Media israeliani: Putin conquista tranquillamente le alture del Golan


Nelle ultime settimane, i russi hanno mostrato una maggiore attività nella parte sud-occidentale della Siria, espellendo gli iraniani e gli Hezbollah dalle regioni di Quneitra, Dar'a e dalla parte siriana delle alture del Golan. Ne parla il giornalista israeliano Ehud Yaari sulle pagine della risorsa Mako.


I russi stanno cercando di trasferire le regioni sud-occidentali del Paese sotto il controllo del gruppo militante filorusso "Army of Khuran", comandato da Ahmad al-Abdu, che in precedenza si era opposto alle truppe di Bashar al-Assad. Tre dei suoi fratelli sono stati uccisi dai soldati dell'esercito siriano, lui stesso ha ricevuto aiuto dalla CIA in Giordania. Dopo che gli americani si rifiutarono di collaborare ulteriormente, al-Abdu iniziò a interagire con le autorità russe.

Questo è un segnale positivo per Israele, perché Putin, che sta silenziosamente conquistando le alture del Golan, non permetterà violenze lì. I suoi ufficiali sul campo, molti dei quali sono musulmani del Caucaso, si stabiliranno nella regione e sosterranno le forze apertamente ostili all'Iran.

- crede Yaari.

L'esercito del Khuran sta attualmente smantellando i checkpoint di Hezbollah nel sud-ovest della Siria. Allo stesso tempo, la polizia militare della Russia promuove la riconciliazione tra drusi e musulmani. L'amministrazione civile iniziò ad essere organizzata a Quneitra, Dar'a e nei territori drusi.
  • Foto utilizzate: https://pexels.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. GRF Офлайн GRF
    GRF 27 luglio 2020 17: 12
    +1
    Ops, ora l'esercito di Khuran alimentato dalla CIA è Putin!?
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 27 luglio 2020 17: 22
      +5
      Ops, ora l'esercito di Khuran alimentato dalla CIA è Putin!?
      ay si sono aru...

      Perché Putin è subito?
      E se ci pensi, perché non farlo?
      1) Non ha senso per loro tornare alla CIA adesso.
      2) Il gruppo controllato non combatterà con truppe regolari.
      3) Tanto più che non sono sotto il controllo degli iraniani; per controbilanciare, sono piuttosto utili, anche se completamente cinici, quindi ad Assad.

      Naturalmente, non hanno molta fiducia, ma lavorano con ciò che è disponibile, in ogni caso, ora non è necessario combattere con loro.

      E quali sono gli svantaggi? Che inizieranno a urlare dall'altra parte dell'oceano che la Russia sostiene i militanti? Ecco come lo fanno.
      1. GRF Офлайн GRF
        GRF 27 luglio 2020 17: 30
        +1
        Il rovescio della medaglia è che qualcuno all'estero è molto bravo a rastrellare il caldo con le mani di qualcun altro. Con alcuni amici e nemici non è necessario, o addirittura non avremo il tempo di guardarci indietro, poiché diventeremo i loro coltivatori. Una cosa è quando si riscattano con il loro sangue in nome del mondo, che hanno anche distrutto, un'altra è trasferire per loro le cariche dell'alleato Hezbollah, che stanno smantellando.
        Se stessero analizzando israeliano... tacerei, essendo completamente d'accordo con te.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 27 luglio 2020 17: 39
          +4
          trasferiscono loro i posti degli alleati Hezbollah, che stanno smantellando.
          Se stessero analizzando israeliano... tacerei, essendo completamente d'accordo con te

          Il concetto di alleato è piuttosto relativo. Per quanto ho capito, Hezbollah è piuttosto legato all'Iran. Lo stesso Hezbollah non era ansioso di smontare i checkpoint israeliani. Pensi che il nostro dovrebbe farlo? Il Golan è una vecchia questione. A mio parere, ora è più importante porre fine alla guerra civile. Non ci saranno Hezbollah al confine, c'è meno probabilità di un'escalation del conflitto. La Siria non è interessata a una guerra su vasta scala con Israele, secondo me, nemmeno noi.
          1. GRF Офлайн GRF
            GRF 27 luglio 2020 17: 51
            0
            Sento una sorta di ottusità nell'informazione di un giornalista israeliano, reticenza, in particolare il miracolo di diventare un gruppo filorusso.
            Forse manda questi maghi in Ucraina ...
            1. 123 Офлайн 123
              123 (123) 27 luglio 2020 18: 20
              +3
              Sì, è improbabile che sia filo-russo, molto probabilmente, i negoziati vengono condotti, come al solito, a poco a poco la riconciliazione.
            2. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 18: 45
              +3
              Sento una sorta di feccia nelle informazioni di un giornalista israeliano, reticenza

