La Danimarca ha abilmente giocato una partita bloccando Nord Stream 2


Non appena Gazprom ha ricevuto dalla Danimarca il permesso di utilizzare la chiatta posatubi Fortuna nel completamento del Nord Stream-2, con il quale gli affari sarebbero andati più veloci, il progetto è stato nuovamente messo in pausa. Questa volta la costruzione è stata ostacolata dalla deposizione delle uova di merluzzo bianco e gli alti dirigenti della compagnia russa del gas stanno ora "deponendo le uova" da soli, poiché sono stati nuovamente "presi per le branchie".


Nonostante le affermazioni di alcuni esperti nazionali secondo cui non è necessario affrettarsi con il completamento del gasdotto, tutto dipende ancora dal lasso di tempo. Sì, la domanda di gas in Europa è diminuita, e con essa i cartellini del prezzo per mille metri cubi. Ma se il progetto viene nuovamente offuscato, potrebbe non aver luogo affatto.

Come sapete, gli Stati Uniti sono un oppositore categorico del gasdotto russo-tedesco, poiché sono interessati a promuovere il suo GNL sul mercato europeo. Gli americani sono già riusciti a mettere i bastoni tra le ruote del Nord Stream 2. Inizialmente, Gazprom intendeva pompare 55 miliardi di metri cubi di "carburante blu" all'anno attraverso il gasdotto. Ma sotto la pressione di Washington, i burocrati europei hanno esteso il Terzo Pacchetto Energia al gasdotto offshore, a seguito del quale uno dei suoi tubi è stato automaticamente vuoto.

Gli Stati Uniti non si sono fermati qui. Alla fine dell'anno scorso, il presidente Trump ha firmato sanzioni contro gli imprenditori edili europei che hanno immediatamente lasciato il lavoro. Il progetto è rimasto in sospeso per un tempo indefinitamente lungo, ed è stato questo un fattore critico. Berlino, non meno interessata al lancio del gasdotto di Mosca, ha fatto pressioni per esenzioni per Nord Stream 2 dalle norme del Terzo Pacchetto Energia. Ma non avendo né le proprie navi posatubi nel Mar Baltico, né esperienza pertinente, Gazprom semplicemente non poteva fisicamente tenere il passo con il completamento del gasdotto entro la data specificata.

Lo scorso maggio, la Federal Grid Agency tedesca ha respinto una richiesta di Nord Stream 2 AG. Con considerazione politico situazione in Germania, ottenere un'altra eccezione è ora problematico. In generale, ora stiamo parlando di mantenere almeno uno dei due tubi. Ma con questo varrebbe la pena affrettarsi.

Gazprom trasferì due navi specializzate nella posa di condotte e navi di rifornimento nel porto tedesco di Mukran. A PARTIRE DAL tecnico Dal punto di vista sono in grado di completare la costruzione della condotta sottomarina. Tuttavia, in l'economia la politica interviene di nuovo. I legislatori americani hanno preparato nel bilancio militare del Pentagono un altro pacchetto di sanzioni contro le società che forniscono servizi assicurativi e sono impegnate nella manutenzione tecnologica e nell'adeguamento. Tutto ciò è necessario per il completamento del gasdotto e il suo successivo normale funzionamento. Inoltre, vi è il rischio che misure restrittive da parte degli Stati Uniti possano interessare non solo le imprese tedesche, ma anche le autorità locali.

Quest'ultimo sarà un vero scandalo nei rapporti tra alleati americani ed europei. È molto interessante come si sta comportando la Danimarca, che è diventata uno strumento della politica di Washington contro il Nord Stream 2 ed è finita nelle macine tra USA, UE e Federazione Russa. Copenaghen dimostra sentimenti leali alla Casa Bianca mettendo ostacoli sulla via di Gazprom, ma allo stesso tempo non può permettersi di battere tutti i piatti con Berlino, poiché la Germania è il principale partner commerciale della Danimarca.

Cosa hanno inventato questa volta nel Regno di Danese?

Se riesci a completare la costruzione del gasdotto prima dell'introduzione delle sanzioni, il significato della maggior parte di esse scomparirà e sul resto sarà possibile concordare tra Germania e Stati Uniti. Il nuovo anno fiscale negli Stati Uniti inizia il 1 ° ottobre 2020. Ma i danesi non possono permettere alla Russia di completare la costruzione del Nord Stream-2 in tempo, perché allora avranno già un cappello dallo zio Sam. E qui il merluzzo è arrivato appena in tempo e ha iniziato a deporre le uova nel Baltico.

