Media statunitensi: il dollaro americano sta diventando sempre più simile al rublo sovietico


Gli Stati Uniti di oggi ricordano sempre più l'URSS, scrive l'organizzazione media americana Project Syndicate.


Molti aspetti dell'attuale annus horribilis americano ("anno terribile") ricordano gli ultimi anni dell'URSS, a cominciare dall'aggravarsi del politico conflitti

- spiegato in PS.

PS ha notato che l'URSS è crollata molto rapidamente e molti non credevano che ciò potesse accadere affatto. Allo stesso modo, dicono gli analisti, potrebbe accadere agli Stati Uniti. Hanno confrontato il politico e economico instabilità in America con il periodo della distruzione dell'URSS.

Secondo gli esperti, il dollaro USA sta diventando sempre più simile al rublo sovietico. Inoltre, hanno paragonato Wall Street alla State Planning Commission, le cui azioni hanno definito dannose per l'economia.

Gli esperti ritengono che l'egemonia del dollaro nel mondo sia continuata a lungo, poiché gli Stati Uniti erano un paese aperto e prevedibile con un'economia stabile, a garanzia della sicurezza dei beni. Tuttavia, questo equilibrio è ora interrotto e la situazione sta cambiando rapidamente a causa della pandemia COVID-19 e della globalizzazione digitale.

Il danno maggiore al sistema del dollaro è stato causato dalle sue azioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che per 3,5 anni ha utilizzato la valuta americana come leva di pressione sugli avversari per raggiungere i suoi obiettivi di politica estera. Naturalmente, questo ha provocato una risposta.

Russia, Cina e un certo numero di altri paesi stanno pensando di creare meccanismi finanziari alternativi e di abbandonare il sistema del dollaro. Persino gli alleati degli Stati Uniti in Europa hanno iniziato a sviluppare i loro strumenti di pagamento a causa dell'imprevedibilità di Washington. E grazie alla digitalizzazione, nel mondo può verificarsi una rivoluzione globale dei pagamenti.

Sotto il presidente Trump, l'America è una vergogna internazionale

- sottolineato in PS.

I difetti del sistema americano sono già evidenti, quindi la competenza e l'efficacia del dollaro possono essere messe in discussione. Nelle attuali circostanze, il potere d'acquisto del dollaro non potrà rimanere lo stesso. Se nel mondo emergono asset sicuri alternativi supportati da fornitori di servizi non statali, il dominio del dollaro finirà.
  • Foto utilizzate: https://www.piqsels.com/
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 4 luglio 2020 17: 20
    +3
    Oggi danno 70 rubli per un dollaro e presto daranno in faccia.
    1. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
      Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 4 luglio 2020 17: 45
      +6
      E sotto l'Unione Sovietica, hanno dato 69 copechi per dollaro e da 3 a 15 anni ... wassat
      1. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
        Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 5 luglio 2020 06: 56
        +2
        E quando hanno smesso di dare da 3 a 15 anni, l'URSS è crollata. A livello di base nel 1986-1991 il dollaro è cresciuto a passi da gigante.
    2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 4 luglio 2020 23: 42
      +2
      Sogni, sogni ...

      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 5 luglio 2020 15: 19
        +1
        Sogni, sogni ...

        Cosa c'entrano i sogni? Sto parlando di fatti. La quota del dollaro negli accordi internazionali è scesa al 39,7%, non molto tempo fa era più del 63%, ricordo ancora il mondo senza l'euro, quindi la quota del dollaro era sotto il 90%. La tendenza è comunque.
        Parlaci di "DOLLARNASHEFSE", preferibilmente con argomenti. Racconta al mondo le tue previsioni, racconta come il dollaro sta rafforzando la sua posizione. strizzò l'occhio

        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 5 luglio 2020 17: 36
          0
          Anche Mikhail Leontyev ha citato i fatti, sono passati vent'anni, si stava facendo buio, ma il dollaro non scende ancora.
          Quanto tempo ci vorrà perché un dollaro "prenda a calci in faccia"? Presto nella tua comprensione - questo è quando? Sembra che la maggior parte dei leader del Ministero delle Finanze e della Banca Centrale del mondo non sia intelligente come te e continui a mantenere le proprie riserve in dollari. Finché il dollaro sarà la principale valuta di riserva nel mondo, non gli accadrà nulla.

          https://www.forbes.ru/finansy-i-investicii/364901-bezgranichnaya-vlast-smozhet-li-drugaya-valyuta-potesnit-dollar-na

          Niente dura per sempre sotto la luna, ma "presto" sono decenni, se non un secolo.
          1. 123 Офлайн 123
            123 (123) 5 luglio 2020 18: 30
            +1
            Anche Mikhail Leontyev ha citato i fatti, sono passati vent'anni, si stava facendo buio, ma il dollaro non scende ancora.

