"Pronto a usare l'esercito": Lukashenko perde il controllo della situazione


Il presidente della Bielorussia spesso incolpa i paesi occidentali dei suoi problemi. Tuttavia, ora, alla vigilia delle elezioni presidenziali, l'umore di Lukashenka è cambiato: lui, perdendo il controllo sulla situazione nel paese, ne incolpa la Russia. L'edizione americana del New York Times analizza gli eventi bielorussi ei tentativi del leader del Paese di trasferirne la responsabilità sui datori di lavoro del Cremlino.


Durante il discorso di venerdì sulle questioni economiche nella capitale del paese, Alexander Lukashenko ha annunciato l'interruzione della cospirazione degli istigatori all'insurrezione. Il giorno prima era stato arrestato Viktor Babariko, ex capo di una banca russa e attuale rivale di Lukashenka alle elezioni presidenziali in Bielorussia, che si terranno il 9 agosto.

Le maschere sono state strappate, e non solo a chi le indossa, ma anche ai loro proprietari stranieri.

- Lukashenka ha commentato l'arresto di Babariko.

Pochi dubitano che in questo caso il capo del Paese si riferisca alla Russia.

I giovani della Bielorussia hanno criticato a lungo il presidente, che si affida principalmente a cittadini anziani che ricordano i tempi dell'URSS. Ma la campagna presidenziale mostra che l'insoddisfazione della gente non è limitata alle generazioni più giovani e colpite politico l'élite del paese. In Bielorussia cresce il sostegno ai rivali politici in carica. Il dilagante coronavirus, o meglio gli inetti tentativi delle autorità di far fronte all'epidemia, aggiunge benzina sul fuoco. Secondo i sondaggi condotti ad aprile, solo un terzo della popolazione del Paese si fida dell'attuale proprietario della Bielorussia.

Un altro rivale di Lukashenka per la presidenza è stato arrestato: un ex uomo d'affari e video blogger Sergei Tikhanovsky. È stato anche accusato di avere legami con la Federazione Russa attraverso un oligarca affiliato a Mosca. Secondo gli investigatori, nella casa di Tikhanovsky è stato trovato 1 milione di dollari e le autorità hanno visto la mano del Cremlino nelle sue attività.

Secondo Artem Shraibman, fondatore di una società di consulenza a Minsk e di un gruppo di ricerca Sense-Analytics, Lukashenka non incolpa più i paesi occidentali di tutti i problemi. I tempi sono cambiati e la Russia sta diventando il bersaglio degli attacchi del presidente. La partenza di Lukashenko dalla Russia è diventata particolarmente evidente dopo la visita di Mike Pompeo in Bielorussia a febbraio e la nomina dell'ambasciatore degli Stati Uniti a Minsk. L'umore di Alexander Lukashenko è influenzato anche dal suo disaccordo con la posizione di Mosca sulla questione dei prezzi del petrolio e del gas.

In caso di aggravamento della situazione, Lukashenka è pronto a usare le forze dell'esercito. Durante la visita alla 38a Brigata d'assalto aviotrasportata delle guardie separate di Brest il 22 giugno, il presidente ha affermato che il compito delle truppe ora è quello di garantire la sicurezza e la stabilità nella società.

In questa situazione, il compito dell'esercito e delle forze per le operazioni speciali è proteggere la Patria, mantenere la stabilità e l'armonia nella società. Questo è il mio ordine

- ha detto il leader bielorusso.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 22 June 2020 18: 54
    0
    "Pronto a usare l'esercito": Lukashenko perde il controllo della situazione

    - È improbabile che Lukashenka riesca a tenere sotto controllo la situazione con "metodi cinesi" .... - duplicando e sfruttando "l'effetto brutale" dei vecchi eventi in Piazza Tiananmen ...
  2. Evgeniy2020 Офлайн Evgeniy2020
    Evgeniy2020 (Eugene Boni) 22 June 2020 19: 32
    +2
    Ha infastidito la gente, proprio come Putin. Dicono molto e qualcosa è corretto, ma ora ... sono invasi dal grasso ed eliminano i concorrenti. Non puoi sederti così tanto, dovresti vergognarti.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 23 June 2020 17: 03
      0
      Ha infastidito la gente, proprio come Putin. Dicono molto e qualcosa è corretto, ma ora ... sono invasi dal grasso ed eliminano i concorrenti. Non puoi sederti così tanto, dovresti vergognarti.

      Non discuto, rispetto la tua opinione personale, ma lascia che ti chieda quali concorrenti ha eliminato Putin?
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 June 2020 19: 54
    -5
    E, secondo i nostri media, Lukashenka perde il controllo ogni sei mesi. Pertanto, devo correre tra le braccia di mio fratello maggiore ...
    Solo qualcosa non funziona.

