DSNews: Erdogan ha battuto Putin in Azerbaigian


Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha battuto il leader russo Vladimir Putin. Inviando le sue truppe in Azerbaigian, Ankara ha cambiato l'allineamento delle forze, "ha conquistato il Caucaso" e ha rafforzato la sua posizione nella regione, scrive l'edizione ucraina di DSNews.


La pubblicazione rileva che il 12 luglio 2020 il conflitto armeno-azero è divampato con rinnovato vigore. Ankara immediatamente, e in modo aggressivo, si schierò con Baku. Allo stesso tempo, Mosca solo a parole si schiera dalla parte di Yerevan, un alleato della CSTO.

Erdogan chiaramente non si fermerà. Il 27 luglio, diverse colonne di truppe turche sono entrate nel territorio dell'Azerbaigian per partecipare ad esercitazioni congiunte. Dureranno dal 29 luglio al 10 agosto in più regioni contemporaneamente: a Baku (est), Kurdamir e Yevlakh (centro), Nakhchivan (ovest) e Ganja (nord-ovest, vicino alla zona del conflitto)

- informa l'edizione.

DSNews è fiducioso che il conflitto tra Yerevan e Baku sia in grado di danneggiare il progetto turco di trasporto del gas TANAP, interrompendo così le ambizioni di transito di Ankara come "collettore" di gasdotti. Inoltre, il colpevole dell'aggravamento della situazione è il primo ministro armeno Nikol Pashinyan, "che ha deciso di controllare la Russia per i pidocchi". Mosca "si adatterà" agli armeni in una situazione di crisi?

Come previsto, Putin "non ha deluso", ovvero lascialo giù. Quando la crisi ha colpito, Mosca si è limitata alle dichiarazioni. Non più. Pashinyan ha ricevuto un'ottima ragione per espandere il campo delle manovre di politica estera e concentrarsi sull'approfondimento dei legami con l'Occidente.

- considera in DSNews.


Secondo la pubblicazione, Erdogan sta ora cercando di diventare un gendarme regionale e ridurre i rischi per i suoi piani energetici. A sua volta, Pashinyan consolida gli armeni e aumenta le possibilità che Yerevan esca dalla tutela di Mosca attirando l'attenzione di Bruxelles e Washington. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, uno dei candidati alla presidenza, il rapper Kanye West, è sposato con un armeno, Kim Kardashian.

Chi perde è Mosca, dal momento che i turchi la stanno spingendo fuori dal Mediterraneo orientale - lontano dalla Libia, e dalla Siria, e dall'Iran, e con un morso - dal Caucaso.

- riassume DSNews.
39 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 30 luglio 2020 20: 00
    +9
    Erdogan è entrato in tre guerre contemporaneamente: in Siria, Libia, Azerbaigian. Non credo che questo gioverà alla Turchia e il sultano ha battuto qualcuno, piuttosto ha messo la testa nella ghigliottina.
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 30 luglio 2020 20: 30
    +4
    Chi perde è Mosca, dal momento che i turchi la stanno spingendo fuori dal Mediterraneo orientale - lontano dalla Libia, e dalla Siria, e dall'Iran, e con un morso - dal Caucaso.

    Ovunque Erdogan è usato ciecamente come un pazzo, così che c'è qualcuno da incolpare per il prossimo conflitto di lunga durata, che non consente la comparsa sul mercato di idrocarburi "extra". Più l'indebolimento della Turchia, militare, economico e d'immagine.
    In Libia, contro di lui (in diverse forme) Egitto, Saud, Francia, Russia, Grecia. E come si è appena scoperto, anche Israele. Questo parla di una grande mente? La Siria ha anche creato con competenza una situazione senza uscita per la Turchia di un lento conflitto militare. Per gli stessi scopi.
    E ora è ancora in Azerbaigian. Pashinyan, ovviamente, è un idiota. Sono riuscito a parlare troppo. A suo avviso, la Russia dovrebbe, al primo clic, affrettarsi a difendere ogni stupidità che fa l'Armenia. La Russia interverrà quando lo riterrà necessario. E renderanno colpevole Pashinyan.
    1. Raccoglitore Online Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 30 luglio 2020 21: 02
      +6
      Citazione: boriz
      La Russia interverrà quando lo riterrà necessario.

