L'apparizione in Iran dei caccia Su-30 cambierà gli equilibri di potere in Medio Oriente


Molto presto, il 18 ottobre, scadrà l'embargo sulle forniture di armi all'Iran. Ciò significa che Teheran potrebbe provare a cambiare gli equilibri di potere nella regione a suo favore acquistando le ultime armi da Cina e Russia. Ora gli Stati Uniti chiedono a tutti i "paesi amanti della pace" di rifiutarsi di venderli all'Iran, che è stato definito "il regime terroristico più disgustoso del mondo".


Chi è veramente un tale "famigerato terrorista numero uno al mondo" è un argomento per una conversazione separata. La più grande preoccupazione per Washington è la possibilità che Teheran acquisti pesanti caccia russi Su-30 in varie modifiche. Questa macchina alata, senza esagerare, è in grado di far pendere la bilancia del Medio Oriente a favore della Repubblica Islamica. Ecco cosa ha detto al riguardo il capo del Foreign Office americano, Mike Pompeo:

Se l'embargo sulle armi verrà revocato, l'Iran sarà in grado di acquisire liberamente combattenti di fabbricazione russa, che possono colpire entro un raggio fino a 3000 chilometri in città come Riyadh, Nuova Delhi, Roma e Varsavia.


Quanto alla capitale dell'Arabia Saudita, è ancora più o meno chiaro, ma dove c'entrano Italia, India o Polonia? Ammettiamolo, i principali oppositori dell'Iran sono gli stessi Stati Uniti, che hanno una vasta rete di basi militari nella regione, e gli alleati di Israele e Arabia Saudita. Washington, Tel Aviv e Riyadh hanno almeno due motivi di preoccupazione.

In primo luogosotto il regime delle sanzioni internazionali, l'Iran è costretto a condurre una rappresaglia espansionistica politica di... Teheran sta agendo attivamente attraverso i suoi "delegati" in Siria, Libano e Yemen, spingendo sistematicamente le infrastrutture militari più vicino ai confini dei potenziali avversari. Israele risponde a questo con attacchi aerei regolari con attacchi missilistici e bombe. Allo stesso tempo, l'aviazione israeliana domina indubbiamente i cieli siriani con neutralità rispetto ai sistemi di difesa aerea russi.

In secondo luogo, questo è il programma nucleare iraniano. Nell'ambito dell '"accordo nucleare" Teheran ha rifiutato di attuare la parte militare dei suoi sviluppi, ponendoli sotto il controllo dell'AIEA. Ma gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall'accordo, rovinandolo di fatto. Ora la leadership iraniana si considera libera di creare il proprio arsenale nucleare. Questo è terribilmente snervante Tel Aviv, perché i servizi speciali israeliani in risposta al sabotaggio. Così, pochi giorni fa, è avvenuta un'esplosione in uno degli impianti nucleari della Repubblica Islamica, di cui ci occupiamo nel dettaglio detto.

Non c'è dubbio che l'IDF tenterà di lanciare un devastante attacco aereo preventivo sull'infrastruttura nucleare iraniana se l'intelligence considera Teheran come una bomba nucleare. Puoi anche essere sicuro che l'obsoleto Air Force iraniano e il frammentato sistema di difesa aerea non saranno in grado di combattere gli assi israeliani. Nonostante il numero impressionante di 350 veicoli da combattimento "sulla carta", l'Air Force iraniana è francamente inferiore agli avversari. Sono costituiti principalmente da "vecchi" F-4, F-5, MiG-29, Su-24, Su-25 e cinese J-7, copie del MiG-21 sovietico. Ci sono anche diverse dozzine di F-14 Tomcat pronti per il combattimento. Israeliani e sauditi sono armati con l'F-15, l'F-15E shock, l'F-16 e l'F-35 stealth. Inoltre l'aviazione americana di stanza nella regione. In generale, l'esito della guerra nell'aria è praticamente una conclusione scontata.

