"Non vale il prezzo": in Kazakistan sono scontenti delle parole di Putin sui "doni del popolo russo"


Il presidente russo a Mosca. Cremlino. Putin "ha affermato il 21 giugno che le repubbliche sovietiche, lasciando l'URSS, non avrebbero dovuto portare con sé più territorio di quello che avevano al momento dell'adesione all'Unione Sovietica -" i doni del popolo russo "sotto forma di terre aggiuntive dovevano essere restituito... Lo riporta la risorsa kazaka Qazaq Uni.


Secondo il corrispondente del quotidiano, Putin ha dato un chiaro segnale al popolo russo: se gli emendamenti alla Costituzione saranno sostenuti e l'attuale proprietario del Cremlino avrà l'opportunità di governare ulteriormente, le ex repubbliche sovietiche (e ora gli stati indipendenti ) potranno portare via terre che prima non gli appartenevano.

Il livello di fiducia di Putin all'interno della Russia sta calando catastroficamente. Quindi, a gennaio 2020, è diminuito del 4% e ammontava a circa il 35%. Apparentemente, parlando del ritorno dei "doni del popolo russo", il leader del paese vuole aumentare il suo prestigio tra i russi.

Tuttavia, le dichiarazioni di Putin sui territori sono storicamente e giuridicamente scorrette. Il fatto è che la procedura per la secessione delle repubbliche dall'URSS era chiaramente enunciata nella legge, inclusa la questione della proprietà territoriale di alcune terre. Inoltre, il 18 gennaio 2005, i capi di Russia e Kazakistan hanno firmato un accordo sul confine di stato.

Il prezzo delle garanzie e delle firme delle autorità russe è noto da tempo nel mondo: non valgono un centesimo. Quindi non abbiamo bisogno di rilassarci e lusingarci per questo motivo.

- ha detto l'esperto kazako.

Il Kazakistan è stato l'ultimo a lasciare l'URSS il 16 dicembre 1991, con un territorio più piccolo rispetto al momento dell'adesione allo stato comune. Quindi, originariamente le terre kazake fanno parte delle regioni di Astrakhan, Omsk, Tyumen, Orenburg e Kurgan, così come il territorio di Altai della Federazione Russa.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
38 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 29 June 2020 16: 24
    + 10
    ... le terre originali kazake fanno parte delle regioni di Astrakhan, Omsk, Tyumen, Orenburg e Kurgan, nonché del territorio di Altai della Federazione Russa.

    I kazaki non hanno costruito accidentalmente gli Urali?
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 29 June 2020 18: 20
      +3
      E la Kamchatka è una terra nativa kazaka ...
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 30 June 2020 00: 42
        +2
        O forse turco? Quando iniziamo a contare?
    2. guerriero Офлайн guerriero
      guerriero 29 June 2020 23: 08
      +6
      ... hanno tutti bisogno (kazaki, Bandera e altri nazbol) e restituiscono tutte le terre russe che erano nell'impero russo e che i bolscevichi hanno regalato a tutti gli scarafaggi ...
      È tempo di RIPRISTINO L'INTERO IMPERO RUSSO ....
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 30 June 2020 00: 46
        +2
        I bolscevichi stavano costruendo un mondo completamente diverso e non hanno regalato nulla a nessuno, hanno regalato "il padre" della "democrazia" russa e non molto tempo fa. hi
        1. Yuri Nemov Офлайн Yuri Nemov
          Yuri Nemov (Yuri Nemov) 30 June 2020 10: 30
          +1
          Lenin e la Finlandia. Lenin e l'Ucraina. Leggilo.
          1. Amaro Офлайн Amaro
            Amaro (Gleb) 1 luglio 2020 00: 32
            +1
            Parlare di autodeterminazione è, ovviamente, positivo, ma avendo comunicazioni e infrastrutture industriali funzionanti, nessuno vuole essere definito da nessuna parte - non cercano il bene dal bene.
            È interessante, ovviamente, ma l'Unione Sovietica stava costruendo un'infrastruttura globale in tutti i territori delle repubbliche. Forse le cose non sono andate veloci come volevano, ma anche il paese era enorme. Anche le colossali perdite nella guerra non sono passate senza lasciare traccia, e anche l'arbitrarietà della repressione alla fine degli anni '30 ha portato via più di una vita di talento.
            I signori "Eltsin" con una camarilla hanno impiegato più di una dozzina di anni per intascare qualcosa, distruggere molto o semplicemente vendere e distribuire. Per distruggere un tale colosso, bisogna essere un completo "idiota" o un ardente nemico del paese e delle persone che lo abitano.
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 29 June 2020 17: 03
    +7
    Quindi, originariamente le terre kazake fanno parte delle regioni di Astrakhan, Omsk, Tyumen, Orenburg e Kurgan, così come il territorio di Altai della Federazione Russa.

