Emendamenti alla Costituzione: la Russia continuerà a pagare i "conti occidentali"?


Una delle modifiche fondamentali alla legge fondamentale del paese, adottata a seguito del referendum nazionale tenutosi in Russia, è l'emendamento all'articolo 79 della Costituzione, che stabilisce il primato pieno e incondizionato della nostra legislazione su qualsiasi accordo interstatale, così come le decisioni adottate dalle strutture e dagli organi internazionali, se entrano in conflitto con gli interessi della Russia, sono, in sostanza, interferenze nei suoi affari puramente interni.


Alcune persone dubitavano della necessità di un simile emendamento. Ebbene, solo pochi giorni fa, grazie alla pubblicazione dei dati della Camera dei conti interna, si è saputo per certo che il paese era trattato con la precedente "priorità del diritto internazionale rispetto alle leggi russe" - con importi specifici spesi dalla tesoreria per esaudire i capricci di chi crede che la Russia debba vivere secondo le regole da loro dettate. Ora la domanda principale è se questa pratica si fermerà o questo emendamento alla Costituzione si rivelerà solo una dichiarazione vuota, che dovrà essere sacrificata per ulteriori tentativi di "flirtare" con l'Occidente?

O Dio nella Costituzione, o punk nel tempio


Va detto che il cambiamento legislativo di cui parliamo inizialmente non ha gradito i nostri "insegnanti" occidentali che cercavano di "impostare la strada giusta", intendendo solo la loro strada, la Russia "persa". In particolare, tra i membri della Commissione di Venezia del Consiglio d'Europa, considerati grandi specialisti nel campo del diritto costituzionale, ha provocato una vera e propria indignazione. Gli avvocati locali hanno chiesto direttamente che la nuova versione dell'articolo 79 non fosse inclusa nella legge fondamentale aggiornata, o almeno "riformulata". Ovviamente, fino a quando il suo vero significato non è completamente cambiato. Cosa ha così eccitato e fatto arrabbiare gli avvocati dell'UE? In questo emendamento costituzionale, hanno visto, prima di tutto, la possibilità per la Russia di non conformarsi alle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo, considerandole immediatamente come "il rifiuto della Russia di adempiere ai suoi obblighi ai sensi della Convenzione europea dei diritti dell'uomo. " Bene, bene - si tratta solo delle decisioni "sagge" della CEDU e del loro costo reale per il nostro Stato, e ne parleremo.

Il rapporto sui risultati dell'audit effettuato dal Ministero della giustizia russo in merito all'esecuzione del bilancio da parte del Ministero della giustizia russo, pubblicato dalla Camera dei conti della Russia, afferma chiaramente che nel 2019 questo dipartimento ha pagato 1.1 miliardi di rubli in conformità con più di 1.2mila decisioni prese a Strasburgo. Inoltre, più di 850 milioni di rubli in più in esecuzione delle sentenze della CEDU non sono stati pagati all'inizio di quest'anno a causa della "ricezione troppo tardiva dei documenti". Presumibilmente, pagheranno. Non proviamo nemmeno a discutere la questione di ciò in cui lo Stato potrebbe utilmente spendere somme così ingenti: sono sicuro che ognuno di voi avrà molte opzioni. Parliamo meglio di chi e cosa esattamente li ha ottenuti nella realtà.

Non ci soffermeremo nei dettagli sui pagamenti effettuati lo scorso anno, sui risarcimenti assegnati da Strasburgo ai parenti delle vittime dell'attentato terroristico di Beslan, e addirittura sugli oltre 30mila euro ricevuti dalla moglie e madre di Sergei Magnitsky, morto in carcere. Soffermiamoci sull'esempio più, forse, illustrativo: la diligente attuazione da parte del nostro Paese della decisione della Corte EDU sul pagamento di 37mila euro ai membri dello scandaloso "gruppo" Pussy Riot, che nel 2012 ha inscenato una "preghiera punk" blasfema e sacrilega "nella Cattedrale di Cristo Salvatore. I giudici europei hanno riconosciuto che i poveri avevano sopportato orribili tormenti e difficoltà e, cosa più importante, condannati completamente ingiustamente per i loro sentimenti vili e offensivi non solo nei confronti dei credenti ortodossi, ma anche di ogni persona normale, un trucco. E i loro carri di risaia erano angusti, e il cane era troppo spaventoso durante il processo, ei video non possono essere considerati estremisti in alcun modo, e in generale, per un "tentativo di espressione di sé" dovevano essere lodati, accarezzati sui passamontagna. , ed è auspicabile anche premiare in qualche modo ...