      Forse no, ci sono dei precedenti nella storia. Se fossi armeno, non conterei sull'intervento diretto della Russia nel conflitto, e non c'è dubbio che i turchi si adatteranno ai loro parenti più stretti: gli azeri. L'Armenia è dolorosamente insignificante oggi, non ha senso spendere risorse per la sua protezione. Questo, ovviamente, suona cinico, ma la politica è generalmente una cosa cinica ...
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 30 luglio 2020 23: 05
        +1
        Non ho detto che la Federazione Russa sarebbe andata lì con le truppe. Molto probabilmente, come al solito, si limiterà a un suggerimento rigoroso. E tutti staranno zitti. Ma il suggerimento sarà ritardato fino all'ultimo, tk. Pashinyan è andato troppo oltre. Raggiungeranno la crisi e la partenza di Pashinyan.
        1. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
          Larisa Larisa (Larisa Larisa) 30 luglio 2020 23: 40
          -5
          Le truppe sono venute a "calmarsi" ?! Che parola ingenua e giusta!
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 31 luglio 2020 00: 50
            +5
            Quali truppe e dove sono arrivate? Più precisamente, per favore. E filtra il bazar. Non sei nella stalla.
        2. Raccoglitore Online Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 31 luglio 2020 06: 15
          +1
          Citazione: boriz
          ... tutto, come al solito, sarà limitato a un suggerimento rigoroso E tutti staranno zitti.

          Quando si è calmato Erdogan dopo i suggerimenti di Mosca? Sarebbe molto utile per lui oggi esacerbare il conflitto di lunga data tra Armenia e Azerbaigian. Baku non verrà mai a patti con la perdita del Nagorno-Karabakh e intende fermamente restituirlo; a Yerevan, non vogliono sentire che questo territorio tornerà a far parte dell'Azerbaigian - un'ottima occasione per un altro atto di sanguinoso dramma. E la ciliegina sulla torta: la Russia, per quanto strano possa sembrare, è vantaggiosa anche per lo scontro tra armeni e azeri non sotto forma di lotte sui mercati russi, ma come un lento conflitto armato tra i due stati transcaucasici, solo se c'è C'è tensione lì La Russia ha la possibilità di mantenere la sua presenza nella regione, che un tempo faceva parte dell'URSS.
        3. Avvocato Офлайн Avvocato
          Avvocato (Olaf) 31 luglio 2020 06: 30
          -1
          Molto probabilmente prenderanno a calci gli ultimi militari russi, poiché la loro presenza in Armenia perde ogni significato, e chiederanno all'ONU di introdurre i caschi blu.
          E poi daranno alla NATO un paio di basi aeree per escludere la possibilità di bombardare la loro centrale nucleare.
          1. Raccoglitore Online Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 31 luglio 2020 09: 21
            -4
            Uno scenario abbastanza probabile per lo sviluppo futuro degli eventi.
      2. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
        Larisa Larisa (Larisa Larisa) 30 luglio 2020 23: 45
        -8
        Qualcosa per te in Russia, tutto è insignificante, poi il Donbass, poi l'Armenia! O forse sei insignificante, con tutti i tuoi gamuz? !!!
        1. Raccoglitore Online Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 31 luglio 2020 06: 20
          +1
          Signora, mi permetto di ricordarle che né il Donbass né l'Armenia fanno parte della Federazione Russa. Una signora interessata alla politica internazionale si vergogna di non saperlo ... prepotente
    2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 luglio 2020 21: 05
      -1
      L'allineamento degli interessi in Medio Oriente si sta intensificando. È vantaggioso per la Russia sostenere R. Erdogan nelle sue azioni, l'importante è dividere il fronte unito della NATO nel settore meridionale contro la Federazione Russa e non diventerà una minaccia ravvicinata nella direzione meridionale. Quindi la Georgia e l'Armenia si metteranno a posto e lo chiederanno di nuovo sotto l'ala russa, e in caso contrario, la perdita dalla Georgia e dall'Armenia anti-russa è così piccola - lo spartiacque degli interessi con la Turchia andrà lungo il confine naturale, - la dorsale caucasica che separa l'Europa dall'Asia. La Libia preparerà uno scontro lento, e anche lì è nell'interesse della Russia sostenere la Turchia. È previsto un lungo conflitto e il congelamento di tutto, nessuno cederà a nessuno ... L'Azerbaigian cadrà senza dubbio sotto l'influenza della Turchia, ma amichevolmente sono possibili progetti comuni ... l'impossibile fare il possibile, - non ho detto ... meno, quindi non tutti si addentrano nel futuro ...
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 30 luglio 2020 22: 19
        0
        lo spartiacque degli interessi con la Turchia andrà lungo il confine naturale - la cresta caucasica, che separa l'Europa dall'Asia ..

