Perché, invece dell'Azerbaigian, l'Armenia ha iniziato a combattere con la lingua russa


Il conflitto tra Armenia e Azerbaigian ha ricevuto una continuazione inaspettata. Yerevan ha inferto un duro colpo ... alla lingua russa. L'obiettivo del progetto di legge "Sui media audiovisivi" è quello di sbarazzarsi dell '"influenza straniera". A quanto pare, "influenza" si riferisce al lavoro dei canali televisivi "Russia", "Channel One", "Mir" e "Cultura". Di conseguenza, i programmi in russo scompariranno completamente dalla rete di trasmissione gratuita.


Nella stessa Armenia, questa decisione è stata commentata come segue:

I canali televisivi stranieri possono trasmettere sulla base di accordi interstatali o, se sono di pubblica utilità, trasmettere contenuti universali e non hanno politico o le componenti di propaganda dell'agenda del paese da cui trasmettono.

Questo attacco dalla parte del "grande e potente" sembra molto strano. L'Armenia è membro dell'Unione Eurasiatica e della CSTO; sul suo territorio è presente una base militare russa. In generale, è il nostro paese il garante della sicurezza per Yerevan nel suo conflitto di lunga data e aspro con Baku. Ora la Turchia, che ha il secondo esercito più forte della NATO, è pronta a schierarsi dalla parte dell'Azerbaigian. La domanda rimane: quanto sono tempestive e adeguate le azioni del Parlamento armeno? Yerevan è davvero pronta ad affrontare da sola le orde azere e turche e non ha assolutamente bisogno dell'assistenza per il mantenimento della pace da Mosca?

Le azioni russofobe delle autorità armene sembrano dannose e pericolose soprattutto per la stessa Armenia. Dall'esterno può sembrare strano, ma, guardando da vicino, puoi davvero vedere un'influenza esterna dannosa in loro. Ma non dal Cremlino, ma dall'Occidente.

Se lo si desidera, le radici di questa politica distruttiva possono essere viste nei risultati delle attività della Open Society Armenia Foundation, altrimenti nota come Soros Foundation. Questa NPO ha iniziato ad operare nella Repubblica Transcaucasica nel 1997. Il fatto che il Fondo rappresenti un pericolo per l'Armenia è stato recentemente annunciato dall'ex capo del Servizio di sicurezza nazionale Artur Vanetsyan, rimosso dall'incarico dal nuovo primo ministro Nikol Pashinyan. Cosa hanno fatto i "Soros" in tutti questi anni?

In primo luogo, questo Fondo, così come un certo numero di altre organizzazioni finanziate dall'estero, ha promosso attivamente le idee dell'ala liberale, insistendo sulla riduzione del ruolo dello Stato nella l'economia... Si noti che questo crea le condizioni preliminari per i processi di privatizzazione e l'emergere come risultato di un'oligarchia locale, strettamente associata al grande capitale occidentale.

In secondo luogo, c'è un cosiddetto "lampeggiare" di valori tra i giovani attraverso programmi educativi. Sotto l'influenza della struttura di Soros, i circoli militare-patriottici furono chiusi, fu sollevata la questione della rimozione del soggetto "Storia della Chiesa armena" dal curriculum scolastico.

In terzo luogo, come risultato di tale "formazione", si è formata una "nuova élite" del paese, che è entrata nelle autorità statali, in grado di far trapelare le informazioni necessarie ai curatori e promuovere l'agenda di cui hanno bisogno.

Non è un segreto che nell'Ucraina moderna il tono è dato proprio dall'ex "Soros", che difende gli interessi di chiunque tranne che del proprio Paese. È molto probabile che ora abbiano alzato la testa anche in Armenia. L '"espulsione" della lingua russa dalla televisione, se fa male a qualcuno, è, prima di tutto, alla stessa Yerevan.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
64 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 24 luglio 2020 14: 11
    +6
    E la lingua russa in Azerbaigian? Il governo russo dovrebbe aiutare il paese più fedele alla lingua russa. Ad esempio, lo renderà la lingua della comunicazione internazionale o quella ufficiale.
    In generale, la Russia può estendere una linea ferroviaria attraverso l'Azerbaigian fino all'Iran e all'Oceano Indiano. E cosa sarà in grado di estendere la Russia attraverso l'Armenia? È necessario aiutare colui che è più vantaggioso per la Russia.
  2. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 24 luglio 2020 14: 56
    0
    Questi sono gli armeni, a quanto pare, che si vendicano degli azeri per il fatto che li hanno cacciati dai mercati in Russia in un giorno e li hanno costretti a togliere i cartelli)))
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 26 luglio 2020 23: 00
      +1
      ... in un giorno furono cacciati dai mercati in Russia ...

      Ma questa è una sciocchezza! Si scopre che il ramo esecutivo non funziona in Russia. Come mai? È molto simile a "la mia capanna è sul bordo", la gente è poco profonda.
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 24 luglio 2020 15: 09
    -3
    Qualcuno vuole davvero iniziare a combattere ...