Non solo nel nostro paese, ma anche nelle pubblicazioni specializzate occidentali, scrivono regolarmente che la fornitura di un grande lotto di caccia Su-30 dalla Russia può cambiare radicalmente la situazione. Pertanto, Military Watch ritiene che questo velivolo sia superiore nelle sue capacità agli F-15C israeliani e sauditi. Un piacevole bonus è il suo costo relativamente modesto. Gli autori di The National Interest notano che l'equilibrio di potere in Medio Oriente cambierà se gli iraniani riceveranno i sistemi di difesa aerea Su-30SM e S-400. Il costo del fallito accordo del 2016 per la vendita di aerei Su-30 e Yak-130, elicotteri Mi-8 e Mi-17, complessi costieri Bastion-P, fregate e sottomarini diesel-elettrici è stato stimato in $ 8 miliardi.

Un'altra domanda è se Mosca o la stessa Pechino abbiano bisogno di Teheran per acquisire un arsenale nucleare. Ciò che penserà il Cremlino diventerà chiaro in ottobre.
29 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 18 luglio 2020 12: 03
    +2
    Nessuno venderà armi nucleari all'Iran, ma vendere loro sistemi di difesa aerea e aerei, compresi quelli civili, non solo è possibile, ma necessario. Ovviamente tutti i campioni venduti all'estero devono essere esportati.
    1. Michael1950 Офлайн Michael1950
      Michael1950 (Michael) 19 luglio 2020 13: 55
      -3
      tutti i campioni venduti all'estero devono essere in condizioni di esportazione

      - è come in Francia - "per l'esportazione - meglio che per te" ?! lol
  2. Arkharov Офлайн Arkharov
    Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 13: 17
    -1
    Mi piacerebbe molto sperare che ciò non accada e che prevarrà il buon senso. Penso che poche persone dubitino che l'Iran stia lottando con tutte le sue forze per acquisire armi nucleari. Nelle condizioni moderne, le armi nucleari non sono più un mezzo di difesa o di attacco, ma una garanzia di impunità nel perseguire la politica più avventurosa.
    1. maiman61 Офлайн maiman61
      maiman61 (Yury) 18 luglio 2020 13: 46
      -2
      Sono completamente d'accordo! Pertanto, il principale terrorista del pianeta, gli Stati Uniti, deve essere disarmato ed eliminato dalle loro armi nucleari!
      1. Arkharov Офлайн Arkharov
        Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 13: 47
        -1
        Iniziare. La bandiera è nelle tue mani.
        1. maiman61 Офлайн maiman61
          maiman61 (Yury) 18 luglio 2020 13: 51
          -2
          Prova a disarmare l'Iran, la diarrea delle balenottere minori l'ha già torturata per resistere all'Iran. E quando l'Iran acquisterà gli ultimi caccia e sistemi di difesa aerea dalla Russia, le balenottere minori spazzeranno via il moccio e strisciano via dalle stelle!
          1. Arkharov Офлайн Arkharov
            Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 13: 57
            -1
            Non mi viene in mente che la potenziale minaccia che l'Iran abbia armi nucleari è un enorme pericolo per il mondo intero, incl. e per te personalmente? Troppo difficile da capire?
            1. maiman61 Офлайн maiman61
              maiman61 (Yury) 19 luglio 2020 17: 16
              +2
              Elenca i paesi che sono stati attaccati dall'Iran. Ed elenca i paesi che gli Stati Uniti hanno attaccato! E allora capirai da chi viene il pericolo per il mondo.
              L'Iran NON rappresenta una minaccia, che disponga o meno di armi nucleari. L'UNICA minaccia sono gli USA! E lascia che questo Satana muoia!
          2. Krasnodar Офлайн Krasnodar
            Krasnodar 18 luglio 2020 21: 14
            +1
            Non strisciano via. Se necessario, portando determinate perdite, demoliranno i sistemi di difesa aerea, abbatteranno / distruggeranno gli aerei a terra.
      2. Michael1950 Офлайн Michael1950
        Michael1950 (Michael) 19 luglio 2020 13: 57
        -3
        E per fare il principale terrorista del pianeta chi: Russia o Cina ?! risata
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 18 luglio 2020 14: 03
      0
      L'Iran non sta cercando di creare armi nucleari per una buona vita, ma come garanzia contro le violazioni della sua indipendenza. Israele ha segretamente creato armi nucleari, perché non sono state bandite, e non ci sono ancora sanzioni, ma la situazione è identica ... L'Iran è dalla stessa parte delle barricate con la Russia, umiliato e per sempre sotto sanzioni. Quindi è necessaria l'assistenza reciproca. Durante l'embargo, l'addestramento di piloti iraniani e altri sul territorio della Federazione Russa, la firma di un accordo non pubblico e la produzione di aeroplani e altre armi ... Le sanzioni dall'Iran verranno revocate, altre verranno immediatamente introdotte, quindi è tempo che la Federazione Russa non presti attenzione a queste sanzioni e fornisca armi a sua discrezione, e senza divieti su richiesta degli Stati Uniti ... La cooperazione militare con la Cina ti permette già di agire in questo modo ...
      1. Arkharov Офлайн Arkharov
        Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 17: 34
        0
        L'Iran è dalla stessa parte delle barricate con la Russia ...

