Il Pentagono crea un fronte anti-cinese

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha deciso di rinominare il Pacific Command of the Armed Forces in Indo-Pacific. Il Pentagono ha spiegato la sua decisione con la "relazione crescente" tra le acque degli oceani Indiano e Pacifico. Ma gli esperti ritengono che questa decisione si adatti bene alla strategia globale anti-cinese degli Stati Uniti in questa regione.




Nuovo formato dei comandi e modifiche al personale

Il Pentagono non si è limitato solo a rinominare il gruppo, ma ha cambiato la sua leadership. Philip Davidson subentrerà all'ammiraglio Harry Harris. Harris, con ogni probabilità, si dedicherà al lavoro diplomatico e sarà nominato ambasciatore americano in Corea del Sud. La sua futura nomina è stata avviata da Donald Trump.

Quando un militare americano viene nominato per la carica di ambasciatore in un paese, questo viene fatto per un motivo. Tale appuntamento si verifica quando un paese è visto come un trampolino di lancio e svolge un ruolo importante nelle forze armatepolitico Piani USA.

La formazione delle forze armate americane in Corea del Sud è diretta principalmente non contro la RPDC. In larga misura, questo paese è considerato una portaerei inaffondabile al largo delle coste della Cina.

Regioni strategiche per la politica americana

Già nel 2011, Hillary Clinton, che era allora Segretario di Stato, ha parlato dell'importanza primaria della presenza statunitense nella regione asiatica. Credeva ragionevolmente che la maggior parte della storia mondiale del XNUMX ° secolo sarà scritta in Asia. E solo l'attività in Asia consentirà agli Stati Uniti di mantenere la loro posizione di leader nel mondo.

Insieme all'Asia, l'Oceano Indiano è di grande importanza strategica, dove si intersecano gli interessi delle maggiori potenze mondiali - Stati Uniti, Cina e India.

Può essere definito il principale corridoio di trasporto del pianeta. Circa la metà di tutto il traffico marittimo di container passa attraverso di essa. Circa il 70% di tutti gli idrocarburi viene trasportato attraverso l'Oceano Indiano. La crescita esplosiva nello sviluppo economico di India e Cina suggerisce che questi numeri aumenteranno ulteriormente.

Indo-Pacifico

Di recente, alti funzionari statunitensi hanno iniziato a menzionare la regione indo-pacifica, notando i crescenti legami tra il Pacifico e l'Indiano.

Trump, che avrebbe dovuto indebolire la presenza americana nella regione Asia-Pacifico, sta lavorando attivamente per rafforzarla. Alcuni dei suoi primi viaggi all'estero dopo il suo insediamento sono stati visite in Giappone, Cina, Vietnam e Corea del Sud, nonché la partecipazione ai vertici internazionali APEC e ASEAN. E prima di questo tour asiatico, il leader indiano Narendra Modi ha visitato gli Stati Uniti. Non c'è dubbio che l'India stia costruendo partnership con gli Stati Uniti e il Pacifico per controbilanciare la crescente influenza della Cina tra i paesi dell'Asia meridionale.

Ambizioni cinesi in crescita

La Cina è attualmente la più rapida crescita l'economia il mondo inizia a svolgere un ruolo crescente nel mondo. L'area dei suoi interessi ha superato da tempo i confini dell'Asia orientale. Iniziò ad espandere la sua sfera di influenza ad altre regioni.

La Cina sta promuovendo più attivamente il progetto Belt and Road, stabilendo una rotta commerciale dall'Asia all'Europa attraverso le regioni occidentali della Cina. Stati Uniti, Australia, Giappone e India stanno cercando di trovare alternative a questo progetto. Inoltre, i cinesi stanno lavorando per creare corridoi di trasporto dalla Cina ai porti nell'Oceano Indiano. In particolare, a dicembre 2017, è iniziata la costruzione di una ferrovia dalla Cina alla Thailandia.

Se tutte queste idee si avvereranno, la Cina guadagnerà lo status di leader regionale, il che preoccupa sia gli Stati Uniti che l'India.

In questo contesto, vi sono serie preoccupazioni che la ridenominazione del raggruppamento di truppe americane sia il primo passo verso la costruzione della potenza militare statunitense nell'Oceano Indiano.
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Panikovski Офлайн Panikovski
    Panikovski (Mikhail Samuelevich Panikovsky) 2 June 2018 16: 15
    0
    Non credo che sosterremo il Pentagono, ma sosterremo i compagni cinesi, in una certa misura e in una certa fase.
    1. Kuzmitsky Офлайн Kuzmitsky
      Kuzmitsky (Sergey) 5 June 2018 16: 31
      0
      Parole d'oro, Mikhail Samuelevich buono