        Ossezia meridionale e Abkhazia sul lato meridionale della cresta. Come affrontarli? Taglia anche il bordo?

        L'Azerbaigian cadrà senza dubbio sotto l'influenza della Turchia, ma in modo amichevole, sono possibili progetti comuni ...

        Dare tutto sotto il controllo turco e poi affidarsi "in modo amichevole" non è necessario.
        L'ho dato via, ho mostrato debolezza, non fanno amicizia con un debole, gli portano via il resto. hi
        1. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
          Larisa Larisa (Larisa Larisa) 30 luglio 2020 23: 38
          -6
          E c'è che amicizia con ukrami, che amicizia! Parsik, hai capito!
          1. Avvocato Офлайн Avvocato
            Avvocato (Olaf) 31 luglio 2020 06: 34
            0
            Non sono stati gli ucraini ad alimentare il conflitto, e non è nel Kuban che la guerra, che viene alimentata e sostenuta dagli ucraini, è in corso.
            E vi chiedete tutti come ti hanno preso e hanno smesso di amarti.
            1. Rum Rum Офлайн Rum Rum
              Rum Rum (Rum Rum) 31 luglio 2020 14: 20
              +2
              Oh, come hai fatto uno scherzo ... compagno
              1. Avvocato Офлайн Avvocato
                Avvocato (Olaf) 31 luglio 2020 14: 27
                0
                Ahimè, in giurisprudenza, oltre alla disputa sui confini dei terreni, c'è anche una sezione sui contratti. Anche internazionale.
                Conosci letteralmente il Memorandum di Budapest? Allora quali sono le domande per me, che valuta ciò che ha fatto il tuo paese?
                1. 123 Офлайн 123
                  123 (123) 31 luglio 2020 16: 55
                  0
                  Ahimè, in giurisprudenza, oltre alla disputa sui confini dei terreni, c'è anche una sezione sui contratti. Anche internazionale. Conosci letteralmente il Memorandum di Budapest?
                  Allora quali sono le domande per me, che valuta ciò che ha fatto il tuo paese?

                  Conosci la parola memorandum? Capisci cosa significa?

                  Documento diplomatico che delinea il punto di vista del governo su alcuni n. domanda.

                  È tutto. Hai qualche lamentela riguardo alle visualizzazioni?
                  C'è anche una parola del genere: ratifica ... è necessario continuare?
                2. plabu Офлайн plabu
                  plabu 31 luglio 2020 18: 16
                  0
                  Citazione: avvocato
                  Ahimè, in giurisprudenza, oltre alla disputa sui confini dei terreni, c'è anche una sezione sui contratti. Anche internazionale ...

                  Quanto è stato curioso per te: si scopre che è meglio studiare almeno il diritto dei trattati, almeno il diritto internazionale dai libri di testo di giurisprudenza. prepotente risata wassat negativo. hi

                  Citazione: avvocato
                  ... Conosci letteralmente il Memorandum di Budapest? ...

                  - "letteralmente un segno" - di nuovo, beh, hai una terminologia molto interessante, suggerisci di impararla a memoria? risata prepotente

                  Citazione: avvocato
                  ... Allora quali sono le domande per me, che valuta ciò che ha fatto il tuo paese?

                  Quali domande possono esserci per qualcuno che esprime puramente la propria privatomolto Non oggettivo opinione e niente di più?
                  E se prendi in considerazione i tuoi precedenti errori, sorgono immediatamente domande sulla tua competenza ... hi
            2. 123 Офлайн 123
              123 (123) 31 luglio 2020 16: 52
              +1
              Non sono stati gli ucraini ad alimentare il conflitto, e non è nel Kuban che la guerra, che viene alimentata e sostenuta dagli ucraini, è in corso.