    E con la lingua russa, tutto è semplice. L'URSS deve incolpare di tutto con le autorità - e chi ha organizzato l'URSS? - Russi. Quindi, anche la loro lingua è da biasimare.
    Sotto il capitalismo moderno, tutto è semplice: i nostri oligarchi sono buoni e i popoli stranieri sono tutti cattivi ...
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 24 luglio 2020 15: 27
    +8
    Perché, perché ... perché ci sono più persone nell'ambasciata americana che insegnanti di lingua russa in tutto il paese.
  5. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 24 luglio 2020 15: 51
    +4
    Tutto questo è secondo gli schemi dell'Ucraina: prima il presidente, che distrugge l'industria in sordina, poi il prossimo inizia a rovinare e svendersi con forza e forza, facendo girare il volano della corruzione in modo che le persone si alzino, il terzo È presumibilmente la decomunizzazione e la pulizia, in cui tutti i funzionari della sicurezza vengono trasformati in fedeli all'Occidente (che vengono poi anche uccisi), il quarto inizia azioni apertamente ostili. In generale, fanno tutto in più fasi. Non appena la Russia ha accettato il presidente Pashinyan, ha ceduto l'Armenia all'Occidente.
    1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 24 luglio 2020 18: 15
      + 11
      Ebbene, d'accordo non la Russia, ma gli armeni, o la Russia ogni volta, a inviare truppe nell'ex repubblica dell'unione che si separava dalla Russia ?! No, signori, da quando vi siete separati dalla Russia, siete responsabili delle vostre azioni, voi stessi e l'Armenia! La Russia non ti deve nulla, e dopo che hai ripetutamente messo russofobi a capo dell'Armenia, e ancora di più!
      1. marciz Офлайн marciz
        marciz (Stas) 25 luglio 2020 10: 09
        +1
        Bene, se dai tutte le repubbliche ai Pashinyans e Zelenskyj, allora tra 10 anni sarai in guerra con loro, e questo nonostante il fatto che molte persone di queste repubbliche che vivono in Russia ti danneggeranno in ogni modo possibile. In generale, se la geopolitica non è così importante per te, preparati a una guerra sul tuo territorio con i tuoi cittadini. E l'Ucraina, e ancor di più, non potrebbe essere ceduta con le sue centrali nucleari, semmai l'intero sud della Russia sarebbe inadatto alla vita, quindi pensa se è necessario interferire nella geopolitica o aspettare di sedersi.
        1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
          Sapsan136 (Sapsan136) 26 luglio 2020 10: 15
          +5
          Quindi stanno già facendo del male, vivono in appartamenti spremuti dai russi su base nazionale e stanno combattendo contro la Federazione Russa, quindi non cambierà nulla. E sono dell'opinione che la Federazione Russa debba seguire l'esempio dell'Arabia Saudita in materia di cittadinanza e non distribuirlo a chiunque. Anche le centrali nucleari in Ucraina sono al confine con la Polonia. Se l'Ucraina inizia a creare problemi con armi nucleari, bombe sporche o qualcosa di simile, i russi dovranno andare oltre gli Urali e l'UKROPAM dovrà morire nella loro Chernobyl. E in generale cosa significa regalare ?! Dill cosa - mobili ?! Loro stessi se ne andarono, e non già per la prima volta, marcirono e tradirono sempre, da Mazepa a Bandera e Kuchma con Kravchuk. Non importa quanto dai da mangiare al lupo, lui guarda ancora nella foresta ...
      2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 31 luglio 2020 16: 57
        +1
        Gli Stati Uniti stanno attuando in Armenia, come una volta in Georgia, una riorganizzazione anti-russa, anzi, un colpo di stato (una rivoluzione in nome di N. Pashinyan). La Russia deve dimostrare al governo armeno che non funzionerà sedersi su due sedie e sputare sulla Russia. Ritira le truppe da Gyumri, lasciando le guardie. Nella CSTO, adottare una risoluzione sulla non applicazione della protezione ai membri aggressori ... l'Armenia sarà lasciata sola con il corpo diplomatico statunitense incredibilmente gonfio ... Ulteriore riavvicinamento con l'Azerbaigian e la Turchia e il ritorno del N. Karabakh a Azerbaigian - come conseguenza della politica degli Stati Uniti in Armenia ... Solo le azioni reali portano tutti a pensare in modo reale ...
        1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
          Sapsan136 (Sapsan136) 3 August 2020 08: 15
          +3
          Tenendo conto del fatto che i paesi dell'ex Unione Sovietica, che sono malati di russofobia, non aiuteranno la Federazione Russa, la Federazione Russa dovrebbe generalmente lasciare la CSTO e lasciarli lì come vogliono. E poi il Maligno in Kazakistan cantava già come la Federazione Russa impose le sue guerre alla Repubblica di Bielorussia, definendo di fatto la Federazione Russa un occupante.
  6. marciz Офлайн marciz
    marciz (Stas) 24 luglio 2020 15: 57
    +9
    Solovyov aveva un video report su Putin, quindi Putin ha detto che il loro Occidente ha chiesto di influenzare Yanukovich per non disperdere il Maidan !!!!! E il Cremlino ha quasi ordinato a Yanyk di arrendersi all'Ucraina. Cosa sei lì, assolutamente idioti seduti al Cremlino, ti chiederanno di sbattere la testa contro il muro - e lo farai !?
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 24 luglio 2020 16: 34
      -4
      Ma la Russia ha ricevuto la Crimea, e poi il sud-est riceverà. Sono arrivati ​​tutti tranne ukrov, ma a nessuno interessa.
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 26 luglio 2020 23: 11
        +1
        Ma la Russia ha la Crimea

        Per trent'anni di lavoro di tutti i dipartimenti e servizi, la Russia è riuscita a perdere l'Ucraina, ma all'ultimo momento ha vinto la Crimea. Sembra più come vincere la battaglia perdendo la battaglia. E non c'è bisogno di cantare canzoni sui lupi che guardano nella foresta. Con l'Ucraina come stato amico, molti problemi in Russia avrebbero potuto essere semplicemente evitati e le risorse "libere" avrebbero potuto essere utilizzate per altri scopi. Naturalmente, anche il popolo e l'economia dell'Ucraina ne trarrebbero vantaggio, ma la diplomazia russa ha lasciato andare la questione per così dire, forse anche del tutto deliberatamente e in accordo con il sorvegliante d'oltremare.
        1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
          Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 26 luglio 2020 23: 36
          +1
          E quando la rovina è stata uno stato amichevole?))) Nessuno ha bisogno di loro.
    2. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 24 luglio 2020 16: 50
      +2
      Citazione: marciz
      E il Cremlino ha quasi ordinato a Yanyk di arrendersi all'Ucraina.

