L'esercito armeno ha eliminato il generale azero


Il 14 luglio 2020, durante le ostilità al confine tra Azerbaigian e Armenia, sono stati uccisi il maggiore generale azero Polad Gashimov e il colonnello Ilgar Mirzeev, nonché un residente del villaggio di Agdam, nella regione di Tovuz. Lo hanno riferito il ministero della Difesa dell'Azerbaigian e l'amministrazione della regione di Tovuz.


La parte azera afferma che la morte di persone è avvenuta a seguito di bombardamenti di artiglieria da parte dell'esercito armeno. Una dichiarazione dell'amministrazione della regione di Tovuz chiarisce che il nome del civile ucciso era Aziz Izzet oglu Azizov, aveva 76 anni.

Allo stesso tempo, il Ministero della Difesa dell'Azerbaigian ha chiarito che nella notte del 14 luglio 2020 sono continuate aspre battaglie, che durano da diversi giorni. La dichiarazione afferma che 100 soldati armeni sono stati uccisi e un gran numero di militari armeni sono stati resi incapaci. attrezzatura.

Vi ricordiamo che l'aggravarsi della situazione al confine tra Armenia e Azerbaigian è iniziato il 12 luglio 2020. La parte armena ha informato che i droni azeri hanno colpito il villaggio di Berd nella regione di Tavush.

Allo stesso tempo, un gruppo di soldati azerbaigiani su un veicolo della UAZ ha cercato di attraversare il confine di stato e impadronirsi di una roccaforte armena. Successivamente, Yerevan ha riferito della liquidazione di diversi soldati azerbaigiani. Allo stesso tempo, è stato annunciato da Baku che gli armeni avevano sparato contro il territorio dell'Azerbaigian con i mortai.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 14 luglio 2020 15: 22
    -1
    Penso che la migliore soluzione in questo caso sarebbe l'unificazione delle repubbliche non riconosciute nella Confederazione dei popoli dell'URSS - Transnistria, Abkhazia, Ossezia meridionale, LDNR e, ovviamente, Karabakh. E la fase successiva è l'ingresso di questa Confederazione nell'unione doganale e nell'EurAsEC. E chi si oppone dovrebbe essere accusato di sete di sangue e mancanza di rispetto per la vita umana (in generale, maniaci pericolosi).
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 14 luglio 2020 20: 44
      +5
      Basta con i dipendenti seduti sul collo della Russia! Tutte queste torri con i Balts e i Sumeri mangiarono più di quanto producessero! Cambieremo città per loro in cambio di shawarma e barbecue?
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 14 luglio 2020 23: 30
        0
        Cambieremo città per loro in cambio di shawarma e barbecue?

        C'è ancora un inconveniente? Chiunque lo abbia voluto, è già "lì". Non tutti hanno bisogno dello stato, ma ci stanno lavorando.
    2. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 14 luglio 2020 21: 21
      +2
      No, buon signore, abbastanza per la Russia per nutrire paesi stranieri. O lascia che tutti questi Transnistria, Ossezia meridionale, Abkhazia, LDNR diventino parte della Federazione Russa, o vivano a proprie spese come possono.
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 14 luglio 2020 18: 48
    +2
    La sera smette di essere languida? Non importa quanto seriamente sia divampato.

    Il maggiore generale Khashimov Polad Israil oglu, che era sul fronte della difesa durante la battaglia, è stato ucciso eroicamente.
    I seguenti soldati dell'esercito azero sono stati uccisi in azione mentre impedivano un attacco nemico:
    - Colonnello Mirzaev Ilgar Anzor oglu;
    - Maggiore Akhmedov Namig Khajan oglu;
    - Maggiore Novruzov Anar Gulverdi oglu;
    - Gyzyr Zeynalli Ilgar Ayaz oglu;
    - Gyzyr Babaev, Yashar Vasif oglu;
    - Mustafazade Elchin Arif oglu, soldato in servizio militare attivo.

    https://mod.gov.az/az/news/tovuz-rayonu-istiqametinde-siddetli-doyusler-gedir-31469.html



    Nella parte nord-orientale del confine di stato armeno-azero, reclute, il sergente minore Smbat G. Gabrielyan e il sergente minore Grisha Vakhani Matosyan sono stati feriti a morte dal fuoco nemico.

    I soldati, il maggiore Garush Vemiri Hambardzumyan e il capitano Sos Paylaki Elbakyan, sono stati feriti a morte dal fuoco nemico nella parte nord-orientale del confine di stato armeno-azero.

    https://www.facebook.com/ArmeniaMOD/

  3. guerriglia Офлайн guerriglia
    guerriglia (Eremeev) 15 luglio 2020 13: 55
    0
    Citazione: Sergey Tokarev
    Basta con i dipendenti seduti sul collo della Russia

    Sono d'accordo. Khabarovsk, Vladivostok, Ufa, Kazan, Ekaterinburg - preparati per l'uscita.
    Sarcasmo, se quello. E poi c'è un tale contingente, a giudicare dalla valutazione del post sopra.
    E ora stiamo studiando la storia, grazie a cosa e come si è espansa la Russia?
    ... certamente non da tali citazioni di non russi ... Nerus non è un'etnia qui, ma un nerus del cervello.