"I russi si vendicano degli Stati Uniti per il loro Afghanistan": i finlandesi sui legami di Mosca con i talebani


La popolare edizione finlandese Iltalehti ha pubblicato una breve rivisitazione dello scandaloso rapporto del quotidiano americano The New York Times secondo cui la Russia avrebbe pagato militanti talebani (vietati in Russia) per l'omicidio di militari americani.


Naturalmente, questo argomento non poteva non interessare il pubblico finlandese. Oltre alla tradizionale russofobia, sotto notizie ci sono molti e abbastanza ragionevoli commenti da parte dei cittadini della Terra dei Mille Laghi.

Alcune delle recensioni:

Da parte della Russia, questo è un grande passo verso la guerra aperta. La spiegazione di Trump che non ne ha sentito parlare, ovviamente, nessuno crede

- scrive il commentatore Kanttura.

Cosa stanno facendo gli altri paesi in Afghanistan? Questo stato fu distrutto per la prima volta dagli inglesi. Poi l'Unione Sovietica. Dopo l'attacco alle torri del World Trade Center, anche gli USA hanno iniziato a distruggere tutto. Ma gli stranieri non ci appartengono

- Jouko_18104 gli risponde.

La Russia è il problema più grande del mondo

- ritiene l'utente dietrolli.

La Russia e i populisti finlandesi sono i primi problemi. Tutti gli altri almeno capiscono il linguaggio civile

- risponde Artsi_M.

La Russia è passata dal brainstorming all'azione diretta, diretta anche contro i finlandesi

- ha detto il lettore Baikal.

La Russia sarà un grosso problema per il resto del mondo finché Putin sarà al potere, cosa che, purtroppo, per molto tempo

- suggerisce tippe.

E quando la Russia o l'URSS hanno ammesso la loro colpevolezza per qualsiasi altro motivo? La Russia si scusa dal coinvolgimento in qualsiasi attività illegale, anche se ci sono prove concrete del contrario

- ironicamente Marcus_Niinisto.

La Finlandia è nella NATO, non ci si può fidare della Russia

- canti kempeleenpystykorva.

Russia, Russia ... È solo una sorta di caricatura di una nazione civile. Perché non si è ancora sciolto?

Jori si lamenta.

La Russia è quello che è, ma ora sta ricambiando il favore agli americani per aver fornito agli stessi militanti islamisti armi da usare contro le truppe sovietiche negli anni '1980. La vendetta può essere considerata vile e bassa, ma è così che si fanno le cose a livello interstatale.

- scrive Gonamies.

Il Pentagono ha pagato 400 dollari al mese ai jihadisti in Siria per la stessa cosa, mentre le truppe siriane e russe sono state prese di mira. I pagamenti sono stati sostanzialmente interrotti solo un anno fa. Poiché nessun paese occidentale lo ha criticato, la Russia avrebbe potuto fare lo stesso, reclutando qualcuno per cacciare l'esercito americano fuori dalla Siria, dove continua a occupare i giacimenti petroliferi mentre la nazione soffre di carenza di carburante. […] Hillary Clinton ha scritto nel gennaio 2000 che gli Stati Uniti dovrebbero sostenere Israele organizzando un cambio di potere in Siria. A causa di tutti gli errori della guerra in Iraq, l'operazione siriana è stata lanciata solo nel 2011.

- l'utente Armas_Susiviori per qualche motivo è passato al tema siriano da quello afghano.

Cosa ha fatto l'America quando l'Unione Sovietica ha combattuto in Afghanistan? Ad esempio, ha equipaggiato i militanti afgani con missili Stinger

- ricorda Hevosmiesen_tietotoimisto.
  • Foto utilizzate: forze armate americane in Afghanistan
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 29 June 2020 10: 11
    +1
    Contestare da zero.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 June 2020 10: 20
    +1
    Oh, nessuna notizia nostra. I media raccontano nuovamente le risposte dei finlandesi all'articolo finlandese, che raccontano nuovamente gli americani che stavano chiaramente dicendo sciocchezze.
  3. lavoratore dell'acciaio 29 June 2020 13: 46
    -1
    Tutti questi commenti dicono solo una cosa: nessuno crede che i russi non si vendichino per l'omicidio dei loro soldati. Ma tutti sanno come gli Stati Uniti hanno aiutato i talebani a uccidere i soldati russi. Questa è la normale logica di un patriota del suo paese: vendicare la propria morte. Putin in Siria non può vendicarsi né dei turchi né degli ebrei per l'impudente assassinio dei nostri soldati. E poi AFGHANISTAN! Famiglia, figli, affari. Di che tipo di vendetta sto parlando? Credo che chiunque sia da incolpare sarà responsabile del sangue russo, ma questo sarà dopo Putin.
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 30 June 2020 07: 52
      -3
      E gli ebrei c'entrano qualcosa? Gli sloveni russi hanno inviato un aereo da ricognizione nella zona del fuoco, che è stata aperta dagli "alleati" storti e strabici dopo che gli aerei israeliani non c'erano, ma è colpa di Israele? A proposito, il capo parlante Konashenkov alla sua conferenza non si è vergognato di un falso diretto: ha emesso le etichette di aerei civili nella regione di Cipro come combattenti israeliani.
  4. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 29 June 2020 14: 43
    0
    I Chukhont custodiscono l'eredità del passato hitleriano, quindi non potranno perdonare la sconfitta del fascismo in Russia.
  5. 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 June 2020 20: 25
    +1
    Il New York Times, come al solito, le bugie, i falsi sono il loro elemento, i media americani si degradano. Qualcuno Donald Trump, ad esempio, crede che questa sia una bugia. strizzò l'occhio

    https://twitter.com/realDonaldTrump/status/1277431695248183298
  6. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 30 June 2020 13: 33
    +1
    La Russia è il problema più grande del mondo.

    Non ci sarebbe la Russia, non ci sarebbero problemi come la Finlandia. Gli svedesi avrebbero assimilato tutti i finlandesi agli svedesi molto tempo fa, e questa è la fine. Qui i finlandesi sono abbastanza appropriati quando menzionano la favola di Krylov - "Un maiale sotto una quercia" ...
  7. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 5 luglio 2020 07: 19
    +1
    La loro memoria è breve. Se il paese vendicasse l'Afghanistan, non ci sarebbe nessun corridoio aereo per gli aerei americani. L'Afghanistan è un argomento dolente, ma non abbastanza per vendicarsi di qualcuno.