Non sarà facile per la Russia vincere una nuova "guerra del gas" con il Qatar


Coronavirus, petrolio e economico la crisi non è tutte le "sorprese" che il 2020 ha in serbo per noi. Gli inverni caldi e il calo della produzione associato alla stessa quarantena hanno ridotto notevolmente la domanda di gas.


Il Qatar, il principale fornitore mondiale di GNL, si trova nella situazione più difficile. E ora lo Stato ha solo due modi per risolvere il problema: avviare una significativa riduzione della produzione o avviare un "attacco finanziario", come una volta ha fatto l'Arabia Saudita.

La prima opzione è inaccettabile per Doha, poiché significa il crollo di tutti i piani ambiziosi del regno, che consiste nell'innegabile leadership nel mercato del GNL. Il secondo, che prevede una sovrasaturazione del mercato con un vettore energetico a basso costo, che porterà a un valore negativo delle quotazioni del gas liquefatto e alla produzione non redditizia, è più probabile.

Ciò è indirettamente indicato da un accordo in cui il regno ha prenotato la capacità dalla Corea del Sud per costruire 100 vettori di gas per un valore di oltre $ 20 miliardi. Molte altre navi di questo tipo saranno costruite in Cina. Inoltre, Doha ha annunciato la creazione di nuovi impianti GNL.

In questa situazione, è stato molto opportuno per la Russia creare un proprio centro per la costruzione di navi metaniere in Estremo Oriente. Ma è improbabile che la costruzione di navi risolva il problema emergente.

Dovremo negoziare con Doha e l'opzione più accettabile potrebbe essere un formato come l'OPEC del petrolio. Tuttavia, il Qatar accetterà questo, volto a estromettere completamente i concorrenti dal mercato del GNL?

Vale la pena considerare il fatto che nel settore del gas, a differenza del petrolio, c'è una quota minore della rendita naturale e maggiori costi di capitale. Di conseguenza, i futuri accordi per limitare la produzione sono altamente dubbiosi, poiché ogni partecipante cercherà di recuperare più rapidamente l'investimento.

Inoltre, la concorrenza con il carbone e le energie rinnovabili sta mettendo sotto pressione il prezzo del carburante blu. Di conseguenza, un accordo per ridurre la produzione dell'1-2% non porterà a un forte aumento dei prezzi, come nel settore petrolifero.

Pertanto, la creazione di un cartello ora è difficile, il che significa che avremo tutti una guerra del gas. Allo stesso tempo, solo la Russia rischia di soffrirne, ma anche gli Stati Uniti con il loro costoso GNL. Non ci saranno vincitori in questa guerra.

6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 26 June 2020 11: 12
    +1
    Quando scrivono della concorrenza tra GNL dalla Russia e altri paesi, dimenticano costantemente la geografia. Tutti, a quanto pare, capiscono che il clima di Yamal è in qualche modo diverso dal clima del Qatar o della costa del Golfo del Messico. Ma quasi nessuno scrive che questa differenza di clima rende il costo della liquefazione del gas a Yamal inferiore del 30% rispetto a Qatar, Algeria e Stati Uniti meridionali.
    Inoltre, a Ust-Luga sono in costruzione un terminale GNL e un impianto di liquefazione del gas. Lì, anche se non Yamal, ma non il Qatar (in termini di clima). Inoltre, è in fase di costruzione un impianto per la trasformazione delle frazioni ad alto peso molecolare di gas naturale in plastica, vernici / pitture, ecc., Che ridurrà ulteriormente il costo totale del GNL. E le spalle logistiche da Yamal (soprattutto da Ust-Luga) ai terminal europei sono inferiori a quelle del Qatar e degli Stati Uniti.
    Quindi le prospettive di una guerra dei prezzi del GNL sono disastrose per il Qatar e gli Stati Uniti.
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 26 June 2020 20: 05
    0
    L'autore del video è un sognatore.
    Semmai, le riserve d'oro e di valuta estera del Qatar per aprile 2020 sono 55, 729 miliardi e 42,2 tonnellate d'oro.
    https://take-profit.org/statistics/foreign-exchange-reserves/qatar/
    Debito pubblico 65,8% del PIL
    Il saldo di bilancio per l'anno è diminuito di oltre 2 volte; al 13 maggio 2020, il deficit di bilancio era dello 0,9%.


    Se riduci il prezzo del gas a meno, in un anno puoi iniziare a pensare all'allevamento del bestiame.
    Credo che l'impresa dei vicini non oserà ripetere, negozieranno.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 26 June 2020 20: 35
      +2
      Il Qatar ha riserve finanziarie più significative (pro capite), quindi non c'è motivo di sperare in un fallimento. Avresti dovuto essere coinvolto in conflitti, come in Libia o con i sauditi, allora tutto sarebbe sembrato diverso ... Quindi, dai una rivoluzione in Qatar a Daesh o qualche altro movimento per i diritti delle donne, dei dipendenti, ecc. - Gli americani sono in Ci siamo abituati, è tempo di ricordare le capacità dell'URSS ... Sì, è un peccato, i recenti fallimenti di operazioni speciali all'estero indicano una completa "ottimizzazione" e un fallimento galvanizzato del Ministero degli Esteri, del GRU e altri ...
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 26 June 2020 21: 09
        +2
        Il Qatar ha riserve finanziarie più significative (pro capite), quindi non si può sperare in un fallimento.