Tutto questo, perdonatemi, sciocchezze, sostenuto incondizionatamente da sei su sette membri della corte (solo la rappresentante della Spagna, Maria Elosegi, era contraria, a quanto pare, all'educazione cattolica), costituì la base non solo per la giustificazione morale delle ragazze presuntuose , il cui "percorso creativo" è una serie continua che organizza in pubblico oscenità vili con sfumature politiche, ma richiede anche un compenso materiale molto solido per loro! Per il ricevuto, vedi, "danni morali e psicologici" ... E hanno pagato, che carino! Nelle interviste rilasciate successivamente, i compiaciuti “prigionieri di coscienza” hanno apertamente ammesso che almeno una parte dei fondi ricevuti sono stati utilizzati per continuare ed espandere le proprie attività, anche nello spazio mediatico. Finanziare, infatti, attività antistatali con fondi statali? Questo, mi scusi, sa già di masochismo. A questo punto, o la menzione di Dio, inclusa anche nella Costituzione russa, deve essere rimossa, oppure deve essere fatto in modo che nessun "punk" e altri spiriti maligni abbiano nemmeno un pensiero sulla profanazione di un santo.

La CEDU come arma di distruzione della Russia


Come sapete, ogni atto illegale che non sia seguito da una vera punizione genera un senso di impunità. E non solo tra coloro che l'hanno commesso - nella nostra epoca di totale consapevolezza di tutti su tutto, si genera così un'illusione generale di permissività, che spinge ad azioni attive chi non ha a cuore la Legge, la coscienza e, ancor più, la credenze e tradizioni ... Soprattutto, ha detto su questo, riferendosi a tutti gli stessi punk "creativi", il patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill, che hanno sottolineato l'inammissibilità della derisione dei santuari per essere percepita dalla società, "come una sorta di valore, come una sorta di corretta espressione di protesta politica, come una sorta di azione appropriata o come uno scherzo innocuo ". Anche in Ucraina, tutto è iniziato con la cottura delle uova sulla Fiamma Eterna - esclusivamente "in segno di protesta politica" e per l'espressione di sé. Tutti sanno come è andata a finire. Ma è proprio in guardia da queste cose (così come dai "diritti" e, per la maggior parte, non dai russi ordinari che hanno veramente sofferto dai rappresentanti delle autorità, ma dichiarati ogni sorta di settari, pervertiti e simili " prigionieri di coscienza ") che rappresenta la CEDU e, di fatto, l'intero" Occidente collettivo ". Tuttavia, non solo - dopotutto, la questione qui, a quanto pare, è molto più seria.

Ad esempio, una banda di ladri del sempre memorabile YUKOS del sempre memorabile YUKOS ha trovato una vivace partecipazione e sostegno da parte dei suoi giudici, è stata dichiarata la riscossione retrospettiva delle tasse nascoste allo stato e l'imposizione di multe per tali frodi. "illegale" a Strasburgo. Secondo questo verdetto, la Russia ha dovuto dare al signor Khodorkovsky e all'azienda quasi due miliardi di euro! Questo, tra l'altro, è più del 95% di tutte le somme che i duri giudici europei sono riusciti ad "impiccare" sul nostro paese per ben 20 anni, dal 1998 al 2018.

