Il debito turco di 2 miliardi di dollari per il gas russo impedirà ad Ankara di passare al GNL statunitense


Sette società turche hanno accumulato circa 2 miliardi di dollari di debito del gas nei confronti di Gazprom. Le società si erano precedentemente impegnate ad acquistare grandi volumi di "carburante blu" dalla compagnia russa con contratti a lungo termine su base take-or-pay. Nel 2019 hanno acquistato solo il 15% dei volumi precedentemente pianificati e, per questo motivo, non sono stati in grado di pagare gli importi richiesti al fornitore. Lo riporta il Wall Street Journal.


Le aziende turche si rifiutano di saldare il debito finanziario al fornitore di gas. Gli esperti non escludono che i negoziati sui pagamenti saranno trasferiti a livello interstatale.

Secondo la fonte, debiti così impressionanti verso la società del gas russa non consentiranno ad Ankara ufficiale di acquistare gas liquefatto americano nel prossimo futuro per ridurre la sua dipendenza dal carburante dalla Russia.

Alla fine dello scorso anno, le autorità turche hanno ridotto il volume degli acquisti di gas russo di circa un terzo, portandolo a 15,5 miliardi di metri cubi all'anno. Questo è stato il livello più basso di acquisti di gas dalla Russia da parte della Turchia negli ultimi 15 anni.

L'8 gennaio di quest'anno, i presidenti turco e russo hanno tenuto la cerimonia di inaugurazione del gasdotto Turkish Stream a Istanbul. Attraverso questo gasdotto, Ankara riceverà 15,7 miliardi di gas combustibile ogni anno. Il 5 gennaio, la Macedonia del Nord e la Grecia hanno iniziato a ricevere gas tramite Turkish Stream e il 1 ° gennaio sono iniziate le forniture di carburante alla Bulgaria.
  • Foto utilizzate: gazprom.com
20 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 18: 29
    +3
    Zadolbalo questa "direzione europea".
    Annulla tutti i contratti. Pagamento anticipato al 100% e avranno gas (felicità). E di tanto in tanto per dire "Non c'è benzina. Compra sul mercato".
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 21: 05
      -5
      Gli americani ti ringrazieranno dal profondo del cuore. E Gazprom, che è già in perdita, si troverà in una posizione disastrosa. E il colpo al bilancio russo sarà giusto. Tutto sommato, un'ottima offerta.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 21: 13
        +4
        Eccellente, ovviamente. Comunque, è meglio che dare benzina gratuitamente.
        1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
          Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 21: 35
          -3
          Come? L'Europa non paga il gas fornito in base al contratto?
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 21: 36
            +3
            La Polonia è già andata in tribunale. Anche la Bulgaria. Gli importi stipulati nel contratto non vengono pagati.

            E qui stiamo parlando della Turchia. Sebbene la Turchia sia anche una direzione europea.
            1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
              Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 21: 57
              -1
              Che tipo di tribunale, per quale motivo? Stai confondendo qualcosa. Un'altra cosa è che le aziende turche non scelgono i volumi concordati, ma i motivi sono noti: un inverno insolitamente caldo, impianti di stoccaggio del gas pieni di capacità. Ebbene, c'è un tribunale per risolvere questi problemi.
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 22: 04
                +6
                Per questi casi, non c'è un tribunale, ma i termini del contratto.

                La Polonia chiede la revisione dei prezzi dei contratti. Leggi antitrust, vedi. E quando hanno firmato il contratto, non sapevano che GazProm era un monopolio? La Bulgaria ha ottenuto una variazione di prezzo e una riduzione del 40%. La Bielorussia è costantemente scandalosa e chiede prezzi bassi.
                In questo caso particolare, la Turchia chiede una modifica del contratto e l'abolizione della regola del "prendere o pagare". E Stoccolma, nel caso dell'Ucraina, ha annullato questa regola. Il punto è che il giudizio è ingiusto. Ho annullato la regola "prendere o pagare" e ho lasciato la regola "pompa o paga". Sono stanco di questa "direzione europea".