      Gee-gee-gee !!!
      Permettetemi di farvi questa domanda: il vicepresidente degli Stati Uniti potrebbe comparire insieme al segretario di Stato americano, la seconda e la terza persona dello stato, sul luogo dello scontro armato, dove inizieranno a sparare da un momento all'altro?
      Ovviamente Biden e Nuland non sono idioti. Sono usciti a distribuire biscotti solo quando l'area era sotto il pieno controllo delle forze armate statunitensi. Non un singolo berkutov, non un solo pravosek con i tirapugni. Solo soldati americani in abiti civili. Da qui il successo del Maidan: la polizia e le forze speciali dell'Ucraina si sono opposte all'esercito americano, che controllava completamente i quartieri circostanti. E la sparatoria di Maidan è opera di Biden per accelerare il processo di trasferimento dell'Ucraina a lui in locazione. Nessuno ha chiesto a Yanukovich e non lo ha considerato una figura.
      1. Amaro Офлайн Amaro
        Amaro (Gleb) 26 luglio 2020 23: 20
        +2
        ... l'area era sotto il pieno controllo degli americani ...

        Sembra "uomini verdi" americani, si scopre che c'era già "plagio" in Crimea?
        Tutto quello che è successo in Ucraina e Crimea è stato un gioco di carte già giocato e abbiamo visto solo la schiuma rimasta dopo le battaglie diplomatiche? E il Donbass non era affatto nel piano e ora tutti stanno improvvisando come meglio possono.
    3. 123 Офлайн 123
      123 (123) 25 luglio 2020 15: 28
      0
      E il Cremlino ha quasi ordinato a Yanyk di arrendersi all'Ucraina.

      Una persona a cui viene "quasi ordinato" dall'estero di cedere il paese e, come è tipico, lo fa, difficilmente può essere chiamato presidente. Ancora una volta avete scelto uno straccio, lo stesso di tutti i dirigenti con "responsabilità sociale ridotta" dal 1991. Non sarà possibile trasferire la responsabilità sulla Russia. Tu stesso, con le tue mani, lo hai "polimerizzato" e, secondo l'antica tradizione, cerchi qualcuno da incolpare.
  7. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
    Egor 7b7 24 luglio 2020 17: 21
    -4
    Oh come! Un altro salato spiedo al padrino della cooperativa "Lago". Un'altra prova di che tipo di straccio sia.
    1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 24 luglio 2020 18: 10
      +9
      Questo è uno schiaffo in faccia ai russi e tornerà dagli armeni, tanto che non sembrerà poco. La Russia vivrà senza Armeni e Armenia, ma gli Armeni rigurgiteranno a lungo l'inimicizia con Russia e Russi. Azerbaigian, Turchia e Iran si trovano nelle vicinanze, hanno molta esperienza nel ritagliarsi gli armeni ...
      1. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
        Egor 7b7 24 luglio 2020 18: 42
        -4
        Niente arriverà e niente apparirà a nessuno. La politica codarda del garante codardo presuppone esclusivamente l'asciugarsi il muso della faccia dagli sputi.
        1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
          Sapsan136 (Sapsan136) 24 luglio 2020 22: 44
          +6
          Non dovresti pensarlo. Peggio è l'atteggiamento nei confronti dei russi in un certo numero di paesi, peggiore sarà l'atteggiamento nei confronti di questi paesi e delle persone da loro nella Federazione Russa. Sai cosa si dice in Russia? - È in alto a Dio, lontano dal re, e siamo sempre vicini! La Russia ha semplicemente salvato l'Armenia e la Georgia dall'essere tagliate fuori dai turchi, e cosa hanno ottenuto in cambio ?! Russofobia! No, signori, basta, non farò mai niente di buono a nessuno di questi paesi e questi paesi, e sono sicuro che ce ne sono molti come me. E continueranno con lo stesso spirito, otterranno una guerra con la Federazione Russa, possibilmente con la deportazione di tutti questi Sobchak e Makarevich dalla Federazione Russa!
          1. Egor 7b7 Офлайн Egor 7b7
            Egor 7b7 25 luglio 2020 14: 01
            +2
            Finché governa un nano codardo, niente con questi ... come Ksyushadi, Makar, Chubais, Kudrin, Gref e altri abomini, non accadrà nulla, perché la carne calva proviene dalla loro carne.
            1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
              Sapsan136 (Sapsan136) 26 luglio 2020 10: 02
              +1
              Non è un dato di fatto. È successo a Novodvorskaya e Nemtsov.
              1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 2 August 2020 09: 59
                +1
                Novodvorskaya per vecchiaia e malattia. Nemtsov, i ceceni, per così dire, lavoravano per i russi. Questo traditore degli Stati Uniti di Eltsin e altri sono stati etichettati come il presidente della Russia ...
                1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
                  Sapsan136 (Sapsan136) 3 August 2020 08: 13
                  +2
                  Entrambi hanno ricevuto aiuto. Novodvorskaya - medici, con uno stipendio mendicante, Nemtsov - la popolazione della Federazione Russa, infuriata per le sue azioni.
            2. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
              Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 27 luglio 2020 07: 24
              +3
              Citazione: Egor 7b7
              Mentre il nano codardo governa, niente con questi

              Ma se vieni messo alla presidenza - raccogli tutti i soldi del paese, compri titoli del Tesoro - e diventerai ricco in percentuale! Allo stesso tempo, non ci saranno strade, né stipendi, né pensioni nel Paese.
              Tipico eltsinismo sovietico. Per una pacca sulla spalla condiscendente, presa per rispetto, che spreca il paese.
              Nessuno rimprovererà a un lacchè tutti i peccati mortali. Solo una persona reale e indipendente è odiata dagli anglosassoni fino all'isteria.
  8. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 24 luglio 2020 18: 08
    +7
    Tutte le repubbliche dell'URSS sono ammalate di russofobia e vi hanno costruito la loro indipendenza. Questo va ricordato, per non sprecare le risorse della Federazione Russa su di loro e non aspettarsi del bene da loro per la Russia.
  9. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 24 luglio 2020 18: 55
    +7
    Va bene
    E poi ci sono molti armeni, si sentono molto a loro agio in Russia.
    E così almeno ci sarà una barriera linguistica, che gli stessi armeni erigono diligentemente.
  10. Non me ne frega niente, lasciati andare. Transcaucasia - al diavolo!
  11. tempesta-2019 Офлайн tempesta-2019
    tempesta-2019 (tempesta-2019) 24 luglio 2020 21: 25
    +6
    In risposta all'adozione di questa legge russofobica, la Russia dovrebbe congelare tutti i prestiti all'Armenia, interrompere la fornitura di armi, bloccare l'accesso a Iskander e Su-30SM OTRK fino a quando gli armeni non pagheranno il loro intero costo.
    Il numero del personale militare nella base in Armenia dovrebbe essere ridotto di più volte.
    1. commbatant Офлайн commbatant
      commbatant (Sergey) 24 luglio 2020 21: 38
      +1
      Citazione: Storm-2019
      Il numero del personale militare nella base in Armenia dovrebbe essere ridotto di più volte.