              Certamente. E non funzionerà per gonfiare il conflitto lì. C'è potere in Russia e non ci sarà Maidan. Nessun ucraino e i suoi padroni faranno niente lì. Le braccia sono corte. Il Donbass non viene raggiunto oltre.

              E vi chiedete tutti come ti hanno preso e hanno smesso di amarti.

              Sono sorpreso? assicurare Chi ha smesso di amarci e dove? Hai confuso qualcosa?
        2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
          Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 31 luglio 2020 16: 28
          +1
          Ogni regola ha delle eccezioni, ma l'Ossezia del Sud e l'Abkhazia saranno un'eccezione necessaria, perché queste sono teste di ponte nella Transcaucasia ... La cooperazione (l'amicizia è rara in politica) dura fintanto che è vantaggiosa per entrambe le parti, quindi costruisci su questo principio ...
      2. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 30 luglio 2020 22: 43
        -1
        L'Azerbaigian non cadrà sicuramente sotto l'influenza della Turchia. Così come sotto l'influenza dell'Iran. Un'élite nazionale si è sorprendentemente formata in Azerbaigian. Pertanto, il paese si troverà nella zona di influenza della Federazione Russa, ma non (molto probabilmente).
        Prima o poi, il corridoio di trasporto nord-sud (RF-Azerbaijan-Iran) passerà attraverso l'Azerbaigian. La Turchia non potrà promettere nulla del genere. Sia la Federazione Russa che l'Iran garantiranno la sicurezza e la stabilità dell'Azerbaigian.
        E il futuro della Turchia è triste. Erdogan fa una cosa stupida dopo l'altra. La Turchia sta cercando di battere lo show-off, interpretando una potenza di primo livello (come Stati Uniti, Cina, Russia). Finirà con la Turchia che cade a pezzi.
        In futuro, l'Azerbaigian è più importante per la Federazione Russa. All'estremo, la Federazione Russa può fondere parzialmente l'Armenia (approfittando della follia di Pashinyan), ma non la Turchia.
        1. Il commento è stato cancellato
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
          2. Il commento è stato cancellato
        2. Raccoglitore Online Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 31 luglio 2020 06: 30
          0
          Citazione: boriz
          L'Azerbaigian non cadrà sicuramente sotto l'influenza della Turchia.

          È stato a lungo e fermamente sotto questa influenza e in tutti i settori: economico, militare, educativo.
          1. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
            marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 13: 33
            +1
            Se pensassimo ai nostri interessi, l'Azerbaigian sarebbe completamente sotto la nostra influenza. Ricordiamoci che durante l'era sovietica, l'Azerbaigian è stata per molto tempo una repubblica donatrice (prima del forte crollo dei prezzi del petrolio). E l'Armenia (e la Georgia) - questi eterni destinatari, che ricevono 3-4 rubli per ogni rublo dato al bilancio sindacale. E, tuttavia, al referendum di Gorbaciov per la conservazione dell'URSS, l'Azerbaigian ha dato circa il 90% dei voti "A favore" alla conservazione dell'URSS. E l'Armenia (così come Georgia, Estonia, Lettonia, Lituania e Moldova hanno generalmente vietato lo svolgimento di un referendum sulla conservazione dell'URSS nei loro territori. Questo "sei" non appena non ha sputato in direzione di Mosca. Ma per qualche ragione, su tutti questi sei, l'Armenia cominciò improvvisamente a essere considerata la nostra "amica" e "alleata".
            Cioè, l'Armenia, che era "CONTRO" la conservazione dell'URSS a tal punto da proibire lo svolgimento del referendum su Gorbaciov sul suo territorio, abbiamo preferito all'Azerbaigian, che era interamente "PER" la conservazione dell'URSS. Allora, perché sei sorpreso che l'Azerbaigian sia andato in Turchia?
            1. Raccoglitore Online Raccoglitore
              Raccoglitore (Myron) 4 August 2020 16: 34
              0
              Non sono sorpreso dal riavvicinamento tra Azerbaigian e Turchia, mi sembra del tutto naturale che due popoli così vicini costruiscano relazioni amichevoli tra i loro Stati.
      3. Il commento è stato cancellato
        1. Il commento è stato cancellato
      4. Raccoglitore Online Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 31 luglio 2020 06: 26
        +1
        A mio parere, sarebbe estremamente ingenuo sperare che la Turchia si ritirerà dalla NATO. Erdogan capisce che senza un'alleanza con la NATO, il suo paese si trasformerà in una specie di Iran, solo senza petrolio.
        1. Rum Rum Офлайн Rum Rum
          Rum Rum (Rum Rum) 31 luglio 2020 14: 28
          -1
          Potrebbe non essere lasciata con una scelta. La Turchia ha già un conflitto (finora politico) con metà della NATO + Israele. Un altro tentativo di colpo di stato (in cui Erdogan sopravviverà miracolosamente) e ciao ai suoi parenti, il suo stesso culo è più costoso. D'altra parte, la Turchia ha solo nemici intorno a sé: segreti e palesi, e la NATO non ha nient'altro che protezione.
  3. Larisa Larisa Офлайн Larisa Larisa
    Larisa Larisa (Larisa Larisa) 30 luglio 2020 23: 33
    -7
    Il Cremlino sulla politica - tutto? !!! Ed Erdogash non è malaticcio !!!
    1. Avvocato Офлайн Avvocato
      Avvocato (Olaf) 31 luglio 2020 06: 36
      +1
      Bene, finora, anche l'Azerbaigian piega il Cremlino. :))))))))
      1. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
        marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 13: 56
        0
        Hai scritto la parola "Armenia" in un modo strano.
  4. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 30 luglio 2020 23: 49
    0
    Da quando qualcuno si è interessato all'opinione della casa editrice ucraina?
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 31 luglio 2020 08: 02
    +1
    DSNews: Erdogan ha battuto Putin in Azerbaigian