    - Sì, la Russia (per conto dell'EBN) ha generosamente dotato il Kazakistan di territorio ... - E la regione di Akmola è finita lì (con il distretto di Tselinograd) ... - E la città di Tselinograd (Akmola ... Akmolinsk) all'improvviso divenne Nursultan...
    - Sì, anche la mia regione nativa di Omsk ... - e poi si sono "fissati" al "grande Kazakistan" ...
    - Bene, tutto questo è una tragedia ... - E questo territorio, che è stato erroneamente e in tempi difficili, è stato regalato dalla Russia per incomprensione ... sarà ancora conteso ...
  3. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 29 June 2020 17: 08
    + 13
    Almaty - originariamente un avamposto / forte militare russo, era chiamato "Verny". Quando la Russia stava costruendo città in quei territori, con cosa erano impegnati i kazaki?
    1. Yuri Nemov Офлайн Yuri Nemov
      Yuri Nemov (Yuri Nemov) 30 June 2020 10: 32
      +5
      Le pecore venivano inseguite attraverso la steppa. E che venga presentata almeno una carta dove si trovavano i confini del Kazakistan prima di entrare in Russia.
  4. pischak Офлайн pischak
    pischak 29 June 2020 17: 17
    +4
    Non andare da tua nonna, che razza di ladro ammetterebbe di aver preso quello di qualcun altro? strizzò l'occhio
    Nazarbayevich, un kalach grattugiato - un stagionato apparatchik di partito, che ha subito colto (o forse ha suggerito lui stesso al miserabile "combinatore" ?!) la "tendenza nazionalista" di Gorbaciov per il crollo dell'Unione - ha subito cominciato a pizzicare - per costringere il deflusso della popolazione russa sulle terre storiche russe sequestrate dal Kazakistan!
    L'ubriacone-komrenegat di Ekaterinburg docilmente, in modo servile, consegnò tutte le terre periferiche russe agli arroganti separatisti nazionali (e non si oppose alla rovina della Federazione Russa e oltre - "quanti che possono desiderare per se stessi la sovranità", fino al separazione di regioni e città!), Se solo "dai ceci alla ricchezza", anche "per un'ora", essere "zar Boris" e "l'America ha favorito" se stesso! ingannare
  5. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 29 June 2020 17: 17
    + 10
    Il Kazakistan NON ha MAI avuto uno stato .... La Russia ha unito le tribù, ha aggiunto le loro terre a loro e l'SSR kazako si è rivelato. Ora, con l'arrivo della nuova leadership, i russi vengono cacciati dai territori settentrionali, l'alfabeto cirillico viene sostituito dall'alfabeto latino ..... E nei libri di testo del Kazakistan per bambini scrivono cose brutte sulla Russia . Quella Russia ha messo in scena il genocidio e ha occupato il paese .... Nello stile della follia ucraina.
    1. gorenina91 Офлайн gorenina91
      gorenina91 (Irina) 29 June 2020 17: 31
      +6
      Il Kazakistan NON ha MAI avuto uno stato .... La Russia ha unito le tribù, ha aggiunto le loro terre e l'SSR kazako si è scoperto. Ora, con l'arrivo della nuova leadership, i russi vengono cacciati dai territori settentrionali, l'alfabeto cirillico viene sostituito dall'alfabeto latino ..... E nei libri di testo del Kazakistan per bambini scrivono cose brutte sulla Russia . Quella Russia ha messo in scena il genocidio e ha occupato il paese .... Nello stile della follia ucraina.