      Giusto ....
      Il RF WB in Armenia è un campo di prigionieri di guerra armati ....
  12. Jozhik_2 Офлайн Jozhik_2
    Jozhik_2 (Jozhik) 24 luglio 2020 22: 23
    +2
    Gli armeni non sono da biasimare. Sono stati i loro "spilli" a sedurli. In generale, tutti i limitroph post-sovietici sono innocenti, come gli agnelli, sono semplicemente confusi dai demoni "Pinsk". Deglutisci ulteriormente, Russia.
  13. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 25 luglio 2020 01: 40
    +2
    Quindi vai avanti con questo Pashinyan ancora un po ', non sarà così presto ...
    1. Lia Офлайн Lia
      Lia (Leah) 26 luglio 2020 09: 11
      -3
      Non sai quale sia il leader Pashinyan. Non funzionerà con lui o sarà severamente punito. È un leader forte, dal pensiero non standard, ama il suo popolo e ha donato alla causa della prosperità del suo popolo, nonostante i nemici, interni ed esterni.
      1. Generale Black Офлайн Generale Black
        Generale Black (Gennady) 26 luglio 2020 10: 55
        +4
        Tutta la leadership di Pashinyan finirà esattamente quando i giannizzeri con le scimitarre storte busseranno alla tua porta. Quindi verranno subito in mente la lingua russa e il tenero amore per la Russia e sentimenti fraterni.
        Nel frattempo, sviluppa l'energia verde, combatti a testa alta con l'Azerbaigian, fai scintille. E lascia che la Russia si faccia da parte per ora. Smettila di spegnere gli incendi con le mani russe.
        1. Lia Офлайн Lia
          Lia (Leah) 26 luglio 2020 11: 35
          -1
          Come se tu stesso spegnessi il fuoco della guerra con le tue stesse mani. Brutto, oh, che brutto. Yatagan è qualcosa di simile al turco, non all'armeno. Non essere confuso. Non sei a conoscenza di tutti gli eventi, immagino. Rispetto il popolo russo, con una grande anima, con la propria storia, con persone gentili (questo non ti riguarda). Persone che hanno uno sguardo leale, persone che capiscono l'essenza del gioco sporco, intrigano e non ficcano il naso dove non dovrebbero.
          1. Generale Black Офлайн Generale Black
            Generale Black (Gennady) 26 luglio 2020 11: 43
            +1
            Di 'a Tigran Keosayan del brutto.
            1. Lia Офлайн Lia
              Lia (Leah) 26 luglio 2020 11: 47
              0
              Non lo conosco e non lo accetto come persona. Anche sua moglie, che porta il cognome Simonyan. Sto discutendo con te, perché credo che tu sia una persona ragionevole.
              1. Generale Black Офлайн Generale Black
                Generale Black (Gennady) 26 luglio 2020 15: 53
                +2
                Leah, mi dispiace. Oggi è il giorno della marina, ho passato un po ', ancora ventinove anni in marina. Non è un chilo di uva passa. Ancora una volta mi dispiace. Così. Sono totalmente in disaccordo con te.

                Non accetto come persona.