Rallegrati, gli uomini d'affari di YUKOS si precipitarono a prendere d'assalto lo stesso tribunale con una nuova causa, in cui chiedevano che tutte le accuse mosse contro di loro fossero dichiarate infondate, spiegando la loro persecuzione per motivi molto specifici economico crimini "politico repressioni ”, e di nuovo proclamandosi“ prigionieri di coscienza ”. Questo nonostante il fatto che tutte le principali persone coinvolte siano state da tempo perdonate e siano latitanti. Questa scappatella, tuttavia, ha subito un fiasco, ma non ci sono garanzie che il "secondo caso YUKOS contro la Russia" non emergerà su uno nuovo "al momento giusto". Inoltre, nessuno pagherà un centesimo anche secondo la prima decisione. Tuttavia, si creano dei precedenti e più vanno avanti, più sono incomprensibili e spiacevoli. Si consideri, ad esempio, la decisione della CEDU del 2018 nel caso "Volokitin c. Russia".

Secondo lui, lo stato era obbligato a sborsare pagamenti solidi (calcolati principalmente in migliaia di euro) a un numero considerevole di richiedenti che credono che il nostro paese, come successore legale dell'URSS, sia obbligato a pagare (e persino tenendo conto di tutti gli interessi concepibili e inconcepibili) emessi nell'Unione Sovietica nel 1982 obbligazioni a premio del prestito vincente interno del governo. La domanda, senza dubbio, è estremamente dolorosa: tutti abbiamo perso qualcosa negli anni folli e sconfinati della "perestrojka" e nel caos inimmaginabile che ne è seguito. Depositi sui libretti di risparmio che hanno accumulato per tutta la vita, altri risparmi che si sono svalutati a zero, il lavoro, il nostro posto nella vita ... Ma cosa posso dire, se tutti perdessimo la nostra patria allora ?! Da un lato, il desiderio dei concittadini di restituire almeno qualcosa sembra naturale e giusto. Ma d'altra parte ... I pagamenti sui titoli sovietici dovrebbero essere effettuati solo a loro? E perché?! Ora immaginiamo per un secondo che il nostro governo inizierà a compensare tutto e tutti - come previsto, con un tasso di inflazione e così via. Cosa succederà al sistema finanziario della Russia, con la sua economia in questo caso?

Iperinflazione, il dollaro non è di 100 rubli, ma 100 mila, banche "che scoppiano", collasso totale e caos - tutto questo è assolutamente inevitabile. Nell'illusoria ricerca della "giustizia" e nel tentativo di risarcire i cittadini per gli "splendidi anni '90", lo stato verrà respinto quasi istantaneamente in questi anni '90. Lo hanno capito a Strasburgo o hanno deliberatamente creato un altro precedente estremamente pericoloso, carico di una nuova esplosione di malcontento sociale e destabilizzazione nella società? Qualcosa suggerisce che i signori della CEDU fossero e siano ancora consapevoli delle conseguenze delle loro azioni nel modo più straordinario. Agiscono semplicemente nei confronti della Russia secondo il principio: "il peggio è, meglio è". A Strasburgo, più e più volte, con grande piacere, ricordano il "primato" della Russia nel numero di cause intentate contro di essa presso il tribunale locale (circa un quarto del numero totale negli ultimi due anni), provando così per sottolineare alcuni "problemi con il rispetto dei diritti umani e delle libertà" nel nostro Paese. O forse è qualcosa di completamente diverso? Ad esempio, nel tentativo di utilizzare questa struttura europea come strumento di supporto per tutte le forze distruttive in Russia e, quindi, come strumento del suo indebolimento e distruzione?

È difficile non essere d'accordo con la proposta avanzata di recente dal presidente della Duma di Stato russa Vyacheslav Volodin circa l'urgente necessità emersa dopo l'adozione di emendamenti alla legge fondamentale "di rivedere tutti gli accordi internazionali conclusi dal nostro paese per il rispetto della sua Costituzione." E anche - la notifica ufficiale di tutte le organizzazioni internazionali senza eccezioni sul dominio della legislazione nazionale sulle loro decisioni. Il capo del parlamento interno considera queste azioni "per proteggere la sovranità della Russia e per prevenire interferenze esterne nei suoi affari". A questo possiamo solo aggiungere che una tale politica è dettata semplicemente da una logica elementare - perché, altrimenti, è stato necessario cambiare la Costituzione, se siamo ulteriormente pronti a seguire la guida della volontà di qualcun altro?
24 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. yuratanja1950 Офлайн yuratanja1950
    yuratanja1950 (Yury) 21 luglio 2020 10: 53
    +2
    ... l'urgenza emersa dopo l'adozione di emendamenti alla legge fondamentale "di rivedere tutti gli accordi internazionali conclusi dal nostro Paese per il rispetto della sua Costituzione" ...

