L'Egitto ha iniziato manovre militari al confine libico: cosa significa


Il Cairo ha lanciato un'importante manovra militare vicino al confine libico chiamata Hasm 2020, scrive l'edizione britannica di The Arab Weekly.


I media rilevano che l'intervento della Turchia nel conflitto in Libia è stato percepito in modo estremamente negativo al Cairo. La Libia è molto importante per la sicurezza nazionale dell'Egitto, che ha un confine comune di 1200 km con questo Paese. Gli egiziani semplicemente non possono permettere agli islamisti di Tripoli di prendere il controllo dell'intera Libia, poiché dopo inizierà la destabilizzazione dell'Egitto stesso. Per evitare ciò, il Cairo ha costruito un'intera rete di basi militari lungo il confine occidentale e ha attirato le truppe lì.

Gli insegnamenti che sono iniziati significano che il Cairo potrebbe davvero entrare in conflitto. Ora l'esercito egiziano sta dimostrando al governo di intesa nazionale della Libia e di Ankara che è pronto a schierarsi con l'esercito nazionale libico del feldmaresciallo Khalifa Haftar se la "linea rossa" viene superata. Il capo del dipartimento militare egiziano, il tenente generale Muhammad Zaki è da un mese al confine occidentale del Paese, spostandosi tra le strutture e ispezionando le truppe, verificandone la prontezza al combattimento.


L'8 luglio 2020, il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shukri ha tenuto un discorso al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Ha detto che la situazione in Libia rappresenta una seria minaccia non solo per il suo Paese, ma per l'intera regione. Allo stesso tempo, l'ex capo del Centro di studi strategici (Il Cairo), il maggiore generale Alaa Ezzedin, ha confermato alla pubblicazione che l'Egitto è pronto per la guerra.

Vi ricordiamo che gli egiziani chiamano la “linea rossa” una linea convenzionale dalla città portuale di Sirte alla base Al-Jufra nel centro della Libia, dividendo questo Paese in due parti. Se il PNS ei suoi alleati tentano di attraversarlo, l'esercito egiziano ha promesso di attraversare il confine.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 11 luglio 2020 11: 32
    -1
    I leader non venali e intelligenti non permetteranno mai alle forze ostili ai loro confini. Ma abbiamo solo un'Ucraina, che ne vale solo la pena!