      - Sì, sì, sì ... c'erano nomadi multi-tribali Kara-Kirghizi (comunque li chiamassero) ... - E poi i kazaki hanno inventato una nazionalità combinata ... - hanno ancora zhuze misti (juze) ... e diede loro un enorme territorio amministrativo ...
      - Bene, e oggi i russi che sono sopravvissuti lì ... - vivono più tranquilli dell'acqua e sotto l'erba ...
      - E la situazione per i russi è più o meno la stessa di... come la situazione in Sud Africa oggi... quando ebbe luogo la "rivoluzione nazionale"... - Non molto diversa...
      1. accidentalmente Офлайн accidentalmente
        accidentalmente 1 luglio 2020 08: 24
        -1
        E il Kazakistan???? Ancora una volta il Kazakistan.
    2. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
      Dmitry S. (Dmitry Sanin) 29 June 2020 17: 54
      +1
      I libri di testo di storia del Kazakistan differiscono poco dalle "storie storiche" bielorusse - qui confronto deliberatamente il curriculum scolastico per i gradi 6-7. Essendo in entrambi i paesi, ho comprato queste stampe. In Kazakistan, si scopre che il cavallo fu domato per la prima volta e la Bielorussia, come tutti i baltici, fu tormentata dalla Moscovia, avendo introdotto guerre di conquista dal XIV secolo. A proposito delle guerre di Moscovia: un'opera separata con una tiratura di 500 copie! Ho dato 28 rubli bielorussi a Minsk 3 anni fa. Con tutto questo, qua e là, era inconfondibile riconoscere un russo da una grossa banconota della valuta locale.
  6. 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 June 2020 17: 26
    +9
    E il Kazakistan si è separato dall'URSS con un territorio più piccolo di quello in cui è entrato. Non la Russia ha donato le sue terre al Kazakistan, ma il Kazakistan ha donato le sue terre alla Russia! Parte dell'Orenburg, parte del Tyumen, parte del Kurgan, parte dell'Omsk, parte delle regioni di Astrakhan della Federazione Russa, nonché parte del territorio di Altai e parte dell'Altai sono originariamente terre kazake ...

    Per quanto ricordo, la SSR kazaka è stata costituita nel 1936. In precedenza, parte del territorio del moderno Kazakistan era chiamato ASSR kirghiso e faceva parte della RSFSR, le repubbliche di Khorezm e Bukhara erano separate.
    Quindi il cittadino Dastan ELDES ha confuso qualcosa, ma per i nazionalisti non è sorprendente.

    1. pischak Офлайн pischak
      pischak 29 June 2020 17: 56
      +1
      ma per i nazionalisti questo non è sorprendente.

      Non è sorprendente, perché gli ingrati Banderonazik "ucraini" anche molto, molto lontano "allungano" le loro "rivendicazioni territoriali" sulle terre russe e cercano anche di "sostanziarle" presumibilmente con uno stato ucraino millenario (e persino con il " proto-ucraino" "antica cultura tripilliana" )". strizzò l'occhio
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 29 June 2020 18: 51
        +3
        Un campo di bacche, vai sul loro sito web Qazaq Uni, sostituisci la lingua kazaka con MOV e non noterai la differenza. hi
        1. King3214 Офлайн King3214
          King3214 (Sergio) 29 June 2020 22: 35
          0
          I kazaki sono ucraini asiatici. Analogico completo.
          1. 123 Офлайн 123
            123 (123) 1 luglio 2020 16: 00
            +2
            I kazaki sono ucraini asiatici. Analogico completo.

            Il punto, come sempre, non riguarda la nazionalità, ma si possono rintracciare alcune analogie.

            1. King3214 Офлайн King3214
              King3214 (Sergio) 1 luglio 2020 20: 07
              +2
              Il punto non è affatto la nazionalità, ma la mentalità.
    2. accidentalmente Офлайн accidentalmente
      accidentalmente 1 luglio 2020 08: 26
      -1
      E dove hai perso il Kazakistan??? O la storia è stata insegnata al contrario?
  7. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 29 June 2020 19: 23
    +1
    Non hanno nemmeno il loro nome. Che cos'è - rubato. 123 ha dato la data della comparsa dell'SSR kazako. E prima, cosa è successo? E c'era l'ASSR kazako:

    ... dal giugno 1925 al febbraio 1936, la Repubblica socialista sovietica autonoma kazaka (ASSR kazaka, Kazakistan) fu chiamata (Kazakh Qazaq Aptonom Sotsijalistik Sovettik Respublikas, Qazaƣ'stan, Kazakh Autonomous Socialist Ke Кestik Republics) ...