    È giunto il momento ... buono
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 21 luglio 2020 10: 56
    +2
    Soprattutto, l'emendamento si è reso necessario a causa del flagrante pregiudizio dei tribunali europei e di altri paesi in relazione alla Russia. Se i tribunali fossero equi e neutrali, un tale emendamento non era necessario ... Una feroce guerra è condotta dai paesi della NATO e dai loro satelliti, ispirati dai globalisti statunitensi, per influenzare con tutti i mezzi la Federazione Russa, che vogliono schiacciare e portare arrendersi ... economico e informativo, le armi nucleari RF non consentono di iniziare una guerra calda ...
  3. lavoratore dell'acciaio 21 luglio 2020 10: 58
    +4
    Finanziare, infatti, attività antistatali con fondi statali?

    E quando i film "Stalingrad, Rzhev, Viking" vengono finanziati con fondi statali. O qualcuno pensa che la nostra giovinezza dovrebbe essere cresciuta con questi film? L'articolo 13, parte 1-2 della Costituzione riconosce la diversità ideologica e, in sostanza, l'ideologia russa non può essere sostenuta dallo stato. E poi ci chiediamo, da dove viene "Koli s Urengoy", la bestemmia sul fuoco eterno? Secondo la logica dell'autore, "Kolya s Urengoy" è consentito dalla nostra Costituzione e non è soggetto a punizione, ma non dovremmo pagare secondo i tribunali dell'UE? E perché la stessa Russia si arrampica in questa "colombaia"? Ci buttano fuori e ci arrampichiamo! La nostra Costituzione ti consente di educare tutti i tipi di mostri che possono prendere in giro gli insegnanti. E questo non è soggetto a revisione.

    La Russia ha dovuto dare al signor Khodorkovsky e all'azienda quasi due miliardi di euro!

    E come ha fatto Khodorkovsky a diventare proprietario di una proprietà statale? Le persone non sono state pagate i loro stipendi per 4-6 mesi, hanno comprato azioni per un centesimo e questo non è considerato un crimine? E paga la tua gente? E tutti questi cambiamenti erano necessari in modo che Khodorkovsky e Pussy Riot non pagassero! Questo non ha niente a che fare con le persone! Mentre si facevano beffe, continueranno a deridere! Poiché hanno violato i diritti delle persone, continueranno a farlo!
  4. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 luglio 2020 12: 09
    -2
    Una sorta di sciocchezze. La Federazione Russa ha firmato volontariamente la convenzione sui diritti umani, è entrata volontariamente nella CEDU con l'obbligo di rispettare le decisioni dei tribunali. In qualsiasi momento, la Federazione Russa potrebbe lasciare questo consiglio e non conformarsi alle decisioni del tribunale ai sensi della vecchia Costituzione. Le modifiche non influiscono su nulla.
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 21 luglio 2020 12: 31
      +2
      Citazione: Oleg Rambover
      La Federazione Russa ha firmato volontariamente la convenzione sui diritti umani, è entrata volontariamente nella CEDU con l'obbligo di rispettare le decisioni dei tribunali.

      Tutti gli europei hanno firmato. Ciò non si è fermato a creare torturatori in Europa e ad uccidere dozzine di persone impunemente. La CEDU non è affatto preoccupata per questo: un gentiluomo statunitense ha detto che erano terroristi. E la parola di un gentiluomo è prima di tutte le leggi del mondo.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 luglio 2020 14: 59
        -1
        Non è doppiamente chiaro il motivo per cui quindi essere volontariamente un membro di questa terribile organizzazione di tortura, pagare le quote ed eseguire decisioni. Si scopre riccio e cactus dritti. E questo emendamento in realtà non cambia nulla (se non altro nella testa del rispettato Neukropny), molto probabilmente, ha lo scopo di offuscare il cambiamento principale nei termini dell'attuale presidente.
        1. Caro esperto di divani. 21 luglio 2020 20: 44
          +2
          Non è doppiamente chiaro il motivo per cui quindi essere volontariamente un membro di questa terribile organizzazione di tortura, pagare le quote ed eseguire decisioni.