                Secondo te, se una persona ha un'opinione diversa dalla tua, allora non è inclusa nell'ordine dei mammiferi placentari e non rientra in nessuna delle 477 specie di primati? Così?
                1. Lia Офлайн Lia
                  Lia (Leah) 26 luglio 2020 17: 14
                  0
                  Gennady (generale Chernot), non si tratta di opinione. Rispetto qualsiasi opinione, perché siamo tutti diversi, prospettive diverse, educazione, intelligenza, istruzione, livello ... Non sai molto, non sai, perché un grande e potente media (sono anche un giornalista, senza offesa per nessuno) PERSONALIZZATO ... Non saprai mai la verità. Non si tratta di opinione, si tratta di, non so nemmeno cosa scrivere, quindi non suona troppo scortese, si tratta di meschinità, venalità. Questo è un argomento separato. Non voglio più parlare della persona malata. Con mio grande dispiacere, ora ci sono parecchie persone come Keosa-Simonyan. Se conosci la storia, immagina gli anni '1918, dopo la rivoluzione, i ricchi che fuggirono all'estero dal nuovo "mostro" dell'URSS appena creato e stanno cercando di riconquistare il loro passato, assumendo "pagliacci" per portare sciocchezze e discordia. Non ci riusciranno. ))))) Qualcosa che mi è sfuggito,))) scusa. Sto scrivendo nel posto sbagliato. Ma le persone hanno bisogno di vedere l'altro lato della medaglia. Scusa per le emozioni.
      2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 31 luglio 2020 17: 10
        +2
        Questo "leader forte" N. Pashinyan metterà nei guai l'Armenia. La politica anti-russa dettata dagli Stati Uniti darà presto risultati. La Russia è più redditizia per l'Azerbaigian e le relazioni con la Turchia. Quindi, dare a pezzi l'Armenia ostile di Pashinyan sembrerà un'azione necessaria contro il nemico, tale è l'Armenia di Pashinyan ...
  14. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 25 luglio 2020 07: 08
    +5
    - Beh ... - Non è affatto male ...
    - La prossima generazione di armeni verrà in Russia per la residenza permanente, "stupida" e "analfabeta" ... - E questa generazione qui ... in Russia avrà già molte meno opportunità di entrare in tutte le "fessure" .. . - penetrare e prendere in prestito tutti i tipi di posizioni vacanti in Russia ... - Gli armeni non sono assolutamente necessari alla Russia ... in generale, non sono assolutamente necessari ... - E quegli armeni che non parlano russo non lo faranno servono anche a quegli armeni che si sono già adattati alla Russia ...
    - Quindi, lascia che "si facciano dispetto ... le orecchie e si bloccano ..." ... - Hahah ...
  15. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 25 luglio 2020 08: 46
    +2
    Il problema è che anche in Russia la situazione con la lingua russa non è molto buona.
  16. lavoratore dell'acciaio 25 luglio 2020 10: 15
    +2
    Il risultato del lavoro di Lavrov. O qualcuno pensa che il ministero degli Esteri non c'entri?
  17. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 25 luglio 2020 11: 43
    +5
    Putin ha deciso di calpestare ancora una volta il rastrello, sostenendo un paese che coltiva la russofobia, che necessita solo di sussidi gratuiti dalla Russia.
  18. oleg mikhailov_2 Офлайн oleg mikhailov_2
    oleg mikhailov_2 (oleg mikhailov) 25 luglio 2020 15: 11
    0
    Sì, ti sei stancato della lingua. Meno grumi conoscono il russo, meglio è per la Russia e il popolo russo. Ciò significa che meno di loro si nasconderanno in Russia e, se lo faranno, non potranno fare carriera senza conoscere la lingua russa. Per la Russia, solo un pericolo è rappresentato dai grumi che conoscono la lingua russa, che in Russia diventano oligarchi. Dudayev e Basayev conoscevano anche il russo, e allora?
  19. Lia Офлайн Lia
    Lia (Leah) 26 luglio 2020 08: 56
    -5
    Signori Commentatori !!! Adesso semini inimicizia e conflitto etnico con i tuoi commenti. E quindi la situazione non è tesa da nessun'altra parte. Questa spazzatura militare, che non è stata risolta in alcun modo per più di 30 anni, gioca nelle mani di diversi giocatori, ma non delle persone, dei comuni cittadini. Devo dire subito che sono armeno e, onestamente, non capisco la tua reazione. Che te ne frega se la televisione armena trasmette in russo, tartaro o austriaco, ma che differenza fa per te? Lo guardi tutti i giorni e non riesci a capire cosa dicono le persone? Perché hai bisogno di tutto questo? Non farti coinvolgere in un gioco sporco, no. Capisci che i media sono un'arma tremenda che colpisce il subconscio, la mente e l'opinione. Prendi il tuo io.
    1. Generale Black Офлайн Generale Black
      Generale Black (Gennady) 26 luglio 2020 11: 08
      +4
      Abbiamo una differenza! Risolvi i tuoi scontri limitrophe a casa. La Russia è uno stato multinazionale. Non c'erano ancora abbastanza dei tuoi showdown qui.

      https://vk.com/video278249567_456256230

      A questo contadino russo non importa cosa sta succedendo a casa sua.
      1. Lia Офлайн Lia
        Lia (Leah) 26 luglio 2020 11: 39
        +1
        Quindi gli armeni hanno tutti questi cambiamenti a casa, sono sbalordito. Ti contraddichi. E i recenti eventi a Mosca, questo è davvero inaccettabile. Sono completamente d'accordo con te. Lascia che si mostrino dove necessario, e non sul territorio dello Stato che li ha accettati. È un peccato.
        1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
          Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 1 August 2020 14: 34
          0
          Leah, in Armenia è in atto un colpo di stato anti-russo sulla falsariga degli Stati Uniti, lo stesso è avvenuto in Georgia. ... Il divieto dei mass media in russo è uno dei fatti evidenti del colpo di stato anti-russo. Presto i giovani dimenticheranno la lingua russa, la Russia sarà trasformata in male con la propaganda ... Successivamente, l'Armenia tra un decennio diventerà completamente anti-russa, la Georgia, l'Ucraina saranno un esempio ... la Russia lascerà l'Armenia, tu stesso intratterrà rapporti ostili con i musulmani ... Sembri astuto e insabbi il cambiamento nel vettore della politica dell'Armenia ...
    2. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 30 luglio 2020 10: 46
      +2
      Avendo una mia opinione, vorrei chiedere alla cittadina Lia: - Cosa fa il laboratorio biologico militare americano sul territorio dell'Armenia, membro della CSTO? Qual è l'atteggiamento del popolo armeno nei confronti di questo? Qui il proverbio sulla croce e sui codardi calza a pennello ...
  20. mikhail.rybakov2017 Офлайн mikhail.rybakov2017
    mikhail.rybakov2017 (Mikhail Rybakov) 26 luglio 2020 09: 46
    +1
    L'Ucraina è stata profilata e ora l'Armenia è in arrivo. Cosa fa il nostro ministero degli Esteri? Bene, quanto puoi? Sabotaggio dell'acqua pura.
  21. raul Офлайн raul
    raul (raul) 26 luglio 2020 16: 18
    +4
    Una filiale dell'Università statale di Mosca e una filiale della Prima Università medica statale di Mosca operano in Azerbaigian da molti anni. Tutte le università statali in Azerbaigian hanno dipartimenti in russo. 25mila studenti e 130mila scolari studiano in russo in 338 scuole di lingua russa. Ci sono strade di Lermontov, Pushkin, Tolstoy, Gogol, Mendeleev, Yesenin, Mayakovsky, Moskovsky Prospekt, ecc., E sono le strade centrali, i monumenti di Pushkin, Yesenin, Mendeleev. E niente russofobia, a differenza dell'Armenia.
  22. Mykola Porosyuk Офлайн Mykola Porosyuk
    Mykola Porosyuk (Mykola Porosyuk) 1 August 2020 11: 59
    -1
    Bene, questa è una produzione teatrale. Nella vita reale, Pashinyan è un protetto dell'intelligence straniera della Federazione Russa. Hai notato come Serzh Sargsyan ha rinunciato troppo facilmente al volante? Non dovresti accorgertene, avresti dormito più serenamente.
    Ripeto per quelli nella vasca. Pashinyan è un protetto della Russia. La Russia non ammetterà mai un governante filo-occidentale al timone dell'Armenia. E farà la cosa giusta. Che cosa siete? Ingenuo .. Pensa chi ha organizzato e perché l'attacco terroristico al Parlamento dell'Armenia? Fu allora che ci fu una vera minaccia per il drenaggio dell'Armenia a ovest.