        - Dubito molto.
        1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
          Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 18 luglio 2020 18: 22
          -5
          Non abbiamo visto la foto dell'incontro tra Iran, Turchia, Federazione Russa, quando si stava costituendo un forte blocco militare. Ma il governo della Federazione Russa, con le sue concessioni a Israele nell'aggressione in Siria e altri scodinzolanti (mancata consegna dell'S-300 all'Iran, ecc.), Ha notevolmente offuscato la fortezza del blocco ...
          1. Arkharov Офлайн Arkharov
            Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 19: 00
            +1
            Sembra che tu viva sulla luna, o in un'altra dimensione:

            ... quando i militari blocco durevole....
            1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
              Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 18 luglio 2020 19: 23
              -2
              Per una ragione ovvia, le tue opinioni non permettono che ciò accada ... Là, in una foto congiunta, leader con mani simbolicamente legate, come segno di azioni concertate reciproche. Tali negoziati congiunti non sono stati isolati ... O segui le informazioni o mantieni le tue opinioni ...
              1. Arkharov Офлайн Arkharov
                Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 19: 48
                +1
                Lì, in una foto congiunta, leader con le mani simbolicamente legate, come segno di azioni concertate reciproche.

                - Dici davvero sul serio o mi prendi in giro? Questo è davvero un argomento per te? !!! E io, con uno stupido, per qualche motivo ti rispondo, perdo tempo con te. Penso che non ci sia più niente da discutere con lei, arrivederci signor Tuzikov ...
                1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                  Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 18 luglio 2020 20: 09
                  -5
                  Riconosciuto, non stampare alcuna risposta ai miei commenti ..
        2. maiman61 Офлайн maiman61
          maiman61 (Yury) 19 luglio 2020 17: 20
          0
          Non dubitare! E assicurati che gli USA siano SATANA.
      2. Michael1950 Офлайн Michael1950
        Michael1950 (Michael) 19 luglio 2020 14: 01
        -4
        L'Iran non sta cercando di creare armi nucleari per una buona vita, ma come garanzia contro le invasioni della sua indipendenza. Israele ha segretamente creato armi nucleari, perché non sono state bandite, e non ci sono ancora sanzioni, ma la situazione è identica ... L'Iran è dalla stessa parte delle barricate con la Russia, umiliato e per sempre sotto sanzioni.

        Perché la presenza di armi nucleari non offre alla Russia l'opportunità di sbarazzarsi delle sanzioni ?! Perché il suo possesso darebbe all'Iran una tale opportunità ?!

        Quindi è necessaria l'assistenza reciproca. Durante l'embargo, addestrare piloti iraniani e altri sul territorio della Federazione Russa, firmare un accordo non pubblico e fabbricare aerei e altre armi ...

        Allo stesso modo, piloti, petroliere e marinai della futura Wehrmacht furono addestrati sul territorio dell'URSS negli anni '20 del XX secolo. Come è andata a finire, te lo ricordi?