    E il motivo è semplice: i soldi. "Prezzi per petrolio e gas", armi, formaggio e così via, così via, così via...
  4. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 22 June 2020 20: 00
    +4
    Bene, se usa l'esercito, molto probabilmente Ucraina-2 uscirà per intero. Il fatto che un animale peloso gli si avvicini di soppiatto è vero, e secondo i classici del genere si intrufolerà dal lato dove non sta aspettando. Guideranno in Russia, e poi con un sorriso sfrontato e cattivo chiederanno di nuovo soldi, benzina e così via.
    L'astuto è già stanco di tutti in Bielorussia, e anche di quelli che una volta lo hanno sostenuto. Il furbo si mantiene solo grazie alle strutture di potere e basta!
  5. pischak Офлайн pischak
    pischak 23 June 2020 00: 21
    +3
    AHL non ha imparato nulla dalla triste esperienza dei suoi colleghi ucraini - "integratori europei incontrastati" di Yanukovich-Azarov ?!
    Anche quelli, essendo stati eletti al potere dai voti della maggioranza filorussa della popolazione di lingua russa, iniziarono a flirtare incautamente con i nazionalisti russofobi e a promuovere, estranea ai propri elettori, la maggioranza della popolazione, "progetti" di "integrazione europea" e "partner della NATO" diretti anti-russi a favore di Washington!
    Lukashenko, come un toro di paglia su una corda, i burattinai di Washington conducono esattamente lo stesso percorso di Yanukovich, solo il ruolo di "guardare (lei, i suoi)" agente di influenza sotto di lui non è interpretato da Bandera Anna German (wow, questo insidioso La zia americana ha spammato il nome del meraviglioso cantante polacco-sovietico!) e il "neolitvin" filoamericano Makei (a proposito, non un discendente dell'antico clan ebraico dei Maccabei?! strizzò l'occhio Questo ebreo "lituano" Makei della "Bielorussia" è simile all'ebreo "ucraino" Bene dell'"Ucraina", lui e lui stanno perseguendo una politica altrettanto filo-occidentale, russofoba-antirussa di seminare odio interetnico tra russi, bielorussi e Piccoli russi?!)! richiesta
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 23 June 2020 09: 14
      +1
      Tutto questo, ovviamente, fa bene... Cosa fare?
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak 23 June 2020 15: 20
        +3
        hi Ho pensato, ho pensato, ho anche fatto una pausa per "l'ora dell'ammiraglio" per "pompare nel subconscio" durante il sonno, strizzò l'occhio prima di rispondere, il compagno A. Lex.
        Pertanto, IMHO;
        Tutto questo, ovviamente, Non benequello che sta succedendo nella mia nativa Bielorussia, sta arrivando ora!
        Ma non viene in mente nulla di ottimistico (fantasie reali, non teoriche con "buoni auguri")!
        Troppo, accecato dal potere, l'AHL ha commesso molti errori, troppo non ha la competenza di un leader efficace anche di una così piccola repubblica dell'ex URSS.
        Mentre la Russia ha sovvenzionato miliardi di dollari per le sue "storie" su "I bielorussi sono russi con un marchio di qualità" e la presunta aspirazione della Bielorussia allo Stato dell'Unione, il "socialismo bielorusso" era relativamente praticabile.
        Sebbene i ciechi potessero vedere come l'iniziatore più attivo dell'"idea del servizio di sicurezza dello Stato della Repubblica di Bashkortostan e della Federazione Russa" - il "padre" bielorusso, fosse "annoiato" in questa materia, quando circa " uguale in mente", ma ambivalente, disabile che cade a pezzi, EBN è stato sostituito da un relativamente giovane, energico e tenace pragmatico Vladimir Putin con un pensiero più sviluppato e ampio rispetto all'"ex organizzatore di partito della fattoria statale" - le possibilità di AHL per "guidare" lo Stato dell'Unione è sceso a zero, ma anche senza sussidi russi, la sua "regola" sarebbe "coperta" - quindi, la sua "retorica fraterna" è rimasta invariata!
        Anche la Russia ha mostrato una generosa disattenzione, accontentandosi principalmente di "assicurazioni di alleanza" e, da parte sua, non ha compiuto passi decisivi verso l'integrazione, sebbene ci siano stati "campanelli d'allarme", almeno nella situazione del 08.08.08/XNUMX/XNUMX, quando il "padre" non si è comportato secondo alleato! no
        Ma, come se "loro figlio", il Cremlino "capisse e perdonasse", chiudesse un occhio su questa grave "fuga" ?!
