BI: Nella guerra con la Russia, la Marina americana non sarà in grado di riparare le sue navi


Un incendio durato più giorni a bordo della nave da sbarco USS Bonhomme Richard solleva preoccupazioni sulla capacità della Marina americana di riparare le sue navi durante la guerra, scrive il portale americano Business Insider.


Il danno causato dall'incendio alla nave è ancora in fase di calcolo. Ma nella migliore delle ipotesi, la nave dovrà essere revisionata per diversi anni prima di poter tornare in mare.

Secondo Phil Ewing, direttore del dipartimento di sicurezza nazionale della National Public Radio, se l'esercito americano impiega anni in tempo di pace per rimettere in servizio le navi, è improbabile che saranno in grado di riparare le navi danneggiate nel corso della guerra con la Cina o La Russia prima della fine della guerra.

Molto probabilmente potrai contare solo su quelle navi che saranno a tua disposizione il primo giorno di guerra. Quando falliscono, non sarai in grado di ottenerne rapidamente di nuovi o riparare quelli danneggiati.

- dice Ewing.

Ha ricordato che durante la seconda guerra mondiale, gli Stati Uniti avevano un potenziale industriale, che ha permesso di compensare rapidamente le perdite in mare. Gli Stati Uniti potrebbero contemporaneamente condurre una guerra su vasta scala in parti opposte del pianeta. Non è più possibile.

L'esperto Peter Singer del think tank New America a Washington ha chiarito che la Marina degli Stati Uniti ne aveva in precedenza uno nuovo in stock quando si stava ritirando dalla flotta. Ma durante la guerra contro Russia e Cina, gli Stati Uniti non saranno in grado di sostituire le navi in ​​tale numero o così rapidamente perché della tecnologia и economia sono cambiate molto negli ultimi 75 anni.

Il capitano in pensione della Marina degli Stati Uniti Jerry Hendrix ha richiamato l'attenzione sul fatto che in caso di guerra di cui sopra, la capacità di riparare e costruire la flotta sarà fortemente limitata. Ci sono pochissimi cantieri navali negli Stati Uniti che sono adattati per navi così grandi come la USS Bonhomme Richard.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 19 luglio 2020 14: 52
    +3
    Va tutto bene. In tempo di pace, l'esercito è destinato principalmente a tagliare il budget e non a combattere. Questo vale per qualsiasi paese. I generali si stanno decomponendo, si acquistano armi che sono più costose e come minimo.
  2. Per questo motivo, nessuno avrà bisogno di piroscafi: tutti annegheranno nelle primissime ore di guerra! Quindi costruire navi da guerra è uno spreco di denaro e non hai affatto bisogno di una flotta!
  3. Satellitare Офлайн Satellitare
    Satellitare 19 luglio 2020 18: 09
    +4
    Gli Stati Uniti potrebbero contemporaneamente condurre una guerra su vasta scala in parti opposte del pianeta. Non è più possibile.

    Questo non è più possibile, perché oggi Russia e Cina non sono più alleate americane, ma nemiche.
    Nemici di scala completamente diversa, che questa volta possono concentrare queste "parti del pianeta" sul proprio territorio.
    E attacca semplicemente l'America stessa. E gli americani dovranno improvvisamente ricordare che l'esercito è progettato non solo per sciacquare impunemente nelle case degli altri, essendo sparsi in piccoli gruppi in tutto il mondo, ma anche per proteggere la propria casa. E qui è solo un problema. Gli americani non hanno ancora provato a combattere sul loro territorio contro un esercito tecnicamente uguale a loro in forza. Qui, i tomahawk e le portaerei, come in un gioco per computer, non possono più essere combattuti. Qui sarà necessario prendere armi vere, e non solo per chiunque, ma per il persistente, storicamente abituato a sopportare qualsiasi difficoltà e, soprattutto, per le persone consolidate.
    Posso immaginare chi i negri dirigeranno prima di tutto le loro armi, avendole nelle loro mani. Posso immaginare il mangiatore di hamburger della milizia medio di 300 libbre che cerca invano di "salvarsi il sedere" (questa è la parte più costosa del corpo americano) schiacciandolo nello stretto portello di un veicolo blindato.
    Gli americani difficilmente potranno contare sull'aiuto dei membri della NATO, dal momento che loro stessi si troveranno in una “posizione scomoda”, rischiando di diventare rapidamente “fuori da tutto, niente”. Qualcosa del genere.
  4. Aico Online Aico
    Aico (Vyacheslav) 19 luglio 2020 18: 20
    +1
    Le navi, prima di essere riparate, dovranno uscire dal fondo, altrimenti si sparpagliano - cambiate le lampadine dopo un'esplosione ravvicinata, fate il cattivo - senza op ..... nessuno se ne andrà !!!
  5. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 19 luglio 2020 22: 55
    +1
    In questo caso, le domande, prima di tutto, non riguardano la capacità di riparare. Domande all'impianto antincendio interno della nave. Era davvero lì?
    E temo che sia inutile riparare dopo un simile incendio.
    1. forcella posix Офлайн forcella posix
      forcella posix (forcella posix) 20 luglio 2020 00: 36
      0
      Stavano solo smantellando e preparandosi a metterne uno nuovo)
  6. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 20 luglio 2020 01: 03
    -3
    Oh, domanda di merda. In tal caso, scopriranno rapidamente come sculacciare rapidamente i cerotti.
    Nonostante i gemiti dei media, YUSA è uno dei leader nella cantieristica navale ...