        Le sanzioni all'Iran saranno revocate, altre saranno immediatamente introdotte, quindi è tempo che la Federazione Russa non presti attenzione a queste sanzioni e fornisca armi a sua discrezione e senza divieti su richiesta degli Stati Uniti ...

        Putin è pronto a correre il rischio e sottoporsi a un nuovo ciclo di sanzioni statunitensi?

        La cooperazione militare con la Cina consente già di farlo ...

        Dichiarare guerra agli Stati Uniti? risata lol
        1. maiman61 Офлайн maiman61
          maiman61 (Yury) 19 luglio 2020 17: 25
          +1
          L'ultimo che ride ride! Hitler rise anche nel 1941 alle mura di Mosca. E Napoleone nel 1812 a Mosca. Alla fine, entrambi sono finiti in una bara!
  3. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 18 luglio 2020 14: 25
    +1
    Un'altra domanda è se Mosca o la stessa Pechino abbiano bisogno di Teheran per acquisire un arsenale nucleare. Ciò che penserà il Cremlino diventerà chiaro in ottobre.

    A quanto ho capito, l'autore di questa osservazione voleva dire che il Su-30 conquisterà la supremazia aerea! E non lascerà che i suoi impianti nucleari vengano bombardati!
    1. Arkharov Офлайн Arkharov
      Arkharov (Grigory Arkharov) 18 luglio 2020 17: 36
      0
      Ebbene, cattura i fichi che cattura, anche divertenti.
    2. Michael1950 Офлайн Michael1950
      Michael1950 (Michael) 19 luglio 2020 14: 04
      -2
      Quindi nella base aerea di Khmeimim, anche i Su-35 sono pieni - perché questo non impedisce a Israele di bombardare installazioni militari iraniane in Siria?
  4. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 18 luglio 2020 14: 32
    +1
    E Varsavia al mucchio, con Roma: i modi ei pensieri di Pompeo sono imperscrutabili. Trema, polacchi!
  5. Michael I Офлайн Michael I
    Michael I (Michele I) 18 luglio 2020 19: 59
    +3
    L'Iran è in grado di pagare nuovi tipi di armi?
    1. Magog Офлайн Magog
      Magog (Gog Magog) 18 luglio 2020 20: 30
      +2
      Non ricordo queste domande sui turchi, ma la consistenza dell'Iran preoccupa, giusto? Vendiamo contro i nostri prestiti: qual è il problema? Turchi e S-400, centrali nucleari e la corrente meridionale - per la maggior parte per i nostri prestiti ...
      1. Michael I Офлайн Michael I
        Michael I (Michele I) 19 luglio 2020 09: 46
        +3
        A proposito, i turchi sono economicamente molto ricchi. E non è chiaro il motivo per cui hanno ricevuto prestiti, sono in grado di pagare qualsiasi attrezzatura ....... ma, a quanto pare, senza questa "caramella dolce" non ci sarebbe stata un'azione politica del genere "l'acquisto di un paese NATO di armi russe". Ponte è più costoso del denaro. Ma qui almeno c'è un'intesa che i turchi hanno qualcosa da cui dare. In che modo l'Iran concederà "prestiti"?
  6. michael Офлайн michael
    michael (Michael) 19 luglio 2020 01: 16
    +6
    Affari internazionali in russo:
    - fornire armi all'Iran, fornire prestiti per questo accordo;
    - A causa di questo, rovinare le relazioni con i paesi occidentali, ottenere sanzioni aggiuntive;
    - cancellare il prestito.
    Ebbene, come appendice: l'Iran, avendo perso o omesso di usare questa tecnica in modo efficace, la renderà anti-pubblicità.
  7. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) 19 luglio 2020 14: 13
    +1
    cambierà l'equilibrio del potere in Medio Oriente

    - non cambierà nulla, come nel caso delle conchiglie in Siria e Libia, verranno semplicemente abbattute. E la stampa inizierà a parlare dell'orizzonte storto e dell'incapacità di controllare l'aereo tra i piloti iraniani.