Si è saputo quanti soldi l'Egitto ha ricevuto dalle monarchie persiane per l'operazione in Libia


L'Egitto si prepara a prendere parte attiva al conflitto libico. Alla vigilia si è saputo quali somme la monarchia del Golfo Persico è pronta a destinare al Cairo per un'operazione militare in Libia. Lo riporta la risorsa "Al-Khaleej Al-Jadid" con riferimento a una fonte dell'ambasciata saudita nella capitale egiziana.


Secondo la fonte, i sauditi hanno fornito all'Egitto 1 miliardo di dollari, gli Emirati Arabi Uniti - un altro miliardo di dollari, il Bahrein - 1 milioni di dollari. Pertanto, l'appoggio delle truppe egiziane all'esercito di Khalifa Haftar costerà agli alleati arabi 350 miliardi di dollari.

Al-Khaleej Al-Jadid informa anche della volontà di Parigi di inviare 30 combattenti Rafal multiruolo sul fronte libico per fermare i tentativi del CNT di attraversare la cosiddetta “linea rossa” - ne ha parlato prima il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi. Secondo lui, la cattura della città di Sirte da parte dell'esercito di Tripoli e l'occupazione del comune di Al-Jufra spingerà Il Cairo a un'operazione di terra in Libia.

I colloqui sul finanziamento dell'invasione egiziana della Libia sono diventati possibili dopo che il parlamento egiziano ieri ha dato piena carta bianca al presidente del paese per interferire negli affari libici. In una dichiarazione del corpo legislativo egiziano, si dice che il compito dei militari sarà quello di garantire la sicurezza dell'Egitto da gruppi terroristici e mercenari stranieri.

Non molto tempo prima, al-Sisi ha tenuto colloqui telefonici con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, durante i quali i leader dei due paesi hanno discusso i modi per evitare un'escalation del conflitto e stabilire la pace in Libia. È stato riferito da Reuters.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 22 luglio 2020 16: 47
    -4
    Al-Khaleej Al-Jadid informa anche sulla volontà di Parigi di inviare 30 combattenti Rafal multiruolo sul fronte libico per fermare i tentativi dell'NTC di attraversare la cosiddetta "linea rossa"

    - Beh ... - esattamente di cosa ... - di cui ho parlato personalmente in diversi argomenti sulla Libia, ma almeno in questo:

    The Drive: "Ciò che i turchi possono opporsi al" Su-24 russo in Libia "
    - Una speranza è che i francesi attaccheranno ... - E i francesi non useranno più il Su-24 e il MiG-29 ... - Questa è la speranza ...

    - Molto probabilmente, i francesi infliggeranno un potente attacco aereo "inaspettato" ... e un attacco missilistico dalle navi ... - anche ... - E distruggeranno i turchi e il PNS ... - ed è qui che finirà l'intera guerra ... - E quella codarda al-Sisi semplicemente non riceverà i 2,35 miliardi di dollari promessi dai suoi alleati arabi ...
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 22 luglio 2020 17: 03
      +1
      Genio etero della tattica e della strategia militare))) In che grado? Maresciallo delle truppe di cucina?))) Che tipo di guerra avete già vinto con uno sciopero "potente" e "inaspettato" di 30 aerei?)))) Inoltre caccia, inutili per bersagli terrestri.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 22 luglio 2020 18: 04
        0
        Per ragioni di obiettività: i combattenti puliti, inutili nel lavoro su obiettivi a terra, sono spariti da tempo. Già prima della seconda guerra mondiale, i combattenti eseguivano missioni contro obiettivi di terra. Ora un modello specifico di un combattente ha una maggiore o minore inclinazione verso il combattimento aereo o il lavoro su obiettivi a terra. Ma i combattenti d'urto possono anche portare armi aria-aria ei combattenti, che combattono principalmente per la supremazia aerea, possono risolvere missioni di attacco.
        1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
          Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 22 luglio 2020 18: 15
          -2
          Sparare al tachanka? Le strutture attaccano anche i combattenti? Così inutile. Si siederanno nelle "trincee". Possono guidare PNS e turchi in aria.
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 22 luglio 2020 20: 17
            0
            razzi:
            Aria-aria: MICA, AIM-9, AIM-120, AIM-132, MBDA Meteor, Mazhik II
            Aria-superficie: ASMP con testata nucleare, Apache, AM-39, Storm Shadow, AASM.
            Ecco le armi di Raphael. Aria: la superficie fino alla testata nucleare. Il resto può essere visualizzato in rete. Con i carrelli?
            Ad esempio, Storm Shadow è un vero e proprio missile da crociera. Portata - 250 km, testata - 450 kg.
            1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
              Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 22 luglio 2020 20: 25
              -1
              Sui carri ... almeno la metà contro tecnologia e manodopera. Non saranno inseguiti i neri della savana, né i soldati in carriera. Con aviazione, difesa aerea, guerra elettronica e fortificazioni.
      2. Michael1950 Офлайн Michael1950
        Michael1950 (Michael) 22 luglio 2020 22: 52
        -2
        La dottrina Douai è stata pienamente implementata durante i bombardamenti del 1999 sulla Serbia.
        Gli albanesi, sotto i colpi dell'esercito regolare serbo, sono fuggiti nella benedetta Europa occidentale, trascinandovi traffico di droga, traffico di armi, donne e bambini, prostituzione, frode, rapina e omicidio. Poi l'UE ha gridato al Segretario generale delle Nazioni Unite! Ma le truppe delle Nazioni Unite sono le nullità più complete in termini di potenza di combattimento. Poi il Segretario generale delle Nazioni Unite ha gridato alla NATO: la NATO ha risposto. E iniziò l'operazione Allied Force:

        https://ru.wikipedia.org/wiki/Бомбардировки_Югославии_(1999)

        In 78 giorni è stato completato, i risultati sono stati raggiunti. Milosevic fu successivamente estradato all'Aia, dove dopo la sua morte in prigione, il Kosovo ottenne l'indipendenza, creando un precedente.
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 22 luglio 2020 17: 56
    +1
    Quello che ho detto molte volte: a nessuno sarà consentito di estrarre normalmente petrolio in Libia nel prossimo futuro.
    E non distruggeranno nessuno lì. Sosterrà un conflitto lento. Più un ulteriore vantaggio: indebolire la Turchia.
  3. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 22 luglio 2020 17: 58
    -4
    Genio etero della tattica e della strategia militare))) In che grado? Maresciallo delle truppe di cucina?))) Che tipo di guerra avete già vinto con uno sciopero "potente" e "inaspettato" di 30 aerei?)))) Inoltre caccia, inutili per bersagli terrestri.

    -Che è un "ragazzo intelligente" .... - quindi "ragazzo intelligente" ... - vero ... - ficca il naso dove non capisce. - Probabilmente è stato lui ad avvisare i francesi quando trasportavano la Libia dall'aria ... - ea consigliare cosa bombardare ... come bombardare ... con Mirages; oppure per fornire copertura aerea con il Raffaello; o forse sarebbe bello dirigere i missili dalle navi dal cielo ...
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 22 luglio 2020 18: 16
      -2
      Consultate gli americani))) Non sapevano che fosse possibile vincere inaspettatamente in Libia, Iraq e Afghanistan ... avrebbero fatto con un solo raid quello che l'URSS non avrebbe potuto fare ... fare gnocchi ulteriormente!
      1. Michael1950 Офлайн Michael1950
        Michael1950 (Michael) 22 luglio 2020 22: 55
        0
        Irina esprime spesso pensieri molto più robusti e profondi della massa di "criceti da divano" del forum locale ... lol