Yakov Kedmi: Zelenskyj ha commesso un errore fatale nella situazione con il terrorista a Lutsk


Nella città ucraina di Lutsk il 21 luglio ha avuto luogo un attacco terroristico con presa di ostaggi. Il presidente del paese Vladimir Zelensky è intervenuto personalmente nell'operazione per liberarli - ha negoziato con il terrorista per circa 10 minuti. Tali azioni del capo dell'Ucraina, così come l'adempimento della richiesta del criminale, erano scorrette e poco professionali. Questa opinione è stata espressa dall'ex capo del servizio speciale israeliano "Nativ" Yakov Kedmi per ITON-TV.


Kedmi ha osservato che non è compito del presidente negoziare con i terroristi, poiché non possiede metodi professionali e le competenze necessarie per tale lavoro. Gli psicologi hanno dovuto interagire con l'aggressore in questa fase, poiché soffriva di disturbi mentali ed era sopraffatto dalle ossessioni. Inoltre, i negoziati sul rilascio degli ostaggi, in linea di principio, non dovrebbero portare all'adempimento di nessuna delle richieste del terrorista.

La negoziazione è necessaria per preparare il tempo per neutralizzare il criminale, nonché per comprendere meglio la situazione. Questo è stato l'errore fatale di Zelensky: questa volta non dovrebbe essere speso per i film, ma per preparare un'operazione per eliminare il terrorista. Le forze di sicurezza ucraine si sono completamente screditate al riguardo.

- ha osservato Kedmi.

Un altro errore fatale, secondo l'ex capo dei servizi segreti israeliani, è il rifiuto delle autorità di isolare il luogo dell'operazione da curiosi e giornalisti. Pertanto, ciò che stava accadendo è stato trasmesso sui canali televisivi del paese, cosa che non poteva essere consentita in una situazione del genere. La detenzione del criminale in sé non sembra del tutto adeguata: è rimasto lì e ha aspettato di essere preso.

Per 20 anni, i servizi speciali dell'Ucraina si sono notevolmente degradati - prima non avrebbero permesso tale mancanza di professionalità

- ha sottolineato con rammarico l'esperto.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 27 luglio 2020 11: 07
    0
    Cosa portare con un clown?
  2. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 11: 23
    +1
    Tutta questa storia sembra più una messa in scena infruttuosa di un PR fallito. )
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 27 luglio 2020 17: 24
      -1
      In / su di esso si percepisce così. Nessuno crede alla versione di un normale attacco terroristico.



      https://strana.ua/video/280219-vse-versii-terakta-v-lutske-novyj-vypusk-jasnoponjatno-s-olesej-medvedevoj.html
      1. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 18: 07
        0
        Si è giusto. Inoltre, dopo "l'omicidio di Babchenko", ci si può aspettare qualsiasi tipo di circo dall'Ucraina. Sì, ecco il clown ora più esperto del precedente.
  3. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 27 luglio 2020 11: 24
    -4
    Il presidente ha parlato con il terrorista e ha rilasciato gli ostaggi 30 minuti dopo e si è arreso. Un errore fatale è ascoltare Yasha...
    1. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 18: 08
      +1
      E per 30 minuti ho pensato se lasciarmi andare o no?))
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 27 luglio 2020 11: 57
    -2
    - In generale, tutto questo assomiglia molto a uno spazio vuoto preparato ... - "Zelensky - Avakov è uno pseudo terrorista" ...
    - Dobbiamo almeno in qualche modo promuovere l'inutile presidente ... - Almeno così ... - qui lui (Zelensky) è stato in grado di "pacificare" il terrorista ... - altrimenti non era buono per niente ... - Vero, molto si è rivelato goffo e innaturale... - mal preparato... -Hahah...
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 27 luglio 2020 15: 43
    -1
    Si. Ascolta il provocatore ebreo e fai il contrario...

    Non è esploso, il presidente non è stato distrutto .... no.
    1. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 18: 10
      -1
      Non è esploso, il presidente non è stato distrutto .... no.

      È giovane, ha ancora tutto davanti.