            Mikhail Leontyev ha un lavoro da dire. Vent'anni dopo si stava facendo buio e continua a farlo buio.
            O hai visto il bagliore dell'alba?

            Quanto tempo ci vorrà perché un dollaro "prenda a calci in faccia"? Presto, nella tua comprensione, questo è quando?

            Nella tua comprensione, presto - è domani o tra un'ora? Se il calo continua allo stesso ritmo, tra 20 anni il dollaro eguaglierà la sterlina britannica. Ma questo è se tutto va come prima, ma gli eventi possono accelerare.
            Quanto presto ciò accadrà dipende dalle azioni degli stessi americani e dei loro "avversari".

            Sembra che la maggior parte dei leader del Ministero delle Finanze e della Banca Centrale del mondo non sia intelligente come te e continui a mantenere le proprie riserve in dollari.

            Sembrano non essere intelligenti come te e perdono costantemente la quota del dollaro nelle riserve.

            Finché il dollaro sarà la principale valuta di riserva nel mondo, non gli accadrà nulla.

            Grazie per il link, ho letto con interesse l'opinione degli americani sulle prospettive del dollaro. Pensi che Forbes sia il massimo dell'obiettività e dell'imparzialità? Vediamo cosa scrivono. sì

            - Il valore del dollaro negli accordi internazionali sta gradualmente diminuendo ...
            - È anche opinione diffusa nel mondo che il dollaro sia usato troppo ampiamente ...
            - Secondo i dati dell'organizzazione di regolamento internazionale SWIFT, circa il 40% dei pagamenti viene effettuato in dollari. Allo stesso tempo, la quota della valuta americana sta diminuendo molto lentamente ...
            - Allo stesso tempo, secondo il FMI, le attività in dollari rappresentano oltre il 62% delle riserve delle banche centrali mondiali. Anche questo indicatore sta gradualmente diminuendo, mentre l'euro, la sterlina e lo yuan aumentano gradualmente la loro quota ...

            Forbes non mette in dubbio il calo del ruolo del dollaro, l'unica domanda è la tempistica e il ritmo.
            Descrive anche i motivi per cui il dollaro ha assunto la posizione di leader.

            Nella prima metà del XX secolo, soprattutto dopo la seconda guerra mondiale, il dollaro iniziò ad aumentare la sua influenza, intercettandolo dalla sterlina (vedi il lavoro di Eichengrin). In un certo senso, ciò fu facilitato dalla creazione nel 1913 della banca centrale degli Stati Uniti, la FRS.

            Dopo la guerra, quando il dollaro "è salito sul piedistallo", il PIL degli Stati Uniti era più della metà del PIL mondiale, ora è del 20%. Vedi le ragioni del cambiamento di tendenza?

            Vale anche la pena notare che l'economia statunitense è cresciuta con molta fiducia e ha utilizzato il potenziale innovativo in termini di tecnologia, e questo ha creato la domanda di beni e servizi nel paese.

            Gli Stati Uniti stanno perdendo la loro posizione di leader nel potenziale tecnologico, e quindi la loro influenza.

            Anche il commercio mondiale si è gradualmente espanso, portando a organizzazioni formali che hanno razionalizzato le relazioni dei paesi nell'ambito del GATT (Accordo generale sulle tariffe e del commercio; servito come Organizzazione mondiale del commercio) e poi dell'OMC negli anni '1990.

            Si sta perdendo il controllo sul commercio mondiale e gli Stati Uniti si ritireranno dallo stesso WTO.

            Infine, le obbligazioni statunitensi si sono rivelate le più prive di rischio: finora gli Stati Uniti non sono mai stati inadempienti sugli obblighi del Tesoro.

            La domanda di buoni del tesoro è in calo, al punto che la Fed li ha acquistati in primavera ...

            Allo stesso tempo, i mercati dei paesi anglosassoni, a quanto pare, sono i più sviluppati in termini di attrazione degli investitori, quindi in molti casi risulta essere più facile uscire con azioni o obbligazioni in borsa a Londra e New York che a Parigi o Mosca.

            Anche la situazione con il mercato azionario sta gradualmente cambiando.

            Niente dura per sempre sotto la luna, ma "presto" sono decenni, se non un secolo.