    Il nome e il cognome sono falsi. Sono un armeno e un armeno filo-russo fino in fondo. Anche se non sono mai stato in Russia.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 August 2020 09: 10
      +1
      Non si trae in inganno, la rivoluzione e il colpo di stato in Armenia sono stati organizzati dagli Stati Uniti, hanno portato al potere il suo N. Pashinyan, il governo russo è stato disperso, il primo ministro è stato arrestato - non mentire così apertamente ... Forse sei dell'ambasciata degli Stati Uniti in Armenia, lì per 1800 dipendenti di questa ambasciata, quando in precedenza di solito lavoravano fino a due dozzine ... L'Armenia fu inviata lungo il percorso della Georgia, e N. Pashinyan, il secondo M. Saakashvili in Armenia ...
    2. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
      marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 14: 24
      0
      Un armeno filo-russo è come un "ebreo filo-iraniano" oggi. Serzh Sargsyan ha rinunciato al volante così facilmente perché gli era stato ordinato di farlo. La domanda è chi l'ha ordinato. Russia? Divertente !!!! Dipartimento di Stato? Più caldo, ma non caldo.
      Ma c'è una lobby armena nel Congresso degli Stati Uniti. Il secondo più influente dopo quello israeliano.
      Questa lobby, che rappresenta gli interessi di tutti gli armeni americani, approva tutti gli alti funzionari dell'Armenia. Sia Sargsyan che Pashinyan.
  23. Sergei Petrovich Офлайн Sergei Petrovich
    Sergei Petrovich (Sergey) 3 August 2020 15: 53
    +2
    Citazione: Leah
    Questa spazzatura militare, che non è stata risolta in alcun modo per più di 30 anni

    Gli inglesi hanno combattuto con i francesi per 100 anni. Anche la guerra è stata chiamata la "Guerra dei Cent'anni".
    Gli spagnoli ritengono che la loro Reconquista (all'inizio della quale, in effetti, non c'erano ancora spagnoli) sia durata generalmente 800 anni. E combatti solo da 30 anni :)))
    Il problema è che il tuo problema con i tuoi vicini non può essere risolto pacificamente.
    Ebbene, hai vinto, approfittando delle turbolenze interne .. e dell'attuale guerra civile in Azerbaigian il 20% del loro territorio. Ebbene, i tedeschi nel 1942 occupavano anche circa il 15% del territorio dell'URSS.
    E allora? Secondo lei, i giornali e altre pubblicazioni stampate dell'URSS, che all'epoca chiedevano di distruggere i tedeschi come i topi della peste, seminavano inimicizia e conflitto interetnico ???
  24. Sergei Petrovich Офлайн Sergei Petrovich
    Sergei Petrovich (Sergey) 3 August 2020 15: 57
    +2
    Citazione: Vladimir Tuzakov
    governo filo-russo disperso

    Dio sia con voi, da dove viene il "governo filo-russo" in Armenia ?? Dove l'hai visto lì? Prendi lo stesso Serzh Sargsyan. Forse non lo sapevi, ma Serzhik è il primo e finora l'unico di tutti i presidenti stranieri (per gli Stati Uniti), a cui è stata conferita la medaglia di Ellis Island durante la sua visita negli Stati Uniti nel 2011. Cerca su Internet ciò che questa medaglia viene data.

    “Signor Presidente!”, - il capo della Coalizione Etnica Nazionale delle Organizzazioni degli USA (NECO) Nasser Casemini si è rivolto a Sargsyan, “Per tutto quello che hai fatto per il tuo paese e le relazioni armeno-americane, la storia ricorderà rispettosamente la tua. "

    Serzh Sargsyan ha ringraziato per il premio e ha osservato: "Oggi accetto questo premio con entusiasmo e orgoglio, anche a nome degli armeni che sono passati da Ellis Island, la loro generazione, lo accetto come una valutazione del successo della nostra gente su questi rive lontane, come un simbolo dell'ulteriore sviluppo dell'amicizia e della cooperazione armeno-americana... Mi rendo conto di essere il primo presidente non americano a ricevere questo premio ".

