La Bielorussia spiega perché Lukashenka inevitabilmente si inchinerà al Cremlino


L'Occidente non impone basi militari e "integrazione profonda" a Minsk, ma Mosca tiene nella manica le tabelle di marcia e le circostanze sono tali che il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko andrà inevitabilmente al Cremlino a inchinarsi al leader russo Vladimir Putin, scrive il quotidiano di opposizione bielorusso Naviny.


Il 2 luglio 2020, Lukashenka ha affermato che "oggi la Bielorussia è in pausa". A suo avviso, questo dimostra la rivalità tra l'Occidente e Mosca per il possesso degli "occhi azzurri". Ma ha torto e le sue parole sono solo propaganda pre-elettorale.


Mosca ritiene che dopo le elezioni Lukashenka diventerà più accomodante. Diversi fattori importanti contribuiranno a questo.

Dopo la "vittoria di Pirro" nelle elezioni dell'agosto 2020, Lukashenka avrà urgente bisogno di fare qualcosa per il malcontento dei bielorussi, il cui tenore di vita è notevolmente diminuito. condizione economia il paese si sta deteriorando in mezzo alla pandemia COVID-19 e Minsk dovrà tornare sulle proposte dei russi, che sono state respinte a dicembre 2019. Senza la cooperazione con la Russia, la situazione finanziaria in Bielorussia peggiorerà e le tensioni nella società aumenteranno in modo significativo.

Inoltre, la repressione totale dell'opposizione da parte di Lukashenka alle elezioni peggiorerà senza dubbio l'atteggiamento dell'Occidente nei confronti di Minsk. L'unica domanda è quanto. In ogni caso, l'Unione Europea e gli Stati Uniti sicuramente non sprecheranno soldi. Inoltre, c'è un'alta probabilità che Bruxelles e Washington impongano sanzioni a Minsk.

Nella lotta per il potere, Lukashenka sta distruggendo la sua legittimità con le sue stesse mani, aumentando i rischi per l'indipendenza del Paese, a cui tiene solo a parole. A questo proposito, nonostante tutto l'ostentato pathos pre-elettorale, il "padre" sarà costretto a inchinarsi al Cremlino, ritiene il quotidiano.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 9 luglio 2020 18: 31
    -5
    Ah, ogni giorno un papà ... Oggi leggo estasiato quanto sia brava a comprare armi da noi ...
  2. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 13 luglio 2020 05: 51
    +1
    L'atteggiamento del più oscuro verso il papà è estremamente freddo. Questo è stato chiaramente visto nella parata. Luka era costantemente da qualche parte al limite o addirittura dietro, dietro le spalle delle guardie di Putin. Putin si è comportato come se non fosse affatto lì. Luca ha giocato troppo, e non è un dato di fatto che vincerà le elezioni.