          E cosa c'è di incomprensibile?
          Seguire le convenzioni firmate e, soprattutto, conformarsi alle decisioni della Corte europea dei diritti dell'uomo non è stato altro che un pagamento per la partecipazione al Consiglio d'Europa. E questo, a sua volta, ha dato alla Russia il diritto di mantenere ufficialmente uno staff aggiuntivo letteralmente nel cuore dell'Europa, l'opportunità di partecipare a prestigiosi progetti internazionali. L'appartenenza al Consiglio d'Europa consente alla Federazione Russa di influenzarlo in un modo o nell'altro e di usarlo come tribuno. E questo è tutto.
          Ma dopo il "discorso di Monaco" di Vladimir Putin, la guerra con la Georgia e gli eventi del 2014 in Ucraina, i rapporti tra il Consiglio d'Europa e la Russia ufficiale si sono inaspriti.
          Pertanto, l'adesione della Russia al Consiglio d'Europa sta diventando sempre meno richiesta. Di conseguenza, non c'era più la necessità di rimanere ulteriormente sotto giurisdizioni straniere e di conformarsi a decisioni di parte dei tribunali europei. Niente di personale - solo strade separate, strade.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 luglio 2020 21: 05
            -3
            Ci sono molte cose incomprensibili. Ad esempio, se le strade si sono discostate sei anni fa, cosa stanno aspettando? Cosa c'entra l'emendamento costituzionale? E, naturalmente, chi è la colpa e cosa fare?
            1. Caro esperto di divani. 21 luglio 2020 21: 39
              +1
              Ci sono molte cose incomprensibili. Ad esempio, se le strade si sono discostate sei anni fa, cosa stanno aspettando?

              Non 6, ma anche di più. I percorsi, sai ... a volte divergono lentamente. E non necessariamente per sempre.

              Cosa c'entra l'emendamento costituzionale?

              In precedenza, la costituzione ordinava di obbedire alle autorità altrui, ora prescrive di non obbedirle più, ma privilegia le proprie. Legalizzato. E hanno fatto la cosa giusta affinché chi viene dopo Putin non sprechi il suo paese.

              E, naturalmente, di chi è la colpa

              Il tribunale decide.

              Cosa fare?

              Con questa domanda a Nikolai Gavrilovich Chernyshevsky.
              Buona fortuna)
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 22 luglio 2020 00: 44
                +1
                Citazione: caro esperto di divani.
                I percorsi, sai ... a volte divergono lentamente. E non necessariamente per sempre.

                Là, il caro Necropny non riesce a dormire, è preoccupato e tu gli tagli le ali per i suoi sogni.

                Citazione: caro esperto di divani.
                In precedenza, la costituzione ordinava di obbedire alle autorità altrui, ora prescrive di non obbedirle più, ma privilegia le proprie. Legalizzato. E hanno fatto la cosa giusta affinché chi viene dopo Putin non sprechi il suo paese.

                Cioè, prima che la Federazione Russa, firmando l'accordo, promettesse di rispettarlo, e ora, quando firma l'accordo, la Federazione Russa afferma che non è necessario rispettarlo. Bene, va bene.
                1. Caro esperto di divani. 22 luglio 2020 08: 02
                  +2
                  Là, il caro Necropny non riesce a dormire, è preoccupato e tu gli tagli le ali per i suoi sogni.

                  E non vedo contraddizioni. Nella situazione attuale non c'è altra via d'uscita. Ma il tempo passa, le immagini intorno a noi cambiano.

                  Cioè, prima che la Federazione Russa, firmando l'accordo, promettesse di rispettarlo, e ora, quando firma l'accordo, la Federazione Russa afferma che non è necessario rispettarlo.

