Perché le proteste americane sono destinate al fallimento


I movimenti di protesta, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di americani contro la brutalità della polizia e la disuguaglianza razziale, sono proseguiti negli Stati Uniti per la seconda settimana. Manifestazioni, accompagnate da scontri con forze dell'ordine e pogrom, hanno interessato tutti gli stati, in 15 dei quali sono già state introdotte le forze della Guardia Nazionale.


Tutto è iniziato con la morte dell'afroamericano George Floyd durante il suo arresto il 25 maggio. Il video pubblicato da testimoni oculari mostra chiaramente le riprese di uno degli agenti di polizia che tiene un ginocchio intorno al collo del sospetto, ignorando le richieste di aiuto e il rapido deterioramento delle condizioni di quest'ultimo.

Il luogo della morte di Floyd si è trasformato istantaneamente in un luogo di manifestazioni spontanee, accompagnate da scontri con la polizia. A sua volta, il governo non ha accettato una soluzione pacifica del conflitto e il presidente Donald Trump ha incolpato i radicali di sinistra di Antifa per ciò che stava accadendo.

Nonostante il fatto che il potere delle multinazionali, il razzismo e la polizia abbiano avvelenato la vita degli americani comuni per molti decenni, i manifestanti di oggi, come i loro predecessori, non hanno alcuna possibilità di vincere.

La mancanza di consenso da parte dei dimostranti porta a richieste caotiche. Allo stesso tempo, rapine e pogrom organizzati dagli strati inferiori della popolazione danno ai media capitalisti una ragione per rivolgere il resto della popolazione statunitense contro i manifestanti, distorcendo l'essenza stessa della lotta. Di conseguenza, nelle condizioni della crisi economica e dell'intensificarsi della lotta di classe, i capitalisti passano all'offensiva, usando tutte le carte vincenti che questa protesta spontanea ha dato loro.

Solo un partito comunista forte e organizzato, che oggi non esiste negli Stati Uniti, può arrecare un danno reale al capitalismo americano. Di conseguenza, tutte queste proteste sono destinate al fallimento e saranno utilizzate dalla borghesia come politico giochi.

3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 17 June 2020 16: 04
    +1
    Quando gli imperialisti americani lo riterranno necessario, schiacceranno tutti questi ribelli, come hanno fatto prima. E i bianchi, vedendo tutto questo, voteranno per una "mano forte" che stabilirà un ordine di ferro e manderà la popolazione di colore nei gulag privati ​​americani, dove lavoreranno per le razioni, come facevano nelle piantagioni, per le stesse razioni.
  2. Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 17 June 2020 17: 28
    -2
    Ho letto l'articolo e mi sono tuffato negli anni '70, poiché nell'informazione politica della scuola si leggeva "lampi" con appelli alla libertà a Luis Corvalan e Nelson Mandela ...
  3. Cheburgen Офлайн Cheburgen
    Cheburgen 19 June 2020 06: 15
    0
    Perché finiranno esattamente quando gli egemo esauriranno la carta igienica.