Sabotaggio all'impianto nucleare iraniano: Israele ha alzato bruscamente la posta in gioco


Nella notte del 2 luglio si è verificata una grave emergenza presso uno degli impianti nucleari iraniani, che potrebbe portare a un'escalation nelle relazioni tra Teheran e Tel Aviv. Tutte le tracce portano a Israele, ma non è ancora chiaro come esattamente il prossimo attacco preventivo sia stato inflitto al programma nucleare della Repubblica islamica.


Qualche giorno fa, sui media arabi, israeliani e iraniani hanno cominciato ad apparire informazioni su un'esplosione nell'impianto nucleare di Natanz, sono state pubblicate fotografie di un edificio con tracce di un'esplosione interna e di un incendio. Ufficialmente a Tel Aviv si dice qualcosa di vago al riguardo, ma la stampa israeliana scrive sulla distruzione dell'80% delle riserve iraniane di fluoruro di uranio, l'elemento combustibile più importante per le centrali nucleari:

Se si tratta di un'operazione dell'intelligence israeliana, allora è stata eseguita perfettamente e questo ha riportato indietro di almeno un anno il programma nucleare del paese.

Aggiunto carburante al fuoco da un esperto di nome Edi Cohen, il quale sostiene che l'attacco aereo contro l'Iran è stato effettuato da caccia F-16 dell'aeronautica israeliana, presumibilmente facendo rifornimento in qualche paese arabo, probabilmente in Qatar. Che cosa è tutto questo trambusto?

Tel Aviv e Teheran sono oggi acerrimi nemici. Si ritiene che Israele, oltre a un forte esercito, possieda anche armi nucleari. Non è un segreto che l'Iran stesso, avendo un tale avversario nel suo vicinato, oltre ad agire contro gli Stati Uniti sulla scena internazionale, non sia contrario all'acquisizione del proprio arsenale nucleare. È chiaro che poche persone sono ispirate da tali prospettive. Diversi scienziati nucleari iraniani sono stati uccisi tra il 2010 e il 2012, attribuiti ai servizi di intelligence israeliani.

In un accordo del 2015 con l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, la Repubblica islamica ha accettato di trasferire le sue strutture strategiche sotto il controllo dell'AIEA. Un impianto di arricchimento dell'uranio si trova a Natanz. Tuttavia, Donald Trump ha posto fine all'iniziativa di mantenimento della pace del suo predecessore, rompendo efficacemente l'accordo nucleare. Dopodiché, Teheran ha annunciato che riprenderà i lavori sulla componente militare del suo programma. A quanto pare, a Tel Aviv hanno ritenuto che gli iraniani potessero avanzare troppo, quindi, nel loro "illimitato", dal punto di vista del diritto internazionale, hanno inferto un colpo preventivo.

Tutto è chiaro con gli obiettivi e gli obiettivi, ma ci sono dati contrastanti sui modi per raggiungerli. Inizialmente, si trattava di attacchi aerei con l'aiuto di F-16, che volavano attraverso il corridoio del Qatar con il rifornimento. Alcuni esperti dubitano di questa versione, dal momento che l'IDF non dispone di bombe in grado di penetrare nella roccia profonda per distruggere con sicurezza i bunker sotterranei protetti. L'edificio danneggiato non sembra troppo solido nelle fotografie della scena dell'incidente per immagazzinare fluoruro di cloro tossico. L'AIEA non segnala la fuga di radiazioni.

Anche l'ipotesi che ne è seguita non sembra molto plausibile. Al-Jarida riferisce che "hacker israeliani" hanno fatto irruzione in un sistema informatico iraniano, portando alla successiva esplosione di bombole di gas e ad un incendio. Ciò sarebbe stato fatto in risposta a un attacco informatico simile da Teheran. L'Iran ha dichiarato quanto segue su questo argomento:

Rispondere agli attacchi informatici fa parte del potere difensivo di un paese. Se sarà dimostrato che il nostro Paese ha subito un attacco informatico, risponderemo.

La terza versione, la più realistica, parla di sabotaggio da parte dei servizi speciali israeliani. L'edizione americana del New York Times, citando le proprie fonti in Medio Oriente, afferma che l'esplosione e l'incendio all'impianto nucleare sono stati il ​​risultato di un dispositivo installato dall'IDF. È vero, c'è anche una spiegazione alternativa per il sabotaggio. Un gruppo terroristico fino a quel momento sconosciuto, i Cheetahs of the Homeland, ha rivendicato l'attacco alla struttura di Natanz. Si presume che siano ex dipendenti dei servizi speciali iraniani che combattono il "regime sanguinario degli ayatollah". È vero, non è del tutto chiaro perché siano "ghepardi", perché questi animali in Iran sono una specie in via di estinzione, e in qualche modo non suona molto minaccioso. Perché corrono veloci?

