Entrata in guerra del Cairo: esercito egiziano in piena allerta


L'esercito egiziano è in piena allerta e attende dal Cairo l'ordine di attraversare presto il confine con la Libia. Lo riferiscono i media mediorientali e gli utenti dei social network arabi.


Allo stesso tempo, elicotteri da combattimento turchi sono stati visti nei cieli sopra Tripoli. Inoltre, i turchi hanno effettuato un rinnovamento "in stile europeo" alla base aerea di Al-Watia e hanno introdotto nuovi sistemi di guerra elettronica, difesa aerea e radar, compresi quelli realizzati in Ucraina, invece di quelli distrutti all'inizio di luglio durante un raid aereo. I sostenitori del PNS stanno discutendo attivamente se Al-Watia sarà ora in grado di supportare adeguatamente l'offensiva su Sirte e Al-Jufra, dove si sono trincerate le unità dell'LNA del feldmaresciallo Khalifa Haftar.




A loro volta, la 18a divisione meccanizzata e due brigate separate (carri armati e meccanizzata) sono di stanza nel distretto militare occidentale dell'Egitto. Tuttavia, dopo le recenti grandi esercitazioni, il Cairo ha trasferito ulteriori forze ed equipaggiamenti al confine e negli aeroporti adiacenti si accorse un gran numero di elicotteri, aerei e sistemi di difesa aerea.

Le divisioni meccanizzate dell'Egitto hanno circa 13mila militari e 150-180 carri armati ciascuna. Sono costituiti da due brigate meccanizzate, una brigata di carri armati (96 carri armati), una brigata di artiglieria (36 cannoni), un reggimento di difesa aerea e un reggimento anticarro. Le divisioni corazzate hanno circa 12mila militari e 240-300 carri armati ciascuna. Sono costituiti da due brigate di carri armati, una brigata meccanizzata e un battaglione anticarro.

Nelle brigate di carri armati, 3 battaglioni ciascuno (96-126 carri armati in totale), 1 battaglione meccanizzato (576 militari - 4 compagnie), un battaglione di artiglieria (12 cannoni), tre compagnie separate (difesa aerea, ricognizione e scorta) e 2 plotoni (protezione chimica e medica) ... Le brigate meccanizzate (3500-4130 militari) sono composte da 3 battaglioni meccanizzati, 1 battaglione di carri armati (31-41 carri armati), un battaglione di artiglieria (12 cannoni), 1 battaglione di difesa aerea, 1 battaglione anticarro e 5 compagnie separate (intelligence, polizia militare, protezione chimica, medicina e ingegneria).

Entrata in guerra del Cairo: esercito egiziano in piena allerta


Gli egiziani aspettano che i turchi superino la "linea rossa". L'intero Grande Medio Oriente sta trattenendo il respiro e aspettando l'epilogo.
  • Foto utilizzate: https://twitter.com/ahmedabdo1806
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 28 luglio 2020 20: 02
    +4
    Cronaca delle ostilità:
    Siamo pronti per iniziare una guerra. sorriso
    Inizieremo una guerra molto presto. triste
    Le truppe sono in allerta. soldato
    Le truppe sono in massima allerta. arrabbiato
    Non ci credi? Siamo già abbastanza, abbastanza pronti. compagno
    Secondo me, le persone in Oriente amano indossare uniformi militari e parlare molto e magnificamente di guerra. sentire Dovrebbero anche adottare la tradizione indo-pakistana di istituire la guardia. risata
  2. Nikolay Malyugin Офлайн Nikolay Malyugin
    Nikolay Malyugin (Nikolay Malyugin) 29 luglio 2020 06: 07
    +1
    L'Egitto si occupa principalmente di questo.
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 29 luglio 2020 08: 28
    0
    L'Egitto ha un chiaro vantaggio nell'area della Sirte, ma ... c'è un groviglio selvaggio lì. Gli egiziani saranno supportati dai paesi del Golfo (tranne il Qatar), Francia, Russia. Ci saranno paesi contrari (Algeria, Tunisia, forse Italia), ma nessuno sosterrà la Turchia. Allo stesso tempo, la Turchia continuerà a dettare le condizioni da una posizione di forza in assenza di un gendarme mondiale nella regione. Il caso in cui l'assenza degli USA sulla mappa dell'evento potrebbe essere negativa.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 luglio 2020 15: 14
      +4
      Il caso in cui l'assenza degli USA sulla mappa dell'evento potrebbe essere negativa.

      Un tale evento, per definizione, non può essere negativo. In che modo la loro presenza negli ultimi 20 anni ha influito positivamente sulla situazione? In Libia, tra l'altro, sono stati notati anche loro. E tutti i gendarmi sono un po 'occupati, hanno abbastanza lavoro a casa.
  4. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 29 luglio 2020 11: 30
    +3
    Dove sono adesso i Mistral egiziani? Sarebbero solo tornati utili al largo della costa libica. O le armi francesi non sono la cosa migliore che l'esercito egiziano possa usare?
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 29 luglio 2020 16: 19
      +1
      C'è un confine terrestre, perché dovrebbero essere usati questi balalaika lì.
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 29 luglio 2020 16: 20
        +1
        E in modo che non si arrugginiscano senza lavoro e ricevano esperienza di combattimento! O stanno andando a pescare su di loro?
        1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
          rotkiv04 (Victor) 29 luglio 2020 16: 28
          -1
          Per loro, è meglio lasciare il pesce, si sbarazzeranno dei turchi.
  5. Herman 4223 Офлайн Herman 4223
    Herman 4223 (Alexander) 30 luglio 2020 11: 02
    +1
    L'Egitto non sa quale sarà la risposta dell'Algeria, altrimenti sarebbero arrivati ​​molto tempo fa. La Turchia è lontana ed è improbabile che li spaventi.