FP: "L'oleodotto di Putin" non avrà alcun impatto sull'Europa


Il capo del Dipartimento di Stato americano Mike Pompeo è furioso per il gasdotto russo Nord Stream 2. Tuttavia, il "gasdotto Putin" difficilmente può essere considerato un progetto di successo, quindi non avrà alcun impatto sull'Europa, scrive la rivista americana Foreign Policy.


L'attuazione di questo progetto è stata sospesa a causa delle sanzioni statunitensi. Ma ora i russi sono pronti a completare da soli la costruzione del gasdotto. Pertanto, Pompeo minaccia di nuove restrizioni dagli Stati Uniti.

Allo stesso tempo, più Washington preme, più Berlino si oppone, perché la parte del leone del gas russo è destinata alla Germania, che non abbandonerà il progetto. E le tensioni tra Stati Uniti e Germania sono in aumento. A loro volta, la maggior parte degli stati dell'Europa orientale e centrale vede in questo l'ipocrisia dei tedeschi, poiché questo progetto rappresenta una minaccia per la loro sicurezza.

Allo stesso tempo, i sostenitori del progetto insistono sul fatto che è esclusivamente commerciale e non ha connotazioni politiche. Tuttavia, la possibilità di corruzione nei ranghi politico L'élite tedesca non può essere negata. Basti ricordare che l'ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder è il presidente del consiglio di amministrazione di Nord Stream AG (l'operatore di Nord Stream 1), il 51% della quale è di proprietà di Gazprom. Ciò indica che il sistema politico tedesco è marcio. Inoltre, non va dimenticato che il presidente russo Vladimir Putin era in Germania quando lavorava per il KGB.

Se Nord Stream 2 fosse completato, potrebbe avere gravi conseguenze per l'Ucraina. Mosca farà leva su Kiev. Allo stesso tempo, l'Ucraina dovrà affrontare la Russia praticamente da sola, poiché per alcuni europei la cosa principale è che c'è il gas e non attraverso chi arriva a loro. Ma Kiev ha una via d'uscita da una situazione del genere.

Di conseguenza, la messa in servizio di Nord Stream 2 causerà danni significativi alla reputazione della Germania. Berlino riceverà più costi che benefici. C'è molto gas a buon mercato in Europa e Gazprom non può più dettare i prezzi agli europei come una volta. Pertanto, se viene lanciato Nord Stream 2, cambierà poco.
  • Foto utilizzate: gazprom.com
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Caro esperto di divani. 21 luglio 2020 22: 07
    +2
    Di conseguenza, la messa in servizio di Nord Stream 2 causerà danni significativi alla reputazione della Germania. Berlino riceverà più costi che benefici. C'è molto gas a buon mercato in Europa e Gazprom non può più dettare i prezzi agli europei come una volta. Pertanto, se viene lanciato Nord Stream 2, cambierà poco.

    Che sciocchezza! Il solo fatto che, oltre a Russia e Germania, partecipino al progetto almeno anche Olanda e Francia, suggerisce già che la reputazione di nessuno ne risentirà.
    E poi ... da dove viene questa affermazione:

    C'è molto gas a buon mercato in Europa ..

    ??? Era lì per l'umidità o cosa?
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 21 luglio 2020 22: 22
      -1
      Ti sei dimenticato dei giovani extracomunitari, che vomitano scoregge di russofobia con abbondanti emissioni di metano ... Ma i tedeschi non hanno ancora imparato a raccogliere e trattare questo gas.
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 21 luglio 2020 22: 35
    +2
    Gli italiani stanno diventando superficiali, a quanto pare, il clima negli Stati Uniti non è lo stesso. Corleone ha fatto offerte impossibili da rifiutare. Pompeo avanza pretese che tutti pisciano dall'alto campanile. strizzò l'occhio
  3. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 21 luglio 2020 23: 51
    +1
    Cazzate ..
    Ciò significa che l'Ucraina può trarre profitto dal trasporto del gas russo, mentre la Germania no?
    È molto strano, perché anche la Germania è un paese INDIPENDENTE e vuole ottenere il proprio profitto dal gas russo, ma per qualche motivo questo limita l'Ucraina, che non è redditizia per non ricevere profitti aggiuntivi dal gas russo a causa di SP-1 e SP-2?
    E come su altre questioni, la Germania terrà conto anche degli interessi dell'Ucraina: ad esempio, vendere la sua Mercedes ad altri paesi, su richiesta dell'Ucraina, solo attraverso l'Ucraina ... ecc.
  4. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 22 luglio 2020 02: 39
    -3
    Per i curiosi:

    È già ovvio che a causa dei tempi di fermo della SP-2, il nostro Paese non potrà rimborsare tempestivamente i 5 miliardi di euro investiti nella realizzazione di una nuova rotta del gas.

    Le sanzioni possono essere imposte alle ditte internazionali che non solo hanno partecipato alla posa dei tubi, ma forniscono anche assicurazioni per le attività legate alla costruzione del tubo.

    A causa dei tempi di fermo del tubo, il monopolista russo non sarà in grado di "riconquistare" rapidamente i circa 5 miliardi di euro che sono stati investiti nella costruzione della SP-2, e l'Europa, con un calo significativo della domanda di risorse energetiche, si accontenterà del transito di "carburante blu" attraverso l'Ucraina, ovvero forniture spot e variabili di GNL americano ...

    Orig. articolo qui:

    https://www.mk.ru/economics/2020/07/21/izza-sankciy-ssha-severnyy-potok-2-mozhet-stat-neokupaemym.html
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 22 luglio 2020 05: 23
      -2
      Gli Stati Uniti non sono preoccupati per l'ucraina, ma per il suo gas. Una pipa marcia attraverso una rovina con babbuini ladri non durerà a lungo.
    2. Caro esperto di divani. 22 luglio 2020 17: 04
      +1
      Quindi cosa c'è di intelligente nell'articolo? Alcune ipotesi sono più ridicole di altre. Tutto questo è scritto sull'acqua con un forcone. SP-2 sarà completato e il gas sarà lanciato attraverso di esso. L'intera infrastruttura per ricevere il gas russo dai tedeschi è pronta da 2 anni. I tedeschi non sono pronti né tecnicamente, né finanziariamente, né legalmente ad accettare gas liquefatto nelle quantità richieste, nonché alle relative modifiche. È possibile introdurre l'uso parallelo del GNL americano, ma richiederà tempo e denaro. Se è redditizio, i tedeschi accetteranno questo compromesso, ma oggi è impossibile fare a meno del gas russo. Quindi tutte queste chiacchiere, tranne che per un aumento del polso dei lettori, non possono causare nulla.
  5. zz811 Офлайн zz811
    zz811 (Vlad Pervovich) 22 luglio 2020 07: 22
    0
    La cosa principale è appendere un'etichetta "Putin", è un diplomatico in generale?