    - Sì, non solo battuto; ma letteralmente sotto tutti gli aspetti e in tutti i settori superati ...
    - E non solo in Azerbaigian; e in Siria, in Libia, in tutto il Medio. Oriente e anche nel nostro Caucaso russo ...
    - A proposito dei "gasdotti turchi" che la Russia a proprie spese (a spese dei suoi contribuenti) ha posato sul fondo del Mar Nero ... - personalmente, non citerò nemmeno ... - qui per la Russia, il il fallimento è semplicemente completo ... - Ma questo lasciamo l'argomento ...
    - Per quanto riguarda la politica estera, Erdogan ha simulato Mosca nel modo in cui un esperto imbroglione di un ingenuo giocatore ingenuo può giocherellare con le carte ...
    - Erdogan, essendosi assicurato l '"amicizia" con la Russia e nascondendosi dietro questa amicizia come uno scudo ... - presentò le sue truppe in Siria, in Libia; e ora anche in Azerbaijan ... - Molti pensavano che fosse solo un esercizio congiunto "Turchia-Azerbaijan" ... - Hahah ... - Sì, la Turchia ora può rimanere lì (in Azerbaigian) finché vuole (come in Siria) ... - E tutto su base legale ... - su "richieste del popolo azero" ... - Le azioni di Erdogan sono abbastanza coraggiose e rapide ... e il loro obiettivo ... è portare truppe turche in territorio straniero il più possibile ... nel territorio di stati diversi ... - E poi che si indignino e protestino in sordina ... - Erdogan "non è caldo" da questo ... - Quindi la Russia può indignarsi quanto vuole ... - Erdogan non è "sul tamburo" ...
    - Cosa dovrebbe fare la Russia ??? - E la Russia si è trovata in una situazione così disgustosa in cui la mano destra della Russia è costretta a combattere con la mano sinistra della Russia ... - La Russia ha solo le mani legate ...
    - Oggi la Russia semplicemente non può influenzare la Turchia in alcun modo; ma lui può solo guardare le sue azioni e demolire silenziosamente tutti i "mostri di Erdogan" ... - Questo è tutto ...
    - E nel conflitto "Armenia-Azerbaigian" per la Russia, tutto può arrivare a una tragicommedia ... - Cioè, prima delle pattuglie congiunte russo-turche sul territorio del "conteso" Nagorno-Karabakh ... - e molto probabilmente, tutto questo finirà ... - L'esempio della Siria si è rivelato molto contagioso per la Russia ... - quasi come ... come COVID-19 ... - Ahimè ...
    1. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
      _AMUHb_ (_AMUHb_) 31 luglio 2020 20: 20
      +2
      Con tutto il rispetto, c'è un'esperienza di comunicazione con gli azeri, anche un mezzosangue da parte di padre (che, ovviamente, non è in famiglia (non spetta a noi giudicare, ovviamente))) vive di sogni di la rinascita dell'influenza turca e, con una "digrignazione di denti", discute di quanti armeni (questi sono "una specie di russi", nelle sue parole, però, come i ceceni - anche da noi))), che "anche loro morsi molto da noi "cioè c'è una comprensione comune della parentela. Cosa possiamo fare per la parentela, Irina? Cosa fare? Sostieni gli armeni che ci maledicono? Per quello? Ortodossia? Abbiamo un becco a nord dell'oceano, ci sono abbastanza territori. Inoltre, ci sono ceceni lì, che dai "russi"))) non passeranno di lì ... Pysy, a proposito, Cher e quanti non si prenderanno cura di loro per i loro connazionali, perché non vedo né onore né rispetto per noi. Perché dovremmo essere gentili con loro?