            Forse decenni, se gli stessi "cittadini d'oltremare" non accelerano gli eventi.
            Se parliamo di "secolo", ne dubito molto. Su cosa si basa il tuo esorbitante ottimismo? Fede cieca?
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 6 luglio 2020 13: 44
              -1
              Oh yo ...
              La brevità chiaramente non è uno dei tuoi talenti.

              Citazione: 123
              O hai visto il bagliore dell'alba?

              Piuttosto, hai visto l'alba di un nuovo mondo coraggioso senza un dollaro.

              Citazione: 123
              Nella tua comprensione, presto - è domani o tra un'ora? Se il calo continua allo stesso ritmo, tra 20 anni il dollaro eguaglierà la sterlina britannica.

              Per te 20 anni presto ?! Vivrai per sempre? Per me presto, beh, almeno fino a 5 anni. Se la dimensione dell'economia statunitense si riduce a quella britannica, allora è possibile, ma la probabilità di un simile sviluppo di eventi è incredibilmente piccola.

              Citazione: 123
              Forbes non mette in dubbio il calo del ruolo del dollaro, l'unica domanda è la tempistica e il ritmo.

              Dalla fine del sistema di Bretton Woods di tassi di cambio quasi fissi nel 1976 fino all'inizio degli anni '1990, la quota del dollaro nelle riserve internazionali è scesa dall'80% al 45%, per risalire al 70% all'inizio degli anni 2000, perché iniziare a diminuire gradualmente fino al 60% dopo la bolla delle dot-com e in crescita un po 'di nuovo dopo il 2013.

              Era l'80%, poi è diventato il 45%, quindi il 70%. Ora poco più di 60 anni. In 45 anni è diminuito di meno del 20%. Inoltre, ha oscillato notevolmente durante questi anni. In soli cento anni, questo tasso potrebbe diventare del 20%.

              Citazione: 123
              Forse decenni, se gli stessi "cittadini d'oltremare" non accelerano gli eventi.
              Se parliamo di "secolo", ne dubito molto. Su cosa si basa il tuo esorbitante ottimismo? Fede cieca?

              Primo, vedi sopra.
              In secondo luogo, come immagazzinare le riserve è, prima di tutto, una questione di fiducia. Il dollaro è considerato attendibile oggi, ha una buona storia di "credito". L'euro è una valuta relativamente giovane e la fiducia in essa è più bassa (lei, per caso, non prevede la fine dell'UE?). E in realtà, è tutto. Non ci sono più alternative. Quando appare una valuta più affidabile (e devono passare decenni di stabilità per iniziare a fidarsi), allora questo accadrà. Ma finora questo non è visibile nella prospettiva storica immediata. Immagino che la mia fede cieca non sia più cieca della tua

              Oggi danno 70 rubli per un dollaro e presto daranno in faccia.
              1. 123 Офлайн 123
                123 (123) 6 luglio 2020 15: 06
                +2
                Oh yo ...
                La brevità chiaramente non è uno dei tuoi talenti.

                Apparentemente no. risata

                Per te 20 anni presto ?! Vivrai per sempre? Per me presto, beh, almeno fino a 5 anni. Se la dimensione dell'economia statunitense si riduce a quella britannica, allora è possibile, ma la probabilità di un simile sviluppo di eventi è incredibilmente piccola.

                S ha detto, "se il calo continua alla stessa velocità", che il tasso sarà lo stesso è tutt'altro che un dato di fatto.

                Era l'80%, poi è diventato il 45%, quindi il 70%. Ora poco più di 60 anni. In 45 anni è diminuito di meno del 20%. Inoltre, ha oscillato notevolmente durante questi anni. In soli cento anni, questo tasso potrebbe diventare del 20%.

                Stai parlando della quota di valuta nelle riserve? Sono in calo a seguito della quota negli accordi internazionali. Se il denaro non è necessario per i pagamenti, la necessità di averlo diminuisce. Di conseguenza, la quota delle riserve diminuirà a seguito di una diminuzione del volume delle operazioni di pagamento.

                Continuo a non vedere alcuna reale giustificazione per il tuo punto di vista. Fatti, tendenze, presupposti ... Tutto di nuovo si basa sulla fede o, se vuoi, sulla fiducia. Più o meno così:

                In secondo luogo, come conservare le riserve, è principalmente una questione di fiducia... Dollaro fiducia oggi, ha una buona storia creditizia.