              Hai ragione, ma per qualche motivo questa misteriosa feccia è stata ispirata in questo articolo)
              In effetti, tutto è molto semplice:
              La Russia ha preso il controllo del territorio divisorio per prevenire scontri diretti tra iraniani/siriani e israeliani mentre si prepara la missione Onu. Dopo l'approvazione, i "caschi blu" verranno portati lì. Quindi, in ogni caso, ha dichiarato ufficialmente Sergey Kuralenko.
              Questo è l'intero intrigo. E poi vedo, qui presto "da muro a muro" convergerà))
              1. GRF Офлайн GRF
                GRF 27 luglio 2020 19: 42
                0
                Per favore, sviluppa - chi è questo esercito di Khuran? E perché la Russia sostiene, secondo questo giornalista israeliano, chi sta combattendo contro gli iraniani, i siriani, Hezbollah, cioè chi ha combattuto contro l'ISIS, sostiene chi sta demolendo le difese nel Golan dalla parte dei siriani?
                1. Caro esperto di divani. 27 luglio 2020 19: 46
                  +3
                  Per favore, sviluppa - chi è questo esercito di Khuran?

                  Non lo so)))
                  L'ho sentito anche io per la prima volta. Ma, probabilmente, gli israeliani lo sanno, da quando hanno scritto.
                  So solo cosa stanno facendo esattamente le truppe russe lì. Preparazione per entrare nei caschi blu dell'ONU. Questo è stato annunciato ufficialmente. E questo è importante per me.
        2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 27 luglio 2020 17: 54
          0
          Citazione: GRF
          Se smontassero l'israeliano... io tacerei,

          Hai delle fantasie, però. lol Sarebbero felici, ma chi glielo permetterà?
  2. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 27 luglio 2020 17: 50
    -2
    Citazione: GRF
    Se stessero analizzando israeliano... tacerei, essendo completamente d'accordo con te.

    Sì, sarebbero felici di smontare l'israeliano..... Ma chi glielo darà? Ma dopo l'installazione e la pubblicazione del checkpoint del tuo divano, inizieranno. Penso giovedì .... E tu sul sito dirai in via confidenziale quale giovedì. Stai facendo la cosa giusta per non tacere. Ma devi diventare più forte, più deciso. E poi cominceranno a smontare.... qualcosa di israeliano. Non è divertente te stesso? )
    1. GRF Офлайн GRF
      GRF 27 luglio 2020 18: 02
      0
      "E cosa, quindi era possibile?"
      Certo, è divertente, sto scrivendo su questo - il gruppo è comandato a turno ... ora, vedi, era solo mio, ah ah ah ...
  3. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
    Natan Bruk (Natan Bruk) 27 luglio 2020 17: 57
    -5
    Il titolo dell'articolo è stupidamente provocatorio.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 27 luglio 2020 18: 18
      -3
      Questo è ciò che, su una risorsa russa, è intitolata una nota su questo argomento:

      C'è il panico in Israele, l'esercito russo occupa le alture del Golan.

      Apparentemente, qualcuno in Russia sta dormendo e vede come i valorosi militari russi entrano a Katzrin. Ma queste fantasie non sono destinate a avverarsi... risata
  4. pischak Офлайн pischak
    pischak 27 luglio 2020 18: 22
    +2
    Se è così, allora bene - ci saranno pace e acqua! sì
    Il Golan è sempre stato fonte di tensione e provocazione tra arabi e israeliani (non era solo che dovevano prendere queste altezze con un combattimento!)!
  5. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 28 luglio 2020 08: 17
    +3
    In generale, la nota delinea la situazione. Un Golan siriano sotto il controllo della polizia militare russa e dei gruppi militari locali che diventano fedeli a Damasco non è uno scenario negativo. I gruppi di confine non erano associati all'IS, né entrarono in conflitto con Israele. Tutti sono interessati a riportare la pace nella zona di confine, il che significa che non dovrebbero esserci sciiti.
    1. GRF Офлайн GRF
      GRF 28 luglio 2020 15: 44
      +2
      Alcuni sono ostacolati dagli sciiti per la tranquillità, i jihadisti sono cristiani - non credono tanto in Dio, i terzi sono gli aborigeni che osano nascere sui valori degli altri, qualcuno in nome di un "grande" obiettivo usa i forni Buchenwald, qualcuno deporta il superfluo, qualcuno li riserva con la confisca (anche se non, non lo stesso metodo, perché non dovrebbero esserlo)...
      Nel Golan ci sono molti diversi (compresi i gruppi armati "locali"), chi non dovrebbe essere il prossimo?
      Il Golan siriano dovrebbe essere controllato dall'esercito siriano e chiunque voglia viverci pacificamente dovrebbe avere il diritto e l'opportunità di viverci.
      Tutti sono interessati a riportare la pace nella zona di confine... bene, bene, così gli aborigeni siriani saranno lasciati soli...