                Qual è lo scopo di un contratto se può essere modificato in un paio d'anni? L'Europa richiede l'ancoraggio ai prezzi spot. Allora lo stesso contratto a lungo termine perde il suo significato. Lascia che comprino a prezzi di mercato su un hub in Olanda. Questo è lo stesso requisito dell'UE. Che ci sia o meno gas, questo non è più un problema di Gazprom.

                Io ripeto. Se tutti corrono in tribunale per una revisione dei prezzi, tutti i contratti devono essere annullati. Fornire gas a un hub in Austria e consentire a chi ne ha bisogno di acquistare da lì. A prezzi di mercato. E se non c'è il gas, allora no, e non c'è il tribunale.
                1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
                  Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 22: 12
                  -2
                  Bene, questo è un buon suggerimento. E se passano al gas spot americano, inoltre, ci sono anche i gasdotti - dall'Azerbaigian, per esempio, dalla Norvegia, dall'Inghilterra, ma non prenderanno il tuo, cosa farai con il tuo? Riscaldare l'atmosfera? E a proposito, riceverai sicuramente multe molto buone per unilaterale, e non attraverso un tribunale, "azzeramento". E devi pagare.
                  1. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 22: 21
                    +4
                    Lasciali andare. Chi è contro. Lo spot trading è il paradiso degli speculatori. Ora che il gas è disponibile negli Stati Uniti, i prezzi sono bassi. Cosa succederà quando il mercato si stabilizzerà?
                    Il prezzo più basso in Qatar è di $ 1 per 1 milione di BTU, da $ 2 a $ 2,5 per il processo di liquefazione-liquefazione. Trasporto di circa $ 1-1,5. Il prezzo di mercato totale per il GNL è di almeno $ 4 per milione di BTU. Questo fa circa 1 dollari per mille metri cubi. GasProm è più che soddisfatto di questo prezzo.
                    Immagine interessante. Revisione del contratto, ad esempio, solo in direzione dell'acquirente? Se al cliente non piace il contratto, deve essere riscritto o annullato. Non sono favorevole all'azzeramento unidirezionale. Non mi piace il contratto, non ho dovuto firmare.
                    Esempio di vita reale. Il contratto per la Polonia scade a giugno 2021. In un primo momento, i polacchi dichiararono con orgoglio che non avrebbero più acquistato gas da Yamal e non avrebbero rinnovato il contratto. Stanno già dicendo che sono pronti ad acquistare il gas russo a un "prezzo equo". Penso che per la Polonia sia necessario introdurre un prezzo fisso di 200 dollari per mille metri cubi. Oppure lasciali comprare negli Stati Uniti. Il GNL per la Polonia dall'America costa circa questo importo.
                    PS A proposito, tutti i contratti GNL statunitensi hanno una clausola "liquefy or pay".
                    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
                      Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 22: 30
                      0
                      Stranamente, ma oggi, in molti casi, il gas spot è più economico del gas da pipe, poiché non ci sono contratti a lungo termine e tutto sta cambiando rapidamente, puoi manovrare. Non per niente la Turchia riduce continuamente la quota di gas di scarico e aumenta la quota di GNL. E tutte le questioni controverse nell'ambito dei contratti vengono risolte esclusivamente attraverso i tribunali. Non c'è altro modo. Lascia che Gazprom si trovi, finalmente, normali avvocati e manager, e allora tutto andrà bene per questo.
                      1. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 22: 36
                        +4
                        Il gas spot è economico per diversi motivi.
                        Inverno anormalmente caldo, surplus di gas associato durante l'estrazione di scisto, blocco dell'economia mondiale. Nessuno di questi segni può essere a lungo termine o prevedibile.