                E la fiducia è in calo, la domanda di titoli del Tesoro è in calo, in primavera sono stati stupidamente acquistati dalla Fed, 2 trilioni sono stati stanziati per loro e "mutui tossici". Da dove vengono - questi 2 trilioni, me lo sai dire? Pensa che tali misure rafforzino la fiducia nel dollaro? E il divieto di fare trading in dollari? Gli Stati Uniti stanno chiaramente abusando della loro posizione "privilegiata" nel sistema finanziario.

                L'euro è una valuta relativamente giovane e la sua credibilità è inferiore (lei, per caso, non prevede la fine dell'UE?). E in realtà, questo è tutto. Non ci sono più alternative. Quando appare una valuta più affidabile (e per iniziare a fidarsi, devono passare decenni di stabilità), allora questo accadrà.

                Lo yuan "digitale" sta arrivando, il rublo in termini di scala è, ovviamente, ancora lontano, ma fa parte del "mercato" e "morde" e il suo ruolo non potrà che crescere. C'è anche l'Iran e una serie di paesi che mirano alla de-dollarizzazione. I cinesi stanno preparando un'alternativa allo SWIFT, CIPS sta già lavorando, c'è un SPFS russo.

                Immagino che la mia fede cieca non sia più cieca della tua

                Oggi danno 70 rubli per un dollaro e presto daranno in faccia.

                Aspetta e vedi. Mi affido ai fatti, guardo le tendenze. Finora, a parte la "fiducia", non vedo argomenti reali per te. Fondamentalmente, tutto si riduce a "una buona storia creditizia", ​​dicono, il sistema funziona, il che significa che continuerà in questo modo, e non ci sono alternative, e questo è tutt'altro che vero.
                hi
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 6 luglio 2020 16: 56
                  -1
                  Citazione: 123
                  Stai parlando della quota di valuta nelle riserve? È in calo a seguito della quota nei pagamenti internazionali. Se il denaro non è necessario per i pagamenti, la necessità di averlo diminuisce. Di conseguenza, la quota delle riserve diminuirà a seguito di una diminuzione del volume delle operazioni di pagamento.

                  Se si sostiene che i calcoli sono scesi dal 90% al 40% e che la quota delle riserve è aumentata nello stesso periodo, questa relazione almeno non è lineare.

                  Citazione: 123
                  Continuo a non vedere alcuna reale giustificazione per il tuo punto di vista. Fatti, tendenze, presupposti ... Tutto riposa ancora sulla fede o, se vuoi, sulla fiducia.

                  Lei ha citato le statistiche sulla diminuzione della quota di dollari negli accordi internazionali; io ho citato le statistiche sulle riserve. Qual è la differenza tra noi?
                  E sulla fiducia ... Non è una questione di fiducia, ma una questione di fiducia dell'umanità nel suo insieme.

                  Citazione: 123
                  E la fiducia è in calo, la domanda di titoli del Tesoro è in calo, in primavera sono stati stupidamente acquistati dalla Fed, 2 trilioni sono stati stanziati per loro e "mutui tossici". Da dove vengono - questi 2 trilioni, me lo sai dire? Pensa che tali misure rafforzino la fiducia nel dollaro? E il divieto di fare trading in dollari? Gli Stati Uniti stanno chiaramente abusando della loro posizione "privilegiata" nel sistema finanziario.

                  Potrebbe cadere, ma chiaramente a un ritmo più lento di quanto vorresti.
                  Forse, tali azioni del FRS e riducono la fiducia nel dollaro, ma chiaramente non così tanto da iniziare ad abbandonarlo.

                  Citazione: 123
                  Lo yuan "digitale" sta arrivando, il rublo in termini di scala è, ovviamente, ancora lontano, ma fa parte del "mercato" e "morde" e il suo ruolo non potrà che crescere. C'è anche l'Iran e una serie di paesi che mirano alla de-dollarizzazione. I cinesi stanno preparando un'alternativa allo SWIFT, CIPS sta già lavorando, c'è un SPFS russo.

                  Quanto interesse prende lo yuan nei calcoli? E quanti sono in riserva. Recentemente, le autorità della RPC hanno svalutato lo yuan per migliorare la competitività dei loro prodotti. Credi che questo accresca la credibilità dello yuan, soprattutto digitale? Finché il Partito Comunista governerà la Cina, lo yuan non sostituirà il dollaro.
                  RF è sì. Negli ultimi anni, tali successi economici, il rublo è incrollabile come una roccia. E se prendiamo in considerazione i successi della politica estera della Federazione Russa, allora la quota del rublo nei calcoli e nelle riserve auree sta crescendo, probabilmente, a passi da gigante.
                  Oh l'Iran è potere, il sistema finanziario globale è in soggezione.