È ovvio che Tel Aviv ha alzato bruscamente la posta in gioco nel confronto con l'Iran e non è affatto chiaro come Teheran reagirà a questo. Sei mesi fa, in risposta all'eliminazione da parte degli americani del comandante dell'IRGC, Qasem Soleimani, gli iraniani hanno lanciato un attacco missilistico abbastanza potente contro la base statunitense in Iraq. Chissà, forse in risposta a un altro sabotaggio da parte di Israele, l'Iran rischierà di colpire il suo territorio. Le conseguenze di un tale passaggio sono persino difficili da prevedere.
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 7 luglio 2020 15: 49
    +1
    Oh, come è andata male. Non so però quanto siano affidabili i dati sulle cause dell'esplosione e sui danni provocati. Beh, niente, credo, Rosatom non rifiuterà di vendere carburante. A quanto pare, l'Iran vorrà comprare altre armi, l'embargo sulle forniture finisce. In generale, dal punto di vista della Russia, si prospetta un lieve aumento delle vendite in direzione iraniana. Ebbene, seguiremo con interesse lo sviluppo delle relazioni iraniano-israeliane.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 7 luglio 2020 16: 33
      +1
      Il palese sabotaggio sembra essere stato agito dall'interno. L'Iran ha una grande diaspora ebraica come base d'azione. Gli iraniani hanno il loro SMERSH, perché sparano agli scienziati nucleari iraniani troppo liberamente e ad altre inclinazioni quasi senza interferenze, tuttavia, a volte impiccano traditori ...
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 7 luglio 2020 16: 59
        +3
        Non posso dire nulla su questo tema. Non so come fare una "diagnosi" in TV.
        Per quanto riguarda i servizi speciali locali, credo che la "lassità" sia chiaramente presente.
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 7 luglio 2020 15: 53
    -4
    Sabotaggio all'impianto nucleare iraniano: Israele ha alzato bruscamente la posta in gioco

    - È troppo tardi perché Israele prenda piede ... - Avrebbe dovuto essere fatto molto prima ...
    - Non andrai lontano con questo "piccolo sabotaggio" ora ... - Forse l'Iran è persino riuscito a produrre componenti per la fabbricazione di diverse unità di armi nucleari (l'Iran, ovviamente, non ha avuto il tempo di fornire questa produzione); ma anche alcune unità di armi nucleari - e questo è già abbastanza ... - Possiamo solo sperare che l'Iran non sarà ancora in grado di assemblare armi nucleari e portarle a uno stato di prontezza per l'uso ...
    - In generale, le battute con l'Iran fanno male ... - Gli americani si rilassarono molto e persero di vista l'Iran ... - Gli mancava un esempio dal Nord. Corea ... - E con il Pakistan ... lo stesso "esempio" ...
    - Bene ... e stupidi leader iniziarono a venire alla Casa Bianca negli Stati Uniti ... - Ma prima era possibile semplicemente insistere sullo smantellamento (e persino sulla distruzione) dei laboratori e dei centri nucleari in Iran e sulla limitazione del programma nucleare iraniano stesso ...
    - Stati islamici, dove i fanatici religiosi estremisti possono facilmente salire al potere ... - non dovrebbe essere permesso nulla; che è associato allo studio e alla conduzione di tutti i tipi di lavoro nel campo della fisica nucleare ...
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 7 luglio 2020 16: 49
      -3
      Citazione: gorenina91
      È un po 'troppo tardi, Israele ha preso piede ... - Avrebbe dovuto essere fatto molto prima ...

      Sembra che la data dell'operazione non sia stata scelta a caso: ieri era ancora presto e domani sarebbe stato troppo tardi. Specialisti molto competenti sono impegnati in questi problemi in Israele, lo sanno meglio.

      Citazione: gorenina91
      - Stati islamici, dove i fanatici religiosi estremisti possono facilmente salire al potere ... - non dovresti permettere assolutamente nulla; che è associato allo studio e alla conduzione di tutti i tipi di lavoro nel campo della fisica nucleare ...