                        Il principio "prendere o pagare" non è un'invenzione di Gazprom. L'Europa lavora su questo principio dagli anni '70. Il produttore deve sapere esattamente quali volumi di vendita può aspettarsi. Lo sviluppo e la costruzione di giacimenti di gas è un costo di svariati miliardi di dollari.
                        Ma non appena il campo di Groningen si è concluso in Europa, è subito apparso il grido che il principio "prendi o paga" non era di mercato.
                        Questo è un imbroglio da parte dell'UE. GazProm ha stipulato contratti a lungo termine basati sul modello di Grononingen. Per 10-15-20 anni. Ora questi contratti stanno cominciando a finire. Non servono avvocati. È necessario completare la costruzione del gasdotto Altai (ho sempre detto che è più importante del Potere della Siberia) e reindirizzare il gas da Yamal (gas europeo) verso Cina e India.
                        E il gas sarà fornito in Europa da NOVATEK a prezzi spot. Se rimane.
                      2. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
                        Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 22: 42
                        -2
                        Bello, ovviamente, solo ora la Cina ha notevolmente ridotto il consumo di gas russo e di tanto in tanto smette del tutto di prenderlo. Il potere della Siberia non ha comunque dato i suoi frutti, ma oggi è chiaro che si tratta generalmente di un progetto del tutto non redditizio. Ebbene, NOVATEK non salverà Gazprom in alcun modo. La sua quota nelle esportazioni di gas russo è molto piccola.
                      3. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 22: 50
                        +3
                        Queste sono tutte informazioni sconosciute.
                        Ma dare benzina, non essere pagati per questo e poi pagare multe per questo - questa non è una situazione molto bella.
                        Molto è stato detto sulla non redditività del progetto Power of Siberia, ma finora anche questo è sconosciuto. E NOVATEK non è un concorrente, ma un assistente di Gazprom.
                        A proposito, non ho risposto alla tua offerta.

                        oggi, in molti casi, il gas spot costa meno del gas pipe, poiché non esistono contratti a lungo termine

                        Questo è fondamentalmente sbagliato. Il GNL in Olanda costa 42 dollari per mille metri cubi. L'aritmetica è semplice. Questo è il gas di scisto. Gli stati non sanno cosa farne. Total, e molte altre aziende si rifiutarono di prenderlo e pagarono il costo della liquefazione-liquefazione. Per contratto. Il costo primo è zero (deve essere bruciato o venduto a qualcuno). Il trasporto, come ho già scritto, è di 1 dollaro.
                        Cioè, i terminali GNL hanno ricevuto il costo di liquefazione per questo gas e ora lo vendono sul mercato spot al prezzo di trasporto. Cioè, per 1 dollaro per 1 milione di BTU. Sono $ 37 per mille metri cubi.
                        Quindi non si tratta di contratti a lungo termine, ma di una sovrabbondanza di gas di scisto. Ma lo scisto sta morendo, non ci sarà gas associato. Quale sarà quindi il costo sull'hub? Nessuno lo sa. E in assenza di questa conoscenza, non ha senso investire in nuovi progetti per lo sviluppo del gas artico.
                        Quindi sono interamente per i gasdotti in direzioni diverse. Specialmente per il potere della Siberia 2. Ne ho scritto due anni fa. È più importante di tutti gli altri. E per il rifiuto di sviluppare nuovi campi.
                      4. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
                        Natan Bruk (Natan Bruk) 15 June 2020 23: 06
                        -3
                        Chi ti ha detto che lo scisto bituminoso sta morendo? Mugnaio? A proposito, ricordo come ha detto che lo scisto bituminoso è una grande truffa e nient'altro. Tutto si è rivelato completamente diverso. E il GNL è ottenuto non solo dallo scisto bituminoso. Per quanto riguarda la non redditività di Power of Siberia, è ben noto, tutto è stato calcolato molte volte e, dato il calo della domanda cinese, è anche peggio di quanto sembrasse a prima vista. Questo è un progetto puramente politico, ma non economico. Ebbene, NOVATEK, ovviamente, non è un concorrente di Gazprom. Come può essere un concorrente? È solo che la sua quota è piccola e non farà molto per il budget. E il deterioramento dell'attività di Gazprom sul mercato estero colpisce il budget in modo molto tangibile, poiché è uno dei suoi principali riempitivi.
                      5. Bakht Офлайн Bakht
                        Bakht (Bakhtiyar) 15 June 2020 23: 18
                        +5
                        Non è stato Miller a parlarmi dello scisto, ma dei dati sugli impianti di perforazione negli Stati Uniti. Forse rinascerà. Le grandi aziende si sono messe al lavoro. Ma è improbabile che questo accada presto. Il calo della produzione negli Stati Uniti è un dato di fatto al momento.
                        Il potere della Siberia non è stato ancora calcolato. Stanco di mantra sui "progetti politici". E il Nord Stream, e il turco e il potere della Siberia. Ovunque si sputi - ovunque "progetti politici". Ma Baltic Pipe è un "progetto puramente economico" ...
                        Tutti i progetti corrispondono alla stessa definizione. Poiché l'Europa parla di diversificazione delle forniture, la Russia vuole diversificare i consumatori. La pratica ha dimostrato che non si può essere guidati dall'Europa.
                        Attribuiamo significati diversi al concetto di "concorrente". Sia NOVATEK che Gazprom sono agenzie governative. Non importa come vengono chiamati nella lingua ufficiale. E si completano a vicenda.
                        Tutte le società stanno ora registrando un peggioramento della performance finanziaria. E questo è dovuto, prima di tutto, alla congiuntura sfavorevole. Questi sono gli scisti dell'America, dell'Arabia Saudita, del Qatar e dell'Australia. E, naturalmente, la Russia. Si potrebbe pensare che i saggi intellettuali fossero seduti in Australia o negli Stati Uniti quando hanno gettato miliardi di dollari negli impianti di GNL, e ora sono costretti a interrompere il loro lavoro.

