L'immagine satellitare pubblicata dimostra la distruzione della difesa aerea turca in Libia


Sulle reti sociali sono apparse immagini che dimostrano la distruzione della difesa aerea turca da parte dell'esercito di Khalifa Haftar nella base aerea di Al-Watiya in Libia. Le fotografie mostrano chiaramente tracce di esplosioni di munizioni per l'aviazione, nonché l'assenza degli stessi sistemi missilistici antiaerei. È stato segnalato dalla risorsa RT Arabic.


Secondo l'LNA, all'inizio di luglio, le forze armate turche hanno schierato sistemi radar, sistemi di guerra elettronica Coral e sistemi di difesa aerea a corto raggio MIM-23 Hawk nella base aerea. Il 4 luglio, aerei sconosciuti (presumibilmente dell'Air Force degli Emirati Arabi Uniti) hanno lanciato una serie di attacchi contro queste armi. In precedenza, il capo del dipartimento della difesa turco era stato informato a Misurata che Al-Watia era completamente pronto per l'uso - dopo di che, gli uomini "Haftar" hanno deciso di attaccare l'oggetto.


RT Arabic ha pubblicato immagini della base aerea che mostrano la presenza di due sistemi di difesa aerea MIM-23 "Hawk" a medio raggio, oltre ad altri sistemi. Secondo i militari, Al-Watia avrebbe dovuto diventare la base principale delle forze armate turche in Libia, da cui i turchi avrebbero sostenuto le truppe di Faiz Saraj.

Il 4 luglio 2020, il ministro della Difesa nazionale Hulusi Akar e il capo di stato maggiore della Repubblica di Turchia Yashar Guler hanno visitato Tripoli. Dopo la loro visita, si è saputo che il Governo di Accordo Nazionale ha fornito carta bianca all'esercito turco per le operazioni militari in Libia.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 13 luglio 2020 09: 46
    +2
    Non fu per questo che i francesi rovesciarono la Gaddaffe per dare questo territorio ai turchi ...