Antonov ha rifiutato di acquistare parti russe prodotte per Boeing


La preoccupazione statale "Ukroboronprom" ha criticato l'impresa statale "Antonov" durante una riunione a porte chiuse del comitato Verkhovna Rada per la sicurezza nazionale, la difesa e l'intelligence, scrive il portale ucraino Defense Express.


Si noti che la preoccupazione dello Stato, che unisce le imprese dell'industria della difesa dell'Ucraina, ha accumulato più di venti domande ad Antonov. Ad esempio, Ukroboronprom è preoccupata per il rifiuto dell'impresa statale di acquistare parti russe prodotte per il produttore di aeromobili americano Boeing.

È stata attirata l'attenzione sul fatto che Ukroboronprom, che presumibilmente lotta per la "trasparenza degli schemi", ha scelto in modo indipendente un intermediario per acquistare le parti, e Antonov ha rifiutato esplicitamente, il che ha turbato i vertici della preoccupazione statale. Dopo di che, i rappresentanti di "Ukroboronprom", combattendo la corruzione solo a parole, sono corsi a intrufolarsi nella commissione del parlamento.

Tuttavia, a quanto pare, solo a parole. Questa volta, la preoccupazione ha scelto autonomamente una società che ha organizzato la fornitura di parti russe. È diventato Aviall Services Inc (dopo il rebranding - Boeing Distribution)

- dice Defence Express.

Il portale specializzato ha spiegato che le parti di cui sopra, vendute dalla società "gasket" ad un prezzo troppo caro del 20%, sono necessarie per la produzione di aerei An-148, An-158 e An-178. Ma l'intermediario non è riuscito a effettuare la consegna.

Tuttavia, la domanda principale rimane aperta: cosa vuole ottenere l'Ucraina alla fine: una potente industria aeronautica o un altro centro commerciale e di intrattenimento sul sito dell'aeroporto

- chiede Defense Express, sospettando che Ukroboronprom di disordine.

Ti ricordiamo che l'Ucraina ha interrotto in modo indipendente la cooperazione tecnico-militare con la Russia nel 2014. Da allora, funzionari ucraini di alto rango sono stati più volte visti in oscuri schemi con intermediari.
  • Foto utilizzate: Julian Herzog / julianherzog.com / wikimedia.org
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 13 June 2020 11: 02
    -1
    L'élite al potere dell'Ucraina è fascista. L'acqua in Crimea era bloccata, cagano appena possono. E dopo ciò, solo i traditori della Russia possono commerciare con loro !!
    1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
      Sergey Latyshev (Serge) 13 June 2020 13: 32
      -4
      Com'è possibile per Putin e la sua squadra!
    2. polev66 Офлайн polev66
      polev66 (Alexander) 13 June 2020 21: 55
      +1
      Per "patrioti" rumorosi ... Se non vi è alcun divieto al commercio di prodotti civili con l'Ucraina, allora credetemi, nessuno limiterà il commercio per il bene di chi grida sul divano, perché i lavoratori devono pagare gli stipendi, come gli altri pagamenti. È solo un amante degli slogan di Girkin e imu idioti come lui che potrebbe pensare che se armeggiava, tutti si sarebbero precipitati immediatamente a boicottare l'Ucraina.
  2. Cheburgen Офлайн Cheburgen
    Cheburgen 13 June 2020 13: 48
    +5
    Prima di Krusce vivevo senza la Crimea
    Mendicante Ucraina.
    E senza dettagli vivrà
    Fanculo al suo aereo.