Crisi delle esportazioni di energia: la Russia ha già perso oltre 1 trilione di rubli


La crisi nel mondo l'economiacausato dal dilagante COVID-19 e dal calo della domanda di risorse energetiche, ha danneggiato le opportunità di esportazione della Russia: le società che vendono petrolio e gas all'estero hanno sofferto. In totale, la Federazione Russa ha già perso più di 1 trilione di rubli.


Da gennaio ad aprile di quest'anno, gli esportatori hanno perso circa 16 miliardi di dollari in forniture di prodotti petroliferi, petrolio, carbone e gas rispetto allo stesso periodo del 2019.

Durante questo periodo, i ricavi della vendita di "oro nero" sono diminuiti di circa un quarto (a $ 30 miliardi), del carbone - del 36,7 percento (a $ 3,7 miliardi), del gas - del 52 percento (a $ 8,3 miliardi), come così come i prodotti petroliferi - del 16% (fino a $ 19,5 miliardi)

- riportato nei documenti del Servizio doganale federale della Russia.

La crisi è stata più pronunciata ad aprile, quando i ricavi della vendita di "carburante blu" sono diminuiti del 26%, il petrolio - del 40% e i prodotti petroliferi - della metà.

A maggio, il capo della Russian Corporation of Nanotechnologies, Anatoly Chubais, in un'intervista a Forbes, ha espresso l'opinione che l'era degli idrocarburi stia finendo e che la Russia non possa più essere a rischio a causa dell'agricoltura basata sulle risorse modello. Secondo gli esperti della Novaya Gazeta, l'era della benzina e, di conseguenza, del petrolio potrebbe finire molto presto. Inoltre, questa fine non sarà graduale, ma rapida e dolorosa per l'economia basata sulle risorse della Federazione Russa.
  • Fotografie usate: Vlastné dielo / wikimedia.org
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 12 June 2020 19: 34
    +4
    I volumi del commercio mondiale diminuiranno nel 2020 a causa dell'epidemia di coronavirus del 13-32%, prevedono gli esperti dell'Organizzazione mondiale del commercio (OMC).

    https://seanews.ru/2020/04/09/ru-obemy-mirovoj-torgovli-upadut-na-13-32-vto/

    Le esportazioni e le importazioni sono praticamente diminuite in tutti i paesi, ma tutti i tipi di volantini lentigginosi e falsi ci offrono di fare la depilazione del coccige e cospargere di cenere la testa, perché la domanda di petrolio e gas è diminuita. Non sarei sorpreso se in autunno comparisse un articolo sulle perdite della Russia dovute all'inizio della stagione di riscaldamento, una descrizione dettagliata della temperatura media mensile e l'isteria sugli alti costi di riscaldamento.
  2. aleksandrmakedo Офлайн aleksandrmakedo
    aleksandrmakedo (Dubovitsky Victor Kuzmich) 12 June 2020 20: 26
    +3
    Questo...... si offre di organizzare l'esportazione di nanosmartphone dalla nano-corporation da lui guidata? Il bottino, che ha MOLTO, si sta esaurendo? Chiunque interferisca, che cominci. Ma, senza assistenza di bilancio.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 12 June 2020 23: 25
    +3
    1. Il volume delle vendite di petrolio è diminuito per tutti.
    2. E ho appena guardato i prezzi attuali. Brent - $ 38,87, Urali - $ 39,67. Come si suol dire, un po', ma carino.
    Oh sì: WTI - $ 36,7.
    Non molto tempo fa ho spiegato perché "Brent - lo standard" è un malinteso. Ecco il mercato e deciso.
  4. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 12 June 2020 23: 29
    +2
    A maggio, il capo della Russian Corporation of Nanotechnologies, Anatoly Chubais, in un'intervista a Forbes, ha espresso l'opinione che l'era degli idrocarburi stia finendo, ...

    Bene, dal momento che Tolik dai capelli rossi l'ha detto, significa, sicuramente non in questa vita ...
  5. Caro esperto di divani. 13 June 2020 00: 11
    +1
    In totale, la Federazione Russa ha già perso più di 1 trilione di rubli.

    Ricordo come, nella nostra infanzia lontana, per fare colpo su qualcuno, parlavamo, con gli occhi sporgenti, parole del tipo: Sixilion!
    Sembrava così bello.