                  Sì, il bisogno è scomparso a causa del pregiudizio da parte dell'Occidente. Vedi sopra.
                  1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 23 luglio 2020 01: 13
                    -3
                    Citazione: caro esperto di divani.
                    E non vedo contraddizioni. Nella situazione attuale non c'è altra via d'uscita. Ma il tempo passa, le immagini intorno a noi cambiano.

                    Che cosa è cambiato

                    Citazione: caro esperto di divani.
                    Sì, il bisogno è scomparso a causa del pregiudizio da parte dell'Occidente. Vedi sopra.

                    Ebbene, prima, quando volevano, lo facevano (pagamenti su piccole cose), quando non volevano, non pagavano (il caso Yukos). Cosa è cambiato?
                    E a proposito, Sberbank e Rosneft stanno diventando fuorilegge, poiché rispettano le sanzioni di altri paesi e non aprono filiali in Crimea?
                    1. Caro esperto di divani. 23 luglio 2020 08: 11
                      +3
                      Che cosa è cambiato

                      Specifica la domanda.

                      Caso Yukos

                      Per quanto ne so, un tribunale olandese ha annullato la decisione di un tribunale arbitrale internazionale che ha assegnato nel 2014 agli ex azionisti di Yukos un risarcimento per un importo di $ 50 miliardi. No, non c'è un tribunale. Mi dispiace, non seguo davvero questa ovvia finzione.

                      e non aprire filiali in Crimea

                      Non so cosa abbiano a che fare le sanzioni con le decisioni della CEDU.
                      L'argomento delle banche in Crimea non mi è familiare.
                2. plabu Офлайн plabu
                  plabu 26 luglio 2020 22: 31
                  0
                  Citazione: Oleg Rambover
                  ...
                  Citazione: caro esperto di divani.
                  In precedenza, la costituzione prescriveva di obbedire agli estranei autorità, ora ordina loro di non obbedire più, ma dà la priorità alla propria. Legalizzato. E hanno fatto la cosa giusta affinché colui che viene dopo Putin non sperperi il suo paese.

                  Cioè, prima della Federazione Russa, la firma contratto, ha promesso di rispettarlo e ora, al momento della firma dell'accordo, la Federazione Russa afferma che non è necessario rispettarlo. Bene, fresco.

                  Ancora più divertente, qual è la differenza per te tra autorità и un accordo non c'è - beh, se giudichi dal tuo commento ... prepotente
                  Hai confermato ancora una volta la tua "alfabetizzazione", complimenti. hi
                  1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 luglio 2020 00: 02
                    -1
                    Ooooh, ciao !!!! Come va la tua salute, non tossisci?
                    Immagina che la Federazione Russa sia subordinata alle autorità di altre persone, di solito firma un accordo con queste autorità. Ma chi se ne frega di queste sciocchezze. Di certo non ti interessa.
                    1. plabu Офлайн plabu
                      plabu 27 luglio 2020 08: 12
                      0
                      Citazione: Oleg Rambover
                      ... Come va la tua salute, non tossisci? ….

                      E non sognare, non aspettare. risata

                      Citazione: Oleg Rambover
                      ... Immagina che la Federazione Russa sia subordinata alle autorità straniere, di solito firma un accordo con queste autorità. Ma chi se ne frega di queste sciocchezze. Di certo non ti interessa.

                      Non riesco a immaginare quando imparerai a esprimere in modo coerente i tuoi flussi di "pensiero" e, in base al contenuto della tua opera, non hai problemi, ma non ti consiglio di studiare giurisprudenza, per non parlare del diritto internazionale - tutto lo stesso, non avrà senso per te - a giudicare dai tuoi commenti ... hi
                      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 luglio 2020 09: 55
                        0
                        Citazione: 321
                        E non sognare, non aspettare.

                        Bene grazie a Dio.

                        Citazione: 321
                        Quello che mangio e nutro i miei cari è diverso da quello che ti hanno nutrito durante l'infanzia e da quello che dai ai tuoi cari - vale a dire, non mangio quasi salsicce ...

                        Come dici tu, l'importante è non essere nervoso, tutte le malattie provengono dai nervi.