                  Citazione: 123
                  Aspetta e vedi. Mi affido ai fatti, guardo le tendenze. Finora, a parte la "fiducia", non vedo argomenti reali per te. Fondamentalmente, tutto si riduce a una "buona storia creditizia", ​​dicono, il sistema funziona, il che significa che continuerà così e non ci sono alternative, e questo è tutt'altro che vero.

                  Ti affidi a fatti che ti si addicono. Sì, nei calcoli l'euro ha spinto il dollaro, è felice? Ti piace di più l'euro. Il dubbio è un presagio di un crollo del dollaro. Nelle riserve, il calo del dollaro è insignificante e difficilmente può essere definito un trend, piuttosto fluttuazioni. Era molto meno di adesso. In breve, si può solo credere al dollaro karachun. Qual è l'alternativa a evergreen? Mentre i governi di tutto il mondo, ad eccezione di alcuni particolarmente dotati, lo scelgono per immagazzinare riserve, probabilmente credono e basta.
                  1. 123 Офлайн 123
                    123 (123) 6 luglio 2020 17: 58
                    +1
                    Se si sostiene che i calcoli sono scesi dal 90% al 40% e che la quota delle riserve è aumentata nello stesso periodo, questa relazione almeno non è lineare.

                    Perché sei cresciuto? Diminuisce, succede solo con un ritardo.

                    http://www.profinance.ru/news/2019/09/30/bunr-mvf-dolya-dollara-v-mirovykh-rezervakh-sokratilas-do-minimumov-s-2013-goda.html

                    Lei ha citato le statistiche sulla diminuzione della quota di dollari negli accordi internazionali; io ho citato le statistiche sulle riserve. Qual è la differenza tra noi?
                    E sulla fiducia ... Non è una questione di fiducia, ma una questione di fiducia dell'umanità nel suo insieme.

                    Perdonami, ma non ho visto nessuna statistica, "la quota delle riserve è aumentata nello stesso periodo" - queste sono solo parole. Se la quota degli insediamenti e delle riserve diminuisce, sembra che il limite della fiducia stia per esaurirsi. Inoltre, non vale la pena parlare di tutta l'umanità. Molti utilizzano semplicemente lo strumento finanziario disponibile senza alternative.

                    Quanto interesse prende lo yuan nei calcoli? E quanti sono in riserva.

                    Un po ', ma sta crescendo. Non molto tempo fa, l'euro aveva una piccola quota. E i potenziali economici sono comparabili.

                    Credi che questo accresca la credibilità dello yuan, soprattutto digitale? Fino a quando il Partito Comunista non governerà la Cina, lo yuan non sostituirà il dollaro.

                    Andiamo strizzò l'occhio La Cina in qualche modo ha raggiunto gli Stati Uniti in termini di PIL e nessun partito comunista l'ha impedito. L'ideologia non c'entra.

                    RF è sì. Negli ultimi anni, tali successi economici, il rublo è incrollabile come una roccia. E se prendiamo in considerazione i successi della politica estera della Federazione Russa, allora la quota del rublo nei calcoli e nelle riserve auree sta crescendo, probabilmente, a passi da gigante.
                    Oh l'Iran è potere, il sistema finanziario globale è in soggezione.

                    Non ho detto che il rublo è rimasto stabile, questo non ha nulla a che fare con il successo economico. Vuoi vedere il tasso di cambio della grivna? È molto più stabile. 4 anni, il corso difficilmente cambia.

                    https://www.banki.ru/products/currency/uah/

                    Ci parli dei loro successi economici?
                    La quota dell'Iran, ovviamente, non è grande, e nemmeno la Russia lo è finora, ma non vale la pena parlare della fiducia del mondo intero nel dollaro. Questo non è vero.

                    Ti affidi a fatti che ti si addicono. Sì, nei calcoli l'euro ha spinto il dollaro, è felice? Ti piace di più l'euro. Il dubbio è un presagio di un crollo del dollaro.

                    Questo non è del tutto vero. Le mie conclusioni si basano sui fatti, come possono contraddirli? Non ti piacciono questi - portane altri. Cosa c'entra, che piaccia o no, che ti piaccia o no? Sembra che ti renda triste. pianto Sto solo cercando di analizzare i dati e tu stai colpendo l'emozione. Non ho detto che l'euro è un presagio di un crollo del dollaro, ma sta riconquistando la sua quota. Yuan, e non solo lui, seguirà questo percorso. I tuoi dubbi sono basati su cosa? Si tratta di nuovo di fiducia?