        Segui il link e guarda quanto spendono un anno. In termini di (per persona) non vedo alcun senso.
        Quanto al resto, sono d'accordo, ma esportare instabilità è un'occupazione sconveniente, prima o poi il boomerang tornerà. Immagino che questo non sia il nostro modo. hi
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 27 June 2020 04: 16
    0
    il regno ha prenotato la capacità dalla Corea del Sud per costruire 100 navi gasiere per un valore di oltre 20 miliardi di dollari.

    - È quello che ho capito ... - L'intelligente Yuzhn è fortunato. Corea ... - Come un cespuglio ... - tali ordini ... - e le loro persone in affari (lavori), e una solida infusione nel bilancio dello Stato ... - E continueranno ad esserci infusioni simili ... - La clientela di sicuro crescerà anche, ad es. - aumenteranno gli ordini per la costruzione di navi gasiere (sì, la stessa Russia ordinerà dozzine di tali navi) ...
    - E non è necessario il commercio di armi ... - La Russia sta ancora balbettando con l'India ... - Tutto sta cercando di guidare i suoi carri armati e aerei ... - E sembra che stia concludendo accordi sulla fornitura delle sue armi ... - Ma cosa c'è lì La Russia ottiene da questo nella vita reale ... - È un bene se i contanti ricevono un terzo dell'importo concordato ... - E il resto tornerà in India per aver corrotto i "rajah" locali lì; sulla creazione forzata da parte della Russia di imprese miste russo-indù (di cui la Russia ha bisogno come ... come ... come la neve dell'anno scorso: ma questa è la richiesta degli indù); per le consegne in India e il debugging delle apparecchiature russe in modo che gli stessi indiani possano produrre pezzi di ricambio e componenti (questo è anche il requisito degli indiani); fornire licenze per la produzione di armi russe in India (che è colossalmente non redditizio per la Russia, ma questa è anche la richiesta dell'India); e il pagamento da parte degli indiani per gli armamenti forniti di una parte dell'importo ... - con i loro beni indù (se vuoi, prendilo o no; ma questo sarà tutto incluso nell'importo del pagamento) ... ecc. eccetera...
    - Quanto resta dell'importo reale stipulato nel contratto nella "linea di fondo" ???
    - Bene, questa è la semplice aritmetica di Pupkin ... - Questo è tutto il "commercio" per la fornitura e la "vendita" di armi russe nel ... secolo. India ... - Sì, e la vendita di armi russe ad altri stati sembra più o meno la stessa ... - Con la stessa Turchia ... prima la Russia fornisce alla Turchia i suoi prestiti in modo che la Turchia acquisti armi russe, poi fornisce le sue armi; beh, e poi solo ... - aspettando "il tempo in riva al mare" ... - Questo è tutto ... - E per molti la Russia poi cancella semplicemente i debiti ... - e questa è la fine ...
    - Bene, con il gas

    Non sarà facile per la Russia vincere una nuova "guerra del gas" con il Qatar

    - Dipende da chi da parte della Russia combatterà in questa "nuova" guerra del gas "con il Qatar" ...
    - Se NOVATEK; allora nessuno invidierà Rossi ... - È un truffatore e un truffatore, anche peggio di Gazprom ...
    - E in un gioco di imbrogli così grande e colossale, NOVATEK ha una mano completamente libera ...:

    In questa situazione, è stato molto opportuno per la Russia creare un proprio centro per la costruzione di navi metaniere in Estremo Oriente. Ma è improbabile che la costruzione di navi risolva il problema emergente.

    - La creazione del cantiere Zvezda è una delle maggiori truffe di NOVATEK, che è già riuscito a mettere a segno ... - E poi ... andrà tutto allo stesso modo ...
    - Quindi, per discutere ulteriormente questo argomento ... - personalmente, non ho alcun desiderio ...
  4. Alexzn Online Alexzn
    Alexzn (Alexander) 28 June 2020 08: 10
    0
    Quando si confrontano le riserve in oro e in valuta estera del Qatar e della Russia, vale la pena capire che le risorse finanziarie del Qatar aumenteranno notevolmente se si tiene conto della proprietà straniera, sia pubblica che privata. Qatar 2 esiste da tempo: investimenti all'estero.
    Allo stesso tempo, la dipendenza dagli idrocarburi è pressoché assoluta, sebbene in una guerra del gas siano, al massimo, minacciati dalla prospettiva di passare dal caviale nero al caviale rosso.
    Ebbene, non dovresti intendere le guerre economiche come qualcosa di completamente tragico, di solito sono a breve termine e si riducono alla conquista o alla perdita di una parte del mercato, questo di solito non porta allo strangolamento delle economie in guerra.