        E ci sono stati molti di questi momenti: retorica anti-russa "per amici" e scene toccanti con "sacchi di patate fraterni" al Cremlino, con la crescita della propaganda del "lituaanesimo" russofobo, impianto latente-nazionalista di "cinture di Slutsk" in ogni famiglia", i segni delle strade di Minsk e della metropolitana, la rimozione della lingua russa, parlata dalla maggior parte dei bielorussi, dalla vita quotidiana e dai nomi delle strade nelle città e nei villaggi bielorussi, dichiarazioni sul presunto "uso dei bielorussi da parte altri stati in guerre non nostre”, scavalcare con disordini che non si adattano a coloro che si stanno spostando a Minsk Ovest, isterici anti-russi e il servilismo intenzionalmente umiliato di Lukashenka e Makei davanti a un emissario in visita a Washington ...
        Tutto questo è stato visto e visto dai cittadini della Repubblica di Bielorussia e, ogni giorno delusi da lui, dagli elettori dell'AHL, molti dei quali ora facevano la fila per firmare “candidati alternativi”.
        Dopotutto, solo i più stupidi e "natsvidomye" non capiscono che nessuna America ed Europa aiuteranno la Bielorussia, ma mirano solo a strappare la Bielorussia e "imporre anaconda" alla Russia!
        La vicina Polonia non nasconde affatto i suoi appetiti territoriali revanscisti e interferisce sfacciatamente (come in Ucraina) negli affari interni della Repubblica!
        Il tenore di vita della maggior parte dei bielorussi negli ultimi anni di governo, sempre più anti-russo, "fuso" AHL, diminuisce e le persone si disperdono per guadagnare denaro e residenza permanente in Russia, Polonia, Stati baltici e persino ulteriore ...
        Quindi, molto probabilmente si svolgerà la "Piazza Maidan" a Minsk, e molto dipenderà da attori esterni: l'ambiente filo-occidentale dell'AGL "perso su tre sedie" lo tradirà proprio come lo ha tradito e allo stesso modo il "perduto" presumibilmente "filo-russo" "integratore europeo incontrastato" Yanukovych, il suo ambiente filo-occidentale in Ucraina.
        PapaKoli ha perso i suoi elettori filo-russi, ma non ne ha guadagnati di nuovi da "zmagars" e "neolitvinov", e simpatizzanti con loro, anche se li ha adulati e si è insinuato, così come davanti ai burattinai di Washington di questi avversari!
        Non so cosa fare! Tutto è così trascurato e aggravato dall'AHL, accecato dal desiderio solo di essere al "timone delle autorità", che chiaramente non pensa in pratica alle conseguenze delle sue aspirazioni personali per il Paese e i suoi compatrioti, e dopotutto , tutto era nelle sue mani - poteva fare la scelta giusta, ma "una sedia personale" tutto messo in ombra ?!
        Anche i suoi rivali nella "corsa presidenziale" sono troppo piccoli e le loro intenzioni non sono chiare, difficilmente renderanno migliore la vita dei bielorussi, ma il "padre" è già andato a male, ha perso il suo orizzonte e ha spinto se stesso e il paese in un vicolo cieco! richiesta
        È molto triste, compagno A.Lex, perché la Bielorussia e i bielorussi sono una delle parti migliori della mia vita, il sangue più caro, le mie tombe sono nella terra bielorussa!
        Con tutto il mio cuore auguro a tutti i bielorussi adeguati, pacificamente e senza perdite, di uscire da tutti questi ridicoli graffi, un'adeguata leadership del paese, benessere, lavoro secondo l'anima e una vita dignitosa, riposo estivo con la famiglia, salute e felicità! buono
        Dio vi benedica, miei cari bielorussi!
        1. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex (Informazioni segrete) 24 June 2020 15: 57
          +2
          ... significa che chiudiamo Rostov per l'AHL?
          Ho avuto un'idea qui ... Se gli Yankees interferiscono con o senza negli affari interni di diversi stati (fino all'introduzione di contingenti militari) ... allora forse la Federazione Russa è così possibile - quando sei stato portato al limite (come gli eventi di Maidan) , quindi (in relazione all'appello dei cittadini della Repubblica di Bielorussia alla leadership della Federazione Russa per l'assistenza al popolo FRATELLO) possiamo fare lo stesso - per prendere il popolo bielorusso sotto protezione introducendo un contingente limitato?
  6. Mettiti le scarpe di tela, papà Lou e - nelle aste del carrello, zio Vanya! E non troppo... insomma, taglieremo via le regioni di Vitebsk, Mogilev e Gomel!