                    Nelle riserve, il calo del dollaro è insignificante ed è difficile chiamare una tendenza, piuttosto, fluttuazioni. Era molto meno di adesso.

                    Puoi chiamarlo vibrazioni, sebbene convulsioni, l'essenza non cambia da questo. La quota sta diminuendo, e questo è un dato di fatto.

                    In breve, si può solo credere al dollaro karachun.

                    Mi limito a presentare i fatti e trarre conclusioni. Trasferisci di nuovo tutto nel piano della "fede".
                    Credi che mi sbagli? Fornisci altri fatti "convenienti per te". sì

                    Qual è l'alternativa a evergreen?

                    In un certo senso, non ci saranno alternative, nel senso che non ci sarà alcuna valuta dominante. Penso che ce ne saranno diversi regionali. Euro, yuan, riderete, ma il rublo (nello spazio post-sovietico), lo yen, credo, l'elenco non è completo.

                    Mentre i governi di tutto il mondo, ad eccezione di alcuni particolarmente dotati, lo scelgono per immagazzinare riserve, probabilmente credono e basta.

                    Piuttosto, semplicemente non hanno alternative. richiesta
                    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 7 luglio 2020 00: 36
                      -1
                      Citazione: 123
                      Perché sei cresciuto? Diminuisce, succede solo con un ritardo.

                      http://www.profinance.ru/news/2019/09/30/bunr-mvf-dolya-dollara-v-mirovykh-rezervakh-sokratilas-do-minimumov-s-2013-goda.html

                      Dipende da come appari. Se preso dal tuo preferito finsovetnik.com,


                      allora possiamo dire che per 25 anni la quota del dollaro nelle riserve mondiali non è cambiata, e se la prendiamo dalla metà degli anni '80, quando la quota è scesa al 45%, allora in generale possiamo dire che sta crescendo.
                      Tu hai detto:

                      Citazione: 123
                      Ricordo ancora il mondo senza l'euro, quindi la quota del dollaro era al 90%. La tendenza è comunque.

                      96 è un bel mondo senza euro, non so se allora la quota del dollaro era al 90%, è sulla coscienza, ma vediamo che la quota del dollaro nelle riserve non è cambiata da allora. La tendenza è comunque.

                      Citazione: 123
                      Un po ', ma sta crescendo. Non molto tempo fa, l'euro aveva una piccola quota. E i potenziali economici sono comparabili.

                      Quando l'euro ha preso una piccola quota? Dalla sua introduzione, ha occupato più del 20%.
                      Meglio confrontare con il dollaro, ci sono voluti 100 anni per diventare (di nuovo) la valuta mondiale.

                      Citazione: 123
                      Dai. La Cina in qualche modo ha raggiunto gli Stati Uniti in termini di PIL e nessun partito comunista l'ha impedito. L'ideologia non c'entra.

                      Bene, in primo luogo, secondo PPP, e non al valore nominale, ma vabbè, non troviamo difetti nelle sciocchezze. La questione non è l'ideologia, la domanda è la forma di governo. Le autocrazie hanno i loro difetti, ora l'insostituibile Xi Jinping cadrà nella follia e deciderà che l'intero paese ha bisogno di catturare passeri come un vecchio. E tutto il paese si impadronirà, ei felici leader delle banche centrali dei paesi che hanno investito nello yuan vedranno evaporare le loro riserve. Il trasferimento di potere in questa forma è una storia piuttosto stressante, anche per l'economia.
                      Per non parlare delle sfide che la Cina deve affrontare direttamente.

                      Citazione: 123
                      Non ho detto che il rublo è rimasto stabile, questo non ha nulla a che fare con il successo economico. Vuoi vedere il tasso di cambio della grivna? È molto più stabile. 4 anni, il corso difficilmente cambia.

                      https://www.banki.ru/products/currency/uah/

                      Ci parli dei loro successi economici?
                      La quota dell'Iran, ovviamente, non è grande, e nemmeno la Russia lo è finora, ma non vale la pena parlare della fiducia del mondo intero nel dollaro. Questo non è vero.

                      La grivna pretende di essere il titolo onorifico della moneta mondiale?
                      A giudicare dal link che hai tradotto
                      http://www.profinance.ru/news/2019/09/30/bunr-mvf-dolya-dollara-v-mirovykh-rezervakh-sokratilas-do-minimumov-s-2013-goda.html
                      ancora attendibile per un risparmio di oltre il 60%.