                        Citazione: 321
                        Non riesco a immaginare quando imparerai a esprimere in modo coerente i tuoi flussi di "pensiero" e, in base al contenuto della tua opera, non hai problemi, ma non ti consiglio di studiare giurisprudenza, per non parlare del diritto internazionale - tutto lo stesso, non avrà senso per te - a giudicare dai tuoi commenti ...

                        Grazie per la tua opinione, è così importante per me.
  5. Sergey Latyshev (Serge) 21 luglio 2020 13: 42
    +6
    Domanda di cazzate. Ho guardato. Puoi lasciare la CEDU in qualsiasi momento. Ma per qualche motivo non vengono fuori. Vengono pagati, ma non escono.

    Si è ritirato dal criminale dell'Aia nel XVI secolo. Nessuno ha interferito.

    Su quello dell'arbitrato, a quanto pare, puoi segnare, mentre nel caso di Naftogaz inizieranno a togliere i conti e le proprietà delle società statali oltre la collina. Tutti i paesi si sfregheranno felicemente le mani e si affretteranno a tagliare i pezzi.
    Nel caso Yukos, sono arrivate 7 miliardi di dollari di multe e ne taglieranno di più ...
    Ma le Autorità non hanno dichiarato il loro rifiuto di pagare, solo gli osservatori dell'hurray-media hanno fantasticato (se è mite) sui processi vinti e che, tutto qui, non c'è bisogno di pagare.

    Anche altri tribunali non ne escono.

    Gli oligarchi, come vivevano sulla collina, hanno preso tutto oltre la collina e sono andati a corte a Londra, quindi lo faranno. Questo è spiegato negli statuti di Norilsk Nickel e altri, è sacro e inviolabile.
  6. Michael I Офлайн Michael I
    Michael I (Michele I) 22 luglio 2020 09: 28
    -1
    La Federazione Russa si rifiuterà di pagare, secondo le decisioni dei tribunali internazionali, e inizierà a sequestrare i suoi beni, allora cosa fare?
    Già oggi nessun fornitore è pronto a firmare un contratto con aziende russe se, in caso di controversie, devono essere risolte nei tribunali russi. E con questo emendamento, generalmente rifiuteranno di firmare i contratti, perché la decisione dell'arbitrato svizzero o francese non sarà valida.
    1. Caro esperto di divani. 22 luglio 2020 11: 54
      +2
      La Federazione Russa si rifiuterà di pagare, secondo le decisioni dei tribunali internazionali, e inizierà a sequestrare i suoi beni, allora cosa fare?

      Prelevare risorse da tali paesi. Detenere beni in paesi che non violano le proprie leggi sull'inviolabilità della proprietà di qualcun altro. Altrimenti, arresta i beni di questi paesi.

      Già oggi nessun fornitore è pronto a firmare un contratto con le aziende russe, se, in caso di controversie, devono essere risolte nei tribunali russi.

      Cambia fornitori con altri.

      rifiutare di firmare i contatti

      Passa ai moduli contactless.
      1. Michael I Офлайн Michael I
        Michael I (Michele I) 25 luglio 2020 19: 04
        -1
        Diciamo solo che su cinque fornitori provenienti da Francia, Spagna, Israele e Cina, nessuno di loro era d'accordo con questa clausola e l'azienda russa ha dovuto accettare i termini dei fornitori.
        1. Caro esperto di divani. 25 luglio 2020 19: 21
          +2
          Il fornitore è colui che fornisce. Questo è il venditore. Vendere in un ambiente competitivo è molto più difficile dell'acquisto. Il venditore che non ha venduto nulla non ha guadagnato nulla. Se vuoi vendere e guadagnare, trova un modo per farlo. Nel trading, ci sono molti modi per limitare i rischi. Il contratto non è l'unica opzione.
          1. Michael I Офлайн Michael I
            Michael I (Michele I) 1 August 2020 18: 55
            -1
            Dici in teoria, ma io dico cosa succede in effetti. E le aziende russe devono accettare queste condizioni.
            1. Caro esperto di divani. 1 August 2020 21: 10
              +1
              le società devono accettare tali termini

              Sono arrivati. Anche ora possono accettare qualsiasi condizione, ma in conformità con l'emendamento alla costituzione.