La "Nuova Via della Seta" attraverso la Russia batte i record di trasporto


China National Railway Group ha pubblicato statistiche sul traffico merci tra Cina ed Europa per la prima metà di quest'anno. Si è scoperto che la "nuova via della seta" attraverso la Russia sta battendo record in termini di traffico. Pertanto, durante il periodo in esame, più di 5mila treni hanno effettuato il trasporto di merci dalla Cina ai paesi europei. Lo riporta la risorsa Chinalogist.


In totale, 5122 treni merci sono arrivati ​​dalla Cina all'Europa nella prima metà dell'anno, un terzo in più rispetto all'anno precedente. Inoltre mensilmente, a partire da marzo, sono stati superati i risultati record del mese precedente. Quindi, a maggio erano 1033 treni, a giugno - già 1169 treni.

Uno dei motivi della crescita del traffico tra le due regioni è la pandemia di coronavirus, che ha aumentato la richiesta degli europei di materiali che contrastino lo sviluppo della malattia. Prima di tutto, l'epidemia ha colpito le vie aeree e marittime di consegna delle merci: in questa situazione, la comunicazione ferroviaria con l'Europa attraverso la Federazione Russa ha svolto un ruolo positivo.

Oltre alla quantità, cresce la qualità e l'efficienza dei trasporti. Pertanto, l'aumento del numero di treni che trasportano merci è diventato un incentivo per attrarre nuovo personale, rafforzare il controllo sull'organizzazione del lavoro, utilizzare metodi logistici innovativi e garantire una maggiore sicurezza dei terminal.

È stato inoltre istituito un sistema di scambio di informazioni tra i dipendenti ferroviari di diversi paesi. Per un lavoro efficace, è stato introdotto il sistema Digital Port, che facilita lo sdoganamento elettronico delle merci in dogana e aumenta l'efficienza delle attività congiunte di tutti i partecipanti al trasporto.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.