                      Citazione: 123
                      Questo non è del tutto vero. Le mie conclusioni si basano sui fatti, come possono contraddirli? Non ti piacciono questi - portane altri. Cosa c'entra, che piaccia o no, che ti piaccia o no? Sembra che ti renda triste. Sto solo cercando di analizzare i dati e tu stai colpendo l'emozione. Non ho detto che l'euro sia un presagio del crollo del dollaro, ma sta riconquistando la sua quota. Yuan, e non solo lui, seguirà questo percorso. I tuoi dubbi sono basati su cosa? Si tratta di nuovo di fiducia?

                      Come, come ... così. Hai affermato che la quota delle riserve è una funzione della quota dei calcoli, ma secondo le tue fonti, non è così. I miei dubbi si basano sull'assenza di alternative sane e il tuo ottimismo sembra essere basato sulla fede.
                      Sì, fidati. Il denaro (qualsiasi, compreso il rublo) è una sorta di finzione, l'obbligo è sconosciuto in cosa. E vengono scambiati con un qualche tipo di valore proprio a causa della convinzione che valgono qualcosa.
                      https://ru.wikipedia.org
                      Perché dovrebbe essere diverso con il dollaro?

                      Citazione: 123
                      In un certo senso, non ci saranno alternative, nel senso che non ci sarà alcuna valuta dominante. Penso che ce ne saranno diversi regionali. Euro, yuan, riderete, ma il rublo (nello spazio post-sovietico), lo yen, credo, l'elenco non è completo.

                      Come si suol dire, beato chi crede. Qual è la quota della Cina nel PIL mondiale, 18%? Secondo lei, lo yuan dovrebbe prendere una quota adeguata sia nei calcoli che nelle riserve? Quanto tempo ci vorrà per questa condivisione, quanto presto? Metti il ​​cognac?
                      E il rublo, nello spazio post-sovietico, l'Ucraina è il paese più grande. Secondo Uzbekistan, sì. Poi Kazakistan e Bielorussia, neanche con loro va tutto bene.

                      Citazione: 123
                      Piuttosto, semplicemente non hanno alternative.

                      Sono costretti a prendere dannati dollari? Avrebbero preso yuan.
                  2. 123 Офлайн 123
                    123 (123) 6 luglio 2020 18: 29
                    0
                    Inoltre. Qui è uscito l'articolo, consiglio di leggerlo. Questa è l'opinione dei vicini orientali sul "successo economico" hi

                    https://inosmi.ru/economic/20200706/247709659.html
                    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 7 luglio 2020 00: 45
                      -1
                      Quindi, il Giappone è passato ai pagamenti in rubli? Quante riserve ci sono?
  2. Arkharov Офлайн Arkharov
    Arkharov (Grigory Arkharov) 4 luglio 2020 17: 30
    0
    Gli esperti ritengono che l'egemonia del dollaro nel mondo sia continuata a lungo, poiché gli Stati Uniti erano un paese aperto e prevedibile con un'economia stabile, a garanzia della sicurezza dei beni.

    - capito niente. Il rublo era il mezzo predominante per gli accordi internazionali in epoca sovietica? E perché non hanno comprato tutte le riserve in dollari per 3 rubli? Probabilmente, anche per questi soldi nessuno ne ha bisogno?
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 4 luglio 2020 21: 24
      -3
      ... il rublo era il mezzo predominante per i pagamenti internazionali durante l'era sovietica?

      Possiamo tranquillamente dire che era un mezzo per gli accordi internazionali e anche più difficile di alcune altre valute mondiali, ma oggi?

      ... perché non hanno comprato tutte le riserve in dollari per 3 rubli?