Mentre il prezioso pesce si riproduce, Copenaghen ha deciso un divieto di due mesi sulla posa dei tubi. È curioso che finisca esattamente il 1 ottobre 2020. Coincidenza? Tutto può essere. Ma si ha l'impressione che questo sia un gioco ingegnoso giocato dai danesi, che sfruttano abilmente un fenomeno naturale per schermarsi "un posto" dai tedeschi e "placare" gli americani allo stesso tempo. E poi lascia che il "bar" lo risolva tra di loro.
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 29 luglio 2020 11: 12
    0
    Ride bene chi ride senza conseguenze ... Con il raffreddamento della Corrente del Golfo e l'imminente piccola era glaciale per i prossimi 300 anni, l'UE rimpiangerà più di una volta le opportunità di gas perse, come già rimpiangono i bulgari. Nel frattempo, il gas russo troverà la sua strada verso l'Asia, verso compagni più pragmatici ... Bene, lasciamo che l'UE e la Danimarca si riscaldino con carbone, legno, gas americano o idrogeno, che è molto più costoso del gas per tubi. Di conseguenza, anche il costo principale delle merci dell'UE sarà molto più costoso e non competitivo.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 luglio 2020 11: 20
      +3
      La Danimarca riceve ed è legata al gas norvegese, da lì e tali mostri, gioca per le forniture di gas norvegese all'Europa .. Ora il gasdotto norvegese viene tirato in Polonia e poi in Lituania e altri, lì non pongono problemi, né nel merluzzo né nell'ecologia .. Solo concorrenza ...
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 luglio 2020 13: 12
    -1
    Nonostante le affermazioni di alcuni esperti nazionali secondo cui non è necessario affrettarsi con il completamento del gasdotto, tutto dipende ancora dal lasso di tempo. Sì, la domanda di gas in Europa è diminuita, e con essa i cartellini del prezzo per mille metri cubi. Ma se il progetto viene nuovamente offuscato, potrebbe non aver luogo affatto.

    Che cosa è questa storia? Il progetto deve essere completato e urgentemente. Perché? E perché allora potrebbe non avvenire. ricorso
    C'è logica, c'è logica femminile, ma questo generalmente non ha nulla a che fare con la parola logica. Una strana svolta di coscienza. assicurare È persino difficile commentare questo.
    È dovuto all'impotenza? Capisci che il progetto non può essere fermato e devi solo digrignare i denti?
    Tutte queste sanzioni si applicano agli europei. Gazprom non si cura di loro. Il tubo sarà completato.
    A novembre, elezioni oltreoceano, forse sarà un regalo a Trump (oa chi ci sarà al suo posto) e sarà invitato alla cerimonia di apertura.
  3. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 29 luglio 2020 17: 15
    0
    Il padrone d'oltremare non ha risolto i problemi con i suoi babbuini, l'imminente sfratto di quasi 30 milioni di persone dagli alloggi in affitto e tanti altri problemi ...
  4. Sì, nessuno ha proibito nulla, sono tutte invenzioni.
  5. Dzafdet Офлайн Dzafdet
    Dzafdet (Sergey) 30 luglio 2020 16: 07
    +4
    Le aree di riproduzione per il merluzzo sono state approvate da tempo. Politica pulita. Ebbene, Miller doveva pensare con la testa, e non con il sedile posteriore ... Ma ahimè, questo è impossibile ..
  6. Avvocato Офлайн Avvocato
    Avvocato (Olaf) 31 luglio 2020 06: 24
    +2
    Se l'URSS / RF non vedesse uno strumento nel suo gas, ma vedesse un prodotto semplice, non ci sarebbero problemi con i tubi.
  7. Alexey Semenenko Офлайн Alexey Semenenko
    Alexey Semenenko (Alexey Semenenko) 4 August 2020 13: 15
    -2
    È un peccato che la costruzione non sia stata completata.
    Immagina una foto: lunedì l'hanno aperta e martedì l'hanno messa tranquillamente in manutenzione ordinaria. Come un deflusso turco.
    "Nell'area dell'afta epizootica"! (C)