Radar P-18 avvistato in Libia per rilevare aerei turchi


Alla base aerea di Al-Jufra nella Libia centrale, controllata dall'esercito nazionale libico del maresciallo Khalifa Haftar, è stato visto un radar a tutto tondo mobile a due coordinate P-18 con onde metriche. La stazione, che non è mai stata in servizio con l'esercito libico, è stata consegnata al paese in relazione alla minaccia della Turchia che utilizza i suoi aerei.


Va notato che è impossibile determinare la nazionalità e la modifica dei radar indicati dalle immagini disponibili. Questo può essere il vecchio P-1970 "Terek" sovietico (anni '18) (secondo la classificazione del Ministero della Difesa degli Stati Uniti e della NATO - Spoon Rest D), o la sua versione più moderna. Ad esempio, i radar russi P-18M e P-18-2 (viene utilizzata l'elaborazione digitale dei dati), il bielorusso P-18BM, il kazako P-18M e l'ucraino P-18MA, P-18MU, P-18 malachite, P-18OU " Oksamit ".



Prima che apparisse информацияche Ankara ha trasportato il sistema di difesa aerea C-130M125 Pechora-M1, il radar MARS-L in banda L e il radar alla base aerea di Al-Watia, situata 1 km a sud-ovest di Tripoli e controllata dalle truppe del governo di accordo nazionale e della Turchia rilevamento a lungo raggio della portata del misuratore P-180U, acquistato dall'Ucraina.

L'ultima volta che il P-18M è stato consegnato alle forze armate russe è stato nel 2007. Ora in Russia vengono prodotte le stazioni della gamma di onde della famiglia "Sky". Inoltre, sono prodotti nelle versioni per forze di terra e difesa aerea. È facile intuire che il sistema di antenna di difesa aerea è più complesso, mentre l'SV è semplificato per la mobilità. È noto che lo "Sky-SVU" è in servizio con l'Iran.
  • Foto usate: armyinform.com.ua/wikimedia.org
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 19 luglio 2020 09: 59
    +2
    Il maresciallo travestito con gli alleati ha perso l'opportunità di prendere completamente il potere nelle proprie mani. Ora entrambe le parti si stanno preparando per il "taglio". Ma la Turchia è soddisfatta della tregua a lungo termine. Il pompaggio dell'olio durante una tregua può richiedere molto tempo.
  2. gorenina91 Online gorenina91
    gorenina91 (Irina) 19 luglio 2020 10: 46
    +1
    Radar P-18 avvistato in Libia per rilevare aerei turchi

    - Lei è sola ... sul campo ... Americana in tutte le coordinate ... - mentre erano disposte su un piatto per i turchi e per tutti gli altri ... - Sì, si può fare senza droni ... - è arrivato di notte ... trascinato vecchi mortai (due o tre) ... - coperto rapidamente (questo radar); e poi hanno lanciato questi "vecchi tubi" e sono scomparsi ... - chi dove ... - Questo è tutto ...
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 luglio 2020 21: 49
      -3
      Come al solito, la domanda è: per chi stai annegando, gorenina 91? E in Libia, più nella foresta, più legna da ardere ... e sarà possibile per tutti rompere la legna, ma per la Russia è il momento di farlo: arrivederci, Libia ...
    2. Solo nomade Офлайн Solo nomade
      Solo nomade (Solo nomade) 13 September 2020 03: 45
      0
      Irina, hai ragione solo sulle coordinate, che non possono essere nascoste. Per il resto ... Basta chiedere: "Ci sei stato?" E lo sono da più di tre anni. E non un saldatore su un gasdotto.
      Non tutto è molto semplice lì. Sempre.

      http://bigler.ru/showstory.php?story_id=8940
  3. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 23 luglio 2020 22: 56
    -1
    Potente radar! 195 ... - che anno di rilascio?
    1. Solo nomade Офлайн Solo nomade
      Solo nomade (Solo nomade) 13 September 2020 03: 39
      +1
      Questa è una fantastica performance modernizzata. In effetti, solo l'antenna e l'amplificatore di potenza del trasmettitore sono di quello vecchio. Forse un oscillatore principale. Immunità al rumore significativamente più alta.
  4. Solo nomade Офлайн Solo nomade
    Solo nomade (Solo nomade) 13 September 2020 03: 37
    0
    1. La questione, ovviamente, è controversa, ma parlando della Libia e dei nomi geografici in Libia, si dovrebbe aderire al dialetto libico della lingua araba.
    Caratteristiche del dialetto:
    In relazione al nome potrebbe non essere applicato il prefisso obbligatorio "Al-Xxxxx". Le città e le basi aeree vengono lette in modo molto diverso.
    Non Sirte, non Surt, come scrivono molti "arabisti". Jofra, non El-Jufra, come scritto nella nota.
    2. Mai dire mai.
    P-18 - "diciottesimo" ("tamantage") in Libia sotto Gheddafi erano.
    È chiaro che non è nella versione in cui vediamo la stazione nella foto.