      Qui acconsento al 150% - bravo! buono
  3. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 7 luglio 2020 16: 44
    -2
    Non è un segreto che l'Iran stesso abbia Porta accanto un tale avversario

    L'autore ha visto la mappa della regione negli occhi?

    Le conseguenze di un tale passaggio sono persino difficili da prevedere.

    Perché è difficile ... kapets l'Iran sarà.
    1. Caro esperto di divani. 7 luglio 2020 18: 29
      0
      Perché è difficile ... kapets Iran lo farà

      Come farà l'Iran a ottenere "qualcosa"? Giustificare.
      1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
        Natan Bruk (Natan Bruk) 8 luglio 2020 11: 08
        -5
        E cosa c'è da giustificare? Un tempo, uno dei capi di stato maggiore generale disse:

        Il tentativo dell'Iran di attaccare Israele con armi non convenzionali sarebbe la fine della civiltà persiana.

        Secondo me, il suggerimento è molto trasparente e Israele mantiene sempre la sua parola. E Israele ha fondi sufficienti per raggiungere il territorio iraniano.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 8 luglio 2020 06: 31
      +3
      Sega. I vicini non sono solo attraverso il muro.
      1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
        Natan Bruk (Natan Bruk) 8 luglio 2020 11: 03
        -6
        La distanza è di circa 2000 km ei due paesi che li separano sono anche vicini?
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 8 luglio 2020 22: 00
          +1
          Ma gli Stati Uniti considerano la Russia una minaccia per se stessi, sebbene non sia affatto vicina al territorio principale dalla Russia.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 9 luglio 2020 13: 54
            -1
            La domanda riguarda esclusivamente l'applicabilità del termine "vicini" a Israele e Iran.
          2. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
            Natan Bruk (Natan Bruk) 9 luglio 2020 22: 16
            -2
            Gli Stati Uniti non considerano se stessi e la Russia come vicini.
  4. Brodyaga1812 Online Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 7 luglio 2020 20: 48
    +1
    La situazione è divertente. Nessuno al mondo può ragionevolmente nominare nemmeno il metodo e il momento specifico dell'operazione speciale. Il suo posto si chiama approssimativamente. In una situazione del genere, non è corretto parlare di mancanza di acqua nel rubinetto iraniano ....)
  5. cpez-lin Офлайн cpez-lin
    cpez-lin (Mikhail Anokhin) 8 luglio 2020 22: 32
    +1
    È necessario bombardare Israele e quali sono le conseguenze? Questo è assolutamente da vedere!
  6. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 9 luglio 2020 14: 39
    -1
    Citazione: Vladimir Tuzakov
    L'Iran ha una grande diaspora ebraica come base d'azione.

    - E quanti ce ne sono, cattivi ?! Su 80 milioni?

    https://en.wikipedia.org/wiki/Persian_Jews

    Secondo l'ultimo censimento iraniano, la popolazione ebraica rimanente dell'Iran nel 2016 era di 9.
    Poco più di 1 / 10.

    Gli iraniani hanno il loro SMERSH, perché sparano agli scienziati nucleari iraniani e ad altre inclinazioni quasi senza ostacoli ...

    - E poi l'Iran non ha servizi speciali ?!
  7. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 9 luglio 2020 14: 40
    -2
    Citazione: Natan Bruk
    Distanza di circa 2000 km ...

    La distanza più breve è di circa 700 km.
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 9 luglio 2020 22: 17
      -3
      Niente del genere. Misura sulla mappa.
      1. Michael1950 Офлайн Michael1950
        Michael1950 (Michael) 10 luglio 2020 01: 58
        0
        Sul percorso più breve - traccia una linea dalle alture del Golan attraverso Baghdad fino al confine iraniano - 850 km:

        http://www.mapsfinder.ru/maps/maps_of_asia/large_detailed_relief

        Non 2000 km ...
        1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
          Natan Bruk (Natan Bruk) 10 luglio 2020 06: 39
          -3
          Tel Aviv - Teheran in linea retta 1750 km. Tra i confini, ovviamente, meno. È necessario misurarlo su una mappa di grandi dimensioni.
          1. Generale Black (Gennady) 11 luglio 2020 19: 05
            0
            Voi, signori, cosacchi, non discutete. Cammina sulla mappa con un curvimetro. Cadetto, suppongo di aver imparato le basi della topografia militare a scuola. E poi inizierai a modificare le basette l'uno dell'altro. Dio non voglia.