  6. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 31 luglio 2020 08: 18
    +1
    Il garante lo ha fatto di nuovo, se, ovviamente, non è stato il KPP o è stato semplicemente che i suoi subordinati negligenti (boiardi) lo hanno deluso di nuovo.
  7. voenmor Офлайн voenmor
    voenmor (voenmor) 31 luglio 2020 11: 11
    0
    I grandi "esperti" ucraini mettono subito ogni cosa al loro posto, sono sempre chiari e comprensibili sulla Russia. Semplicemente non riescono a determinare il loro posto in questo mondo.
  8. Staer-62 Офлайн Staer-62
    Staer-62 (Andrew) 1 August 2020 07: 26
    +1
    L'Armenia ha fatto di tutto affinché l'opinione pubblica, l'opinione dei russi sulla guerra in Karabakh fosse indifferente. L'Armenia è uno stato in cui tutto ciò che è russo viene distrutto. Questo è il business dell'Armenia, vivi come vuoi.
  9. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
    marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 13: 13
    0
    Si dice spesso che l'Armenia è il nostro alleato nella CSTO. Ho sempre voluto capire perché anche la NATO non accetta nuovi membri che hanno pretese reciproche (quando la NATO ha accettato simultaneamente la Grecia e la Turchia, sono state costrette a dichiarare pubblicamente che non avevano rivendicazioni territoriali l'una contro l'altra), e noi nel CSTO ha accettato due paesi che non solo hanno rivendicazioni territoriali l'uno per l'altro, ma generalmente sono in guerra tra loro?
    Va bene, diciamo, quando abbiamo accettato l'Armenia e l'Azerbaigian nella CSTO, potremmo sperare di risolvere il loro conflitto nel quadro della CSTO. Ma perché, quando nel 1999, quando l'Azerbaigian ha deciso di non rinnovare la sua adesione alla CSTO a causa della completa inutilità della CSTO per risolvere il conflitto armeno-azerbaigiano, noi e l'Azerbaigian non ci siamo tirati indietro e l'adesione dell'Armenia non è stata congelata.
    Di conseguenza, ha alcuni casi più selvaggi dal punto di vista del diritto internazionale. La DEFENCE Union è composta da un aggressore che ha sequestrato il 20% del territorio di un vicino e chiede sfacciatamente assistenza a lui, l'aggressore, e non la vittima dell'aggressione.
  10. marinaio_2 Офлайн marinaio_2
    marinaio_2 (Mare bianco) 4 August 2020 13: 49
    -1
    Citazione: gorenina91
    Le azioni di Erdogan sono abbastanza coraggiose e rapide ... e il loro obiettivo ... è portare le truppe turche in territorio straniero il più possibile ... nel territorio di stati diversi ... - E poi che si indignino e protestino il furbo ... ...

    Quindi ha un esempio così meraviglioso davanti ai suoi occhi. Un paese che ha portato le sue truppe nel territorio di un paese vicino e ha occupato il 20% del suo territorio. E per quanto l'Azerbaigian abbia protestato e indignato, le cose sono ancora lì.