                        https://ria.ru/20191119/1561069467.html
  • 123 Офлайн 123
    123 (123) 15 June 2020 18: 44
    +3
    Secondo la fonte, debiti così impressionanti verso la società del gas russa non consentiranno ad Ankara ufficiale di acquistare gas liquefatto americano nel prossimo futuro per ridurre la sua dipendenza dal carburante dalla Russia.

    Se, secondo la "fonte", i debiti verso Gazprom sono l'unico ostacolo al passaggio al GNL americano, allora è degno di oblio perché è incredibilmente stupido. Condivido i lettori del Wall Street Journal costretti a leggere queste sciocchezze.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 15 June 2020 23: 56
    -1
    Ora questi Gazprom verranno lanciati. E cosa, la popolazione pagherà ...
  • Caro esperto di divani. 16 June 2020 00: 49
    0
    Sono un po 'confuso in questa "mossa turca" e non riesco a capire di che tipo di gas dagli Stati Uniti si parla l'articolo?
    Il fatto che sia GNL è comprensibile, ma quale metodo di produzione si intende? Shale, tradizionale o entrambi?
  • Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 16 June 2020 02: 39
    +3
    Abbiamo perso 3 miliardi di dollari contro l'Ucraina in tribunale. Abbiamo perso 1,5 miliardi di dollari in Polonia in tribunale. Grossi problemi con il potere della Siberia ... Lukashenko, la banca di Gazprom spremuta da 3 miliardi di dollari. Enormi problemi con Nord Stream 2. Ora i turchi hanno fatto un viaggio erotico, si rifiutano di dare 2 miliardi di dollari. E solo Miller, come un alpinista inaffondabile, cavalca su un cavallo bianco ... E dove sono questi manager efficaci, decantati avvocati di Gazprom!?)
  • Il commento è stato cancellato
  • kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 16 June 2020 11: 25
    +3
    Solo la miopia politica potrebbe spingere Gazprom e VVP ad avere affari a lungo termine con la Turchia. Questo è un malinteso di un semplice fatto: in qualsiasi condizione, rimarrà sempre un nemico e farà del male. Il solo fatto che sia uno dei principali sponsor del terrorismo mondiale trasforma la nostra "amicizia" in stupidità da parte della Russia, e una farsa e inganno da parte della Turchia.