    https://ru.wikipedia.org/wiki/%D0%9A%D0%B0%D0
    %B7%D0%B0%D1%85%D1%81%D0%BA%D0%B0%D1%8F

    Sotto l'impero russo c'erano i territori delle truppe cosacche. E le tribù locali inseguivano le pecore nella steppa. Sverdlov ordinò ai cosacchi di limare (coloro che non se ne andarono). E ora anche il ricordo di loro viene diligentemente distrutto. Pertanto, le terre dei cosacchi di Yaitsk furono date al "paese" che era venuto dal nulla.
    Ed ecco cosa dicono le persone che non sono indifferenti:

    http://kazakural.ru/23nteresno/assr/

    Ma la verità si insinua ancora come un punteruolo da un sacco: 123 ha dato il nome del sito (Qazaq Uni), e lì, se tradotto dall'alfabeto latino, si vede un KAZAK, non un kazako.
    Questa è solo la terra delle truppe cosacche, da cui i cosacchi furono sradicati.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 June 2020 21: 44
      0
      Il collegamento a Wikipedia non funziona. hi
      1. Boriz Online Boriz
        Boriz (borizia) 29 June 2020 23: 13
        +2
        Sì, è strano. La copia dell'indirizzo non funziona.
        Basta digitare su Google "Kazak ASSR", inoltre, selezionare "Cerca solo per Kazak ASSR"
        In precedenza, non c'erano problemi, ora stanno lentamente sovrascrivendo il Vecchio.
  8. molotkov60mkpu Офлайн molotkov60mkpu
    molotkov60mkpu (Yury) 29 June 2020 19: 42
    +4
    Prima di entrare in URSS, esisteva uno stato kazako? O tribù nomadi chiamate Kirghiz?
  9. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 29 June 2020 22: 34
    0
    Come uno sconosciuto da strappare ai segretari generali ucraini, erano felici, in tutto il loro muso!
    E adesso cosa è successo? I beni rubati devono essere restituiti o riscattati.
  10. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 29 June 2020 22: 56
    +3
    Kazakistan: un paese del genere non è mai esistito prima della rivoluzione del 1917 ... Questa è la terra russa ...
    I kazaki sono il popolo della "pietra che rotola" - sono venuti dalla Mongolia e dalla Cina e devono andarci anche loro ...
    Dovranno rinunciare alle terre russe.
  11. Don36 Офлайн Don36
    Don36 (Don36) 29 June 2020 23: 21
    +2
    Dai anche Voronezh agli UKROP, e al momento dell'ingresso dell'Ucraina in Russia, anche Kharkiv non apparteneva agli ucraini, quindi i Natsiks kazaki hanno dimenticato che l'intero nord del Kazakistan non è mai appartenuto a loro ... Athe, ricordiamo anche bene , questa è una parola sull'onore, le firme e l'amicizia dei popoli...
  12. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 30 June 2020 05: 41
    +2
    - Bene, ma in realtà qui ... qui sul sito c'è un molto progressista, molto avanzato, molto moderno e molto democratico ... un gestore di siti ... è ... qualcuno "Bakht (Bakhtiyar)" ... .
    - E per qualche motivo questo "Bakht (Bakhtiyar)" è improvvisamente scomparso da qualche parte ... - così l'ha preso e improvvisamente "scomparso" ...
    - E chi esprimerà la sua opinione per lui ??? - Non lo sono?
    - Sì, come posso farlo personalmente ??? - Personalmente, posso solo fargli le mie domande ...
    - Questo è molto, molto interessante per me ... com'è la situazione con i diritti della popolazione russa nel suo stato di Bakhtiyar ??? No, beh, personalmente non faccio rivendicazioni nazionali... - E... Dio non voglia... - Non penso nemmeno di sollevare problemi nazionalisti... - Posso solo chiedere personalmente... che diritti hanno i russi (o russofoni - come ormai si usa chiamare) nel suo stato di Bakhtiyar???
    - Per i rappresentanti dei suoi compagni di tribù personalmente, posso rispondere che in Russia nessuno li opprime e non li rende persone di "seconda classe" e così via ... - hanno tutti gli stessi diritti di tutti gli abitanti indigeni di la Federazione Russa... - Tutto qui...