    È improbabile che Pashinyan riceva una simile medaglia. Perché non sa come Sargsyan (e i precedenti leader dell'Armenia) nascondere il suo vero atteggiamento nei confronti della Russia.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 3 August 2020 19: 29
      +1
      La cosa principale è quello che sta accadendo in Armenia con la gente ora, ma c'è una svolta nella politica, una partenza dalla Russia e una svolta verso la NATO e l'Occidente, una tipica "storia georgiana" secondo i modelli degli Stati Uniti ... non sono nemmeno decisivi qui, sono coinvolte forze troppo potenti. È come un'operazione in prima linea, quando gettano tutte le loro forze in un settore e vincono. Oggi, per gli Stati Uniti, quest'area è l'Armenia.
      1. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
        marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 15: 21
        +2
        Sosterrò il commentatore precedente. Per capire la domanda, è necessario guardare alla retrospettiva storica. Il culmine del "dominio armeno" in Russia è la fine del regno di Alessandro II il Liberatore. Il primo ministro dell'Impero era allora Loris-Melikov. Ha condotto la sua politica in precedenza. Alla fine della guerra del Caucaso, emissari dell'allora non ancora primo ministro, ma già abbastanza influente Loris-Melikov, si recarono in Turchia per sollecitare gli armeni turchi a trasferirsi in Russia. Il numero di armeni che desideravano trasferirsi in Russia era trascurabile. Ma secondo i rapporti, si è scoperto che molto. Sotto i potenziali migranti iniziarono a liberare la terra, sfrattando i Circassi in Turchia. Poi Loris-Melikov, già nella carica di primo ministro, trascurando il dovere di proteggere l'imperatore, iniziò a comporre una "costituzione liberale" per la Russia. Che in esso si poteva solo immaginare. Ma Alessandro II il Liberatore fu fatto saltare in aria e il nuovo imperatore Alessandro III il pacificatore espulse Loris-Melikov e quasi tutti gli altri armeni dal servizio civile. Rimasto solo Delyanov. Con le cui mani ha bandito le scuole parrocchiali armene. Poi Nicola II secolarizzò le terre e gli immobili appartenenti alla Chiesa Gregoriana. Tutto ciò fece infuriare i politici armeni di quegli anni. Di conseguenza, è stata presa una decisione. In primo luogo, con l'aiuto della Russia, che deve essere trascinata nella guerra con la Turchia, morde un pezzo di Turchia. Per fare questo, è necessario presentare la Turchia come una sorta di "sanguinoso sultanismo". Quindi, con l'aiuto degli Stati Uniti e delle democrazie occidentali, costringere il "sanguinario zarismo" a rinunciare a quei territori dell'Impero russo che gli armeni consideravano "loro". Come se con un'ondata di manganello di un direttore, i pogrom ebraici iniziassero in Russia, poi, tenendo conto dell'esperienza russa, i pogrom armeni iniziarono in Turchia. I giornali dell'Occidente erano pieni di appunti e caricature di "zarismo sanguinante" e "sultanismo sanguinante". Tutto è andato secondo i piani. La guerra è iniziata Le nostre vittorie sono iniziate sul fronte caucasico e le nostre sconfitte sul fronte tedesco. Ma è intervenuto un fattore imprevisto. Rivoluzioni in Russia e Turchia. Ma mentre l'Armenia era indipendente, nel 1920 la delegazione armena alla Conferenza di pace di Parigi fece di tutto per costringere il presidente americano Wilson a prendere l'Armenia sotto il mandato degli Stati Uniti. Wilson ha promesso. Ma la questione doveva essere coordinata con il Congresso degli Stati Uniti. Ma il Congresso degli Stati Uniti per qualche motivo ha rifiutato. Gli armeni trassero le debite conclusioni da questa ripartizione. E quando l'URSS è crollata al Congresso degli Stati Uniti, la lobby armena era saldamente radicata nella seconda posizione, dopo quella israeliana. Dopo il crollo dell'URSS, la lobby ha chiesto all'amministrazione presidenziale degli Stati Uniti di garantire la sicurezza dell'Armenia, quindi il Dipartimento di Stato ha iniziato a grattarsi le rape. Non puoi rifiutare la lobby armena. Ma nemmeno l'Armenia può essere ammessa alla NATO, poiché la stessa Armenia non vuole rinunciare alle sue rivendicazioni territoriali nei confronti del vecchio membro della NATO, la Turchia. È possibile creare una base statunitense in Armenia. Ma questo passaggio non sarà compreso non solo dalla Turchia, ma anche dai contribuenti americani. Di conseguenza, il Dipartimento di Stato ha dato "preziosi consigli". Che l'Armenia si rivolga alla Russia per chiedere aiuto e il Dipartimento di Stato incaricherà Kozyrev di soddisfare tutte le richieste della parte armena. Organizza una base in Armenia e accetta l'Armenia nella CSTO. Da allora, l'Armenia gioca a questo gioco: "L'Armenia è la migliore amica della Russia". Per quasi 30 anni, tutti i massimi funzionari dell'Armenia hanno giocato con successo a questo gioco.
      2. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
        marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 16: 23
        +1
        Di nuovo più corto.
        Quindi, per quasi 30 anni, tutti gli alti funzionari dell'Armenia hanno giocato al gioco che la lobby armena al Congresso degli Stati Uniti aveva loro ordinato di giocare. Vale a dire, il gioco: "L'Armenia è la migliore amica e alleata della Russia".

        Sargsyan era un giocatore particolarmente bravo. Per la sua professionalità, è diventato il primo (e finora l'unico) presidente degli esteri (per gli Stati Uniti) a ricevere la medaglia speciale Ellis Island negli Stati Uniti per il suo enorme contributo allo sviluppo dell'amicizia e della cooperazione armeno-americana.

        E questo vincitore del premio USA (cioè una persona orientata verso gli Stati Uniti) Sargsyan è stato rovesciato dall'ancor più orientato agli USA Pashinyan.

        E gli Stati Uniti sono ancora in uno stato di torpore. Non capiscono davvero cosa fare. Per 30 anni tutto è stato messo a punto. Gli alti funzionari armeni cantano canzoni sul grande amore del popolo armeno per il grande popolo russo e in cambio ricevono il nostro tetto russo. E gli Stati Uniti sono in disparte e si fregano le mani.

        E poi improvvisamente è salito al potere una persona ancora più filoamericana, che per qualche motivo non vuole davvero continuare a cantare queste canzoni.

        In Romania, alla vigilia della Grande Guerra Patriottica, si è verificata una situazione simile. Ma lì il processo ha preso una strada diversa. Quindi, prima della guerra, la Romania era guidata in linea di principio dal grande direttore d'orchestra Antonescu, dalla mentalità molto favorevole a Hitler.

        Ma in Romania c'era un partito ancora più filo-hitleriano di Horia Sima, la Guardia di Ferro. Quindi questo Sima voleva rovesciare Antonescu. E la fortuna potrebbe avergli sorriso. Dal momento che Sima aveva un ottimo rapporto con Himmler.

        Ma Hitler ritenne che non cercassero il bene dal bene e diede l'ordine di assistere Antonescu, e non Sima.