      Perché a livello internazionale, alcuni hanno interpretato i gentiluomini, altri si sono limitati ai loro incarichi e non hanno fatto nulla, e alcuni hanno persino fatto del male di nascosto. Sì, non c'era un tale obiettivo, in URSS, nella maggior parte del dollaro, come quello Joe, nessuno aveva bisogno di nessuno, tutti i prestiti per i commercianti privati ​​e, in generale, all'interno di un normale stato indipendente erano in valuta nazionale.
      Poi tutto è stato venduto a partner poveri, ma a un prezzo più conveniente, ei prestiti sono apparsi in dollari, sterline, ecc. E quanto denaro contraffatto è stato importato in URSS in "sacchi" alla fine degli anni '80, la storia tace.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 4 luglio 2020 17: 58
    +5
    Delirium proprio nel titolo. Dov'è scritto sul dollaro che è dotato di tutti i beni dello Stato? Non hanno assolutamente nulla a che fare con lo stato americano.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 4 luglio 2020 21: 23
      -1
      Una volta che gli Stati Uniti avranno iniziato a dubitare del futuro del dollaro, il dollaro fritto avrà un odore più veloce di quanto molti si aspettino ... I globalisti - i banchieri, principalmente gli Stati Uniti, a spese del potere economico e militare degli Stati Uniti, hanno avanzato e mantenuto il dollaro come valuta mondiale. Per questa egemonia mondiale, i dollari furono i principali organizzatori delle due guerre mondiali. Ora i globalisti sono stati allontanati dal governo degli Stati Uniti, i fondamentali per mantenere il dollaro come unica valuta mondiale sono stati ridotti, beh, bisogna aspettare le conseguenze senza fallo ...
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 4 luglio 2020 23: 52
    +3
    Già.
    Nel frattempo, 71,37 dollari + 0,82 dollari stanno diventando più costosi ...
  5. zokhid mirakhmedov Офлайн zokhid mirakhmedov
    zokhid mirakhmedov (zokhid mirakhmedov) 5 luglio 2020 10: 10
    -1
    Il grande errore dello stato sovietico è stato che il soviet ha tenuto il popolo sotto pressione. I risultati dell'America hanno aperto la democrazia allo sviluppo dello Stato. Se la Russia avesse sostenuto la valuta in modo trasparente durante l'era sovietica, la Russia non avrebbe permesso agli Stati Uniti di diventare un paese così grande oggi. L'era sovietica non ha mai permesso lo sviluppo del popolo.
  6. zokhid mirakhmedov Офлайн zokhid mirakhmedov
    zokhid mirakhmedov (zokhid mirakhmedov) 5 luglio 2020 10: 16
    -2
    Nei paesi europei e americani, finora, tutto è al servizio delle persone. Gli stati dell'ex era sovietica, invece, servono solo il monopolio di stato. La differenza è che le persone nei paesi americani ed europei pensano liberamente. La Russia non potrà mai servire gli interessi di persone come l'America e l'Europa.
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 5 luglio 2020 11: 10
      0
      ... nei paesi americani finora tutto serve alla gente.

      Dillo agli indiani d'America e al resto della popolazione con un colore della pelle leggermente diverso. Anche se, come opzione, devi prima decidere la dicitura "persone".

      La Russia non potrà mai servire gli interessi di persone come l'America e l'Europa.

      Solo un minuto. In Russia c'è anche una popolazione e un mucchio di persone e nazionalità diverse, perché dovrebbe servire alcuni interessi americani?

      Lo sviluppo non è una discussione di qualcun altro, ma un lavoro su se stessi.

      Per confrontare, è necessario discutere. Altrimenti, è facile cadere in errore e ottenere degrado invece di sviluppo.

      Perché il soggetto è solo dollari.

      Probabilmente, era invidia e profondo dispiacere che non avessero nemmeno perso il rublo in una sola volta senza talento, ma si arresero in modo accattivante e ossequioso insieme a persone, interessi e posizioni.
  7. zokhid mirakhmedov Офлайн zokhid mirakhmedov
    zokhid mirakhmedov (zokhid mirakhmedov) 5 luglio 2020 10: 37
    0
    Amici, perché perdiamo tempo a parlare della vita di altre persone? Perché le altre persone non parlano di noi? Passano sempre del tempo nel loro lavoro. Non sono pettegolezzi su quelle persone che ci impediscono di svilupparci? Perché non pensiamo come brave persone. Lo sviluppo non è una discussione di qualcun altro, ma un lavoro su se stessi. Perché il soggetto è solo dollari. Questo argomento era fastidioso. Parliamo di un altro argomento.
    1. Rashid116 Офлайн Rashid116
      Rashid116 (Rashid) 5 luglio 2020 12: 12
      +3
      Sono d'accordo, devi pensare al tuo paese e alla gente. I nostri leader si sono già stancati di guardare nel culo di ogni uomo di colore e cercare l'approvazione o altre chicche lì.
  8. L'occhio che tutto vede (L'occhio che tutto vede) 6 luglio 2020 11: 14
    0
    Se il dollaro crolla, il nostro intero sistema bancario crollerà dietro di esso, perché prendono tutti i prestiti a basso costo con un esiguo interesse in dollari e poi ce li rivende con un interesse gigantesco.
  9. debil Офлайн debil
    debil 6 luglio 2020 22: 47
    0
    E mi chiedo cosa faranno quelli dei nostri cittadini che tengono i loro risparmi in dollari. Organizzeranno una riunione in modo che il nostro stato li risarcisca per il loro danno?