    - Ma per quanto riguarda i diritti delle persone di lingua russa nel suo stato di Bakhtiyar ??? E, se, Dio non voglia... all'improvviso lì vengono violati; come difende personalmente i diritti dei russofoni ... - dopotutto, è così moderno e civile ... - e non può rimanere indifferente se vede che i diritti umani vengono violati ... - Anche qui sono responsabile per lui ...
    - Tu stesso, signor "Bakht (Bakhtiyar)" ... rispondi ... - sii così gentile ...
    1. Rashid116 Офлайн Rashid116
      Rashid116 (Rashid) 30 June 2020 11: 05
      +1
      Hai qualche rancore personale contro Bakhtiyar? E cos'è questo stato Bakhtiyar? Se il Tatarstan, allora ci vivo anche io)) Puoi chiedermelo, lo so.
      1. accidentalmente Офлайн accidentalmente
        accidentalmente 1 luglio 2020 08: 29
        -1
        Rashid, mi scusi, per favore.... giusto - BULGARIA.
        1. Rashid116 Офлайн Rashid116
          Rashid116 (Rashid) 2 luglio 2020 08: 35
          +3
          Un po' frainteso, mi dispiace. Voglio dire, ha ragione la Bulgaria, non il Tatarstan? Se intendevi sul serio, allora non appartengo a quei cocciuti compatrioti per i quali tutto è in tataro e il nome è antico. Abbiamo mescolato troppo qui e i confini sono già cambiati cento volte. Perché andare lontano, ho una moglie russa, due figli, presto festeggeremo i venticinque anni di matrimonio. È qui che si trova tutto in questa situazione? Avevamo un pollo - Bayramova. Un fottuto nazista, disse, dimezzeremo i bambini come i miei. Le ho risposto - solo contrarsi, io ... ti taglierò e anche più o meno a metà)))
          1. accidentalmente Офлайн accidentalmente
            accidentalmente 9 luglio 2020 07: 49
            -1
            Esatto ... Nel senso della Bulgaria - questo è un nome storico ... una cosa ma - sul Don, se giochi con un cosacco generico sul surzhik cosacco-tataro, i grandi russi (russi) non capiranno molto, quindi il pubblicizzato MA Sholokhov, il cosiddetto l'autore di Quiet Don ........... sta riposando. Sempre più difficile abbiamo lasciato l'Orda d'oro, da lì sia conversazione che gutar .. Ho un amico tataro di Penza, mi ha chiesto come mia madre conosceva il tataro, anche se mia madre non ha imparato la lingua in linea di principio. Tutta memoria genetica.
    2. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 5 luglio 2020 14: 14
      0
      Sì, è vero - era così. È molto difficile discutere con tali. O meglio, è inutile.
  13. Il commento è stato cancellato
  14. Nick Офлайн Nick
    Nick (Nicholas) 30 June 2020 09: 38
    +3
    Putin non ha nemmeno menzionato una parola sul Kazakistan ... E a proposito, il Kazakistan non ha mai avuto una propria statualità. Prima della rivoluzione del 1917, i territori dell'attuale Kazakistan facevano parte della Repubblica di Inguscezia e poi, fino al 1936, della RSFSR.
  15. Alexander shekhtman Офлайн Alexander shekhtman
    Alexander shekhtman (Alexander Shekhtman) 30 June 2020 16: 20
    +2
    I kirghisi non divennero immediatamente kazaki, ma si abituarono rapidamente e non potevano più tollerare altri nomi.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 1 luglio 2020 11: 50
      +4
      I kirghisi non divennero immediatamente kazaki, ma si abituarono rapidamente e non potevano più tollerare altri nomi.

      Sì, nessuno è contro la loro auto-designazione. E nessuno ha niente contro di loro. Un'altra cosa è che il percorso di sviluppo ha iniziato a sembrare sospettosamente simile al "ricamo". Alla gente viene insegnato che la lingua kazaka è l'unica corretta, questa è la loro terra, devono decidere tutto, nella leadership - solo i rappresentanti della nazione titolare. Il resto non è corretto, infatti - persone di seconda classe. A cosa questo porta - L'Ucraina è un buon esempio.
  16. Il commento è stato cancellato