        Ho l'impressione che due stupidi buffet del Dipartimento di Stato non siano riusciti stupidamente a mettersi d'accordo sull'Armenia al Dipartimento di Stato. O, più precisamente, il buffet GosDepovskiy non era d'accordo con il water GosDepovskiy. La credenza sosteneva Sargsyan e il gabinetto lo prese e lo svuotò. A favore di Pashinyan.
  25. Ashot Pogosbekyan Офлайн Ashot Pogosbekyan
    Ashot Pogosbekyan (Ashot Pogosbekyan) 6 August 2020 21: 42
    +1
    Le stesse insinuazioni erano sotto Kocharyan e sotto Sargsyan. Ora tutti danno la colpa a Pashinyan. Qualcuno vuole davvero coinvolgere la Russia con l'Armenia. Quindi escono con messaggi risucchiati dal dito. Qui, ovviamente, i turchi e gli azeri hanno avuto una mano, hanno corrotto, pagato. Così i "militanti" corrotti del fronte dell'informazione escogitano ogni sorta di favole prese dal soffitto. Non senza. L'Armenia non acquisterà mai il pan di zenzero americano. E non sognare. Gli armeni parlano russo molto meglio di altri. Stai tentando invano, l'amicizia armeno-russa è stata messa alla prova per secoli e le inclinazioni pietose di eventuali nemici non scuoteranno i rapporti fraterni.
    1. Sergei Petrovich Офлайн Sergei Petrovich
      Sergei Petrovich (Sergey) 27 August 2020 16: 08
      +1
      Di cosa stai parlando ? Che tipo di "amicizia armeno-russa", e persino "testata per secoli" ??? Per quali secoli? Dov'è questa "amicizia"?
      È così che ci avrebbero aiutato i nostri "fratelli armeni"? Impariamo finalmente come separare le mosche dalle cotolette e iniziamo a giudicare non dalle parole, ma dai fatti. Nella storia della Russia, non ci sono stati molti casi in cui avevamo davvero bisogno di aiuto.
      Ebbene, ad esempio, 1380, Kulikovo Pole. L'enorme esercito di Khan Mamai è contro di noi. Dove sono i "volontari armeni"? Con noi? No, sono contro di noi come parte dell'esercito di Khan Mamai.
      1612, polacchi al Cremlino. I tartari vennero in aiuto della milizia di Minin e Pozharsky, vennero i Bashkir, arrivarono anche alcuni principi siberiani. Almeno un armeno è venuto dal Caucaso vicino a Mosca per aiutarci a liberare Mosca dai polacchi? No, non è venuto !!!
      1709, Poltava. Siamo contro gli svedesi. Almeno un distaccamento di volontari armeni è venuto in nostro aiuto vicino a Poltava? No, non è venuto.
      1711, campagna di Prut. Il nostro esercito è circondato dai turchi! Dove sono i volontari armeni? Dove sono le rivolte armene alle spalle dei turchi? Non ci sono volontari, né rivolte.
      1812, Borodino. Cosa, forse almeno un distaccamento di volontari armeni si è avvicinato a Borodino? No, non è venuto. Anche se dicono che sul Don, gli armeni hanno cercato di raccogliere una sorta di distacco, ma nessuno lo sa dove sia andato. I soldi furono raccolti per questo: il distaccamento scomparve.

      1853-1855 anni. Guerra di Crimea. Contro di noi ci sono Inghilterra, Francia, Turchia e Sardegna, che li ha raggiunti. Gli armeni hanno sollevato almeno una rivolta in Turchia? No, non l'hanno fatto.
      Allora, quando ci hanno "aiutato" gli armeni? Quando non abbiamo avuto bisogno di aiuto?
      È come, "Cosa stai facendo, mangiare caramelle? Dammelo, sono un tuo alleato, ti aiuterò a mangiare le tue caramelle".
      Qui le nostre truppe si trovavano a Gyumri (Alexandropol) nel 1813. Si sono alzati in piedi per proteggere gli armeni dalla Turchia e dalla Persia. Per così dire, hanno coperto il fronte. E cosa fecero gli armeni in quel momento alle nostre spalle, nel Caucaso settentrionale.

      La tratta degli schiavi, praticata nella regione da secoli, fece emergere nella persona dei mercanti gli intermediari, che trasformarono la tratta degli schiavi in ​​un mestiere speciale. Nell'incidente, alcuni degli schiavi furono venduti a mercanti orientali attraverso acquirenti a Derbent, Tarki, Aksai ... Secondo la testimonianza di autori pre-rivoluzionari, "... Questo tipo di commercio era intensamente praticato dagli armeni, che non ha abbandonato questo mestiere anche con l'apparizione dei russi nel Caucaso. Approfittando della loro posizione, aiutarono gli montanari a rubare le persone all'interno dei nostri confini, ricevendo per questo una ricompensa adeguata dagli montanari, e poi aiutarono il governo russo nelle trattative con gli montanari sul riscatto degli stessi prigionieri - anche non senza un a pagamento, o loro stessi hanno riscattato per rivenderli ai russi ... "[17, p. 7] Shamray V.S. Contesto storico della questione degli yasyr nel Caucaso settentrionale e nella regione del Kuban. B. m. B.g. S. 6, 7.

      Un articolo della fine del XIX secolo. Forse questo è un incidente? Ecco un altro aiuto.

      AA. Novoselsky. La lotta dello stato di Mosca con i tatari nella prima metà del XVII secolo. M.-L., 1948.S. 208.

      Il 10 luglio [1631], gli inviati di Mosca in Crimea, Voeikov e Zverev, appresero che un russo era stato portato a Bakhchisarai per essere venduto all'estero. L'interprete e l'impiegato hanno portato al campo Andrei Lazarev, un cosacco stanitsa di Ryazhsk, che ha detto di essere stato preso pieno di tartari (c'erano 500 Nogai e 80 Crimeani) a Petrovskaya Sloboda; tutto pieno - 75 persone; di questo numero, la Crimea ha 25 persone. Cinque persone hanno scelto i "compiti principali" per lo zar: il figlio del boiardo, due cosacchi del villaggio e due mogli. Li portarono a Bakhchisarai e li presentarono al re; Lo zar li interrogò e scelse la piccola donna dai capelli di papera Lyubavka per il suo cortile, e diede il resto agli armeni per la vendita all'estero. Tuttavia, gli inviati difesero A. Lazarev, nonostante le richieste degli armeni, e lo portarono con loro in Russia.

      Zar - in questo testo, lo Zar di Crimea (Crimean Khan).