi, che hanno deciso che ci si può fidare dei truffatori dall'altra parte dell'oceano, è sorprendente.
    Poiché la dotazione d'oro del dollaro è sprofondata nell'oblio, che senso ha mantenere le proprie riserve auree per assicurarsi che non siano sostenute dalla stampa frenetica e dall'abbondanza di inchiostro verde nelle stampanti? Il sistema di Bretton Woods è cancellato. Devi prendere il tuo.
  5. aleksandrmakedo Офлайн aleksandrmakedo
    aleksandrmakedo (Dubovitsky Victor Kuzmich) 15 June 2020 21: 14
    +3
    Citazione: Bulanov
    È sorprendente che questo metallo prezioso sia stato autorizzato ad essere esportato dalla Russia prima del suo aumento di prezzo ancora maggiore.

    Strana espressione. Come può essere consentita l'esportazione? La stessa Russia ha venduto parte delle sue riserve auree, ma nessuno può farne a meno. Non c'è bisogno del genere, e ora nel Paese tutto è cioccolato e non servono più soldi per combattere l'infezione?
    Maledicono Putin sia nella coda che nella criniera, ma questa misura è per tutti noi, non credi? Non farlo, lasciare che gli urlatori ricevano nuove carte vincenti?
    Se il movimento del corpo della Russia ha spinto altri a raccogliere l'oro, questa è una buona notizia.