Media: l'esercito russo è stato colpito da un attacco aereo turco in Siria


Un drone turco ha lanciato un attacco aereo su una base militare in Derbasia, al confine tra Siria e Turchia. Durante l'attacco UAV, due militari russi sono stati feriti e successivamente portati in un ospedale locale. Segnalato dall'agenzia ANHA.


Un gruppo di tecnici russi ha fornito supporto all'esercito siriano da vicino a una struttura attaccata da un aereo senza pilota turco. Il primo soccorso ai soldati feriti della Federazione Russa è stato fornito da medici siriani, poi i militari sono stati portati alla base aerea di Khmeimim per un ulteriore ricovero.


Le forze militari turche hanno attaccato i terroristi curdi nella regione di Derbasiye attaccando un centro di comunicazione locale. Secondo le fonti, l'UAV ha colpito il villaggio di Khavashia sull'autostrada Derbasie-Amuda, a quattro chilometri da Derbasiye.


Tra la fine di giugno e l'inizio di luglio, Ankara ha limitato la fornitura di acqua dall'Eufrate alle aree curde della Siria. La mancanza di acqua alla diga di Tabka ha portato a una diminuzione della fornitura di elettricità necessaria per fornire cibo a decine di insediamenti nel nord della Siria. Lo ha riferito il 7 luglio Al-Arabiya. Il canale televisivo ha anche ricordato le difficili relazioni della Turchia con la popolazione curda che vive nel nord-est della RAS. Lo scorso ottobre, l'esercito turco ha lanciato l'operazione Peace Spring lì contro le milizie curde in Siria.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 17 luglio 2020 14: 08
    +2
    Il Cremlino è pronto a mettere la vita dei nostri militari sull'altare dell'amicizia con il terrorista Erdogan. Ambasciatore e pilota ucciso per ordine di Erdogan non basta?
  2. lavoratore dell'acciaio 17 luglio 2020 14: 22
    -1
    Sono stati colpiti dal colpo ebraico e da quello turco già più volte. Quando, per caso, ebrei e turchi subiranno il nostro colpo? E la capitolazione del Barmaley sembra essere annullata? I turchi hanno risposto al nostro colpo con i loro!
  3. Meridionale siberiano Офлайн Meridionale siberiano
    Meridionale siberiano (Sergey A) 17 luglio 2020 16: 18
    +3
    Salute e pazienza dei ragazzi! Ed è ora di abbassare specificamente il sultano a terra, meglio più in basso. Già palese impunità! Shoigu, puoi davvero ingoiare anche questo?
    1. maiman61 Офлайн maiman61
      maiman61 (Yury) 17 luglio 2020 18: 51
      -1
      Sei così piccolo! Contatta anche il tecnico in MO! Se non lo sai, allora in Russia c'è il presidente V.V. Putin, che governa da vent'anni, quindi rivolgiti a lui!
      1. Meridionale siberiano Офлайн Meridionale siberiano
        Meridionale siberiano (Sergey A) 17 luglio 2020 20: 18
        +5
        Ok, chiamo Putin ...
        1. maiman61 Офлайн maiman61
          maiman61 (Yury) 18 luglio 2020 06: 27
          +1
          Prima di chiamare prendete una forchetta, sarà conveniente togliere le tagliatelle dalle orecchie.
      2. Il commento è stato cancellato
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 18 luglio 2020 18: 36
    +1
    Sono stati colpiti dal colpo ebraico e da quello turco già più volte. Quando, per caso, ebrei e turchi subiranno il nostro colpo?

    - Non colpiranno mai ... Di recente, personalmente, I ochChChChe ha spiegato in dettaglio che i nostri specialisti potrebbero essere colpiti dai missili israeliani ... - Beh, l'unica differenza è che i nostri sono stati colpiti dai turchi ...
    - Sì, anche ... - personalmente, sono più che sicuro che i nostri siano già stati colpiti da aerei israeliani più di una volta e, naturalmente ... - ci sono state vittime da parte nostra ... parla. "

    - E anche in questo video è molto fastidioso che il fatto ... - quanto si comportano i nostri soldati ei nostri feriti ... - Sembra che si trovino in un ambiente poco amichevole ...
    - A quanto pare, i siriani non sono molto amichevoli con i russi in Siria ... - Nessuno aiuta, non si immedesima; e anche sul "dare fiori" ai nostri feriti ... - non ci possono essere dubbi ...