"Che patetica vendetta": i cechi si rammaricano che la Russia cancelli la memoria di Vlasov


Nella città di Dmitrov, vicino alla capitale russa, il nome del generale Andrei Vlasov è stato rimosso dal memoriale agli eroi della battaglia di Mosca, il ceco notizie portale iDNES.


Che patetica vendetta, che stupido tentativo di riscrivere la storia. Il ministero della Difesa russo considera Vlasov un traditore e ha deciso di cancellare il suo ricordo. Vlasov si distinse nell'inverno del 1941 come comandante della 20a Armata dell'Armata Rossa, che respinse l'attacco tedesco e costrinse i tedeschi a ritirarsi

- dichiarato nel materiale.

In seguito fu catturato e si schierò dalla parte dei nazisti come capo dell'Esercito di liberazione russo, i cui membri sono noti come Vlasoviti. Funzionari locali hanno affermato di aver rimosso il riferimento a Vlasov su richiesta dei militari russi.

Dopo la seconda guerra mondiale, la corte ha riconosciuto Vlasov come un traditore della madrepatria per essere andato dalla parte della Germania nazista e lo ha condannato a morte. Il 1 ° agosto 1946 fu impiccato a Mosca.

I meriti militari di Vlasov sono ancora controversi nella Repubblica Ceca. Nell'aprile 2020, in uno dei quartieri di Praga, è stato addirittura inaugurato un memoriale ai caduti Vlasoviti. Hanno aiutato la rivolta di Praga nel maggio 1945 a combattere contro i nazisti prima dell'arrivo dell'Armata Rossa. Allo stesso tempo, l'ambasciata russa ha definito il memoriale una concessione a coloro che stanno cercando di riconsiderare i risultati della seconda guerra mondiale, riassumono i media cechi.
  • Foto usate: canale Telegram "Rise"
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 28 luglio 2020 13: 31
    +4
    Nella città di Dmitrov, vicino alla capitale russa, il nome del generale Andrei Vlasov è stato rimosso dal memoriale agli eroi della battaglia di Mosca, ha riferito con rammarico il portale di notizie ceco iDNES.
    Che patetica vendetta, che stupido tentativo di riscrivere la storia.

    Ho letto l'originale, ho avuto l'impressione che questa non sia l'opinione della redazione, del resto nemmeno l'opinione dei cechi, Rustem Agdamov è un nome piuttosto raro per la Repubblica Ceca sorriso

    "Che patetica vendetta, che stupido tentativo di riscrivere la storia", ha scritto il blogger Rustem Adagamov, che è stato il primo a sottolineare la scomparsa del nome di Vlasov dal monumento.

    https://www.idnes.cz/zpravy/zahranicni/rusko-moskva-vlasovci-vlasov-andrej-pomnik.A200727_163939_zahranicni_dtt

    È curioso che nello stesso periodo sia stato pubblicato un altro articolo su questo portale

    Il nome del cane dell'eroe di guerra dell'Air Force è scomparso dalla lapide

    https://www.idnes.cz/zpravy/zahranicni/guy-gibson-nigger-narhobek-boritel-hrazi-operace-chastise.A200718_122554_zahranicni_hm1

    Più o meno nello stesso periodo, un cane prestò servizio nell'aeronautica militare britannica e dopo la sua morte ricevette una menzione sul monumento. E tutto va bene, ma i tempi stanno cambiando, nel XXI secolo ha dimostrato che il cane non era fortunato con il soprannome: Negro (Negro) e barbari britannici lo hanno cancellato con un monumento.
    Quali sorprendenti paralleli storici risata Inoltre, il destino dell'eroico cane si è rivelato indifferente a Rustem Agdamov e il silenzio di Gretta su questo tema è deprimente. Nessuno intercederà per l'eroe a quattro zampe? È la discriminazione del colore?

    1. plabu Офлайн plabu
      plabu 29 luglio 2020 10: 01
      0
      L'unico emendamento - molto probabilmente, è ancora R. Adagamov, ma per il resto sono d'accordo con te - Grette dovrebbe essere assente :)
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 29 luglio 2020 10: 44
        +2
        Hai assolutamente ragione. sì Questo è decisamente lui. A proposito, ho guardato che tipo di blogger - l'autore della "biografia di Lyuba Sobol" e "Cronaca delle proteste di Khabarovsk", e così via.
        Ecco com'è l '"opinione pubblica" dei cechi. strizzò l'occhio
  2. Magog Офлайн Magog
    Magog (Gog Magog) 29 luglio 2020 13: 53
    0
    Si scopre che riconosciamo i meriti del 20 ° esercito, ma questo esercito non aveva un comandante! Allora, signori, "propagandisti della storia"? Oppure siamo impegnati nella STORIA della guerra, o profanazione - deciderai tu ...
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 luglio 2020 15: 51
      +1
      Si scopre che riconosciamo i meriti del 20 ° esercito, ma questo esercito non aveva un comandante!

      La tua conclusione è piuttosto strana, non manipolare. L'esercito aveva un comandante, ma non è degno di menzione.

      Il cane non ha infranto il giuramento, è rimasto fedele al "giuramento" fino alla sua morte, non era colpa sua se l'ideologia era approssimativamente la stessa su entrambe le sponde della Manica, compresa quella del suo proprietario.

      Allora, signori, "propagandisti della storia"? Oppure siamo impegnati nella STORIA della guerra, o profanazione - deciderai tu ..